Revolutionary Road

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Revolutionary Road   Dvd Revolutionary Road   Blu-Ray Revolutionary Road  
Un film di Sam Mendes. Con Kate Winslet, Leonardo DiCaprio, Kathryn Hahn, David Harbour, Ryan Simpkins.
continua»
Titolo originale Revolutionary Road. Drammatico, durata 119 min. - USA, Gran Bretagna 2008. - Universal Pictures uscita venerdì 30 gennaio 2009. MYMONETRO Revolutionary Road * * * - - valutazione media: 3,16 su 180 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,16/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
Frank e April Wheeler, una coppia middle class dei sobborghi benestanti di New York, divisa tra l'esigenza di assecondare i propri desideri e le pressioni del conformismo sociale.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Cronaca di un matrimonio naufragato sulla Revolutionary road e nell'America conservatrice degli Anni Cinquanta
Marzia Gandolfi     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Revolutionary Hill, 1955. Frank e April Wheeler sono una giovane coppia middle class che coltiva noia e anticonformismo in un sobborgo benestante (e benpensante) di New York. April partecipa con modesti risultati alle recite della filodrammatica locale e Frank indugia in un lavoro ordinario in attesa di "trovare la sua strada" e il suo essere straordinario. Belli e colti, intelligenti e sofisticati, i Wheeler sono ammirati dai più ovvi vicini di casa e da un'inopportuna agente immobiliare. Nel privato, invece, la coppia prova a resistere all'amore finito e ai silenzi infiniti, alle notti bianche e ai bicchieri pieni. Frank inizia una squallida liaison impiegatizia, April si inventa una vita a Parigi, dove vorrebbe trasferire la sua famiglia e la sua inquietudine. L'idea romantica della fuga riaccende la passione nel talamo e la fiducia nel futuro ma la "rivoluzione" cova sulla Revolutionary road.
Ambientato a metà degli anni Cinquanta, nella provincia del Connecticut, immerso in colori, musiche, oggetti, toni e bigottismi dell'America più conservatrice e moralista, Revolutionary road è un (melo)dramma trasposto con ossessiva fedeltà dal romanzo omonimo di Richard Yates. Sam Mendes trasforma l'infiammabilità inesplosa e trattenuta di una giovane coppia di coniugi in un film che scoppia nel momento in cui sfiora la realtà. La Revolutionary road è percorsa da un'energia (in)controllata, che pulsa sotto la compostezza della messa in scena, suggerendo ciò che si deve assolutamente tacere. Dietro alla casetta a due piani, il giardino, l'automobile, due figli e un'agente immobiliare che racconta ai suoi clienti questa perfezione, c'è l'assordante tristezza che deriva dalla solitudine della protagonista, costretta a misurarsi con la mostruosa normalità che l'assedia dentro e fuori le mura domestiche. Soltanto il figlio folle e alienato della signora Givings intuisce la consunzione dell'amore coniugale e il deperimento della cartolina dentro la quale vivono i Wheeler, costretti a recitare in continuazione una sicurezza che non hanno. Saranno le sue parole prive di sfumature a incrinare la superficie levigata della loro vita, lasciando affondare sogni e ambizioni, sostegni e corazze, silenzi e ipocrisie.
Se American Beauty era pieno di stile e poco di vita, ridotta in realtà a una sua caricatura glamour, Revolutionary road si confronta con la crudezza della vita, lontano dal paradiso e in bilico sulla vertigine. Competente nel costruire estetiche che somigliano a racconti e a produrre emozioni legate alla cura della forma, questa volta Mendes si concentra anche sui contenuti. Scegliendo Richard Yates come territorio della sua analisi dell'America degli anni Cinquanta, Revolutionary road non è un salto indietro nel tempo compiuto con la consapevolezza degli anni trascorsi e delle rivoluzioni vissute, quanto una messa in discussione del presente attraverso uno sguardo già posato. I Wheeler di ieri sono uguali a quelli di oggi, soltanto meno consapevoli della propria mediocrità. Abitano un sogno (e una casa bianca) compromesso dal fallimento di relazione con l'altro ma soprattutto dall'impossibilità stessa di uscire fuori da sé. Frank e April, morbosamente addolorati e incapaci di amarsi un'altra volta, rappresentano con estrema chiarezza la crisi dell'individuo nella società e permettono allo spettatore di riflettere sulla farraginosa complicatezza della vita affettiva. Leonardo Di Caprio e Kate Winslet scivolano sulla colta superficie delle immagini, colorando i segni invisibili eppure percepibili di un fallimento che annulla la volontà e nega il desiderio. Dopo l'amore smisurato sulla prua del Titanic Rose/April e Frank/Jack naufragano sulla Revolutionary road, dove sperimentano la vertigine del guardarsi negli occhi, prima di sprofondare, di nuovo soli, nel fondo dell'abisso.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
REVOLUTIONARY ROAD
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
-
Wuaki.tv
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Premi e nomination Revolutionary Road MYmovies
Revolutionary Road recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination Revolutionary Road

premi
nomination
Premio Oscar
0
3
Golden Globes
1
3
* * * * *

Brividi di bravura

lunedì 2 febbraio 2009 di almayer

Trasportati magistralmente in un'epoca ormai lontana, ben rappresentata dalle troppe sigarette e dai tanti cappelli maschili (classicamente splendida la discesa dal treno e l'avviarsi al lavoro dei pendolari incappellati e incravattati), ma di fronte a sentimenti terribilmente attuali: sogni, illusioni, fallimenti, bugie, fragilità, incapacità di ascoltare e di vedere l'altro, egoismi infantili, insomma un campionario di umanità raramente rappresentato con tanta profondità ed intensità. C'è anche continua »

* * * * -

Revolutionary movie

martedì 10 febbraio 2009 di abbey road

Un film davvero incommentabile,per il quale sfuggono le gategorie di bello,brutto e soci.Oltre tutto,oltre la bravura degli attori o i possibili strumenti della regia ,quello che rimane è un film davvero "scoinvolgente" soprattutto per chi ci riconosce le realtà esistenziali o le possibili realtà di tante persone.Eccezion fatta per il finale assai drammatico e ovviamente esasperato(per quanto non manchino episodi di cronaca nera sui nostri quotidiani che si pongono sulla stessa scia) mi è sembrato continua »

* * * * -

Revolutionary road, un film che ti entra dentro...

domenica 1 febbraio 2009 di Gigi87

Un Film Molto Bello....La storia di una coppia e del naufragio di una relazione in un periodo della storia dove la perfezione della vita si scopre essere solo un'illusione, la quale è pronta a travolgere il destino di tutti, anche di chi cerca di lottare per evadere verso una vita vera e autentica....Il personaggio di Kate cerca invano di fuggire e di salvare il suo matrimonio....L'uomo che ama è vittima, nonostante provi a rincorrere con lei quel sogno, del meccanismo gelido dello stile di vita continua »

* * * * -

A volte l'amore non basta...

venerdì 6 febbraio 2009 di vergiu

Andare a cinema e aspettarsi di assistere ad una storia d’amore, siamo sinceri, ad una grande storia d’amore… quanti di noi sono entrati in sala con questa aspettativa? E perché? Forse perché ancora conservavamo impresse nella memoria le scene spettacolari di Titanic, la grandezza di un amore che così bene avevano rappresentato i due protagonisti… quella stessa grandezza l’aspettavamo anche in quest’altro capolavoro, vero? Invece Revolutionary Road non è affatto una storia d’amore, Revolutionary continua »

John Givings (Michael Shannon)
Ci vuole fegato per riconoscere la disperazione.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
April
Ci vuole spina dorsale per avere ciò che vuoi.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
John Givings
Se vuoi giocare alla casa, devi avere un lavoro; se vuoi giocare alla casetta carina, devi avere unlavoro che non ti piace.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Revolutionary Road

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 9 giugno 2009

Cover Dvd Revolutionary Road A partire da martedì 9 giugno 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Revolutionary Road di Sam Mendes con Leonardo DiCaprio, Kate Winslet, Kathy Bates, Zoe Kazan. Distribuito da Paramount Home Entertainment. Su internet Revolutionary Road è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,74 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 3,25 €
Aquista on line il dvd del film Revolutionary Road

SOUNDTRACK | Revolutionary Road

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 16 gennaio 2009

Cover CD Revolutionary Road A partire da venerdì 16 gennaio 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Revolutionary Road del regista. Sam Mendes Distribuita da Nonesuch.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

CELEBRITIES | Fenomenologia di un divo e di una diva destinati a perdersi e ritrovarsi eternamente.

Due sulla strada

giovedì 29 gennaio 2009 - Marzia Gandolfi

Kate Winslet e Leonardo Di Caprio: due sulla strada È stato oggetto del desiderio di tutti, Leo DiCaprio. Di donne in Pronti a morire, di uomini in Ritorno dal nulla e in Poeti dall'inferno. Sarà per quel volto innocente composto di angoli gentili, per quella fronte illuminata dai tramonti del Titanic, per quella abbassata del Re Sole (La maschera di ferro) o per quella corrugata nel bene e nel male (The Departed). Candido e privo di ambiguità, l'attore americano è stato all'alba della sua carriera l'interprete ideale del ruolo romantico e rassicurante.

LIBRI | Un poeta Beat che descrive la provincia e le consuetudini di un'America in profondo cambiamento.

Il non conformista

giovedì 29 gennaio 2009 - Pierpaolo Simone

Richard Yates, il non conformista Quattro pacchetti di sigarette al giorno, una nevrosi che si fa sempre più pesante, un secondo romanzo che tarda ad arrivare e il primo, "Revolutionary Road", accolto con entusiasmo dalla critica americana. La storia di Richard Yates - a cavallo del secolo che fu di Scott Fitzgerald ed Ernest Hemingway – assomiglia a quella di un poeta Beat che - complice e vittima del suo tempo - passa le sue giornate a descrivere la provincia e le consuetudini di un’America in profondo cambiamento. Nato nel 1926 a Yonkers (nello stato di New York) respira sin da piccolo le frustrazioni familiari, dal lavoro del padre come rappresentante della General Electric - divenutone rappresentante dopo le fallite aspirazioni di diventare tenore – e da Ruth – detta Dookie – scultrice sempre a un passo dal raggiungere l'agognato successo.

APPROFONDIMENTI | Il testo di culto di Richard Yates diventa un film di Sam Mendes.

Dal libro al film

mercoledì 28 gennaio 2009 - Marianna Cappi

Revolutionary Road: dal libro al film Pubblicato con grande successo nel 1961, "Revolutionary Road" diventa presto un libro di culto, il capolavoro di Richard Yates e il termine di paragone per ciò che di altissimo si può fare con le parole. La storia di Frank e April Wheeler, che da Manhattan si sono trasferiti nella suburbana Revolutionary Hill convinti che non avrebbero mai assomigliato ai loro vicini, che si sarebbero mantenuti esseri speciali -colti, illuminati, giovani - nonostante il lavoro "cretino" di lui e la trasformazione in casalinga di lei, ma vengono messi atrocemente in crisi dalle parole di un presunto matto e dalla prospettiva del vero cambiamento, ha da sempre incuriosito il cinema ma fino ad ora Hollywood non se l'era sentita di arrivare fino in fondo, fino a quel finale.

CELEBRITIES | Altro che Titanic: tornano insieme DiCaprio e Winslet ma è tutta un'altra storia.

L'amore al tempo del cinema

martedì 27 gennaio 2009 - Stefano Cocci

5x1: L'amore al tempo del cinema Il 2008 si è chiuso all'insegna del romanticismo un po' fantasy di Twilight, con l'amore di un vampiro per un'umana, che ha conquistato il pubblico e il box office. Il 2009 si è aperto con un ritorno al classicismo hollywoodiano, con la passione australiana tra Nicole Kidman e Hugh Jackman, entrambi belli, avventurosi ed innamorati sullo sfondo dei paesaggi "down - under". Gennaio, invece, si conclude all'insegna di un altro tipo di amore, anzi, con il racconto di un rapporto che lentamente cede ai colpi dei sogni infranti e delle speranze deluse.

LIBRI | Un (capo)lavoro generazionale che ben racconta una società in piena trasformazione.

Il libro

lunedì 26 gennaio 2009 - Pierpaolo Simone

Revolutionary Road, il libro Quando uscì la prima edizione italiana – per i tipi della Garzanti nel 1966 – il romanzo del quarantenne Richard Yates, passò quasi inosservato sugli scaffali delle librerie italiane, non certo sovraccariche come oggi di prodotti editoriali di ogni genere e gusto. I non conformisti (questa la traduzione dell’epoca dall’originale Revolutionary Road), era un’opera che, malignamente, fu definita come "scritta da uno scrittore per altri scrittori". Fortemente radicato nel contesto suburbano dell’America degli anni ’50, il romanzo racconta le vite di April e Frank Wheeler, due ragazzi straordinariamente comuni, con le loro ambizioni e le loro paure, sicuri – questo è certo – di trovarsi un passo più in là rispetto alla rispettabile amalgama borghese che li circonda.

APPROFONDIMENTI | Possono due persone distaccarsi dalla "normalità" e riuscire a restare insieme?

Il film

giovedì 22 gennaio 2009 - Pressbook

Revolutionary Road, il film Basato sul noto romanzo di Richard Yates, Revolutionary Road è il graffiante ritratto di un matrimonio americano visto attraverso gli occhi di Frank (l'attore plurinominato all'Oscar Leonardo DiCaprio) e di April (l'attrice plurinominata all'Oscar Kate Winslet) Wheeler. La storia di Yates, ambientata nell'America degli anni '50, pone una domanda che continua a generare una forte eco anche oggi: possono due persone distaccarsi dalla 'normalità' e riuscire a restare insieme? Frank ed April si sono sempre considerati speciali, diversi, desiderosi di vivere una vita ispirata ad alti ideali.

Leo & Kate sul Titanic delle loro vite

di Roberto Nepoti La Repubblica

Francois Truffaut si arrabbiava a sentire "l' assioma secondo il quale succede ai film quello che succede alle maionesi: riescono o non riescono". Spiace contraddirlo, ma Revolutionary road è un film perfettamente "riuscito"; nel senso che tutto contribuisce a farne un capolavoro, dalla direzione perfettamente calibrata e funzionale al racconto, alle interpretazioni ("moderne", ma che si amalgamano benissimo con il classicismo della regia), fino alla partitura musicale del grande Thomas Newman, capace di far crescere nello spettatore un' angoscia inconsapevole in previsione degli eventi che verranno a giustificarla. »

Kate & Leo alla deriva

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Kate Winslet è così brava, in Revolutionary Road diretto da suo marito Sam Mendes quanto nell'imminente The Reader di Stephen Dandry, che non premiarla quest'anno con l'Oscar sarebbe una vera ingiustizia. Pure il film è ben riuscito e affascinante, anche se ammorbidisce il romanzo di Richard Yates da cui è tratto, smussandone la critica forte alla borghesia americana provinciale. Quanto al protagonista Leo DiCaprio, a 34 anni è diventato pesante, grande e grosso, con la faccia opaca, perdendo tutto lo charme che aveva da ragazzo; magari è un momento, un periodo fisicamente negativo; comunque, è bravissimo. »

Altro che Titanic, stavolta Kate e Leo naufragano in salotto

di Emilio Marrese Il Venerdì di Repubblica

Il disfacimento della coppia nell'amaro capolavoro di Richard Yates che ora arriva sugli schermi. Firmato dal «genio» Sam Mendes e interpretato da una donna eccezionale. La sua. Kate e Leo sono diventati grandi, soprattutto come attori, e da ragazzini so gnanti sulla prua del Titanic si sono ritrovati, infelicemente ,sposati, in una villetta della linda e ipocrita periferia americana. Dodici anni dopo il kolossal che li rese famosi, la Winslet e DiCaprio tornano assieme in Revolutionary Road (in 'sala dal 30 gennaio perla Universal Pictures International), tratto da un grande libro di Richard Yates del '61 e diretto da Sam Mendes, 43 anni, Oscar per American Beauty (che ebbe anche altre quattro statuette) nonché marito della Winslet, già premiata col Golden Globe come miglior attrice per questo film. »

I sogni infranti dell'America

di Valerio Caprara Il Mattino

Un melodramma sommesso e sconsolato, recitato sublimamente e adatto a un pubblico interessato ai ricami sociali e psicologici: in «Revolutionary Road» (tratto da un romanzo del '61 di R. Yates) Sam Mendes approfondisce il percorso iniziato con «American Beauty» e mirato a storicizzare una visione dell'«american way of life» senza bisogno di ricorrere a messaggi declamatori sul piano politico o morale. Rispetto al capolavoro precedente, il film perde un po' di slancio beffardo e di calore emotivo; guadagnando, però, in termini di pathos lirico e nichilismo esistenziale. »

Revolutionary Road | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | almayer
  2° | abbey road
  3° | gigi87
  4° | kika
  5° | giuver
  6° | - mimì -
  7° | roby
  8° | roquentin
  9° | alice1992
10° | giulia
11° | valeriamonti
12° | anto81
13° | olga
14° | franco d.d.
15° | filippo catani
16° | luigi chierico
17° | julien
18° | il toro
19° | mary
20° | arvin
21° | julianne
22° | the deer hunter
23° | mattia longobucco
24° | domenico maria
25° | vera miles
26° | mauryt
27° | jacopo b98
28° | mira
29° | lopo
30° | turbodeuche
31° | lky rock
32° | jude
33° | ciccio capozzi
34° | williamd
35° | stefano capasso
36° | begood
37° | mariella
38° | lenticchia80
39° | cla
40° | yris2002
41° | /bizzarrevisioni.iobloggo.com
42° | rockwell
43° | mattia longobucco
44° | zanfo
45° | antonello villani
46° | amenic
47° | baci rubati
48° | marya.
49° | sassolino
50° | francesco de feo
51° | franco
52° | the lady on the hot tin roof
53° | lucaferretto
54° | lucastanley
55° | sirio
56° | stefano montecchi
57° | vergiu
58° | sangiov
Premio Oscar (3)
Golden Globes (4)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 |
Video
1| 2| 3| 4|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 |
Link esterni
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità