Advertisement
Effetto notte, torna al cinema in versione restaurata una delle pietre miliari della storia del cinema

In sala fino al 27 ottobre uno dei capisaldi della cinematografia di François Truffaut. Un film nel film, con il regista che interpreta se stesso mentre tenta di condurre a termine una progetto che sembra nato sotto i peggiori auspici.
di Giancarlo Zappoli

martedì 26 ottobre 2021 - Recensioni

François Truffaut cullava da 15 anni il desiderio di girare questo film che resta come una delle pietre miliari non solo della sua filmografia ma della storia del cinema.

Arriva sugli schermi dopo alcuni insuccessi al botteghino (con l'eccezione de Il ragazzo selvaggio) e lo vede ancora una volta coinvolto in prima persona esibendo una sordità che diventa sensore del desiderio di un isolamento che gli consenta di non farsi coinvolgere dalle passioni di chi lo attornia sul set, pur conservando una disponibilità a comprendere al fine di arrivare ad un superamento delle possibili tensioni in favore della riuscita del cinema.

Il doppio livello della narrazione (il film che viene girato e le vicende che costellano le riprese) consente a Truffaut di realizzare una sorta di passaggio di testimone con Fellini. Dichiara infatti: "Ho osato intraprendere Effetto notte solo perché 8 ½ si fermava 'prima' delle riprese e riguardava solo la preparazione di un film. Il mio è meno interiore. (...) Se nel film ci sono cose profonde, preferisco pensare che ci siano entrate mio malgrado".
 

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati