Quello che veramente importa

Film 2017 | Drammatico +13 113 min.

Titolo originaleLo que de verdad importa
Anno2017
GenereDrammatico
ProduzioneSpagna, USA, Canada
Durata113 minuti
Regia diPaco Arango
AttoriOliver Jackson-Cohen, Camilla Luddington, Jonathan Pryce, Jorge Garcia, Kaitlyn Bernard Adrian G. Griffiths, Batman The Dog, David Rossetti, Victoria Gillan, Brian Downey.
Uscitagiovedì 21 febbraio 2019
DistribuzioneMediterranea
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 1,59 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Paco Arango. Un film con Oliver Jackson-Cohen, Camilla Luddington, Jonathan Pryce, Jorge Garcia, Kaitlyn Bernard. Cast completo Titolo originale: Lo que de verdad importa. Genere Drammatico - Spagna, USA, Canada, 2017, durata 113 minuti. Uscita cinema giovedì 21 febbraio 2019 distribuito da Mediterranea. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 1,59 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Quello che veramente importa tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un ragazzo che vive alla giornata senza relazioni o progetti duraturi scopre di avere un talento straordinario. In Italia al Box Office Quello che veramente importa ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 13,3 mila euro e 5,9 mila euro nel primo weekend.

Consigliato assolutamente no!
1,59/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA 1,67
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NO
Un feel-good movie modesto, ingenuo e confuso, da apprezzare però per la nobilissime intenzioni.
Recensione di Marianna Cappi
venerdì 15 febbraio 2019
Recensione di Marianna Cappi
venerdì 15 febbraio 2019

L'inglese Alec Bailey è un bel ragazzo che aggiusta apparecchi elettrici e s'infila senza troppi pensieri nelle stanze da letto delle sue clienti. Un giorno, mentre cerca di capire come sfuggire ad alcuni creditori, viene convocato da uno zio che non sapeva di avere, Raymond Heacock, il quale gli propone di ripagare tutti i suoi scoperti, ma, in cambio, Alec dovrà trasferirsi in Nuova Scozia, nella casa di famiglia, e restarci per almeno un anno. Ci vorrà molto meno perché si renda conto che gli abitanti del posto lo credono un guaritore e venga costretto a decidere se accettare o meno il dono che gli è stato dato.

Quello che veramente importa in questo film trascende il film stesso, in sé modestissimo, e risiede nella sua nobile destinazione.

Per la prima volta, infatti, la totalità dei proventi andrà a favore di Dynamo Camp, primo campeggio italiano di terapia ricreativa, pensato per ospitare in un clima di svago e vacanza bambini e ragazzi in fase di cura o di post ospedalizzazione.

Il regista spagnolo di origine messicana Paco Arango non è nuovo a questo genere di impegno, tanto che il suo primo e precedente lungometraggio, Maktub (in cui si raccontava, proprio come qui, un incontro con un ragazzino malato, che dava senso alla vita di un uomo sano ma perso) è servito a finanziare un centro spagnolo per il trapianto di midollo osseo.

Il film in sé, come si diceva, è però un'altra storia, talmente ingenua nello stile da generare paradossalmente confusione (possibile che stia veramente accadendo questo? viene da chiedersi a più riprese). Un film in cui si dicono cose come: "Questo weekend è stato pazzesco!" senza che lo spettatore abbia modo di convenire, poiché di quanto nominato ci è stato mostrato poco o niente; in cui non si crede nemmeno per un secondo che il personaggio di Cecilia possa essere lesbica, ma comunque più di quanto si possa credere che faccia la veterinaria; in cui il tumore viene chiamato marshmallow e la colonna sonora contempla "Somewhere over the rainbow".

Quello che veramente importa è, cioè, un feel-good movie in un'accezione stretta del termine, un'opera che mira a infondere speranza, raccontando il mondo come lo si vorrebbe, con quel tanto di fantastico che esiste e che non siamo pronti ad abbracciare, perché scettici e impauriti, ma è anche la prova, se mai ce ne fosse stato bisogno, che non basta mettere in versi una sequenza di buone intenzioni per scrivere una bella poesia.

Dedicato a Paul Newman e al suo noto impegno per i bambini affetti da gravi malattie.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 18 febbraio 2019
marco

Quello che veramente importa” è un film del regista e sceneggiatore Paco Arango che ha già fatto il giro di Spagna, Messico, America Centrale e Colombia incassando oltre tre milioni di dollari. Non è un particolare di poco conto visto che tutto il ricavato del film andrà a sostenere programmi di Terapia Ricreativa per bambini affetti da patologie gravi o croniche.

lunedì 18 febbraio 2019
raffaello saragò

Film garbato e ben realizzato. Per ragazzi e non , che avvicina in modo inusuale al grave problema del male oscuro adolescenziale.Quel che veramente importa è perciò ..non perdere mai la speranzaRS

Frasi
Tu sei una vera disgrazia per la famiglia!
Una frase di Raymond Heacock (Jonathan Pryce)
dal film Quello che veramente importa - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 21 febbraio 2019
Stefano Giani
Il Giornale

Alec non sa di avere poteri miracolosi come guaritore e tutto ciò che di strano gli capita Io attribuisce all'imponderabile. Dopo aver resuscitato un prete il «dono» viene a galla e lui, impaurito, lo rifiuta. Ma quando incontra una ragazza ma-lata di tumore... Salvatore per caso, casa-nova per scelta e elettricista di mestiere Alec è l'anima di un film dolceamaro con i nobili principi di sostenere [...] Vai alla recensione »

martedì 19 febbraio 2019
Giulia Lucchini
La Rivista del Cinematografo

Paco Arango è un regista messicano. Ha fondato una casa di produzione televisiva che tra le varie cose ha prodotto la famosa serie Ala...dina! con Paz Padilla. Nel 2011 ha scritto e diretto Maktub, film che ha vinto tre nomination agli Oscar spagnoli- Goya. Con il ricavato della pellicola ha poi costruito il Maktub Center, il centro di trapianti di midollo osseo più sofisticato della Spagna.

martedì 19 febbraio 2019
Caterina Bogno
Film TV

Quello che veramente importa è che gli incassi del film di Paco Arango siano nella loro interezza (da non sottostimarsi: oltre 3 milioni in America latina) destinati al sostegno dei programmi di terapia ricreativa offerti da Dynamo Camp a bambini con patalogie gravi e croniche. Quanto al resto, di memorabile c'è ben poco. Eccetto un non trascurabile talento nel sorprendere e confondere mediante coatta [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati