Le veritÓ nascoste

Un film di Robert Zemeckis. Con Michelle Pfeiffer, Harrison Ford, James Remar, Miranda Otto, Katharine Towne Titolo originale What Lies Beneath. Horror, Ratings: Kids+13, durata 130 min. - USA 2000. - 20th Century Fox uscita venerdý 15 dicembre 2000. MYMONETRO Le veritÓ nascoste * * 1/2 - - valutazione media: 2,99 su 34 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,99/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
New England. Claire e Norman sono finalmente soli: la figlia di primo letto di Eli si Ŕ iscritta all'UniversitÓ e per loro, dopo il primo disagio per il distacco, dovrebbe riprendere la vita da sposini.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un thriller che tiene legati alla sedia dall'inizio alla fine
    * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

New England. Claire e Norman sono finalmente soli: la figlia di primo letto di Eli si Ŕ iscritta all'UniversitÓ e per loro, dopo il primo disagio per il distacco, dovrebbe riprendere la vita da sposini. Ma non Ŕ cosý. Nella casa di fronte qualcosa non va e nella loro villa (ai bordi di un lago) Claire comincia a sentire voci e ad avvertire una presenza femminile. ╚ un crescendo verso la paura che non risparmia brividi e sorprese. Se il cinema Ŕ entertainment,il film di Zemeckis Ŕ cinema. Non mancano le citazioni, ma il pubblico resta legato alla sedia dall'inizio alla fine.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
LE VERIT└ NASCOSTE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
* * * - -

Acque torbide

giovedý 13 aprile 2006 di Sickboy

Una cosa Ŕ certa : Zemeckis doveva avere davvero tutte le intenzioni di girare questo film. E' noto, infatti, che le riprese si sono svolte quasi in contemporanea con quelle di Cast Away ma tutto questo "super-impegno" del regista non sembra aver influito negativamente sulla pellicola. Non sembra in sostanza un "ripiego" commerciale da affiancare a quell'opera a rischio quale poteva essere, appunto, Cast Away. PerchŔ se questo Ŕ un ripiego, tanto di cappello ! Tutt'altro che un opera frettolosa, continua »

* * * * -

Un fantasma nell'acqua

mercoledý 13 maggio 2009 di taniamarina

Questo film vanta una suspence alla Hitchkock senza fallo. La descrizione del personaggio femminile vittima dell'allontanamento della figlia Ŕ perfetta, lo stesso dicasi delle sue visioni che nella trama, da fenomeni psicoanalitici passano a misteriosi e spaventosi. Gli sbalzi non mancano, anche se nel finale i clichÚ sembrano inevitabili. L'aria da seduta spiritica Ŕ efficacissima, e la curiositÓ di capire di chi sia il volto sula neve alla fine, intriga davvero (guardate bene, e vedrete che il continua »

* * - - -

Oscure presenze in un interno borghese.

martedý 8 settembre 2009 di Fausto Tucci

Siamo in bella villa nel New England, la parte pi¨ "nobile e "antica" degli Stati Uniti. Claire, una Michelle Pfeiffer bella e in parte, e Norman, un Harrison Ford, poco convincente nel ruolo assegnatogli dal regista Robert Zemeckis, sono una coppia borghese, come se ne vedono tante al cinema: lui professore universitario affermato, lei musicista che ha abbandonato la carriera per stare vicino al marito. Coppia felice, soddisfatta, come tante appunto. Se non fosse per una presenza oscura, che Claire continua »

* * * * -

Thriller intenso e provocatorio

giovedý 28 febbraio 2013 di Fedson

Intenso thriller che calca le orme hitchcockiane, dotato di un potente spirito di suspence e tensione: così si presenta il thriller di Robert Zemeckis. Creato nell'intervallo di tempo tra i periodi di riprese del suo "Cast Away", il film risente pienamente la traccia di quella che può essere considerata un'avvincente storia adeguata ad un thriller di classe. Quest'ultima viene identificata dalla presenza di grandi nomi del cinema, in primis, quali una decisa continua »

Norman Spencer
Non ci sono segreti che il tempo non riveli.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

di Roberto Nepoti La Repubblica

Sposato in seconde nozze il brillante Norman (Harrison Ford), Claire (Michelle Pfeiffer) ha rinunciato alla carriera di musicista. Sono una gran bella coppia; dietro le apparenze, per˛, le cose vanno maluccio. Lui ha avuto una relazione extraconiugale; lei, nella splendida casa sulle rive di un lago del Vermont, si sente sola e comincia a farsi strane idee. Il lago, Ŕ risaputo, pu˛ avere effetti deprimenti. Norman pensa che la signora soffra di turbe emotive. Forse quel che le serve Ŕ uno strizzacervelli; di certo il vicino di casa non ha ucciso la moglie, come faceva Raymond Burr ne La finestra sul cortile, e non Ŕ proprio il caso di spiarlo ossessivamente. »

di Stefano Lusardi Ciak

Un film che mantiene quel che promette: due ore di brivido senza un attimo di noia. Regista raffinato, Zemeckis chiama in causa direttamente Hitchcock, ma giocando fra falsi indizi e citazioni apparenti, tanto che all'inizio pare di aver giÓ capito tutto e di trovarsi dalle parti di La finestra sui cortile, mentre invece si sta approdando in territorio alla Psyco. Abile nell'utilizzo tanto di tutti gli elementi classici del gotico che dei moderni effetti speciali, mai gratuiti, il regista ha anche il buon gusto di abbinare intrattenimento e idee. »

di Alberto Crespi L'UnitÓ

I fantasmi di Alfred Hitchcock e di Bernard Herrmann fanno capo ovunque, durante i 130 minuti di Le veritÓ nascoste: Zemeckis cita a man bassa, partendo Da La finestra sul cortile e arrivando a Rebecca; Alan Silvestri dissemina stacchi orchestrali che colpiscono sotto la cintura. Tutto giÓ visto, ma il film funziona magnificamente: fa una paura maledetta, e ti costringe a sobbalzare lungo tutti i perigliosi tornanti della sceneggiatura. Sarebbe criminale svelare la trama. Limitiamoci a dire che Harrison Ford e Michelle Pfeiffer sono felicemente (?) sposati e abitano in una villa sul lago decisamente troppo isolata. »

di Silvio Danese Quotidiano.net

Thriller con sfumature soprannaturali, girato nel nome di Hitchcock (Da La finestra sul cortile a Il delitto perfetto) in un raro, equilibrato dialogo percettivo con lo spettatore. Giardini, case, porte, scale, laghi, barche, automobili, cassetti, specchi: un compendio del mondo quotidiano che diventa inquieto mistero e forse minaccia. Peccato che un finale esplicito, didascalico e maldestramente horror distrugga l'allusione, l'atmosfera e il lento intrigo, doti innegabili nella direzione di Robert Zemeckis ( Forrest Gump) e nell'eccellente prova da mattattori di Michelle Pfeiffer e Harrison Ford: lei, ex concertista ipersensibile, passo dopo passo sul piano inclinato dell'ossessione amorosa; lui, marito gentile e soccorrevole che nasconde qualcosa di tenebroso, suscitando gradatamente l'incubo di memorie dal sottosuolo. »

Le veritÓ nascoste | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | sickboy
  2░ | taniamarina
  3░ | fedson
  4░ | luigi chierico
  5░ | valetag
  6░ | sickboy
  7░ | criticoso
  8░ | fausto tucci
Rassegna stampa
Stefano Lusardi
Silvio Danese
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 15 dicembre 2000
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità