•  
  •  
Apri le opzioni

Mimmo Cuticchio

Mimmo Cuticchio è un attore italiano, è nato il 30 marzo 1948 a Gela (Italia). Mimmo Cuticchio ha oggi 74 anni ed è del segno zodiacale Ariete.

Il narratore dei pupi

A cura di Valeria Filippi

Attore e regista teatrale siciliano, Mimmo Cuticchio non si fa mancare qualche incursione al cinema, tra cui la partecipazione al Il Padrino - Parte III di Coppola nei panni del narratore dei pupi.
Figlio del noto puparo Giacomo Cuticchio, Mimmo è il più importante erede della tradizione dei cantastorie e dei pupari dell'Opera dei Pupi siciliana, celebre teatro di marionette che racconta le gesta di Carlo Magno e dei suoi paladini.

Puparo per Francis Ford Coppola
Il teatro dei pupi si afferma in Sicilia tra la seconda metà dell'Ottocento e la prima del Novecento, e appartiene oggi ai "Patrimoni orali e immateriali dell'umanità" dell'UNESCO, riconoscimento della sua preziosità all'interno della nostra tradizione culturale e popolare.
Nel 1973 Cuticchio apre a Palermo il Teatro dei Pupi Santa Rosalia e quattro anni più tardi fonda l'Associazione figli d'Arte Cuticchio, che ha per finalità la salvaguardia dell'opera dei pupi. È grazie alla sua dedizione a questa importante forma d'arte tradizionale che Francis Ford Coppola lo vuole nella terza parte del suo Il Padrino per interpretare il narratore dei pupi.

La Sicilia protagonista
Nel 1984 recita nel film tratto dalla cronaca, Cento giorni a Palermo di Giuseppe Ferrara, quelli che il generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa passò a Palermo prima di morire sotto l'attacco mafioso di Cosa Nostra.
Nel 1998 Cuticchio interpreta se stesso nel folcloristico La stanza dello scirocco (1998) di Maurizio Sciarra, ambientato nel 1936 e Miglior Film al Festival di Annecy di quell'anno; tre anni più tardi Cuticchio tratteggia di nuovo se stesso nel tedesco Palermo flüstertche, incentrato sulla relazione padre-figlio e con la Sicilia protagonista.
Cuticchio sceglie ancora un film incentrato sulla sua isola natia, Prove per una tragedia siciliana (2009), scritto e prodotto da John Turturro, con un cast di alto livello con Andrea Camilleri, lo stesso Turturro, Donatella Finocchiaro e Vincenzo Pirrotta, allievo di Cuticchio. Il film fu presentato al festival di Venezia del 2009, ed è con Terraferma (2011) di Emanuele Crialese che Cuticchio torna a Venezia nel 2011, ritrovando nel cast la sua conterranea Donatella Finocchiaro, di cui interpreta il padre settantenne Ernesto.

Ultimi film

Thriller, (Italia - 2013), 90 min.
Drammatico, (Italia, Francia - 2011), 88 min.
Drammatico, (USA - 1990), 168 min.

Focus

INCONTRI
lunedì 28 marzo 2011
Giovanni Bogani

Un corto, un film, una serie tv per Beppe Fiorello. La sfida di un esordio come produttore cinematografico, e quella di raccontare – per il grande pubblico televisivo – il dramma dei padri separati. Infine, il ritorno al cinema, con il film di Emanuele Crialese Terraferma. Fiorello, iniziamo dal tuo esordio come produttore. Il corto Domani, due minuti su uno dei principi della Costituzione italiana

News

Applausi con polemiche per il lavoro di Emanuele Crialese, primo film italiano in concorso.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati