La città proibita

Acquista su Ibs.it   Dvd La città proibita  
Un film di Zhang Yimou. Con Chow Yun-Fat, Gong Li, Jay Chou, Liu Ye, Chen Jin.
continua»
Titolo originale Curse of the Golden Flower / Man cheng jin dai huang jin jia. Drammatico, durata 111 min. - Cina, Cina 2006. uscita venerdì 25 maggio 2007. MYMONETRO La città proibita * * * 1/2 - valutazione media: 3,52 su 79 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,52/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * * -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Il ritorno a casa dell'imperatore per le feste del Chong Yang farà emergere terribili segreti.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Uno straordinario affresco corale, dalla rara bellezza visuale
Letizia della Luna     * * * * -

C'era una volta, nella Cina del decimo secolo, la grande dinastia dei Tang. Nella città imperiale lo sfarzo e la ricchezza si respirano in ogni dove. L'imperatore, l'imperatrice e i loro figli sono serviti e riveriti da uno stuolo di servitori adoranti. Ogni minima azione quotidiana avviene nel rigore e nel rispetto di rituali millenari, nella magnificenza quasi surreale di un mondo estetizzato e dorato. Ma, come in ogni famiglia e favola che si rispettino, il male, il segreto, l'intrigo sono dietro l'angolo. La famiglia imperiale nasconde segreti inconfessabili fino al giorno in cui, durante la festa del Chong Yang, la festa dei crisantemi legata alla famiglia e alla sua solidità, ogni minimo intreccio verrà disvelato. Un'epica battaglia metterà fine a tutti i misteri.
Il grande Zhang Yimou conclude così la sua trilogia dedicata ai wuxiapan, ovvero il genere cinematografico "cappa e spada" alla cinese; la trilogia, iniziata nel 2002 con Hero, proseguita nel 2004 con La foresta dei pugnali volanti, termina con questo straordinario affresco corale, una sorta di tableau vivant, in cui infinite masse umane prendono lentamente il sopravvento sulla scena fino a sovrastare magnificamente il grande schermo.
Niente è risparmiato in questo sconfinato ritratto in cui Zhang Yimou sembra davvero concedere tutto se stesso: pennellando sarcasticamente e causticamente l'amata Cina, omaggiando ma insieme deridendo una serie di ataviche tradizioni, con una bellezza visuale davvero rara. In un perfetto connubio tra racconto e forma artistica: mentre infatti emerge fortissima la critica all'assoggettamento incondizionato dell'essere umano in virtù di un'impellente urgenza interna di ribellione e autodeterminazione (esemplare è la figura della musa Gong Li, qui in stato di grazia, nei panni dell'imperatrice ribelle e della donna libera), contemporaneamente regia, fotografia, effetti speciali si fondono soavemente per rendere l'opera cinematografica un importante esempio di arte, con la A maiuscola.
Realista e insieme onirico, Zhang Yimou ancora una volta, ancora di più, dimostra quanto immenso sia il suo cinema, nella sua immaginifica e poetica essenza.

Premi e nomination La città proibita MYmovies
il MORANDINI
La città proibita recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi La città proibita
Primo Weekend Italia: € 335.000
Incasso Totale* Italia: € 1.436.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 4 novembre 2007
Incasso Totale* Usa: $ 6.379.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 4 febbraio 2007
Sei d'accordo con la recensione di Letizia della Luna?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
75%
No
25%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

La famiglia al tempo dell'imperatore

lunedì 28 maggio 2007 di cespuglio

Non parlerò dei colori e delle scene di massa, del lato estetico e spettacolare. Mi preme sottolineare qualcosa che a mio avviso è stato a torto trascurato: il rilievo della famiglia. La chiave di lettura è data dal discorso dell'imperatore durante la prima riunione di famiglia, quando spiega il significato del cerchio e del quadrato, il ruolo della famiglia e di componenti all'interno di essa, una trama di relazioni e ruoli che si basa su un delicato e celeste equilibrio. Un equilibrio che nel continua »

* * * * -

E' la volta dell'oro, dello sfarzo

martedì 29 maggio 2007 di Martina

Zhang Yimou sembra avere una tavolozza di colori, dove in ogni film sceglie di usarne solo uno o piu' di uno. Questa volta ha scelto l'oro, simbolo di sfarzo della dinastia imperiale dei Tang. Accanto all'oro Yimou doveva usare altri colori per dare piacere visivo allo spettatore, e quale colori migliori dei colori accesi dell'arcobaleno, magenta, verde, giallo, azzurro. Il risultato è una visione della scena satura, dove il colore riempie gli spazi vuoti lasciati dalla mobilia. I costumi sono sfarzosi continua »

* * * - -

Yimou torna sfarzoso ed abbagliante

giovedì 7 giugno 2007 di Bob

Con lo sfarzoso e abbagliante "La città proibita" Zhang Yimou chiude in pratica la sua trilogia dedicata al cappa e spada orientale che un po' ovunque ha tanto avuto successo in questi ultimi anni.Ma a differenza di "Hero" e "La foresta dei pugnali volanti" in verita' qui non siamo in presenza di un wuxiapian in senso stretto. E qualcuno, specie coloro che conoscono di Yimou solo questi ultimi film, probabilmente se ne rammarichera'. I combattimenti infatti questa volta sono molto meno numerosi continua »

* * * * -

Così vicino, così lontano

giovedì 31 maggio 2007 di Francois

Una sovrastruttura talmente incredibile da apparire impossibile circonda la famiglia imperiale. La stessa sovrastruttura è causa al contempo dell'impossibilità di vivere autenticamente. L'imperatore declama la necessità di vivere seguendo le leggi naturali imposte dal cerchio, il cielo, al quadrato, la terra. In realtà si vive seguendo leggi sovrastrutturate figlie di superfetazioni storiche, oramai irriconoscibili come tali e rivendicanti il titolo di, appunto, leggi della natura. Dapprima emerge continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film La città proibita adesso. »
Shop

DVD | La città proibita

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 4 dicembre 2007

Cover Dvd La città proibita A partire da martedì 4 dicembre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La città proibita di Zhang Yimou con Chow Yun-Fat, Gong Li, Jay Chou, Liu Ye. Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - cinese, Dolby Digital 5.1. Su internet La città proibita è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film La città proibita

Guerrieri del lusso

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Ebbrezza del lusso: nel nuovo fil di Zhang Yimou, "La Città Proibita", ambientato a Pechino più di mille anni fa, nel decimo secolo della tarda dinastia Tang, lo sfarzo, l'ostentazione, la grande ricchezza, la bellezza sontuosa contrastano con le abiette trame all'interno della famiglia imperiale e sono straordinari, mai visti. Migliaia di guerrieri corazzati d'oro e d'argento invadono il Palazzo, si battono con guerrieri neri atletici, volanti e leggeri come soglie. L'imperatore abbigliato d'oro duella con suo figlio, si bagna in grandi vasche profumate da petali di fiori, si cura con fiumi di funghi in bollore e con massaggi eseguiti dal medico anche quando siede sul trono, si fa trasportare nel Palazzo in portantina gemmata. »

Zhang Yimou, l'intrigo diventa kolossal

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Il cinema di Zhang Yimou ha due anime, quella realistica e intimista, che lo ha visto imporsi con film quali "La storia di Qiu Ju", "Non uno di meno", "La strada verso casa" e, appena ieri, con "Mille miglia lontano", e quella epica, colorata, sontuosa che, dopo lo splendido "Lanterne rosse", l'ha portato addirittura a cimentarsi con il kolossal in due film piuttosto recenti, "La foresta dei pugnali volanti" e "Hero". Oggi torna decisamente a quelle cifre puntando anche più sul sontuoso e portando il kolossal a dimensioni cui ancora non era giunto il cinema cinese. »

Cappa, spada e lacrime una Cina senza umanità

di Roberto Nepoti La Repubblica

Presentato come il terzo capitolo della trilogia epica di Zhang Yimou, La città proibita si colloca in realtà al bivio tra il genere wuxiapian ("La foresta dei pugnali volanti") e il dramma intimista, alla "Lanterne rosse". Come il film che ci fece conoscere il regista cinese, l'azione si concentra all'interno di un solo luogo: scacchiere, scena shakespeariana, prigione dorata. In senso stretto, perché la città imperiale in cui si consuma la decadenza della dinastia Tang è invasa di crisantemi gialli e colore dell'oro sono le armature dei soldati che si battono contro avversari neri, spersonalizzati quanto loro. »

Intrighi e passioni nell'antica Cina

di Maurizio Cabona Il Giornale

Spacciato dalla pubblicità italiana per un film dalla parte dell'imperatrice (Gong Li), La Città Proibita di Zhang Yimou è, al contrario, dalla parte dell'imperatore (Chow Yun-Fat). Come in Hero e nella Foresta dei pugnali volanti - metafore del potere in forma di wuxiapian, film sulle arti marziali -, Zhang Yimou evoca l'essenza della sovranità e il prezzo che comporta per chi la raggiunge. Per concluderne che esso va pagato. Lo stesso Zhang Yimou l'ha pagato, anche senza avere lo scettro: dapprima come figlio di un ufficiale dell'esercito nazionalista, epurato dai comunisti nel 1949; poi come studente, spedito quindicenne nelle campagne dalla natia Xian durante la «rivoluzione culturale». »

La città proibita | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | cespuglio
  2° | martina
  3° | bob
  4° | francois
  5° | martina bada
  6° | brandon
  7° | robertodb
  8° | g.
  9° | enigammi
10° | piernelweb
11° | akamota
12° | shiningeyes
13° | andyflash77
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 25 maggio 2007
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità