La scorta

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La scorta   Dvd La scorta   Blu-Ray La scorta  
Un film di Ricky Tognazzi. Con Claudio Amendola, Tony Sperandeo, Ricky Memphis, Enrico Lo Verso.
continua»
Drammatico, durata 92 min. - Italia 1993. MYMONETRO La scorta * * 1/2 - - valutazione media: 2,67 su 14 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,67/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Claudio Amendola
Claudio Amendola (56 anni) 12 Febbraio 1963 Interpreta Angelo Mandolesi
Tony Sperandeo
Tony Sperandeo (66 anni) 8 Maggio 1953 Interpreta Raffaele Frasca
Ricky Memphis
Ricky Memphis (51 anni) 29 Agosto 1968 Interpreta Fabio Muzzi
Enrico Lo Verso
Enrico Lo Verso (55 anni) 18 Gennaio 1964 Interpreta Andrea
Carlo Cecchi
Carlo Cecchi (80 anni) 25 Gennaio 1939 Interpreta Il giudice Michele De Francesco
Leo Gullotta
Leo Gullotta (73 anni) 9 Gennaio 1946 Interpreta Polizzi, il cancelliere
Tognazzi è riuscito a dare un ritmo americano, quindi molto coinvolgente e senza fiato, a questo suo terzo film. Al di là quindi delle analogie con il...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
    * * - - -

Tognazzi è riuscito a dare un ritmo americano, quindi molto coinvolgente e senza fiato, a questo suo terzo film. Al di là quindi delle analogie con il caso Falcone (il film è comunque ispirato al giudice Taurisano), ucciso con la sua scorta in un attentato, il successo di pubblico di La scorta è da ricercare nella costruzione della sceneggiatura, del montaggio e della regia. La scorta è quella di un sostituto procuratore di Varese. Costui viene chiamato a Trapani in seguito all'omicidio di un giudice.

Stampa in PDF

Premi e nomination La scorta MYmovies
Premi e nomination La scorta

premi
nomination
David di Donatello
4
5
* * * - -

La scorta-marco cantarini

martedì 23 gennaio 2007 di Marco Cantarini

Giunto a Palermo da Varese per sostituire un collega ammazzato dalla mafia, un magistrato capisce che nel palazzo di giustizia le uniche persone di cui puo' veramente fidarsi sono gli uomini della sua scorta. Tra i 4 membri della scorta e il magistrato si instaura un rapporto di reciproca stima e fiducia finchè Raffaele,membro della scorta viene ucciso in un attentato, il giudice viene trasferito e la scorta sciolta. Bella la fotografia e la colonna sonora( di Ennio Morricone) che accompagna continua »

Frasca Raffaele (Tony Sperandeo)
"Procuratò ... a me mio padre mi lasciò tre cose: il fiuto, la presenza e un mazzo di chiavi .... le chiavi della mia vita. E tutta questione di sapere trovare la toppa giusta... la serratura giusta e Voi per me siete la serratura giusta."

vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | La scorta

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 11 giugno 2019

Cover Dvd La scorta A partire da martedì 11 giugno 2019 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La scorta di Ricky Tognazzi con Claudio Amendola, Tony Sperandeo, Ricky Memphis, Enrico Lo Verso. Distribuito da CG Entertainment. Su internet La scorta (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film La scorta

SOUNDTRACK | La scorta

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 1 gennaio 2004

Cover CD La scorta A partire da giovedì 1 gennaio 2004 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La scorta del regista. Ricky Tognazzi Distribuita da Vivimusica.

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Vivere e morire a Trapani, combattendo la mafia: Angelo, Andrea, Fabio, Raffaele rischiano la pelle ogni giorno per proteggere un magistrato coraggioso, il giudice De Francesco (Carlo Cecchi). Quest'ultimo, da poco arrivato nella città siciliana, per passare a un servizio sedentario e poi, scopre che Rizzo, il suo predecessore, stava per mettere le mani su alti papaveri locali, conniventi con il racket dei pozzi d'acqua. Proprio per questo, alle soglie di arresti importanti, la sua azione era stata fermata dai killer. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Un paese che da almeno due decenni non ha un'immagine di sé, che non sa dar di sé un'immagine: così è l'Italia per chi la osservi attraverso il suo cinema. Specchiandosi nel grande schermo, per lo più si è deformata e provincializzata, spesso involgarendosi nel grottesco. Registi e sceneggiatori talvolta si sono impancati a moralisti da salotto (e con l'imprimatur). Talvolta hanno preferito la strada breve del consenso becero. Quasi sempre hanno calpestato il loro mestiere. A che serve scrivere una sceneggiatura, quando basta raffazzonare battute collaudate e banalità da scompartimento ferroviario? A che serve scegliere un'inquadratura, quando l'espressività di un film può essere risolta oberandolo di dialoghi "chiarificatori"? A che serve curare il montaggio, quando basta un «vaffanculo» per catturare quegli imbecilli degli spettatori (i quali, non essendo per nulla imbecilli, da tempo vedono sempre meno film italiani)? Son cose, queste, che vengono in mente intanto che scorrono le immagini di La scorta: e non perché nel film ci sia disprezzo per il mestiere. »

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Basta il titolo. Cronache di oggi, con l’impegno civile in parallelo con le angosce e le tensioni. Rivissute da Ricky Tognazzi, ormai uno dei nostri autori più saldi, con le stesso realismo duro di cui aveva già dato prova in Ultrà, ma in un contesto in cui l’attualità più vivida si accompagna ad una precisa presa di coscienza: di fronte a realtà che sempre più si impongono oggi alla nostra preoccupata attenzione. Trapani, e attorno la Sicilia della mafia. Arriva da Varese un Sostituto Procuratore: un suo collega è stato ucciso insieme con un sottufficiale della sua scorta e ha chiesto di esser lui a indagare. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Al telegiornale c’è Andreotti che si difende davanti alla Commissione del Senato dall’accusa d’essere stato complice della maggiore organizzazione criminale del mondo, la mafia, e d’essere stato mandante di assassinii; ci sono notizie d’una aggressione razzista atroce perpetrata contro extracomunitari dai naziskin. Al cinema esce La scorta di Ricky Tognazzi, storia degli agenti che assicurano la protezione d’un magistrato impegnato a Trapani in un’indagine che coinvolge il deputato locale Bonura sospettato d’essere legato alla mafia; esce (a Roma) Teste rasate di Claudio Fragasso, storia del ragazzo Gianmarco Tognazzi che entra a far parte d’un gruppo di naziskin autori d’aggressioni razziste feroci contro extracomunitari, zingari, immigrati. »

La scorta | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | marco cantarini
David di Donatello (9)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità