Cherry - Innocenza perduta

Film 2021 | Drammatico

Regia di Anthony Russo, Joe Russo. Un film Da vedere 2021 con Tom Holland, Bill Skarsgård, Kelli Berglund, Jack Reynor, Thomas Lennon. Cast completo Titolo originale: Cherry. Genere Drammatico - USA, 2021, - MYmonetro 2,95 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Cherry - Innocenza perduta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

In un'odissea di amore, guerra, droga e criminalità, un giovane ex militare fatica a dare un senso alla propria vita.

Consigliato sì!
2,95/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,90
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
I fratelli Russo cambiano passo con un film estremo e brutale, rivendicazione di una nuova poetica.
Recensione di Emanuele Sacchi
martedì 23 marzo 2021
Recensione di Emanuele Sacchi
martedì 23 marzo 2021

Ohio. Il giovane Cherry si innamora di Emily, ma la ragazza, intimorita dall'impegno di una relazione seria, lo lascia. In preda alla disperazione, Cherry si arruola come volontario nell'esercito. Emily torna sui propri passi, ma ormai è troppo tardi: il ragazzo deve partire per affrontare il severo addestramento che lo preparerà a partecipare alla spedizione in Iraq. Quando torna in America, il disturbo da stress post traumatico porterà la coppia alla tossicodipendenza e a una spirale discendente inarrestabile.

Dopo aver realizzato il maggiore incasso della storia del cinema (Avengers: Endgame), un film che ha obbligato il mondo intero a trattenere il respiro su uno schiocco di dita alieno, per i fratelli Russo è stato difficile ristabilire le corrette proporzioni. In un certo senso il loro viaggio nel disperato Midwest rappresenta un traumatico ritorno a casa al pari di quello del protagonista di Cherry, costretto dalle circostanze a misurare la propria percezione della realtà su nuove basi.

I due registi non scelgono semplicemente di voltare pagina, ma provano a strappare quest'ultima brutalmente, scarabocchiandoci sopra: Cherry rappresenta l'antitesi di ciò che è stata la loro carriera. Sangue e scurrilità, pessimismo e autolesionismo, mortificazione del sogno americano e dei suoi simboli, dove prima brillavano lo scudo di Capitan America e la tuta metallica di Iron Man. Per vivere la loro discesa agli inferi, i Russo si affidano a un duo di sceneggiatrici (una è la sorella, Angela Russo-Otsot), che rielabora il romanzo semi-autobiografico di Nico Walker, scritto durante la permanenza dell'autore in carcere. Il tocco femminile amplifica e dà spessore al personaggio di Emily, colei che involontariamente causa l'effetto domino nella vita di Cherry, e ingentilisce i toni di qualche nuance, specie nella prima parte.

Il film è composto da segmenti evidentemente distinti: un prologo in medias res, un flashback che ci riporta a tempi più sereni, in cui nasce l'amore tra Cherry e Emily; l'esperienza di addestramento e poi quella del fronte in Iraq; il ritorno a casa e il calvario della tossicodipendenza. Ogni introduzione a un nuovo capitolo della storia è virata in rosso e ripresa dall'alto, dalla soggettiva di un drone che schiaccia al suolo in maniera paritetica i quartieri di una cittadina dell'Ohio, accomunando le rispettive miserie.

Il Midwest diviene un mondo di formiche, incapaci di comunicare tra loro, e costrette a dibattersi disperatamente per trovare un senso al loro stare al mondo. Il cuore nero di Cherry si trova in questa indagine sui dettagli di una sconfitta inevitabile, in cui arruolarsi rappresenta un'opportunità, sgradita ma concreta: quantomeno un'alternativa alla scelta di buttarsi da una macchina in piena corsa.

Il viaggio à rebours nei pensieri del protagonista è inestricabile dal suo punto di vista esasperatamente soggettivo, proprio di un narratore inaffidabile. I nomi delle banche rapinate - "The Bank", "Capitalist Bank", eccetera - diventano una rappresentazione esplicita del pensiero di Cherry sul sistema economico da cui è oppresso insieme a tanti altri come lui; quelli dei personaggi collaterali - dottor Whomever, ossia dottor Qualunque - perdono invece di senso, in una narrazione così incentrata sul flusso di coscienza da scegliere deliberatamente di ignorarli.

E forse proprio per questo le vicende di Cherry assomigliano sempre di più a film che abbiamo già visto, o che lui ha già visto: l'addestramento di Full Metal Jacket, con gli haji a sostituire i charlie del Vietnam, nemici intercambiabili di zio Sam, e l'esperienza bellica di Jarhead; la tossicodipendenza di Requiem for a Dream o di Trainspotting; la rivisitazione del proprio passato di Quei bravi ragazzi.

In fondo, più si allontanano dal loro opus magnum e più i fratelli Russo vi si riavvicinano: proprio come in Avengers: Endgame finiscono per rivivere in qualità di avatar le vicende di film precedenti, alterandone impercettibilmente la trama. Là erano capitoli supereroistici, qui sono opere altrui pescate dal database della storia del cinema, ma il concetto alla base è il medesimo. Esasperazione del postmoderno fino a un punto in cui citare non basta più, ma serve rimettere letteralmente in scena perché l'esperienza sia completa. Una ammissione di inferiorità che assomiglia alla rivendicazione di una nuova poetica, in quel misto di citazionismo e arroganza iconoclasta ormai tipico dei fratelli Russo.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 16 marzo 2021
Giona A. Nazzaro
Film TV

Tratto dall'omonimo libro di Nico Walker, ispirato all'esperienza bellica in Iraq dell'autore, reduce affetto da sindrome da stress post traumatico, eroinomane, dipendente da ossicodone e altre sostanze chimiche e farmaceutiche, il film dei fratelli Russo si offre come un testo chiave per comprendere le strategie estetiche, produttive e politiche del cinema post-hollywoodiano nell'era dei servizi streaming [...] Vai alla recensione »

domenica 14 marzo 2021
Giampiero Frasca
Cineforum

Abituati a prove muscolari, così com'è nell'indole dei film su Capitan America e del dittico Infinity War ed Endgame degli Avengers, i fratelli Russo eccedono anche questa volta. Prendono la complessa vicenda personale di Nico Walker, raccontata in un romanzo autobiografico pubblicato nel 2018, e ne fanno un film che pur avendo la possibilità di essere ricco di spunti e di eventualità si tramuta in [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 marzo 2021
Andrea Chimento
Il Sole-24 Ore

Il nuovo film dei fratelli Russo: dopo aver guadagnato il primo posto nella classifica dei migliori incassi di tutti i tempi con «Avengers: Endgame», i due registi sono tornati dietro la macchina da presa per «Cherry», un film più piccolo sia per il budget che per le ambizioni, arrivato direttamente su Apple Tv+. Per il ruolo del protagonista hanno scelto Tom Holland, già interprete di «Spider-Man» [...] Vai alla recensione »

venerdì 5 marzo 2021
John Nugent
Empire

Il primo film diretto dai fratelli Russo dopo Endgame può suonare quasi come una dichiarazione: i due registi sembrano voler dire che sono perfettamente in grado di dedicarsi a qualcosa di diverso, adulto, in cui non ci sono gemme magiche. E anche se il campo d'azione è più ristretto - la posta in gioco è la vita di un ragazzo, non il destino dell'universo - il progetto è comunque ambizioso: l'adattamento [...] Vai alla recensione »

martedì 2 marzo 2021
Andrea Giordano
Wired

Un uomo senza nome, di cui conosciamo solo la città (Cleveland) e l'età (23 anni), passeggia, fugge da qualcosa, forse da se stesso, ma prova a liberarsi, e questa volta, per farlo, deve davvero togliersi la maschera. È il prologo di Cherry, la nuova sfida cinematografica dei fratelli Russo, Anthony e Joe (anche loro originari dell'Ohio), che dal successo record targato Marvel Cinematic Universe, Civil [...] Vai alla recensione »

NEWS
TRAILER
venerdì 26 febbraio 2021
 

Regia di Anthony Russo, Joe Russo. Un film con Tom Holland, Bill Skarsgård, Kelli Berglund, Jack Reynor, Thomas Lennon. Disponibile in esclusiva su Apple TV+. Guarda il trailer »

TRAILER
domenica 10 gennaio 2021
 

Regia di Anthony Russo, Joe Russo. Un film con Tom Holland, Bill Skarsgård, Kelli Berglund, Jack Reynor, Thomas Lennon. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati