Astro Boy

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Astro Boy   Dvd Astro Boy   Blu-Ray Astro Boy  
Un film di David Bowers. Con Freddie Highmore, Kristen Bell, Nicolas Cage, Donald Sutherland, Nathan Lane.
continua»
Animazione, Ratings: Kids, durata 94 min. - USA, Giappone, Hong Kong 2009. - Eagle Pictures uscita venerdì 18 dicembre 2009. MYMONETRO Astro Boy * * 1/2 - - valutazione media: 2,99 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,99/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * 1/2 - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Astro Boy è un giovane robot dagli incredibili poteri creato da un brillante scienziato, modellato sull'immagine del figlio che ha perso.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Destinato a un pubblico infantile, un film d'animazione che non rende in pieno giustizia all'animismo giapponese
Gabriele Niola     * 1/2 - - -

Nel futuro scenario di Metro City lo scienziato Tenma, padre dei robot tuttofare che sostituiscono gli umani nei compiti più gravosi, perde per un incidente il figlio Tobio. Incapace di farsene una ragione decide di creare il robot perfetto ad immagine e somiglianza del figlio. Il prodotto è talmente perfetto che vive di una vita propria e non è la copia carbone del defunto figlioletto. La cosa getta nella disperazione il creatore che, non avendo alcun rispetto per i sentimenti dei robot, non esita a sbarazzarsi di lui che invece essendo stato programmato appositamente, di bene gliene vuole parecchio.
Siamo dalle parti di Osamu Tezuka, dio dei manga, che negli anni '50 concepì questa storia a metà tra Pinocchio e suggestioni fantascientifiche, uno dei veri grandi caposaldi della cultura nipponica. Questo lungometraggio d'animazione americano però non rende giustizia a nessuno.
Non rende giustizia di certo all'animismo giapponese e alla loro cultura inconica, incapace com'è di comunicare sentimenti attraverso la semplice generazione di immagini significative e totalmente privo di quei temi che rendono uniche le storie che vengono da lì. E non rende giustizia nemmeno all'animazione americana che nell'ultimo decennio ha raggiunto livelli di raffinatezza rara (del resto David Bowers aveva già preso parte al mediocre Giù per il tubo). Indirizzato senza dubbio alcuno a un pubblico infantile e progettato per mettere da parte qualsiasi suggestione adulta Astro boy è deludente per ogni amante dell'originale e per chiunque si aspetti qualcosa dall'animazione.
I sottotesti del rispetto della diversità, della decadenza del potere politico votato unicamente al consenso popolare, della guerra come strumento elettorale e via dicendo sono metafore tanto basilari quanto dirette e sbattute in faccia agli spettatori. I caratteri dei protagonisti sono basici e sempre espressi con esplicita chiarezza a parole. Non c'è nulla che passi attraverso un medium che non sia la parola e anche le parti di azione non sono davvero tali. Superfluo commentare l'inconsistenza dei personaggi-macchietta che dovrebbero avere il compito di alleggerire (correttamente lasciati doppiare al Trio Medusa).
L'unica sorpresa è l'edizione italiana che prevede le voci di Silvio Muccino e Carolina Crescentini per i personaggi principali stranamente (per la nostra infame tradizione di celebrità-doppiatori) adeguate ai personaggi in scena.

Premi e nomination Astro Boy MYmovies
Astro Boy recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Astro Boy
Primo Weekend Italia: € 172.000
Incasso Totale* Italia: € 530.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 26 dicembre 2010
Primo Weekend Usa: $ 7.017.000
Incasso Totale* Usa: $ 19.513.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 17 gennaio 2010
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
34%
No
66%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Rispettato lo sirito dell'opera di tezuka!

domenica 27 dicembre 2009 di bruzz974

E' Tezuka. Basta questo per essere garanzia di fruibilità del film da parte di grandi e piccini; ci sono sentimenti semplici, ma non per questo risulta banale o noioso. Un bel film con il giusto mix di divertimento (adorabile Pattumiera che guida!!!), azione e un'animazione che non fa faville, ma solo la sua parte. Consigliato a tutti e imperdibile per i fan del "Dio dei manga". continua »

* * * * -

Have a blast!

lunedì 5 aprile 2010 di Giacomo J.K.

In una città/oasi fluttuante da tempo resasi indipendente dalla Terra, il dottor Elefun sta sperimentando una nuova fonte di energia derivata da residui stellari, il Nucleo Blu. La sua inusitata energia garantirà pieno successo al nuovo robot peacekeeper con il quale il governatore Stone conta di impressionare la popolazione e vincere le elezioni. Ma, come per ogni energia, anche la produzione del Nucleo Blu ha l’inconveniente di un prodotto di scarto: il Nucleo Rosso, un materiale molto più potente, continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Astro Boy adesso. »
Shop

DVD | Astro Boy

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 25 marzo 2010

Cover Dvd Astro Boy A partire da giovedì 25 marzo 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Astro Boy di David Bowers con Nicolas Cage, Kristen Bell, Bill Nighy, Freddie Highmore. Distribuito da Eagle Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet Astro Boy è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 4,99 €
Aquista on line il dvd del film Astro Boy

SOUNDTRACK | Astro Boy

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 19 novembre 2009

Cover CD Astro Boy A partire da giovedì 19 novembre 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Astro Boy del regista. David Bowers Distribuita da Varèse Sarabande.

APPROFONDIMENTI | La pellicola è stata considerata per gli Oscar.

Dal giappone all'america

lunedì 14 dicembre 2009 - Gabriele Niola

Astro Boy dal Giappone all'America Moderno con il cuore anni '50, visionario di una visionarietà vecchio stampo e profondamente revisionista delle mitologie originali Astro Boy viene tradotto dal giapponese all'americano non senza problemi. Se il cuore del look è tutto debitore ai disegni originali del creatore Osamu Tezuka, molti dei dettagli e dei particolari sono stati profondamente rivisti per il pubblico moderno. Proprio nell'operazione di rivisitazione del classico sta la parte più interessante di un film che all'animismo originale contrappone la morale a stelle e strisce e non solo.

APPROFONDIMENTI | Samuel L. Jackson farà parte del cast del film.

Un'icona sempre attuale

venerdì 24 luglio 2009 - Valerio Salvi

Astro Boy: un'icona sempre attuale Tratto dal fumetto di Osamu Tezuka, Astro Boy si propone come una delle animazioni più curate mai prodotte. Il giovane figlio dello scienziato Dr. Tenma, muore, ma il padre costruisce un robot in cui riesce a mettere i ricordi del figlio mantenendolo così in una sorta di vita artificiale. Uno strano Pinocchio che deve continuamente fare i conti con il dualismo di uomo e macchina mentre combatte contro i robot che vogliono distruggere Metro City. Come ci rivela il produttore –Pilar Flynn- una delle cose a cui si è prestata maggiore attenzione è stato mantenere fedele il film allo spirito dell'opera originale che potrebbe risultare decisamente datata per il gusto di oggi.

Pinocchio a transistor, contro i pregiudizi

di Boris Sollazzo Liberazione

Un tempo c'era il monopolio Disney, ora l'oligopolio Pixar-Dreamworks. L'animazione è sempre stata affare per pochi eletti. Ecco perchè l' Astro boy di David Bowers rischia di passare inosservato, di fronte ai colossi del cinema natalizio e alla nouvelle vague della Settima Arte disegnata e animata che quest'anno ha avuto anche la consacrazione di pubblico, critica, festival e persino la rivoluzione del 3D. Ecco perchè appare anacronistico che un bambino quasi sessantenne - tranquilli, non è Benjamin Button, è solo che il manga originale di Osamu Tezuka è nato nel 1951- dal tratto semplice e dal colore pieno, con una struttura, narrativa e visiva, bidimensionale, finisca per piacerci tanto. »

Astroboy, un robot in un mondo di ipocriti

di Maurizio Cabona Il Giornale

Peacekeeper è il nome del robot che in Astroboy di David Bowers impone l'egemonia, non la pace: quello del film è dunque un mondo di ipocriti, come il nostro... Protagonista è però Astroboy, robot che si crede un bambino, avendo la memoria del figlioletto dell'inventore, scienziato di Metro City, una Manhattan sospesa nel cielo. La matrice della storia è giapponese, centrata su un personaggio natonel1951,quando il Giappone non aveva ancora rinnegato se stesso. Astroboy è un film per bimbi intelligenti di genitori malinconici. »

La rivoluzione? La fanno i robot

di Francesco Alò Il Messaggero

Cartoon in computer graphic tratto dai manga di Tezuka già diventati serie tv nei '60 (solo in Giappone) e negli '80 (anche da noi sulla Rai), Astro Boy ha la superficie cromata. E poco più. Diretto da David Bowers, è la storia del piccolo Toby, bambino prodigio figlio di un grande scienziato che con orrore farà rinascere il figlio deceduto per errore. Da Toby a Astro Boy, da carne a metallo, da Collodi, Dickens, Asimov, la Bibbia (Abramo e Isacco) a un guazzabuglio irritante. Astro precipita sulla Terra dalla metropoli sospesa Metro City, dove un politico cattivissimo vuole farlo fuori per vincere le elezioni. »

di Paola Casella Europa

Basato sull'omonimo manga del giapponese Osamu Tezuka, approda per la prima volta sui grandi schermi, ma ha già avuto lunga vita come serie televisiva. Il protagonista è un bambino robot creato da uno scienziato, animato da una positiva energia blu che gli regala parecchi superpoteri, fra cui la capacità di volare e muoversi alla velocità del suono e di vedere attraverso gli oggetti (come Superman, no?). Ma il suo obiettivo (come Pinocchio, no?) è di diventare sempre più umano. Il problema è che anche il film non sa decidere se rimanere un classico dell'animazione nipponica o trasformarsi in un cartoon stile Pixar, sia nel disegno che nel mood (i manga sono melodrammatici, i cartoon hollywoodiani sentimentali, per dirne una). »

Astro Boy | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Video
1| 2| 3| 4| 5|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità