La mummia - La tomba dell'imperatore Dragone

Film 2008 | Azione +13 114 min.

Titolo originaleThe Mummy: Tomb of the Dragon Emperor
Anno2008
GenereAzione
ProduzioneGermania, Canada, USA
Durata114 minuti
Regia diRob Cohen
AttoriBrendan Fraser, Michelle Yeoh, Jet Li, Maria Bello, John Hannah, Luke Ford Russell Wong, Liam Cunningham, Isabella Leong, Anthony Chau-Sang Wong, David Calder, Jessey Meng, Tian Liang, Albert Kwan, Wu Jing.
Uscitavenerdì 26 settembre 2008
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,50 su 155 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Rob Cohen. Un film con Brendan Fraser, Michelle Yeoh, Jet Li, Maria Bello, John Hannah, Luke Ford. Cast completo Titolo originale: The Mummy: Tomb of the Dragon Emperor. Genere Azione - Germania, Canada, USA, 2008, durata 114 minuti. Uscita cinema venerdì 26 settembre 2008 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,50 su 155 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La mummia - La tomba dell'imperatore Dragone tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Rick O'Connell, per combattere il resuscitato Imperatore Han, è impegnato in un'epica avventura che si svolge dalle catacombe dell'antica Cina alle ghiacciate cime dell'Himalaya. In Italia al Box Office La mummia - La tomba dell'imperatore Dragone ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 5,4 milioni di euro e 2,2 milioni di euro nel primo weekend.

La mummia - La tomba dell'imperatore Dragone è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,50/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA 1,80
PUBBLICO 2,41
CONSIGLIATO NÌ
Con questo terzo episodio la saga si allontana dall'Egitto spingendo sul pedale dell'autoironia e del ritmo garantiti dal cambio di regia.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

La Seconda Guerra Mondiale si è conclusa e anche la vita avventurosa di Rick O'Connell e della consorte Evelyn sembra ormai essersi acquietata nella routine quotidiana di un sontuoso palazzo. Ma non è così perché il passato torna a incrociare la loro strada. Nell'antichità infatti il potente imperatore cinese Han aveva cercato di raggiungere l'immortalità grazie alle arti della strega Zi Juan. Ne aveva però tradito le aspettative amorose nei confronti di un suo generale ed era stato inesorabilmente punito. Trasformato insieme al suo esercito in statue di terracotta, Han è rimasto in attesa di un ritorno che viene puntualmente causato dagli O'Connell i quali si recano a Shanghai (siamo nel 1947) per restituire ai cinesi l'Occhio di Shangri La che è giustappunto ciò che occorre (ma loro non lo sanno) per risvegliare il terribile monarca. Per di più il loro figlio Alex, ormai cresciuto e con il virus dell'archeologia nel sangue, si trova proprio da quelle parti.
Dopo il primo film del 1999 e il 'ritorno' del 2001 (tenendo conto anche dello spin-off Il Re Scorpione del 2002) sembrava che fossero passati ormai troppi anni perché gli O'Connell facessero ritorno sul grande schermo. Invece rieccoli qua. Rick ha cambiato moglie (Maria Bello, che ha preso il posto di Rachel Weisz nel ruolo di Evelyn) ma per contratto non se ne deve accorgere. Per il resto tutto procede come prima. Il che ha molto irritato la critica made in Usa che si è affrettata a offrire un bel pollice verso al film. Reazione che ci sembra piuttosto ingenerosa se si considera che questo terzo episodio 'mummiesco' non solo si allontana finalmente dall'Egitto (avvalendosi così delle prestazioni di importanti interpreti cinesi come Jet Li, Isabella Leong e Michelle Yeoh) ma, col cambio della guardia alla regia, che vede l'ingresso di Rob Cohen (The Fast and the Furious) il ritmo è aumentato.
Certamente per chi non ama il Luna Park cinematografico in cui si passa dall'Antica Cina all'oggi per poi volare verso l'incontro con gli Yeti finendo per scontrarsi con un drago a tre teste mentre scheletri guerreschi sono in rivolta questo non è sicuramente il film adatto. Chi vuole invece sfruttare l'ottovolante ad alta velocità degli effetti speciali con qualche inserto di autoironia può passare alla cassa, acquistare il biglietto e allacciare la cintura. Il divertimento, nella ripetitività della formula di base, è assicurato anche se adesso la saga può tranquillamente concludersi.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
LA MUMMIA - LA TOMBA DELL'IMPERATORE DRAGONE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€6,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 16 aprile 2009
steven23

film decisamente inferiore rispetto ai suoi due precedenti sotto tutti i punti di vista. Da sottolineare il cambio di ambientezione dall'Egitto alla Cina, che però a mio parere non ha portato affatto dei miglioramenti anzi, si può dire l'esatto contrario. Per quanto riguarda gli interpreti si sente molto la mancanza della "Evelyn" interpretata da Rachel Weisz (sostituita da Maria Bello), la quale non [...] Vai alla recensione »

domenica 12 febbraio 2012
MatteoPesce

 Mi rattrista vedere come film di una certa portata seguano la solita legge del: I SEGUITI SONO INDECENTI. Il film si presenta come la continuazione di una saga che aveva appassionato tutti, grandi e piccini... esatto aveva... Infatti il film come presenta il grosso pregio di rivoluzionare la trama ambientandola nel lontano oriente tra imperatori e spaghetti di soia, così questa novità [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 marzo 2009
assurbanipal3

insignificante

lunedì 12 marzo 2012
Eveline..

La scelta di cambiare ambientazione era forse necessaria per evitare monotonia.. tuttavia era forse meglio scegliere un'ambientazione più "calda". Il primo colore che pensi ricordando la mummia è il giallo della sabbia del deserto, delle piramidi, l'oro degli oggetti antichi. e non il freddo dell'himalaya. era meglio andare direttamente in perù. va bè poi hanno cercato di rimediare mettendo la camicia [...] Vai alla recensione »

mercoledì 18 febbraio 2015
Barracuda Argento

Come rovinare pesantemente un capolavoro.

sabato 1 dicembre 2012
Ian Malcolm

Per l'amor del cielo questo film non è bruttissimo, ma secondo me ha rovinato tutto il lavoro svolto dal regista dei precedenti film. Che senso ha una "mummia" cinese di terra cotta che riprende vita proprio quando arrivano Rick e Evelyn?.................e a proposito di Evelyn! perchè è cambiata? Maria Bello non mi ha affatto convinto nel ruolo che ha consacrato [...] Vai alla recensione »

lunedì 15 ottobre 2012
ciccio benzina

al contrario del secondo questo terzo capitolo si distacca di più dalla storia del primo film . i personaggi sono sempre quelli in sostanza ma sempre più noiosi e meno credibili. la nuova attrice che fa la parte di Ivi non se la cava male ma è impossibile non notare che nel film ci siano delle mancanze di idee . ps : la mummia non è un gran che .

martedì 5 maggio 2009
LUCIDO71

La formula resta immutata rispetto alle altre mummie, quindi, resta da Consigliarlo solo ed esclusivamente agli amanti del genere: effetti speciali a go go (e veramente ben fatti), un'infarinata di storia, un po' d'avventura x contorno, e le classiche battute da film da ridere, x esser sempre più spassoso e demenziale... quindi, la prossima mummia 4, dovremo riesumarla fra gli Incas? .

mercoledì 14 settembre 2016
rondo17

I precednti più che decenti ma questo.....a tirare troppo la fune si rischia di spezzarla, questa, infatti, è rimasta in mano al regista

sabato 17 settembre 2011
tiamaster

non c'è niente che possa far definire ciò "la mummia" non ci sono mummie,solo eserciti mondati e reciazioni pietosi,e voglio sapere chi è l'idiota che ha messo questa nuova sconosciuta attrice apposta che la weisz che era 10000000000 volte meglio,i critici si che hanno capito,questo film confronto al primo e polvere......

mercoledì 1 dicembre 2010
re sole

un film che non doveva essere fatto perchè stravolge tutta la storia e cambia in una ambientazione brutta ed insignificante con un finale stupido ed effetti speciale altalenanti gli do 2 stelle solo perchè al titolo la mummia

sabato 2 maggio 2009
jackblack

film leggermente inferiore ai suoi due precedenti, forse la storia non mi ha convinto. Il cambio di scenario in Cina secondo me è stato il flop, senza quelle novità sostanziali che ti fanno gustare il film. Invece il cast è stato davvero ottimo come sempre jonathan ti fa sbellicare dalle risate, si avvicina molto ai precedenti, l'unica nota stonata stà nella mancanza di Evelyn, manca la sua simpatia, [...] Vai alla recensione »

sabato 4 aprile 2009
alexdelarge100

Per me il regista ha fusso tutti i 2 film precedenti nel terzo film e l'ha reso piu spetacolare e piu azione a me mi piacono tutti i tre

Frasi
Jonathan: Io odio le mummie non sono mai leali!!
Alex: E bravo papà hai risvegliato un'altra mummmia!!
Dialogo tra Jonathan Carnahan (John Hannah) - Alex O'Connell (Luke Ford)
dal film La mummia - La tomba dell'imperatore Dragone - a cura di Pink Princess
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Kenneth Turan
The Los Angeles Times

The Mummy: Tomb of the Dragon Emperor" has the longest title of the trio of modern "Mummy" movies as well as the most elaborate set pieces and most extensive special effects. Bigger, however, does not necessarily mean better, and though the new film has some good things, it does not have enough of them to make the third time the charm. Despite some 1,000 visual-effects shots and more skeletons than [...] Vai alla recensione »

Boris Sollazzo
DNews

Neanche le mummie sono più quelle di una volta. Bende e sabbia, lento e incerto incedere, bui corridoi tra piramidi e sarcofaghi che Stephen Sommers sapeva illuminare con ironia e action di razza, tanto da portare a casa, in due film tra il 1999 e il 2001, ben 800 milioni di dollari. Mattatore quella faccia buffa di Brendan Fraser, sorta di Tobey Maguire adulto con maggiore fissità nello sguardo.

Peter Travers
Rolling Stone

The new Mummy is, how can I put it? Just freakin' awful. The computerized action travels beyond cheese to the realm of the tackiest Velveeta. The first two Mummy movies were awful as well, but they were hits and rode on the unfakable charm of Brendan Fraser as Indiana Jones-in-training Rick O'Connell. The 2008 Mummy, directed by Rob Cohen, still has Fraser, though he looks understandably baffled.

Maurizio Cabona
Il Giornale

Occhio lesso, mandibola pendula, Brendan Fraser raccoglie l'eredità di James Stewart nei personaggi da commedia precipitati in un'avventura. Nella Tomba dell'imperatore dragone, terza puntata della terza serie della Mummia, è ancora John Hannah (il gayo parente) ad affiancare l'archeologo di Fraser; Maria Bello rimpiazza Rachel Weisz come moglie e lo sfondo cinese quello egiziano, dove Jet Li subentra [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Mummia mia! E' tornata. A 7 anni dal deludente La mummia - Il ritorno (contenente il Re Scorpione, il mostro digitale più sciatto di sempre) e a 9 dal divertente esordio della saga, riecco la famiglia O' Connell. Lei scrittrice inglese (Maria Bello, dal cinema d'autore senza vergogna), lui avventuriero americano (Brendan Fraser, simpatico bambinone), più figlio scavezzacollo al seguito (Luke Ford, [...] Vai alla recensione »

Alberto Castellano
Il Mattino

Se l'obiettivo di un'operazione come il terzo capitolo di «La Mummia» era quello di far navigare - per trasformarli e renderli più postmoderni - stereotipi e archetipi in un immaginario proiettato verso la contaminazione, allora si può dire che è riuscita. Anche se poi a conti fatti «La Mummia - La tomba dell'Imperatore Dragone» è un kolossal piacevole e divertente come tanti altri nel quale l'icona [...] Vai alla recensione »

Stephen Holden
The New York Times

The “Mummy” franchise has always been the B-movie version of the “Indiana Jones” films, which themselves are B movies elevated by Steven Spielberg into an action-adventure colossus. So what does that make the “Mummy” films in the grand scheme of things? C movies? The third installment, “Tomb of the Dragon Emperor,” directed by Rob Cohen (“XXX,”“The Fast and the Furious”), is by far the weakest. Vai alla recensione »

NEWS
RUBRICHE
lunedì 29 settembre 2008
Andrea Chirichelli

Ben 2.2 milioni di euro permettono a La mummia - La tomba dell'imperatore dragone di ottenere il primo posto del box office italiano e battere gli altrettanto (purtroppo) mummificati Robert De Niro e Al Pacino di Sfida senza regole.

MAKING OF
martedì 23 settembre 2008
Gabriele Niola

Un film intimamente legato alla tecnologia già dalla trama Il terzo episodio della saga La Mummia forza un po' la trama e, nonostante i personaggi parlino sempre di mummie, in realtà racconta di un'entità soprannaturale addormentata per secoli e incautamente [...]

NEWS
mercoledì 6 agosto 2008
 

La Mummia – La tomba dell'imperatore Dragone Aspettando l'arrivo del film in Italia, il 26 settembre, ecco un video in eslusiva.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati