Futura

Film 2021 | Documentario, +13 105 min.

Anno2021
GenereDocumentario,
ProduzioneItalia
Durata105 minuti
Regia diPietro Marcello, Francesco Munzi, Alice Rohrwacher
Uscitalunedì 25 ottobre 2021
TagDa vedere 2021
DistribuzioneIstituto Luce
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,97 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Pietro Marcello, Francesco Munzi, Alice Rohrwacher. Un film Da vedere 2021 Genere Documentario, - Italia, 2021, durata 105 minuti. Uscita cinema lunedì 25 ottobre 2021 distribuito da Istituto Luce. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,97 su 9 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Futura tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

L'Italia vista attraverso gli occhi di un gruppo di adolescenti.

Consigliato sì!
2,97/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,94
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un documento prezioso da cui partire, ricco di suggestioni che meritano di essere approfondite.
Recensione di Paola Casella
lunedì 12 luglio 2021
Recensione di Paola Casella
lunedì 12 luglio 2021

All'inizio del 2020 tre registi hanno intrapreso un grande giro per l'Italia, domandando ai ragazzi e alle ragazze di tutta la Penisola quale fosse la loro idea di futuro: Alice Rohrwacher, Francesco Munzi e Pietro Marcello hanno attraversato lo stivale fermandosi sia nelle grandi città - Milano, Genova, Roma, Napoli, Palermo - sia nelle campagne e nei piccoli centri, incontrando giovani che appartengono a scuole e atenei, corsi professionali, circoli sportivi, cori, manifestazioni di piazza, luoghi di lavoro. Le testimonianze raccolte formano l'affresco di un Paese che non presta abbastanza ascolto e attenzione ai ragazzi, e dedica loro ben poche risorse economiche e organizzative.

L'intento sembra quello dei grandi reportage attraverso l'Italia realizzati da Sergio Zavoli, Pier Paolo Pasolini o Liliana Cavani, e Futura cita esplicitamente brani delle inchieste di Mario Soldati, Luigi Comencini e Gianfranco Mingozzi.

I ragazzi, per i tre registi, sono "divenenti", vite al confine dell'età adulta sul punto di trasformarsi, come "creature sovrannaturali". La loro percezione è che non ci sia futuro in Italia, dove non riescono a "lasciare un segno" e si sentono continuamente "giudicati". "Qua la felicità non ce la vedo", concludono, immaginando di trasferirsi in un El Dorado straniero.

Il sentimento dominante è la paura del domani, soprattutto in termini lavorativi: anche perché molti vorrebbero fare il calciatore o la performer, puntando a sogni poco realistici. Molti percepiscono che l'istruzione non è più una garanzia di stabilità economica e hanno già le idee molto chiare sul precariato e lo sfruttamento che probabilmente li aspetta. Ma si preoccupano anche dei loro genitori, che vedono "fare i salti mortali". A tanti manca la capacità di contestualizzare e attingere alla Storia - anche quella recente, come la mattanza del G8. E tuttavia questi ragazzi spaventati sono capaci di grande saggezza: ad esempio uno descrive l'istruzione come un mezzo per "non avere paura dell'ignoto" e afferma che "i maestri fanno dell'errore il loro primo valore e della condivisione il secondo".

C'è chi descrive un "futuro immateriale", chi denuncia "il dominio dei social network", chi teme di essere rimpiazzato da una macchina sul posto di lavoro. Vogliono "provare a fare di più per gli immigrati che aiutarli solo a sopravvivere", definiscono il razzismo e la violenza sulle donne "roba da vecchi" - anche se poi i maschi continuano a dominare le conversazioni, a meno che il gruppo intervistato non sia tutto femminile. E ad un certo punto delle riprese arriva l'irruzione della pandemia, lo sguardo in macchina degli intervistati si colora di una paura nuova, e Futura diventa "il diario di uno stato d'animo contagiato".

L'affresco è più interessante che cinematograficamente riuscito, più ricco di suggestioni che di approfondimento. Anche la pluralità di sguardi dietro la cinepresa contribuisce alla disomogeneità del risultato, che non riesce a prendere una direzione chiara. Ma in questo è anche lo specchio dei ragazzi che racconta, e resta un documento prezioso da cui partire per scavare più a fondo e dare nuovo spazio e ascolto ai "divenenti".

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
domenica 1 agosto 2021
Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Viene alla mente Comizi d' amore, vedendo Futura (Italia, 2021, 105'). Nel film di 57 anni fa i giovani italiani raccontavano il loro modo di vivere l' amore e di sognarlo. In quei sogni, trasfigurati dalla poetica di Pier Paolo Pasolini, c' era non solo l' amore, ma anche il loro desiderio di futuro. Nell' attento, commosso film-documento di Pietro Marcello, Francesco Munzi e Alice Rohrwacher sognano [...] Vai alla recensione »

sabato 17 luglio 2021
Francesca Pistocchi
Close-up

"La révolution n'est pas un dîner" si diceva nella Chinoise (1967) Jean-Luc Godard. E se invece lo fosse? Futura, il nuovo documentario firmato dal trittico d'autore Pietro Marcello, Francesco Munzi e Alice Rohrwacher ci trasporta oltre le Colonne d'Ercole del presente, là dove non esiste più nulla. È la fine del mondo: la cinepresa si aggira per un'Italia pre- e post-pandemica, fra le radici di [...] Vai alla recensione »

mercoledì 14 luglio 2021
Simone Soranna
Sentieri Selvaggi

«Chissà, chissà domani/Su che cosa metteremo le mani». Con queste parole si apre il brano di Lucio Dalla intitolato proprio Futura, e su queste parole si basa il reportage dall'omonimo titolo diretto dal trittico di registi composto da Pietro Marcello, Alice Rohrwacher e Francesco Munzi. Viene subito da pensare che sia stato Marcello, regista del recente Per Lucio (documentario dedicato proprio alla [...] Vai alla recensione »

martedì 13 luglio 2021
Andrea Chimento
Il Sole-24 Ore

Alla Quinzaine des Réalisateurs è stato invece presentato l'interessantissimo «Futura», un progetto realizzato da Pietro Marcello, Alice Rohrwacher e Francesco Munzi. I tre registi hanno intrapreso un viaggio in Italia per chiedere ai giovani, prossimi ormai a entrare nel mondo del lavoro, quali siano le loro sensazioni, i turbamenti e le preoccupazioni per il futuro sempre più incerto che li attende. [...] Vai alla recensione »

martedì 13 luglio 2021
Francesco Alò
Il Messaggero

Chiudiamo uscendo dalla competizione con il nostro documentario, presente alla Quinzaine, Futura diretto da Rohrwacher, Munzi e Marcello. Sulle orme gentili di Mario Soldati e Luigi Comencini, giovani divenenti (tra bambini e adulti) riflettono sul loro domani. Interviste semplici, soggetti telegenici, dal Sud al Nord, girato durante la pandemia. Se ne vogliono andare tutti (evolverci lontano) tranne [...] Vai alla recensione »

lunedì 12 luglio 2021
Massimo Causo
Duels.it

Facciamo che si parte dalla fine, tanto c'è poco da spoilerare. E soprattutto e sicuramente il momento più bello di Futura, il film collettivo di Pietro Marcello, Francesco Munzi e Alice Rohrwacher che sta nella nutrita selezione italiana della Quinzaine a Cannes 74. Nel campo lungo di un paesaggio innevato, una bimba si spinge in avanti, in quella tipica corsa fatta di slanci euforici che sfidano [...] Vai alla recensione »

lunedì 12 luglio 2021
Valerio Sammarco
La Rivista del Cinematografo

L'Italia è un paese di/per giovani? Qual è - oggi - la risposta che i giovani immaginano alla domanda relativa al loro avvenire? Alice Rohrwacher, Francesco Munzi e Pietro Marcello si mettono in cammino, ad inizio 2020, e intraprendono un viaggio in lungo e in largo attraverso la penisola per incontrare i ragazzi di oggi. Da Roma a Milano, da Napoli a Verona, passando per Cagliari, Torino, Venezia [...] Vai alla recensione »

martedì 13 luglio 2021
Luca Mosso
Il Manifesto

«Voglio fare il criminologo!» afferma con la sicurezza di chi non ne ha mai incontrato uno, il ragazzo intervistato in primo piano. Un altro immagina una grande riforma fiscale che possa restituire se non il futuro almeno qualche modesta sicurezza previdenziale. Al classico Manzoni di Milano i figli della borghesia intellettuale si arrampicano sulla necessità di una maggiore e migliore socialità, rivendican [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
mercoledì 13 ottobre 2021
 

Regia di Pietro Marcello, Francesco Munzi, Alice Rohrwacher. Dal 25 al 27 ottobre al cinema. Guarda il trailer »

NEWS
lunedì 4 ottobre 2021
 

L'Italia vista attraverso gli occhi di un gruppo di adolescenti. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati