Hannibal Lecter - Le origini del male

Film 2007 | Drammatico V.M. 14 117 min.

Titolo originaleHannibal Rising
Anno2007
GenereDrammatico
ProduzioneFrancia, Gran Bretagna, USA
Durata117 minuti
Regia diPeter Webber
AttoriGaspard Ulliel, Li Gong, Dominic West, Rhys Ifans, Richard Brake, Kevin McKidd Goran Kostic, Ivan Marevich, Charles Maquignon, Lana Likic, Stephen Walters, Aaran Thomas, Helena Lia Tachovska, Richard Leaf, Michele Wade, Martin Hub, Ingeborga Dapkunaite, Joerg Stadler.
Uscitavenerdì 9 febbraio 2007
DistribuzioneFilmauro
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 2,52 su 89 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Peter Webber. Un film con Gaspard Ulliel, Li Gong, Dominic West, Rhys Ifans, Richard Brake, Kevin McKidd. Cast completo Titolo originale: Hannibal Rising. Genere Drammatico - Francia, Gran Bretagna, USA, 2007, durata 117 minuti. Uscita cinema venerdì 9 febbraio 2007 distribuito da Filmauro. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 2,52 su 89 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Hannibal Lecter - Le origini del male tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Ancora un film sul cannibale più famoso del mondo: Hannibal Lecter. Tratto sempre dai romanzi di Thomas Harris, stavolta si parla della sua adolescenza, dei tempi trascorsi in Lituania, del periodo passato in Inghilterra e di quello in Russia. In Italia al Box Office Hannibal Lecter - Le origini del male ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 5,8 milioni di euro e 2,2 milioni di euro nel primo weekend.

Hannibal Lecter - Le origini del male è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,52/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 1,89
PUBBLICO 2,75
CONSIGLIATO NÌ
Un film adrenalinico e dal ritmo sostenuto, che riesce nell'intento di mescolare saggiamente suspence e horror, dramma e tragedia.
Recensione di Letizia della Luna
Recensione di Letizia della Luna

In Lituania, un giovane ragazzo di nome Hannibal cresce in un orfanotrofio: durante la seconda guerra mondiale i nazisti hanno infatti ucciso i suoi genitori. Riesce a fuggire e a raggiungere Parigi, dove si ritrova con la vedova di suo zio, una bellissima donna giapponese. Tutte le violenze subite nel passato riaffiorano continuamente in lui che, iniziando a studiare medicina, comincia a indagare nelle pieghe dell'animo umano. E la sua violenza inizierà a strabordare.
Firmato da Peter Webber, il film, prequel sullo psichiatra antropofago più famoso della celluloide, si assume il difficile compito di spiegare come Hannibal si trasformò appunto in The Cannibal, diventando uno dei personaggi più coinvolgenti, tanto malvagio quanto brillante, del genere thriller. E il libro è firmato ancora una volta da Robert Harris, che arriva così al capitolo numero quattro della saga: dopo Il silenzio degli innocenti, Hannibal e Red Dragon arriva questa conturbante pellicola a fare luce sulle origini del male, a fare spazio nell'infanzia e nell'adolescenza di Lecter.
Il risultato è un film adrenalinico e dal ritmo sostenuto, che riesce perfettamente nell'intento di mescolare saggiamente dosi di suspence e horror, dramma e tragedia. Webber, che già aveva dimostrato il suo talento visivo, fatto di dettagli perturbanti e inquadrature ariose, in La ragazza con l'orecchino di perla firma una pellicola che ben riesce a incentrare tutta la sua potenza nel personaggio di Hannibal, qui interpretato dalla new entry Gaspard Ulliel, giovane dal volto inquietante, aspro e dissonante, che forse subisce il peso del paragone con Anthony Hopkins, ma che riesce perfettamente a interpretarne la giovinezza. Al suo fianco, nei panni della giapponese Lady Murasak, la sempre misteriosa ed equilibrata attrice cinese Gong Li, che ancora una volta dimostra la sua straordinaria abilità interpretativa. A coronare il tutto una fotografia a cui è stato affidato l'arduo compito di restituire atmosfere cupe e di tensione, una fotografia che riesce a farsi ora ombrosa e sgranata ora dai colori melmosi e macabri. Un thriller che è ingranaggio perfetto e completo, una storia che riesce a tenere davvero con il fiato sospeso.

Sei d'accordo con Letizia della Luna?
HANNIBAL LECTER - LE ORIGINI DEL MALE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€4,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 14 agosto 2017
GUSTIBUS

Forse e'la prima volta che mi capita di scrivere"film veramente sottovalutato!"Il book e'sempre di Thomas Harris ma probabilmente non c'era Hopkins,professor Lecter.Ma se si parte dall'inizio dovevano trovare un attore giovane,in questo caso sconosciuto ai piu',Gaspard Ulliel veramente indovinato nella parte di Hannibal,da come si e'evoluta la sua ferocia,il suo cannibalism [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 giugno 2017
Luca Scialo

Si chiude dignitosamente la saga legata al disumano personaggio Hannibal Lecter. Iniziata con Il silenzio degli innocenti, almeno se ci riferisce all'interpretazione di Anthony Hopkins nei panni dello psicologo carnivoro (il primo film in realtà risale al 1986).  La pellicola ci mostra come è nato il mostro Lecter. Di origini Lituane e di famiglia benestante, si trova nel mezzo [...] Vai alla recensione »

giovedì 26 gennaio 2012
Alex_23

Non male questo horror, che horror non è. C'è chi dice che in realtà è un'operazione commerciale, ma direi che un prologo era più che necessario. Strepitosa Gong Li.

lunedì 12 ottobre 2009
claudiorec

Indubbiamente un buon film. Finalmente sappiamo come è nata la personalità di Lecter. Tuttavia a tratti sa un pò di finto.

lunedì 14 luglio 2014
Fujiko Nime

Una buona fotografia per un Hannibal che non piace, già perché se si origine del male si dovrebbe trattare qui il male é assente così come il "buon" Lecter i cui appetiti sono ben distanti da quelli che lo renderanno celebre. Un prequel senza lode, con qualche spunto gradevole e con una buona recitazione che però da sola non basta a farne un prodotto di [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 giugno 2009
Spalla

Un film pretesto per riportare sullo schermo Hannibal Lecter e dargli un passato. Ma era necessario questo? Io non credo. Il film si avvale comunque di una sceneggiatura raffinata con ottime ambientazioni. La Parigi del dopoguerra e le sequenze belliche in Lituania sono state ricostruite davvero bene, non c'è che dire. Ma purtroppo queste raffinatezze sono praticamente inutili.

Frasi
E ora, ispettore, farò colazione con lei.
Una frase di Hannibal Lecter (Gaspard Ulliel)
dal film Hannibal Lecter - Le origini del male - a cura di Simone
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
sabato 10 febbraio 2007
Boris Sollazzo
Liberazione

«Stamattina ho fatto colazione con lui». La frase pronunciata dal giovane Hannibal, un credibile Gaspar Ulliel, ci svela un primo mistero. Da giovane il serial killer cannibale, come tutti noi, aveva uno stomaco più resistente e non doveva aspettare la cena per mangiare amici e nemici. Era anche un discreto chef: con lui scopriamo che guance umane e funghi sono "la morte sua".

venerdì 16 febbraio 2007
Marco Bertolino
Nick

Non avete saputo resistere al fascino perverso di Il silenzio degli innocenti? Hannibal prima e Red Dragon poi hanno fornito nuovo materiale ai vostri incubi? Il meno noto ma notevole Manhunter di Michael Mann è anch'esso presente nella vostra filmografia? Allora Hannibal Lecter è il film che fa per voi. Perché ha l'ambizione di andare alle origini del male.

Roberto Silvestri
Alias

Prequel del ciclo di Thomas Hardy che racconta le imprese del più delizioso (e motivato) cannibale della storia umana, Hannibal Lecter (che Anthony Hopkins e Jonathan Demme portarono più che all'Oscar al capolavoro). Ecco Hannibal in Lituania, durante la seconda guerra mondiale vivere un'infanzia insostenibile, poi è in Francia, in Usa (dove l'Fbi lo bracca) e cova matura e esegue una terribile vendetta [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 febbraio 2007
Federico Pedroni
Film TV

Cosa restava da raccontare di Hannibal Lecter, psichiatra, esteta, gastronomo e, ovviamente, cannibale? Come si poteva evitare la ripetizione di un cliché che aveva portato anche Ridley Scott, in Hannibal, a impantanarsi in un pasticcio retto dalla recitazione sopra le righe di Anthony Hopkins e da qualche effettaccio da grand guignol, lontano dall'equilibrio de Il silenzio degli innocenti di Jonathan [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 febbraio 2007
Roberto Nepoti
La Repubblica

Quando un personaggio ha fruttato centinaia di migliaia di dollari, è difficile troncarne la carriera. Così Thomas Harris si è reso disponibile a raccontare un'altra avventura di Hannibal Lecter, il serial-killer più celebre del mondo; anzi, ne ha fornito una doppia versione, per le librerie e per lo schermo. Come da titolo, Hannibal Lecter-Le origini del male si colloca nella dilagante voga del [...] Vai alla recensione »

lunedì 12 febbraio 2007
Alberto Castellano
Il Mattino

Il prequel sta diventando un'operazione che ha a che fare sempre meno con la funzionalità del nesso con le puntate successive. In alcuni casi ha un'autonomia che spesso viene snaturata proprio dall'inevitabile collegamento con ciò che succede dopo. Hannibal Lecter - Le origini del male - un prologo più che un prequel de Il silenzio degli innocenti - è un perfetto esempio di questa distorsione di un [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 febbraio 2007
Jonathan Romney
The Independent

Nel mondo dei ristoranti e dei bar, esiste una Regola della parabola discendente secondo cui pochissimi locali restano a lungo al top. All'inizio un posto è chic ed esclusivo. Dopo un po' i gestori cominciano a sforzarsi per compiacere sempre di più la clientela. Alla fine, improvvisamente, comincia la caccia all'avventore e sulle vetrine, un tempo discrete, compaiono scritte tipo: "Happy hour!", "Buffet [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati