•  
  •  
Apri le opzioni

Scott Bakula

Scott Bakula (Scott Stewart Bakula) è un attore statunitense, è nato il 9 ottobre 1954 a Saint Louis, Missouri (USA). Scott Bakula ha oggi 68 anni ed è del segno zodiacale Bilancia.

Viaggi nel tempo e nel mondo cinematografico

A cura di Nicoletta Dose

Ottimo cantante/ballerino di musical in scena a Broadway, ma anche attore versatile, spesso impegnato in serie televisive di successo, comparso anche in numerosi film per il cinema. Dopo anni di permanenza in televisione e qualche ruolo secondario al grande schermo, conquista una parte memorabile in The Informant!, dov'è un curioso agente FBI.

Il musical e il successo della serie Quantum Leap
Inizia la sua carriera come cantante in alcuni musical di Broadway ma spera nel passaggio al cinema. Prima di raggiungere i set cinematografici, si cimenta nei teatri di posa dove registrano alcune delle più importanti serie televisive degli anni Ottanta. Bakula diventa in breve tempo uno dei protagonisti più apprezzati: lo vediamo prima nel telefilm L'uomo indistruttibile (1986), poi in Designing Woman (1986-1988) e in Eisenhower & Lutz (1988) ma soprattutto in Quantum Leap (1989-1993), vincitore di cinque Emmy Award e due Golden Globe. La fortunata serie fantascientifica conquista pubblica e critica. E consacra definitivamente Bakula come personaggio di spicco del mondo dello spettacolo; l'interpretazione di Sam, l'inventore della macchina del tempo, imprigionato in una missione salvifica in ogni episodio, gli permette di esprimere tutto il suo talento (impersona più di novanta ruoli diversi, da uno scimpanzè a un uomo di colore, da una donna a figure storiche realmente esistite).

La tv porta fortuna
Mentre continua a frequentare l'ambiente televisivo e a registrare nuove puntate di Quantum Leap, comincia a dedicarsi al cinema. I primi film sono la commedia Scappatella con il morto (1990) con Kirstie Alley, l'inedito in Italia Violenza necessaria (1991) e il thriller Il colore della notte (1994) con Bruce Willis. Nello stesso anno ottiene la parte del protagonista de Le regole dell'omicidio, dov'è uno psichiatra preoccupato per le sorti del suo migliore amico, seguito poi dal mediocre In fuga (1994) e dall'horror Il signore delle illusioni (1995). Trova accoglienza migliore nel pubblico televisivo che ne ammira le doti artistiche nella serie di satira sociale Murphybrown, dove interpreta il ruolo di Peter Hunt dal 1993 al 1996.

Le prime esperienze importanti al cinema
Dopo alcune partecipazioni televisive in film tv di poco valore artistico, sfoggia il fascino seduttore nella serie Mr. & Mrs. Smith (1996), dove fa coppia con Maria Bello, aitante spia industriale dal carattere opposto al suo. Nessuno dei due conosce l'identità dell'altro e fanno di tutto per scovare gli indizi più nascosti, creando un rapporto ambiguo che tiene alta l'attenzione del pubblico. Nel 1999 conquista un ruolo interessante anche al cinema: è il gentile vicino di casa di Annette Bening in American Beauty di Sam Mendes. L'anno dopo si mette alla prova in un ruolo comico nella commedia romantica Luminarias di José Luis Valenzuela e riveste panni seri nel film di spionaggio Above Suspicion. Seguono numerosi film per la tv che alternano gli impegni cinematografici (il drammatico Role of a Lifetime e lo strappalacrime L'ultimo sogno).

Star Trek: Enterprise e le altre serie televisive
Ormai attore affermato, capace di spaziare da un genere all'altro, dalla televisione al cinema, viene notato anche dalla Paramount che lo vuole nel ruolo del capitano Jonathan Archer nella serie Star Trek: Enterprise dal 2001 al 2005. Il suo personaggio è tra i memorabili della saga e nel giro di poco ottiene un consenso straordinario da fan appassionati in tutto il mondo. Negli anni successivi dimezza gli impegni lavorativi, si dedica soprattutto al teatro e a brevi incursioni in importanti serie americane molto seguite: compare ne La complicata vita di Christine (2007), in Boston Legal (2008) e State of the Union (2008). Nel 2009, dopo l'ennesima esperienza televisiva in Chuck (2009), trova spazio in un ruolo ironico e sarcastico nella commedia nera The Informant! (2009) di Steven Soderbergh, dov'è un agente FBI messo in crisi dalle stramberie di un collaboratore della giustizia molto misterioso. Con il regista tornerà a collaborare anche per il successivo Dietro i candelabri, biopic dedicato alla vita dell'eccentrico showman Liberace.

Ultimi film

Commedia, (Italia - 2016), 103 min.
Biografico, (USA - 2013), 118 min.
Commedia, (USA - 2009), 108 min.

News

Le immagini dei film che usciranno nei prossimi quattro mesi in America.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati