The Rover

Film 2014 | Drammatico, 103 min.

Regia di David Michôd. Un film con Robert Pattinson, Guy Pearce, Scoot McNairy, Nash Edgerton, Anthony Hayes. Cast completo Genere Drammatico, - USA, Australia, 2014, durata 103 minuti. Uscita cinema giovedì 4 dicembre 2014 distribuito da Koch Media. - MYmonetro 2,85 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Rover tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Dopo il crollo del sistema, quando la legge è ormai carta straccia, ognuno deve badare a se stesso e tenere strette le cose più care. In Italia al Box Office The Rover ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 174 mila euro e 75,8 mila euro nel primo weekend.

The Rover è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,85/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,83
PUBBLICO 3,21
CONSIGLIATO SÌ
Trailer in italiano

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Un road movie retto dall'interpretazione di Pattinson.
Recensione di Giancarlo Zappoli
domenica 18 maggio 2014
Recensione di Giancarlo Zappoli
domenica 18 maggio 2014

Dieci anni dopo il collasso dell'economia occidentale anche l'Australia si ritrova vittima di una desertificazione sociale che ha condotto tutti sulla strada della violenza. Eric è alla guida del suo fuoristrada impegnato a lasciare il suo oscuro passato alle spalle. Quando l'automezzo gli viene rubato da una banda di disperati cerca di recuperare la sua unica proprietà. Non solo, in un mondo ormai privo di remore, intende eliminarli fisicamente. Il suo percorso si incrocia con quello del disturbato e ferito Rey. Costui è il fratello di uno degli appartenenti alla banda che lo ha abbandonato, seppur controvoglia, fuggendo dalla ultima disperata rapina.
David Michôd appartiene a quella schiera di registi che, avendo realizzato un film carico di gloria, si auto convincono di poter realizzare opere socialmente autoreferenziali senza doversi preoccupare di offrire spiegazioni. Il film all'attivo di Michôd è il pluripremiato e nominato Animal Kingdom che faceva ben sperare per questa ulteriore opera. A proposito della quale il regista afferma: "A differenza di molti film la cui azione si colloca in un futuro distopico io non voglio che l'azione di The Rover venga vista come conseguenza di un singolo improvviso cataclisma o evento apocalittico. Questo tipo di eventi offrono agli spettatori o ai lettori l'opportunità di distanziarsi dallo spirito della storia.(...) Gente da tutti gli angoli del mondo è costretta a venire qui per lavorare nelle miniere che nutrono la grande potenza, il secolo asiatico". Michôd si allarga a dire che ciò che lui rappresenta è ciò che accade già oggi in Sierra Leone, Nigeria, Guinea e altrove. Non abbiamo motivo per dubitarne. Resta però il fatto che un film non è un saggio sociopolitico con note a piè di schermo e quindi ciò che si vede è un road movie in cui un uomo determinato (anche se perseguitato da un senso di colpa e di profonda disillusione che emergerà solo a un certo punto della vicenda) cerca di raggiungere ed eliminare fisicamente chi lo ha derubato in uno spazio che è deserto come l'anima di chi lo attraversa. A favore dell'operazione c'è un Robert Pattinson che si carica di un ruolo complesso che ricopre con la sicurezza dell'attore consumato ma non corroso da un ruolo glamour come quello che gli aveva offerto la saga di Twilight.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

In un futuro non lontano in cui la crisi economica sembra aver raggiunto le più estreme conseguenze ridisegnando lo stile di vita delle persone, Eric viene derubato del suo unico avere, un'auto, alla quale sembra essere particolarmente legato. Durante la ricerca dei criminali incontra Rey, creduto morto dai compagni della sua gang, che lo condurrà all'abitazione dei malviventi. Michôd racconta un mondo in cui il vivere civile è venuto meno, una volta tanto però senza ricorrere ad ambientazioni post-apocalittiche, ma solo all'arido paesaggio dell'entroterra australiano, proprio per sottolineare che non siamo così lontani come si può pensare da questa visione spietata della vita, ma che anzi essa è già una realtà in alcune zone del mondo. Michôd, che ha scritto la sceneggiatura con l'attore Joel Edgerton, conferma il suo talento dopo l'ottimo lavoro fatto in Animal Kingdom (2009), un altro film non capito dal pubblico.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
THE ROVER
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€3,16 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 4 gennaio 2015
ValeS.

Questa storia dura, scarna e violenta, ambientata in un desolante e polveroso deserto australiano post-apocalittico, riesce a catturare lo spettatore sino all'ultimo minuto (nonostante il ritmo talvolta piuttosto lento) grazie allo sviluppo che promette un (puntuale) finale inaspettato. Ma il merito è anche, se non soprattutto, della coppia protagonista: un Guy Pearce perfettamente credibile [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 febbraio 2017
laurence316

Filmetto distopico sulla falsariga della serie di Mad Max (di cui riprende, abbastanza vistosamente, gran parte delle suggestioni, a partire dalla cornice del deserto australiano), The Rover (lett. Il girovago, il vagabondo), diretto da D. Michod, che già si era fatto notare con il più riuscito Animal Kingdom, presenta una trama minimale, risicata a dir poco, lineare.

sabato 18 luglio 2015
isin89

 Desertico, arido, spoglio e immensamente silenzioso. The Rover è la sublime prova registica di David Michôd che da sfoggio di tutto il suo talento nel trattare e mettere in scena una sceneggiatura scarna e quasi priva di intensità per puntare interamente sulla potenza visiva delle inquadrature e della fotografia. Quando si dice che la sceneggiatura conta ben poco e che la [...] Vai alla recensione »

domenica 7 febbraio 2016
TheMaster

Che i film di genere oggi vengano snobbati è risaputo,tuttavia l'australia,ancor più dell'Inghilterra in questi ultimi anni sta sfornando alcune delle pellicole di genere più interessanti e riuscite e,quando va bene escono anche al cinema. Non è il caso di questo The Rover di tale David Michod,il quale prendendo sotto la sua ala due attori di livello quali Robert [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 dicembre 2016
lgiulianini

Il genere del "futuro dopo il disastro" e l'immaginazione di un futuro distopico conseguente, costituiscono come è noto un genere "classico" per Hollywood e non soltanto, i film che descrivono il "dopo" non si contano, qualunque appassionato di cinema ne ha visti innumerevoli anche di molto notevoli. In ciascuna di queste pellicole però, tra architetture [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 febbraio 2016
Noia1

Un uomo cerca di recuperare la propria auto, si capiranno tante cose nel tragitto. Un film completamente fuori dagli schemi, tanto per metterci a proprio agio, fin da subito domina la scritta “Dieci anni dopo l’apocalisse”. Silenzi infiniti, espressioni fondamentali che solo due attori bravissimi come Guy Pearce e Robert Pattinson potevano usare mantenendo credibilità ai [...] Vai alla recensione »

lunedì 24 agosto 2015
Filippo Catani

Australia a tre anni dal grande collasso. Una banda di delinquenti in fuga ruba l'automobile di un uomo che si metterà sulle loro tracce pronto a tutto pur di riavere indietro la propria macchina. Nelle sue ricerche si imbatterà nel fratello di uno dei malviventi. Dopo l'ottimo Animal Kingdom molto probabilmente le attese su Michod erano parecchio elevate.

sabato 15 agosto 2020
carloalberto

Deserto australiano, terra rossa e polvere, una striscia d’asfalto punteggiata da stazioni di servizio simili a fortini e bordelli improbabili, rombi di motori e auto che si inseguono. La scena è incentrata sull’eroe, ogni suo gesto, ogni piccola smorfia o ghigno è catturato dalla cinepresa. Tutt’intorno domina la desolazione del paesaggio, fondale inerte.

sabato 11 giugno 2016
gianleo67

Dopo il furto della sua auto da parte tre uomini in fuga da un conflitto a fuoco con l'esercito, il solitario e disilluso Eric si mette sulle loro tracce, anche grazie all'aiuto del giovane e disadattato fratello di uno dei tre che era rimasto indietro a causa di una grave ferita. Il rapporto che si crea tra i due cambierà le aspettative di entrambi ma non servirà a salvarli [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 novembre 2015
Peer Gynt

Film lento fino al punto da essere quasi noioso, eppure affascinante nella delineazione di un'umanità che si è definitivamente persa in una desolazione materiale e morale, di un'umanità che è tornata alla sua preistoria, e perciò non conosce più cultura, ma solo il mangiare, il bere, il dormire. Hanno un sonno pesante, i personaggi di questo film, sempre [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 ottobre 2015
Dave C.J.

Il regista australiano David Michod porta sul grande schermo "The Rover", road-movie post apocalittico interpretato da un barbuto Guy Pearce e dal discusso Robert Pattinson. La pellicola si incentra sulla ossessiva ricerca da parte di Eric (Guy Pearce) della sua macchina, a cui il proagonista è morbosamente legato; ad accompagnarlo in questo lungo tragitto il fratello di uno dei rapitori, Rey (Pattinson), [...] Vai alla recensione »

sabato 15 agosto 2015
APropositodiCinema

Dopo il bellissimo 'Animal Kingdom', Michôd torna a girare una storia di violenza ambientata in un futuro prossimo in cui il degrado e l’anarchia fanno da padroni.  Eric (Guy Pearce) è un uomo alla ricerca di una banda di criminali che gli ha rubato la macchina. Nel corso della sua caccia è accompagnato proprio dal fratello di uno di quegli uomini, interpretato [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 marzo 2015
Cinemaniac98official

Ieri sera dopo qualche mese di attesa , ho visto fibalneare The rover , bene , questo film non mi è piaciuto più di tanto , guardando il trailer ti aspetti un filmone post apocalittico alla Mad Max , qualcosa del genere , invece The rover si butta sul filosofico , un po come era già stato sperimentato nel bellissimo The Road di John Hillcoatt , in cui c'era filosofa e c'era [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 maggio 2015
Sandrosta

Robert Pattinson ha interpretato il suo personaggio da attore consumato, per usare le parole di un critico, un ruolo alquanto difficile che ha svolto in maniera impeccabile. Ho provato realmente compassione per questo ragazzo con problemi mentali, l'unico essere ad aver ricevuto un po di umanità dal personaggio interpretato da Guy Pearce. Il film non mi è piaciuto: ha una colonna sonora scarna come [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 aprile 2015
asrdrubale03

Un dramma on the road che riesce ad emozionare ed a farti affezionare ai personaggi con pochi fotogrammi soprattutto grazie alle grandi interpretazioni degli attori, in particolare Guy Pearce (Eric) e lo straordinario Robert Pattinson (Reynolds) che in questo film ha fatto senza dubbio la sua miglior interpretazione.Ottima anche la regia di David Michod.

Frasi
Soldato: "Per te è finita!"
Eric: "Sì, lo so, comunque sia, per me era già finita tanto tempo fa!"
Dialogo tra Eric (Guy Pearce) - Il soldato Dying (Scott Perry)
dal film The Rover - a cura di carmepwnz13
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Un uomo che vive male nella propria pelle, Eric, vagabonda attraverso un modo piombato nell'anarchia: è solitario, taciturno e ha un solo bene, la sua auto. Quando la macchina gli viene rubata da una gang di balordi, decide di recuperarla costi quel che costi. Per farlo, però, ha bisogno di Rey, il giovane membro mezzo idiota della banda lasciato per morto dai compagni.

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Il lupo solitario Eric (Pearce, di razza) vagabondeggia ramingo, finché tre uomini in fuga da un colpo fallito non gli rubano la macchina. Ora ha una missione, anzi, due: vendetta e recupero auto. Parte la caccia omicida, con un'unica eccezione: il fratello di uno dei tre (Pattinson, ebetino da copione) lasciato indietro perché ferito... David Michòd che quattro anni fa incantò con l'esordio Animal [...] Vai alla recensione »

Alex Stellino
Il Giornale

A dieci anni di distanza dal crollo dell'economia mondiale, invece che in pieno outback australiano sembra di essere nel Far West, con strizzata d'occhio a Mad Max. A Guy Pearce rubano la macchina e lui inizia un viaggio on the road per riprenderla ai tre ladri; si unirà a lui un membro della gang, abbandonato, ferito e ebete (Robert Pattinson). Film poco originale, esasperatamente lento, inframmezzato [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati