Cuore selvaggio

Film 1990 | Drammatico 127 min.

Regia di David Lynch. Un film Da vedere 1990 con Nicolas Cage, Laura Dern, Willem Dafoe, Brent David Fraser, Diane Ladd, Calvin Lockhart. Cast completo Titolo originale: Wild at Heart. Genere Drammatico - USA, 1990, durata 127 minuti. - MYmonetro 3,75 su 36 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Cuore selvaggio tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Satira sarcastica, iperrealismo, dramma grottesco. Comunque lo si voglia definire questo di Lynch è senz'altro uno dei film più innovativi degli ultimi anni. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, Il film è stato premiato al Festival di Cannes e 1 candidatura a Golden Globes.

Cuore selvaggio è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,75/5
MYMOVIES 3,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,38
CONSIGLIATO SÌ

Satira sarcastica, iperrealismo, dramma grottesco. Comunque lo si voglia definire questo di Lynch è senz'altro uno dei film più innovativi degli ultimi anni. Premiato a Cannes con la Palma d'oro, il lungometraggio si ispira in parte a certa letteratura giovanile americana e in parte a certa fumettistica moderna. Volutamente oltre le righe, l'interpretazione degli attori rende più ironica questa sorta di rivisitazione delle soap-operas. La storia, tratta dal romanzo di Barry Clifford, vede Sailor e Luna in fuga dopo che lui ha ucciso un sicario pagato dalla madre di lei. Seguiti da un detective privato, che viene ucciso da un gangster, i ragazzi conosceranno un certo Bobby Perù che coinvolgerà Sailor in una rapina. La musica va dal metal a Elvis Presley, dal suono anni Sessanta a quello esotico. Nicolas Cage e Laura Dern sono deformati al punto giusto; Willem Dafoe è trucido in maniera esemplare; Jack Nance e John Lurie fanno due fugaci apparizioni mentre Isabella Rossellini si è lasciata imbruttire. Inoltre il film porta a compimento l'esperimento di distruzione dei generi e lo scorticamento della società americana, iniziato in maniera irrisolta con Velluto blu.

CUORE SELVAGGIO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 2 dicembre 2010
weachilluminati

Cuore selvaggio di David Lynch è  pellicola in linea  con  la cinematografia del regista  ,un poco metaforica, anche grottesca,pervasa di sensualità  anche perversa ,  un poco magica noir , violenta , estetica; ma anche fumetto, fuori da schemi logici ; il propellente è essenzialmente istintivo ,ma anche sadico ; ma c’è anche sentimento [...] Vai alla recensione »

mercoledì 28 marzo 2012
BlackDragon89

Due anni dopo il suo ultimo lavoro torna il genio malato del regista statunitense, chiamato questa volta per rappresentare sul grande schermo un romanzo di Barry Gifford. Si tratta della trasposizione romantica e a tratti grottesca del Mago di Oz, in cui un mondo violento e selvaggio non può non trascinare il giovane Sailor Ripley (Nicolas Cage) nel suo baratro di oscuri eventi.

mercoledì 28 gennaio 2015
Howlingfantod

 All' inizio non sembra nemmeno un film di Lynch,  quasi una celebrazione della cultura americana, la libertà, Elvis, Marylin e che se ne voglia, più pop o mainstream o polpettone che si voglia dire all’americana di per esempio il più torbido e drammatizzante “Velluto blu”  che pure gli assomiglia nei contenuti intrinseci,  ma progressivamente [...] Vai alla recensione »

domenica 18 gennaio 2015
SamN97

Se c'è una cosa che non vi prenderà nel guardare questo ottimo prodotto di Lynch è la noia. Le situazioni sono estremamente mutevoli e dinamiche, i personaggi fuori da ogni calcolo e prevedibilità e l'intera vicenda è animata da sfumature sempre in divenire, il tutto pervaso da un forte romanticismo che colora in modo particolare l'intero film.

giovedì 31 luglio 2014
Alexander 1986

Sailor (Nicolas Cage) e Lula (Laura Dern) sono follemente innamorati e intendono fidanzarsi nonostante il parere a dir poco contrario della madre di lei, Marietta (Diane Ladd, vera madre della Dern). Fuggono insieme su un'auto sportiva, spinti da un spirito di ribellione feroce ma non cieco. Durante la loro odissea tra le strade brulle, selvagge, del profondo Sud americano, i due innamorati incontreranno [...] Vai alla recensione »

domenica 22 giugno 2014
jacopo b98

 Sailor (Cage) e Lula (Dern) sono fidanzati e si amano sinceramente e teneramente. Quando un delinquentello cerca di assassinare Sailor, lui lo uccide con le sue mani e finisce in prigione a scontare la pena. Lula lo aspetta e, quando esce di galera, decidono di scappare insieme, infrangendo tra l’altro la libertà vigilata. Inizia un’appassionata fuga d’amore, piena di [...] Vai alla recensione »

venerdì 29 luglio 2011
IlaSkywalker

Kitschissimo. Luci psichedeliche e highway assolate nel deserto. Un film che tocca vari estremi, per quanto improbabile o quasi ridicolo. Lynch fa il verso a un certo tipo di umanità mettendo in scena quelli che sono i protagonisti meno 'intelligenti' della sua filmografia. Stupidi, forse un po' tonti, ma audaci e capaci di vivere la loro vita in libertà e contro ogni [...] Vai alla recensione »

venerdì 19 luglio 2013
Paolo Salvaro

Dopo aver visto nell'ordine Mulholland Drive, Velluto Blu, Inland Empire,  The Elephant man ed Eraserhead ed averli amati uno più dell'altro mi sono avventurato nella visione di questo film, aspettandomi di tutto e di più conoscendo David Lynch.   Fare un film normale, lo sappiamo, non rientra nei suoi canoni di grande artista che anzichè cadere nella disgustosa [...] Vai alla recensione »

sabato 26 marzo 2011
Dandy

Dal romanzo omonimo di Barry Gifford,è sceneggiato dallo stesso Lynch,un viaggio nell'immaginario del cinema americano,trattato alla pari di una vera e propria odissea delirante e caotica,che si conclude in un gigantesco falò del kitsch.Sopravvalutato a Cannes,dove un entusiasta Bernardo Bertolucci,in veste di presidente della giuria lo ha premiato con la Palma d'oro.

domenica 16 ottobre 2011
Donald93

Gli elementi del cinema di Lynch si mescolano con quella violenza classificabile come "tarantiniana"; il regista realizza questo film proprio durante l'onda di ascolti della fortunata serie "Twin Peaks". La pellicola che vede protagonista una coppia (Nicolas Cage, Laura Dern) può esser classificata come "uno strano road movie contornato da strane vicende".

lunedì 20 settembre 2010
luca r.

il film si salva solo pr le solita regia di lynch che e come sempre superlativa, bella fotografia....ma quello che manca e la sostanza...insomma come dire bella confezione ma poca sostanza!!lynch ha il difetto di raccontare storie surreali e questa e un arma a doppio taglio xche quando va bene fai un capolavoro(vedi mulholand drive,twin peaks,velluto blu etc.

martedì 9 agosto 2011
Romeo79

Raffaele Nappi Vincere la Palma d'Oro a Cannes con un film del genere significa una sola cosa: David Lynch è un genio del male. Me lo immagino a sbellicarsi in poltrona mentre annunciavano il suo nome con trepidante emozione. Già pregustava le recensioni compiaciute dei critici, gli applausi all'ennesimo capolavoro del "genio visionario" che esplora i "meandri" della psiche e bla bla bla.

mercoledì 28 settembre 2011
Oblivion7is

David Lynch, un cineasta innovativo e originale, dopo 4 film che l'hanno reso famoso in tutto il mondo (soprattutto in Europa), 4 film tra l'altro riferiti a 4 tipi di pubblico diversi ("Eraserhead" per gli weird-seekers e gli amanti dell'horror, "Dune" per gli amanti della fantascienza, "Velluto Blu" per gli amanti del thriller e dei film psicologici - e più [...] Vai alla recensione »

martedì 27 ottobre 2009
stiky

moolta gente non capisce questo film, ma non xche la gente è stupida o io sono piu intelligente di altri, è che moolti non pensano che cmq è un film del 1990 sono passati ormai 20anni quindi le scuole di pensiero di film sono cambiate. David Lynch è un gran registaa! quindi da parte mia se siete scimmiati di film è da guardare ciaoo ciaooo

Frasi
È un mondo cattivo, senza pietà, che racchiude dentro di sè un cuore selvaggio.
Una frase di Lula Pace Fortune (Laura Dern)
dal film Cuore selvaggio - a cura di G.
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

David Lynch ci chiede molto. Cuore selvaggio pretende di essere visto con lo stesso divertito, perfido distacco e con lo stesso gusto per l’estremo con cui è stato girato. Un esercizio, questo, che mette in crisi molti, soprattutto tra quelli che dal cinema s’aspettano educate conferme alla propria compiaciuta aurea mediocritas. Wild at Heart potrebbe essere il titolo di una serie televisiva.

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

Una cosa è certa: Cuore selvaggio è uno dei film più programmaticamente antitelevisivi degli ultimi anni. Il regista David Lynch (sua la serie TV di grande successo Twin Peaks) si è di sicuro divertito nel mettere assieme tutto quanto causerà problemi ai censori del piccolo schermo: situazioni limite, linguaggio ipercrudo, immagini spesso disturbanti.

Irene Bignardi
La Repubblica

Le arbasiniane gite a Chiasso, anche se fatte semplicemente attraverso la lettura della stampa straniera, possono essere molto confortanti. Per chi ha detestato (e, obtorto collo, ammirato) Cuore selvaggio, la sua estetica dell’eccesso, la sua a-morale scherzosa, la sua fiaba perversa, e si è sentito colpevolmente vecchio e isolato nel coro osannante degli ammiratori di David Lynch, è non piccolo conforto [...] Vai alla recensione »

winner
palma d'oro al miglior film
Festival di Cannes
1990
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati