La guerra dei mondi

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La guerra dei mondi   Dvd La guerra dei mondi  
Un film di Steven Spielberg. Con Tom Cruise, Dakota Fanning, Miranda Otto, Justin Chatwin, Tim Robbins.
continua»
Titolo originale War of the Worlds. Fantascienza, Ratings: Kids+13, durata 116 min. - USA 2005. uscita domenica 29 maggio 2005. MYMONETRO La guerra dei mondi * * * 1/2 - valutazione media: 3,49 su 182 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,49/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
   
   
La guerra dei mondi di Steven Spielberg è nelle sue linee essenziali onestamente fedele al racconto di H. G. Wells, che pubblicato nel 1898 è legittimamente attualizzato. Si tratta di un film di impressionante spettacolarità.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Fedele al racconto di H.G. Wells, un film spettacolare e favolistico firmato da Spielberg
Adriano De Carlo     * * * * -

Nelle sue linee essenziali La guerra dei mondi è notevolmente fedele al racconto di H.G. Wells, tenendo anche conto che essendo stato publicato nel 1898, ogni forma di attualizzazione era legittima, se non necessaria.
Che si tratti di uno spettacolone domenicale, privo di messaggi, tanto cari a chiunque non sia in grado di abbandonarsi ad un racconto travolgente, sia pure fine a se stesso, è altrettanto vero. Pertanto il film potrebbe essere liquidato, aggiungendo malignamente una nota sul presunto declino di Steven Spielberg. In realtà, è sufficiente accostare questa versione alle due che lo hanno preceduto, quella di Byron Haskin e la più recente: Independence Day, per comprendere quale forza narrativa sa esprimere Spielberg, semplificando il messaggio, se proprio non se ne può fare a meno, contenuto nel suo impressionante La guerra dei mondi. Siamo una società fragile, con le sue strutture in disfacimento e l'operaio specializzato Tom Cruise è a disagio con il cambiamento repentino di fattori tradizionali, come la famiglia, la società in genere e la sottocultura cui siamo condannati. Ed ecco che l'attacco alieno, assimilabile a quanto accadde il fatidico 11 settembre o a Perl Harbour, ricompatta lo stato famigliare, riconsegna il senso della vita, fino a trovare nel proprio inconscio, ormai depurato, l'antidoto per combattere con successo chiunque attenti all'esistenza e all'orgoglio di un popolo. Semplice, lineare, ma strepitosamente avvincente sul piano narrativo e spettacolare, il film di Spielberg sarà forse meglio compreso quando si sarnno acquietate le falangi di critici professionisti e no, autentiche creature aliene, che stanno ammorbando il cinema, privandoci del piacere di assistere a spettacoli di grande dignità professionale, come è appunto questa versione di La guerra dei mondi.
Interessante notare come non si vedano transitare nel racconto scienziati sentenziosi o giornalisti petulanti. Spielberg si pone dalla parte del pubblico con la sua capacità favolistica, nella quale il divo Cruise è perfettamente a suo agio. Tim Robbins rappresenta appunto le storture di chi deve ad ogni costo interpretare gli avvenimenti attraverso una visione paranoica. La scomparsa del personaggio è un sollievo per gli spettatori. Per quanto sia impressionante ciò che mostra, Spielberg, suo grande merito, evita di trasformare il film in uno dei soliti stupidi horror. L'arrivo degli alieni (tripodi) è strepitoso, la conclusione della vicenda, che qualcuno ha trovato sbrigativa, è degnamente priva di enfasi. Appaiono per alcuni istanti i due canuti protagonisti del film di Byron Haskin, realizzato 52 anni prima: Gene Barry e Ann Robinson, ma è un'apparizione quasi subliminale, per accaniti cinefili. il resto è facile da godere.

Premi e nomination La guerra dei mondi MYmovies
il MORANDINI
La guerra dei mondi recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi La guerra dei mondi
Primo Weekend Italia: € 2.779.000
Incasso Totale* Italia: € 13.221.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 settembre 2005
Primo Weekend Usa: $ 64.879.000
Incasso Totale* Usa: $ 100.561.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 3 luglio 2005
Sei d'accordo con la recensione di Adriano De Carlo?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
60%
No
40%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La guerra dei mondi

premi
nomination
Premio Oscar
0
3
* * * - -

Bello ma....

giovedì 30 giugno 2005 di Giovanni

Il film a mio parere è stato realizzato molto bene, suscita tensione e paura per tutta la sua durata e ti incolla indubbiamente davanti allo schermo. Apprezzabili anche gli effetti speciali. Per questo il mio voto è positivo. Tuttavia il finale è un pò troppo sbrigativo, dalla piena azione ci si ritrova in un attimo alla scena finale con gli alieni che sono stati sconfitti senza che nessuno abbia fatto nulla. In questo comunque il regista è stato fedele al libro originale; anch'esso presentava infatti continua »

* * * * *

Lightning storm.

sabato 3 dicembre 2011 di RONGIU

« Alla fine del XIX secolo nessuno avrebbe creduto che le cose della Terra fossero acutamente e attentamente osservate da intelligenze superiori a quelle degli uomini... » HERBERT GEORGE WELLS   L’uomo è in grado di teorizzare, inventare, costruire. Non può creare. La creazione è tutt’altra cosa, non è ancora alla sua portata e forse non lo sarà mai e forse è cosa buona e giusta. “La guerra dei mondi” continua »

* * * * *

La guerra dei mondi

martedì 11 ottobre 2005 di Critico Cinematografico

L’estate cinematografica 2005 è stata invasa da un kolossal di fantascienza che ha incassato cifre da capogiro, e che in Italia è rimasto prima in classifica per ben 7 settimane. Trattasi de ‘La Guerra dei Mondi’, che il regista Premio Oscar Steven Spielberg (‘Salvate il Soldato Ryan’, ‘Schindler’s List’, ‘Lo Squalo’) ha tratto da un romanzo del 1898 e concluso di girare prima del 4 luglio, sotto la pressione dei fans che volevano il film pronto per la festa nazionale americana. Qui Tom Cruise (‘Top continua »

* * * * -

Spielberg si è adeguato ai tempi ...

giovedì 7 luglio 2005 di ziogiafo

ziogiafo - La guerra dei mondi - USA 2005 - In un epoca cinematografica, dove tutto purtroppo ormai da anni tende a conformarsi verso uno stile rappresentativo più o meno uguale, si resta sempre in attesa dei grandi eventi che possono voltare pagina o quanto meno si spera di trovarsi di fronte ad un qualcosa di veramente differente, che possa porre la parola fine a questa interminabile fase di stallo. Ad ogni nuova uscita, però, si rimane puntualmente insoddisfatti perchè ... da quel film o da quel continua »

Tim Robbins
Hanno spazzato la più grande potenza del mondo in pochi giorni…e questi sono solo i primi ne arriveranno altri. Questa non è una guerra come non sarebbe una guerra tra uomini e vermi… questo è uno sterminio!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
G. L.
Chi capisce, perdona
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
L' uomo impazzito
Non il mio sangue, ci bevono, ci bevono e poi ci sputano con quella roba rossa
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | La guerra dei mondi

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 15 novembre 2005

Cover Dvd La guerra dei mondi A partire da martedì 15 novembre 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La guerra dei mondi di Steven Spielberg con Tom Cruise, Dakota Fanning, David Alan Basche, James DuMont. Distribuito da Paramount Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - italiano, DTS 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1. Su internet La guerra dei mondi è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film La guerra dei mondi

SOUNDTRACK | La guerra dei mondi

La colonna sonora del film

Disponibile on line da mercoledì 29 giugno 2005

Cover CD La guerra dei mondi A partire da mercoledì 29 giugno 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La guerra dei mondi del regista. Steven Spielberg Distribuita da Decca (Black and White).

di Giulia D'Agnolo Vallan Il Manifesto

«Un puro esperimento di terrore». Così, in aprile, mentre il film era ancora in postproduzione e lui supervisionava le sequenze di effetti speciali che gli arrivavano ogni giorno dalla Industrial Light and Magic, Steven Spielberg mi aveva descritto il suo Guerra dei mondi. Ed è a quel livello, allo stesso tempo strettamente teorico e viscerale, che il film funziona: un'equazione di paura tecnologicamente perfetta, sensorialmente debilitante, costruita come due ore e mezza in soggettiva, perché ogni spettatore provi cosa significa vedere il proprio mondo squarciato, divelto, devastato, appiattito, massacrato, lacerato, fatto saltare in aria, polverizzato, persino dissanguato, da un nemico di scala enorme, contro cui non si può assolutamente nulla e di cui non si capiscono nemmeno le ragioni. »

di Enrico Magrelli Film TV

Un convulso wekeend di terrore alieno. un attacco alla terra da parte di intelligenze più acute, sviluppate e spietate di quella del genere umano. Esseri superiori o che si considerano tali che hanno nascosto nel sottosuolo i loro tripodi prima che l’homo sapiens cominciasse ad abitare e a prendere possesso del pianeta. Esseri più deboli del nostro organismo forgiato da malattie ed epidemie. Alieni indifesi dì fronte ai germi, al sangue infetto, ai virus. Immunodeficienti ad alta tecnologia (a vederli sembrano dei gremlin metalizzati). »

di Valerio Caprara Il Mattino

Il dibattito no. Almeno nella sua variante diffusa, quella rete di dotte decostruzioni, sociologismi vari, spiritosaggini «a margine» e strumentalizzazioni politiche che avviluppano e soffocano i film con l'aria di fargli un favore mediatico. «La guerra dei mondi» di Steven Spielberg va preso soprattutto per quello che è, una macchina spettacolare d'intrattenimento che non aspira a sconvolgere i dizionari, ma più modestamente (e giudiziosamente) a risollevare le sorti declinanti del cinema-cinema. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

M’è parso che fosse arrivato il momento di proporre agli spettatori degli extraterrestri un po' meno simpatici di E.T... Nel clima dell'11 settembre non credo che questo film sia fuori posto»: nell'avventuroso kolossal «La guerra dei mondi», tratto dal romanzo 1898 di Herbert George Wells, il regista Steven Spielberg ha infatti disseminato allusioni politiche contemporanee. Piccolo dialogo, a esempio: «Che cos'era?», «Roba che arriva da qualche altra parte», «Tipo l'Europa?». Piccola domanda: «Terroristi?». »

La guerra dei mondi | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (3)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità