La scorta

Film 1993 | Drammatico 92 min.

Regia di Ricky Tognazzi. Un film con Claudio Amendola, Tony Sperandeo, Ricky Memphis, Enrico Lo Verso, Carlo Cecchi. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1993, durata 92 minuti. - MYmonetro 2,67 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi La scorta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Tognazzi è riuscito a dare un ritmo americano, quindi molto coinvolgente e senza fiato, a questo suo terzo film. Al di là quindi delle analogie con il... Il film ha ottenuto 5 candidature e vinto 4 David di Donatello,

Consigliato nì!
2,67/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,16
CONSIGLIATO SÌ

Tognazzi è riuscito a dare un ritmo americano, quindi molto coinvolgente e senza fiato, a questo suo terzo film. Al di là quindi delle analogie con il caso Falcone (il film è comunque ispirato al giudice Taurisano), ucciso con la sua scorta in un attentato, il successo di pubblico di La scorta è da ricercare nella costruzione della sceneggiatura, del montaggio e della regia. La scorta è quella di un sostituto procuratore di Varese. Costui viene chiamato a Trapani in seguito all'omicidio di un giudice.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Al centro della storia c'è un magistrato inviato da Varese a Marsala in sostituzione di un collega ucciso dalla mafia. Ma il vero tema è chi sono e come vivono i poliziotti che lo proteggono. Senza alzare la voce e nelle secche cadenze di una constatazione, è un film di denuncia riuscito, accessibile a spettatori di diversa sensibilità e cultura. L'energia, l'incalzante tensione narrativa, le controllate ridondanze sentimentali, la plastica definizione dei personaggi fanno di R. Tognazzi il più americano dei registi della sua generazione.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

LA SCORTA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 7 aprile 2015
giuseppetoro

Uno dei must bei film sulla mafia e dedicato agli agenti della scort..mestiere difficile e pericoloso..Bello!!

martedì 8 dicembre 2009
Fulvia

sono rimasta delusa. Mi aspettavo di più. Amo molto il genere, ma questo film non mi ha emozionata più di tanto

Frasi
"Procuratò ... a me mio padre mi lasciò tre cose: il fiuto, la presenza e un mazzo di chiavi .... le chiavi della mia vita. E tutta questione di sapere trovare la toppa giusta... la serratura giusta e Voi per me siete la serratura giusta."

Raffaele Frasca (Tony Sperandeo)
dal film La scorta - a cura di Alfredo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Vivere e morire a Trapani, combattendo la mafia: Angelo, Andrea, Fabio, Raffaele rischiano la pelle ogni giorno per proteggere un magistrato coraggioso, il giudice De Francesco (Carlo Cecchi). Quest'ultimo, da poco arrivato nella città siciliana, per passare a un servizio sedentario e poi, scopre che Rizzo, il suo predecessore, stava per mettere le mani su alti papaveri locali, conniventi con il racket [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Basta il titolo. Cronache di oggi, con l’impegno civile in parallelo con le angosce e le tensioni. Rivissute da Ricky Tognazzi, ormai uno dei nostri autori più saldi, con le stesso realismo duro di cui aveva già dato prova in Ultrà, ma in un contesto in cui l’attualità più vivida si accompagna ad una precisa presa di coscienza: di fronte a realtà che sempre più si impongono oggi alla nostra preoccupata [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Un paese che da almeno due decenni non ha un'immagine di sé, che non sa dar di sé un'immagine: così è l'Italia per chi la osservi attraverso il suo cinema. Specchiandosi nel grande schermo, per lo più si è deformata e provincializzata, spesso involgarendosi nel grottesco. Registi e sceneggiatori talvolta si sono impancati a moralisti da salotto (e con l'imprimatur).

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Al telegiornale c’è Andreotti che si difende davanti alla Commissione del Senato dall’accusa d’essere stato complice della maggiore organizzazione criminale del mondo, la mafia, e d’essere stato mandante di assassinii; ci sono notizie d’una aggressione razzista atroce perpetrata contro extracomunitari dai naziskin. Al cinema esce La scorta di Ricky Tognazzi, storia degli agenti che assicurano la protezione [...] Vai alla recensione »

winner
miglior regia
David di Donatello
1993
winner
miglior montaggio
David di Donatello
1993
winner
miglior suono
David di Donatello
1993
winner
miglior produzione
David di Donatello
1993
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati