Napoli Magica

Film 2022 | Documentario, 90 min.

Anno2022
GenereDocumentario,
ProduzioneItalia
Durata90 minuti
Al cinema16 sale cinematografiche
Regia diMarco D'Amore
Uscitalunedì 5 dicembre 2022
TagDa vedere 2022
DistribuzioneVision Distribution
MYmonetro 2,25 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Marco D'Amore. Un film Da vedere 2022 Genere Documentario, - Italia, 2022, durata 90 minuti. Uscita cinema lunedì 5 dicembre 2022 distribuito da Vision Distribution. Oggi tra i film al cinema in 16 sale cinematografiche - MYmonetro 2,25 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Napoli Magica tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento sabato 3 dicembre 2022

Un viaggio nel cuore esoterico e misterioso di una delle città più antiche e affascinanti del mondo. Napoli Magica è 10° in classifica al Box Office. martedì 6 dicembre ha incassato € 12.416,00 e registrato 1.625 presenze.

Consigliato nì!
2,25/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA
PUBBLICO 1,00
CONSIGLIATO NÌ
Un documentario visionario che ibrida realtà e finzione per raccontare una città multiforme.
Recensione di Claudia Catalli
sabato 3 dicembre 2022
Recensione di Claudia Catalli
sabato 3 dicembre 2022

Come si fa a cogliere, catturare e rappresentare l'anima di una città così complessa e colma di arte, storia e contraddizioni come Napoli? Se lo chiede Marco D'Amore nel suo nuovo documentario, che già dal titolo prende posizione nel tentare una prima definizione del capoluogo campano: "magica". Un aggettivo tutt'altro che casuale, sarà proprio la magia il filo rosso che attraverserà tutta la narrazione.

Quello che parte come un documentario estemporaneo, in cui l'attore e regista esplora con la sua troupe la città chiedendo a tutti i passanti dove sia finita la sua magia, cede presto il passo a un'opera più concettuale di finzione.

La svolta la dà la risposta evocativa di una signora che racconta come, secondo leggenda, sotto alla città ce ne sia un'altra in cui "vivi e morti parlano ancora". Ecco che i luoghi simbolo della città, da Castel dell'Ovo al cimitero delle Fontanelle, dalla cappella del Cristo Velato alle Catacombe di San Gaudioso si animano e prendono vita insieme a personaggi come Pulcinella, il munaciello o la mitologica sirena Partenope, interpretata da Marianna Fontana in una delle scene più memorabili del film.

Un film che mira ad essere volutamente ibrido e confusionario: vuole mescolare finzione e realtà, storia e leggenda, prestigio e miseria e, nella messa in scena, attori professionisti e gente di strada. Perché forse questo è l'unico modo per raccontare Napoli, la cui anima multiforme non può essere incasellata o inquadrata secondo una sola lente. La razionale ricostruzione storica cede il passo al calore del sentire popolare: occorre lasciarsi andare al racconto di ciò che è stato, alle vibrazioni oniriche che regalano certi personaggi iconici della città e del suo popolo.

Non sbaglia chi ne parla come di un lavoro autoreferenziale, Napoli Magica lo è nel suo senso più positivo: Marco D'Amore si fa riprendere mentre viene fermato a ogni crocicchio da chiunque non solo perché gli è funzionale a porre a sua volta domande sulla città alla cosiddetta gente comune, ma soprattutto perché, dopo il successo indiscutibile di Gomorra nel mondo, è ormai diventato lui stesso un simbolo vivente della Napoli contemporanea.

Così dopo aver avuto modo di raccontare tutto il peggio di una città unica al mondo nella finzione della serie criminale, adesso firma con evidente gusto un documentario visionario del tutto sui generis al fine ultimo di renderle omaggio e giustizia. Riscattandola agli occhi di tutti e offrendo al pubblico una prospettiva prismatica e densa di sguardi molteplici perché, come diceva Pino Daniele, Napoli è e resta "mille culure". 

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 29 novembre 2022
danix

L’unica nota positiva sono i soli 3 giorni al cinema. Lo definirei un documentario fantascientifico, si vuole far passare l’immagine di una città che è l’opposto di quello che si vede e si legge sui giornali e in tv.

lunedì 5 dicembre 2022
Anto

Progetto ambizioso.. cogliere la magia di Napoli... Giusto rimanere indefiniti ma mi è parso troppo..annoiata...

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 6 dicembre 2022
Mauro Gervasini
Film TV

Figura veramente interessante del nostro cinema, Marco D'Amore. Formazione teatrale classica, il trionfo con Gomorra: La serie, i lavori di impegno civile a teatro e su grande schermo insieme a Francesco Ghiaccio, l'inatteso successo da regista con L'immortale, Celebrity Hunted in streaming e ora questo documentario diretto e anche interpretato. Non un cicerone per le vie della città, tutto il contrario. [...] Vai alla recensione »

domenica 27 novembre 2022
Alessandro Amato
Sentieri Selvaggi

Marco D'Amore guida una troupe cinematografica per i vicoli della sua Napoli alla ricerca del segreto di una città e di un popolo che hanno sempre oscillato fra sacro e profano. Chiacchiera con signore affacciate alle finestre, scatta selfie con i fan, e raccoglie testimonianze di solitudini. Racconti della tradizione popolare si intrecciano così con ricostruzioni di storie più recenti, voci e spettri [...] Vai alla recensione »

NEWS
TORINO FILM FESTIVAL
sabato 3 dicembre 2022
Claudia Catalli

Un film che mira a confondere realtà e finzione. In anteprima al TFF e da oggi al cinema. Vai all'articolo »

TRAILER
martedì 8 novembre 2022
 

Regia di Marco D'Amore. Dal 5 al 7 dicembre al cinema. Guarda il trailer »

SHOWTIME
    Oggi distribuito in 16 sale cinematografiche
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati