MYmovies.it
Advertisement
Sanguepazzo, l'amore incontrollabile

Luca Zingaretti e Monica Bellucci interpretano i divi maledetti del fascismo.
di Tirza Bonifazi Tognazzi

Sanguepazzo, tutto attaccato

giovedì 22 maggio 2008 - Incontri

Sanguepazzo, tutto attaccato
È un modo di dire siciliano, che il regista ha appreso ai tempi in cui girava I cento passi. Sanguepazzo (tutto attaccato) indica uno spirito indisciplinato, eccentrico, incontrollabile. Una testa calda, un elemento pericoloso. Nel nuovo film di Marco Tullio Giordana il titolo rivela la natura dei due protagonisti - coppia celebre nella vita e sullo schermo - Osvaldo Valenti e Luisa Ferida, che, secondo le parole dello stesso regista, "si erano sempre comportati al di sopra di qualsiasi legge, contraddicendo ogni buonsenso e decenza, perfino orgogliosi della loro dubbia fama. Protagonisti del cinema dei telefoni bianchi che il fascismo aveva tanto sostenuto, in quelle pellicole rassicuranti e perbeniste Valenti e la Ferida avevano sempre recitato la parte dei cattivi, turbando l'Italietta piccolo-borghese con personaggi che avevano eco anche nella spregiudicatezza della loro vita privata". A incarnare i due controversi amanti attori è una coppia inedita, Luca Zingaretti e Monica Bellucci, che sotto la direzione di Giordana trovano il punto di contatto con i divi maledetti del fascismo.

Il mestiere del regista e dell'attore
Marco Tullio Giordana: Con Sanguepazzo non ho voluto ricostruire la vera storia di Luisa Ferida e Osvaldo Valenti. Era mia intenzione invece raccontare un paese impazzito nella furia della guerra civile fatta di eroismo, dolore e violenza. Tuttavia era importante scegliere gli attori giusti per interpretare la Ferida e Valenti. La Bellucci mi piace da sempre e ho sempre creduto nelle sue qualità di attrice. Monica incarna il tipo di donna controcorrente, che non ha niente a che vedere con le figure femminili prive di naturalezza che così spesso ci vengono proposte dagli spot pubblicitari. Lavorare con lei è semplice perché sa ascoltare e si mette nelle tue mani pur mantenendo la sua indipendenza. Zingaretti è un attore fenomenale, capace di dominare la sua recitazione e la sua voce. Sebbene sia lontanissimo da Valenti è riuscito a incarnarlo negli eccessi, nelle fanfaronate, negli aspetti più chiassosi. Ma lui è uno che può veramente fare ciò che vuole.

Attori compassionevoli
Luca Zingaretti: In generale, ma soprattutto quando si interpretano ruoli "scomodi", è importante tenere a mente che non bisogna mai giudicare il proprio personaggio ma semmai comprenderlo e provare compassione per lui, mettendosi dalla sua parte. Poi sarà il pubblico, eventualmente, a trarre le proprie conclusioni e a giudicarlo. Come attore ho avuto la possibilità di potermi perdere in Valenti perché sapevo che dietro la macchina da presa c'era un regista come Giordana a guidarmi. Sapevo che, se mai avessi intrapreso una direzione sbagliata rispetto al mio personaggio, sarebbe stato pronto a riprendermi e rimettermi in carreggiata.

Personaggi dotati di umanità
Monica Bellucci: Nel mio cercare di comprendere Luisa Ferida ho capito che era soprattutto una donna e ho cercato di lavorare sulla sua umanità. Potevo capirne il dolore, che è lo stesso che ho provato anche io, e la passione, perché mi è capitato di incontrare uomini capaci di portarti all'inferno. Tuttavia, prima che mi arrivasse la sceneggiatura non la conoscevo bene. Giordana mi aveva mostrato una sua foto e mi aveva detto "guardala bene perché voglio raccontare la storia di questa donna". A colpirmi sono stati i suoi occhi di brace, allungati e indagatori. Non era una donna particolarmente bella, ma era sicuramente pericolosa. Era un'avventuriera e allo stesso tempo una donna fragile e materna. È stato un vero dono poter interpretare un personaggio come lei.

Gallery


Il mestiere del regista e dell'attore
Luca Zingaretti (57 anni) 11 novembre 1961, Roma (Italia) - Scorpione. Interpreta Osvaldo Valenti nel film di Marco Tullio Giordana Sanguepazzo.
Attori compassionevoli
Monica Bellucci (55 anni) 30 settembre 1964, Città di Castello (Italia) - Bilancia. Interpreta Luisa Ferida nel film di Marco Tullio Giordana Sanguepazzo.
Personaggi dotati di umanità
Il trailer
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati