Montecristo

Film 2001 | Drammatico 131 min.

Regia di Kevin Reynolds. Un film con Jim Caviezel, Guy Pearce, Richard Harris, Michael Wincott, Henry Cavill, James Frain. Cast completo Titolo originale: The Count of Montecristo. Genere Drammatico - USA, 2001, durata 131 minuti. - MYmonetro 2,87 su 3 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Montecristo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento mercoledì 13 luglio 2011

Riuscita trasposizione cinematografica di una delle più bella storie d'avventura mai scritte. Al Box Office Usa Montecristo ha incassato 54,2 milioni di dollari .

Consigliato sì!
2,87/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 2,74
CONSIGLIATO SÌ
Avvincente trasposizione del celebre romanzo di Alexander Dumas.
Recensione di Pino Farinotti
Recensione di Pino Farinotti

È davvero difficile "sbagliare" la più bella storia d'avventura mai scritta. E infatti Reynolds, assiduo collaboratore di Costner (Robin Hood, Waterworld), non sbaglia. Non solo, ci mette anche del suo (e dello sceneggiatore Jay Wolpert) arricchendo la storia di episodi e di trovate sconosciute a Dumas padre. La storia è arcinota. Edmond Dantès, marinaio un po' ingenuo, viene tradito dal giovane Fernand Mondego, innamorato di Mercedes, promessa sposa di Edmond, dal "secondo" Danglars e dal magistrato Villefort. Edmond è rinchiuso nella prigione, incontra l'abate Faria che, morendo, gli indica la strada per l'immenso tesoro nascosto nell'isola di Montecristo. Edmond lo trova e va a Parigi per consumare, tredici anni dopo, la sua vendetta. Regia di moderata "espressione", ricostruzione suggestiva e preziosa. E Harris è il più bravo Faria mai inventato. Con una citazione finale, voluta, dei Duellanti di Scott, quando il "conte" e Mondego si battono di spada nei campi. Ancora una volta il cinema (e il pubblico) ringrazi Dumas.

Sei d'accordo con Pino Farinotti?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Edmond Dantès non tramonta mai. Dopo I tre moschettieri , Il conte di Montecristo è il romanzo di Dumas padre più saccheggiato dal cinema. Dalla tenebrosa fortezza del Chateau d'If a Parigi, è una delle più appassionanti storie di vendetta mai raccontate. Pur affidato a un regista che s'intende di cinema d'azione, si mantiene su un livello che oscilla tra il medio e il mediocre. Potabile, ma senza corpo e prolisso. Harris ha l'aria di divertirsi sotto la barba dello stralunato abate Faria e Pearce è un nevrotico malvagio attendibile, ma Caviezel non arriva alla sufficienza come protagonista.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

MONTECRISTO disponibile in DVD o BluRay

DVD

BLU-RAY
€7,50
€7,50
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 25 luglio 2010
DAVIDE DI FINIZIO

Ormai anche i sassi sanno che trarre un film da un classico significa, in ogni caso, rileggerlo. E' la legge del cinema. Ma questa rilettura è tanto più demonizzata quando ad essere trasposto è un testo largamente conosciuto. Rileggere però non vuol dire necessariamente travisare. Anzi, da un'opera originale è possibile trarne un'altra altrettanto [...] Vai alla recensione »

lunedì 25 febbraio 2013
lucazena86

Davvero difficile far peggio. La struttura complessiva del film e la fotografia francamente imbarazzante si sarebbero prestati più ad una pellicola basata su un "libercolo" di qualche autore contemporaneo di dubbio talento e con argomenti totalmente differenti (penso ad una classica "americanata", con uno Steeven Seagal) rispetto al capolavoro di Dumas.

venerdì 29 maggio 2015
Ashtray_Bliss

Da una delle opere più classiche, ricche e compete che il mondo ha mai avuto l'onore di godere sono già state prodotte diverse versioni, alcune più fortunate e altre meno. Il Montecristo di Reynolds sta in mezzo, in bilico tra l'innovazione artistica e il rispetto dei stili più classici della narrazione di questo straordinario romanzo.

venerdì 6 febbraio 2015
Emmecy

Eccoci di nuovo di fronte all'innumerevole rivisitazione del capolavoro di Dumas, che tanto nutre di fervida immaginazione le menti di tutti i registi che si sono cimentati nell'onore e nell'onere, dal '22 a questa parte, di portare sugli schermi la storia di Edmond Dantès. Nelle prime scene il film promette bene, con ambientazioni e ricostruzioni verosimili per poi scadere nel miserabile con il contenuto [...] Vai alla recensione »

venerdì 19 novembre 2021
elgatoloco

"The Count of Montecristo"(Kevin Reyolds, dal   capolavoro di Alexandre Dumas père, sceneggitura di Jay Wolpert, 2001): la stoira di Edmond Dantès, sbarca con un amico  sull'isola d'Elba essendo alle dipendenze di una barca che svolge una funzione importante. Diventa persino , inaspettamente capitano della stessa ma l'incontro con Napoleone, che lo [...] Vai alla recensione »

venerdì 5 febbraio 2016
toty bottalla

...E' evidente che, per esigenze di copione il romanzo di Dumas si modifica deludendo i lettori fedeli dei classici, il film offre uno spettacolo godibile, delle locations incantevoli supportate da una fotografia meravigliosa, gli interpreti non sembrano essere all'altezza del progetto per lo meno non tutti ma sono ben diretti da Kevin Reinolds. Saluti.

giovedì 14 luglio 2011
Fierror

Questo film a mio parere è stato sottovalutato,in questa lunga storia della vendetta si ha tutto quello che si sarebbe potuto chiedere : rapimenti,tradimenti,vendetta ecc...,ed inoltre la trama è avvincente.

venerdì 25 febbraio 2011
arax91

Sarà xkè il romanzo è qualkosa di eccezionale, sarà stato il regista, la fantastica interpetrazione degli attori.... ma Montecristo è un film ke va ASSOLUTAMENTE visto... dimenticatevi  vecchi film, cartoni animati o altro. QUESTO FILM E' TUTTA UN'ALTRA PASTA:   AVVENTURA, AZIONE, ROMANTICISMO, SUSPANCE.

Frasi
Il tempo non cura tutte le ferite,la vendettaa si!
Una frase di Edmond Dantes (Jim Caviezel)
dal film Montecristo - a cura di michele
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Emanuela Martini
Film TV

Ha sempre un suo fascino avventuroso, la storia di Edmond Dantès, il giovane marinaio francese ingiustamente accusato di tradimento e letteralmente “seppellito” nell’orrida fortezza dell’isola di Chateau d’lf, ad attendere la morte per consunzione, torture e vecchiaia. Edmond ci resta 13 anni, e poi, con l’aiuto di un vecchio pazzo che è chiuso là da tempo immemorabile e dice di avere la mappa di un [...] Vai alla recensione »

Alessandra Venezia
Panorama

Sono almeno sei (e la prima, Il conte di Montecristo diretto dall’americano Rowland V. Lee, è del 1934) le versioni cinematografiche dedicate al capolavoro di Alexandre Dumas. Nella storia del giovane Edmond Dantès, vittima di una losca trama che nella Francia della Restaurazione lo trascina ingiustamente per 13 anni in una lurida cella del castello d’If, con l’accusa di aver preso parte a un complotto [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati