Asterix e Obelix al servizio di sua Maestà

Film 2012 | Commedia 110 min.

Regia di Laurent Tirard. Un film con Gérard Depardieu, Edouard Baer, Guillaume Gallienne, Vincent Lacoste, Valérie Lemercier. Cast completo Titolo originale: Astérix et Obélix: Au Service de Sa Majesté. Genere Commedia - Francia, Italia, Spagna, Ungheria, 2012, durata 110 minuti. Uscita cinema giovedì 10 gennaio 2013 distribuito da Lucky Red. - MYmonetro 2,49 su 21 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Asterix e Obelix al servizio di sua Maestà tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Asterix attraversa il canale per aiutare sua cugina Anticlimax, ma si ritrova davanti i romani guidati da Giulio Cesare. In Italia al Box Office Asterix e Obelix al servizio di sua Maestà ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 1,4 milioni di euro e 778 mila euro nel primo weekend.

Asterix e Obelix al servizio di sua Maestà è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,49/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 2,42
PUBBLICO 3,04
CONSIGLIATO NÌ
Ennesima versione di Asterix, il film soffre il principio di serialità e la perdita di freschezza.
Recensione di Marzia Gandolfi
lunedì 7 gennaio 2013
Recensione di Marzia Gandolfi
lunedì 7 gennaio 2013

Mai pago di conquiste Cesare ha deciso di spostare più in là i confini di Roma, invadendo la Britannia e frantumando le ceramiche di sua Maestà Cordelia. Soccorsa e consigliata dal fedele Beltorax, la Regina invia il suo primo ufficiale in Gallia a chiedere consiglio e barili di magica pozione per abbattere le schiere romane. Ricevuto da Asterix e Obelix, alle prese con un nipote svagato e smidollato da formare, e risvegliata l'antica ostilità, Beltorax non fatica a convincerli ad accompagnarlo come scorta e come 'arma' da lanciare contro l'odiato romano. Tra normanni senza paura che sognano di volare e romani ubriachi di vino che bramano la pozione, i nostri avranno la meglio a suon di pugni ed effetti placebo. Le ricompensa sarà la gloria, il bottino una buona tazza di tè inglese.
Dopo aver sbaragliato Cesare, dopo essere stati in missione per Cleopatra, dopo aver vinto le Olimpiadi in una gara di bighe, Asterix e Obelix si mettono addirittura al servizio di sua Maestà la Regina di Britannia. Più scaltri e colorati dell'agente di Ian Fleming, i celebri galli di Uderzo e Goscinny sono diretti questa volta da Laurent Tirard, che ha già praticato il fumetto e messo in schermo con ironia e sensibilità Il piccolo Nicolas disegnato da Jean-Jacques Sempé e scritto (di nuovo) da René Goscinny. Il fumettista e umorista francese assiste allora un'altra regia di Tirard confermando la sua passione per i 'discoli' a fumetti e per i desideri in forma di nuvole.
Traduzione 'dal vero' degli albi "Asterix e i Britanni" e "Asterix e i Normanni", Asterix e Obelix al servizio di sua Maestà riconferma Gérard Depardieu e la somiglianza che l'attore francese intrattiene col suo omonimo di carta, restituendone 'pienamente' l'aura. Il volto di Depardieu, smisurato e 'abboccato' (tras)portatore di menhir, è in grado da solo di colmare gli inevitabili vuoti di un cinema ostinato nell'ennesima versione di Asterix. La ripetizione finisce di fatto per togliere freschezza e sorpresa a un universo creato da una ricostruzione filologica dell'antico che non disdegna incursioni nel mondo contemporaneo. Asterix, interpretato questa volta da Édouard Baer, sembra invece soffrire il passaggio dal tratto alla ripresa cinematografica.
Accompagnato da un cast internazionale, 'governato' con allure francese dalla regina inglese di Catherine Déneuve e tiranneggiato con posa vanesia dal Cesare di Fabrice Luchini, Asterix dovrà vedersela questa volta coi romani più credibili di Filippo Timi, Luca Zingaretti e Neri Marcorè. Se i costumi garantiscono l'effetto grafico dell'originale, la sceneggiatura di Tirard e Vigneron riesce in qualche occasione a rendere la piena ironia di Goscinny, la creatività che porta scompiglio e si risolve sempre in modo giocoso.
Al di là delle buone e risaltate intenzioni, della scrittura dotata e della regia vivace di Laurent Tirard, Asterix e Obelix al servizio di sua Maestà soffre il principio di serialità, ovvero lo sfruttamento intensivo di un personaggio e delle sue avventure. I galli 'letterari', di cui il parco a tema (in Francia) e i film non sono che un tributo, pagano oggi il pegno delle icone disneyane, personaggi-merce 'svecchiati' per piacere ai più giovani e dispiacere inevitabilmente i vecchi cultori.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
ASTERIX E OBELIX AL SERVIZIO DI SUA MAESTÀ
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 6 settembre 2013
enzo70

Alcune serie invecchiano male, il successo ai botteghini diventa un dovere per regista e sceneggiatori. E’ successo al Padrino, figuriamoci ad Asterix e Obelix, celeberrimo fumetto francese, che era ben approdato sugli schermi cinematografici. Produzione importante, molti effetti speciali, nessuna ambizione culturale, film pensati per chi al cinema si va a divertire.

mercoledì 21 gennaio 2015
enzo70

 L’ennesima puntata della saga di Asterix e Obelix viene affidata al giovane regista Laurent Tirard che ha gioco facile grazie anche al sempre fenomenale Gerard Depardieu che è perfetto nella non semplice interpretazione di Obelix. E’ un film fatto per far ridere, e fa ridere; basta questo per dire che l’obiettivo è stato raggiunto.

lunedì 14 gennaio 2013
renato volpone

Un cast di tutto rispetto per questo nuovo episodio delle avventure di Asterix e Obelix. Uso questa espressione perché non posso parlare di “grandi attori” dopo aver visto la proiezione del film. Il fatto che si tratti di una riduzione cinematografica di un fumetto non concede al regista la libertà di creare situazioni paradossali senza riuscire a far ridere, né [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 gennaio 2013
Rescart

Stavolta Pazzerello Questo Obelix è costretto a lasciare a casa il suo fido Ideafix, non senza prima fargli un lungo discorso di commiato che il cagnolino ascolta con aria sconfortata dalla prima all’ultima parola. La separazione creerà in Obelix un vuoto affettivo che egli troverà il modo di colmare infatuandosi della austera “balia” dell’ormai cresciuta [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 gennaio 2013
Gilda85

risate a palate: non ho altre parole per descrivere l'effetto che questo film ha avuto su di me! dall'inizio alla fine, tutti gli attori mi hanno fatta sbellicare alla massima potenza! Consigliatissimo!

giovedì 17 gennaio 2013
FrancySig

mi è piaciuto tanto, grande gérard! <3

mercoledì 23 dicembre 2015
Alessandro Vanin

Questo tra i film su Asterix è il più deludente per vari motivi 1) è un incrocio tra due racconti tra Asterix e i britanni e Asterix e i normanni che non c'entrano nulla tra loro 2) anche nei fumetti i romani vengono ridicolizzati, ma qui diventa eccessivo grottesco 3) la scelta di trasportare la storia in una britannia quasi contemporanea (regina, cottages punk etc) [...] Vai alla recensione »

sabato 7 settembre 2013
asrdrubale03

gli altri film non erano belli come questo

domenica 27 gennaio 2013
mikhj

Un film tutto da ridere divertente e spensierato.

sabato 19 gennaio 2013
stefano74f

la base è la classica delle storie di asterix:galli,romani e pozioni magiche,ma comunque un film molto divertente,consigliati per grandi e piccini

venerdì 11 gennaio 2013
FrancySig

sono andata a vederlo con i miei compagni di classe e siamo morti dal ridere dall'inizio alla fine! Godurix è pure carino, ajhajhh!

venerdì 11 gennaio 2013
FrancySig

bello, mi sono divertita e poi ho apprezzato anche l'interpretazione del "nuovo" asterix, da vecchia fan dei fumetti!

venerdì 11 gennaio 2013
LittlePai

... ottimo e divertentissimo film!!! Consigliato a tutti

venerdì 11 gennaio 2013
giusen

Asterix e Obelix sono una certezza: risate, risate, tante risate e divertimento a non finire! Ottimo cast, bravissimi i tanti italiani presenti!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Il titolo, preso a prestito da 007, sintetizza i due album Asterix e il Bretoni e Asterix e i Normanni. Però calza bene a questo quarto episodio ""ive" delle avventure dei due irriducibili Galli: infatti è Cordelia, regina di Britannia, a chiedere il loro aiuto per contrastare le mire espansionistiche sull'Isola del solito Giulio Cesare. Forniti della pozione magica che rende invincibili (e preso con [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Ancora un capitolo della saga "Asterix" ispirata ai fumetti francesi di Goscinny e Uderzo, con vari registi e vari sceneggiatori che vi si sono alternati, alternandovi nel frattempo anche le tecniche, dall' animazione ai film con attori in carne e ossa. Questo di oggi non ha più niente a che vedere con l'animazione tant'è vero che nei panni goffi e nel fisico corpulento di Obelix torna a far (bella?) [...] Vai alla recensione »

Isabelle Regnier
Le Monde

Catherine Deneuve sembra incerta. Si percepisce l'autorità naturale di una sovrana, la flemma di un'anima britannica e, malgrado tutto, una profonda inquietudine legata all'imminente invasione della sua isola da parte delle truppe di Cesare. Nel ruolo della regina dei britanni che parla in francese, con un falso accento inglese, Catherine Deneuve dimostra una volta di più che può permettersi tutto. [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Ecco il quarto kolossal in 14 anni tratto dai fumetti di Uderzo & Goscinny, Asterix & Obelix al servizio di sua maestà. I due buffi eroi revisionisti del De Bello Gallico stavolta debellano gli antichi romani in Britannia, aiutando gli indigeni. Obelix è sempre Gérard Depardieu, fiscalmente nei guai in patria ma fisicamente sempre perfetto nei pannoloni biancazzurri del portatore di menhir caduto bimbo [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Nuovo Asterix, con l'isterizzato Christian Clavier che passa la mano al più olimpico Edouard Baer, e nuova firma di regia, il Laurent Tirard di Il piccolo Nicolas, mentre è sempre Gérard Depardieu a incarnare Obelix, il forzuto ciccione dal cuore di fanciullo. Stavolta i due simpatici protagonisti del celebre fumetto sono in missione al servizio della regina dei Britanni (la Deneuve), costretta [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Nonostante sia la quarta trasposizione live tratta dai fumetti di Goscinny ed Uderzo, resta la sensazione di assistere ad un allestimento da fiera di paese. E non solo per le sceneggiature o per i costumi dozzinali, quasi carnevaleschi. Asterix e Obelix sono fatti per il fumetto o, al massimo, per l'adattamento a cartoni. Materializzare situazioni che sulla carta appassionano un pubblico eterogeneo [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati