Advertisement
La politica degli autori: Atom Egoyan

Tra gli alfieri del cinema d'autore nordamericano.
di Mauro Gervasini

In foto Atom Egoyan.
Atom Egoyan (60 anni) 19 luglio 1960, Il Cairo (Egitto) - Cancro. Regista del film Fino a prova contraria - Devil's Knot.

mercoledì 7 maggio 2014 - Approfondimenti

Attenzione ai cineasti nelle cui vene scorre l'esilio. Magari residenti negli Stati Uniti come Amir Naderi, iraniano, o a Parigi come Elia Suleiman, palestinese. Tra i popoli marchiati dalle diaspore anche gli armeni, massacrati, perseguitati, costretti all'esodo dai turchi nel 1915 e dimenticati dalla storia. Tradizioni millenarie devastate, costrette a rivivere nel folklore delle festività, ma altrove. Atom Egoyan, classe 1960, è canadese ma armeno. Nato in Egitto, cresciuto nella Columbia britannica, è uno degli alfieri del cinema d'autore nordamericano, dall'8 maggio nelle sale italiane con Fino a prova contraria - Devil's Knot. Film che ricostruisce la pazzesca vicenda, purtroppo autentica, dei «tre di West Memphis», un trio di adolescenti accusati di avere ucciso tre bambini, in verità innocenti ma condannati solo perché metallari. Sono rimasti in gabbia per 18 anni prima di essere liberati, e neanche con formula piena, nonostante sia conclamata la loro innocenza. Venendo da un film su commissione come Chloe (2009), remake del francese Nathalie di Anne Fontaine, buon successo commerciale, si poteva pensare che anche Devil's Knot un poco seguisse la scia della precedente produzione "alimentare". Invece la storia è tutt'altro che aliena al mondo di Egoyan, regista di Il dolce domani, perché ancora una volta è una comunità a dover risorgere come un'araba fenice dalle ceneri di una tragedia immane.

Nel film tratto dal romanzo di Russell Banks, premio speciale della Giuria a Cannes nel 1997, questa tragedia assume la forma di uno scuolabus finito in un lago ghiacciato dopo un incidente. Tutti i bambini della cittadina canadese teatro dell'evento muoiono. Come elaborare il lutto? C'è chi rimuove, chi persegue legalmente i presunti responsabili. Sarà durissima ricominciare a vivere per genitori e parenti "superstiti". In Fino a prova contraria - Devil's Knot i bambini sono addirittura trucidati durante un presunto rito satanico: ancora una volta nel lutto collettivo si riflette la perdita di una innocenza che ha riflessi precisi, soprattutto esistenziali, su uomini e donne, madri e padri, tutori dell'ordine, religiosi, chiunque si consideri a suo modo "comunità". In fondo non ci si allontana troppo dal punto di partenza del cinema di Egoyan, quell'Exotica (1994) che lo fece scoprire mettendo in luce anche una generazione importante di attori e cineasti canadesi, come il protagonista Don McKellar, Elias Koteas, Mia Kirshner, Bruce Greenwood, Sarah Polley e Arsinée Khanjian, quest'ultima moglie di Egoyan. In Exotica un uomo tenta di recuperare scampoli di human touch in uno strip club dove i clienti possono guardare, ma non toccare. Anche nel suo passato una tragedia pesante come un macigno, la morte della moglie e della figlia.

Come spesso capita agli artisti nelle cui vene scorre l'esilio, anche Atom Egoyan ha fatto i conti con le proprie radici strappate. Ararat - Il monte dell'Arca (2002) racconta la storia di un regista canadese di origine armena che decide di realizzare un film sul genocidio del 1915 per scoprire prima di tutto quali eventi drammatici abbiano lacerato la sua famiglia nel corso degli anni, a partire dagli antenati vittime dei turchi. Come succede spesso ai "film della vita", quelli estremamente sentiti dai propri autori, anche Ararat - Il monte dell'Arca rischia la saturazione per i troppi personaggi, le troppe situazioni, il mescolarsi continuo dei piani narrativi (il "film nel film", sorta di realtà virtuale che si vorrebbe svelatrice di chissà quali verità, e invece...). A risentirne sono la fluidità del racconto e l'empatia nei confronti dei protagonisti, nessuno dei quali memorabile.

news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati