The Program

Acquista su Ibs.it   Dvd The Program   Blu-Ray The Program  
Un film di Stephen Frears. Con Ben Foster, Chris O'Dowd, Dustin Hoffman, Lee Pace, Jesse Plemons.
continua»
Titolo originale The Program. Biografico, Ratings: Kids+13, durata 103 min. - Gran Bretagna 2015. - Videa - CDE uscita giovedì 8 ottobre 2015. MYMONETRO The Program * * 1/2 - - valutazione media: 2,73 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,73/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
Un film biografico sul discusso ciclista americano Lance Armstrong.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Frears non replica la "volata" di "The Queen". Una vicenda troppo vista e conosciuta per lasciar spazio all'enigma
Marianna Cappi     * * 1/2 - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Lance Armstrong ha offerto al mondo degli appassionati di sport lo spettacolo mozzafiato di sette vittorie consecutive al Tour de France, dal 1999 al 2005, oltre ad un ritorno in sella miracoloso dopo essersi ammalato di cancro e averlo sconfitto. Risultato positivo al doping, dopo una serie di giuramenti e di controlli altrettanto leggendari, è stato radiato da ogni competizione e si è trasformato nell'emblema di uno dei truffatori più sofisticati e megalomani della storia dello sport.
Quando Frears ha fatto The Queen - e non avrebbe potuto farlo senza Helen Mirren - ha creato un personaggio che era più regina della regina, senza mai farsi parodia e senza probabilmente inventare nulla. Ha potuto farlo perché nell'immagine pubblica di Elisabetta II ci sono tanti vuoti, tanti segreti, tanti spazi lasciati in bianco affinché la nostra immaginazione possa scatenarsi. Il colpo di genio del duo Frears-Mirren, però, è stato un altro ancora: mantenere integro l'enigma "regina", pur portandoci così incredibilmente vicino alla fonte. Tutto quello che ha funzionato là, purtroppo, non funziona altrettanto bene qua, in The Program, principalmente in ragione del fatto che la parabola di Lance Armstrong non aveva già più segreti in partenza. Questo, ovviamente, Frears lo sa e non ci prova neanche a mettere un punto di domanda: che Armstrong abbia mentito clamorosamente riguardo all'uso fatto di EPO e non solo, durante la sua folgorante carriera, non è un mistero, lo sappiamo dall'inizio del film o quasi. Frears ci porta invece con lui a bussare alla porta del camper di Michele Ferrari per entrare nel suo "programma" di allenamento alterato e da quel punto in poi non racconta l'incredibile tour su due ruote bensì l'incredibile aderenza di Armstrong alla sua bugia.
È evidente che la storia c'è eccome, e tiene incollati allo schermo nonostante la fine sia nota; e ci sono anche delle immagini interessanti (non tantissime, purtroppo) che ritraggono le sedute di trasfusione del sangue di Lance e compagni come una sorta di follia eroinomane di gruppo, in cui l'orrore e l'irrazionalità superano quasi il premio in gioco. Ma il punto di Frears è proprio quello, ci par di capire. Raccontare la storia di qualcuno che ha voluto sfidare la natura, il suo fisico inadatto, e provare a se stesso prima ancora che al mondo che poteva farcela, volare senza ali. Una storia di crescente dipendenza e dunque di aumentata fragilità, che si svolge però in un crescendo di successi e vittorie. Finché un giornalista cocciuto quanto lui gli mette un bastoncino tra le ruote.
Il problema maggiore è che il pur bravissimo Ben Foster non è più Armstrong di Armstrong: la performance attoriale che il pluricampione del mondo ha portato in scena in mondovisione per anni e anni è a dir poco insuperabile. Si aggiunga, poi, che tale performance era già stata immortalata per lo schermo dal documentario di Alex Gibney The Armstrong Lie, di cui Frears riprende per forza di cose intere inquadrature (le riprende, cioè, dal materiale tv di partenza). Gli spazi che rimangano liberi per l'enigma o la sorpresa (cinematografica) sono a questo punto troppo esigui perché Frears riesca a portarci in volata con lui. Lo seguiamo fino al traguardo, ma senza esagerato entusiasmo.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
THE PROGRAM
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
Wuaki.tv
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Premi e nomination The Program MYmovies
* * * - -

Il grande bluff

lunedì 12 ottobre 2015 di PointBreak

Gli appassionati di ciclismo non si aspettino grandi emozioni sportive, impervie salite o volate storiche. Solo piccoli flash amarcord introducono la pellicola di Frears basata sul marciume legato al doping e sull'inchiesta di un bravo giornalista che mantiene la schiena dritta e non si fa piegare da nessuno. Il film è un insolito biopic-investigativo tratto proprio dal libro di David Walsh, cronista del Sunday Times che già nel 2004 aveva scritto "L.A. Confidential, continua »

* * * - -

Ascesa e caduta di lance armstrong

venerdì 16 ottobre 2015 di Filippo Catani

Lance Armstrong è un discreto corridore fin quando la sua carriera viene bruscamente fermata da un tumore ai testicoli. Ritornato in sella, l'atleta americano riuscirà a vincere sette Tour de France consecutivi. Un noto giornalista sportivo nutre sospetti sulle sue prestazioni. Forse è stata la vicenda che più ha sconvolto gli appassionati di ciclismo e di sport in generale. Certo che dietro al "caso Armstrong" ci sono montagne di responsabilità continua »

* * * * -

Realtà, non finzione

venerdì 9 ottobre 2015 di nico_lrn

Le storie vere sono sempre difficili da raccontare: spesso si conosce il finale, e ce ne altera la percezione della trama. Qui Frears rivela l'inizio, il "motore" del "perché?": la morbosità dell'eccellenza. Ci è riuscito, con inquadrature e soprattuto effetti sonori che rispecchiano bene le corse in bici e con la rappresentazione di un personaggio talmente "vittima" del suo ego che, nella sua abitazione, è sempre solo. La somiglianza continua »

* * * - -

Il coraggio di stephen frears

martedì 13 ottobre 2015 di Gaaab

“ Stephen Frears è coraggioso, a tratti persino bravo ma alla fine il suo film risulta positivo al controllo qualità almeno quanto il suo protagonista ” Ascesa e caduta in poco meno di due ore per Stephen Frears, regista di Philomena e The Queen qui chiamato a tratteggiare i lineamenti della frode sportiva probabilmente più celebre e clamorosa di tutti i tempi, quella del vincitore per 7 volte consecutive del Tour de France: Lance Armstrong. Nel farlo il regista continua »

Chris O'Dowd: David Walsh
"Per quanto mi piaccia il Tour non mi piace andare su una montagna a seguire una corsa tra farmacisti"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | The Program

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 24 febbraio 2016

Cover Dvd The Program A partire da mercoledì 24 febbraio 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The Program di Stephen Frears con Lee Pace, Jesse Plemons, Ben Foster, Chris O'Dowd. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet Program (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film The Program

NEWS | Arriva al cinema l'8 ottobre il biopic su Lance Armstrong.

Il trailer italiano ufficiale

mercoledì 9 settembre 2015 - a cura della redazione

The Program, il trailer italiano ufficiale Dai produttori de La teoria del tutto, il regista candidato Oscar Stephen Frears, dopo il successo di Philomena, porta sul grande schermo il più convincente ed elettrizzante imbroglio sportivo dei nostri tempi: quello di Lance Armstrong. L'ossessione per la vittoria spinge Armstrong a mentire e a tradire la lealtà di un'intera comunità. La vita di questo campione rivela la dura verità che alcune competizioni sono impossibili da vincere...senza doping. Scritto da John Hedge (candidato Oscar per Trainspotting) e basato sul best seller del giornalista del Sunday Times David Walsh, The Program (dall'8 ottobre al cinema) è un thriller intrigante e spietato.

   

NEWS | Da ottobre al cinema il film sulla vicenda di Lance Armstrong.

Il teaser trailer italiano

martedì 11 agosto 2015 - a cura della redazione

The Program, il teaser trailer italiano Dai produttori de La teoria del tutto, il regista candidato Oscar Stephen Frears, dopo il successo di Philomena, porta sul grande schermo il più convincente ed elettrizzante imbroglio sportivo dei nostri tempi: quello di Lance Armstrong. L'ossessione per la vittoria spinge Armstrong a mentire e a tradire la lealtà di un'intera comunità. La vita di questo campione rivela la dura verità che alcune competizioni sono impossibili da vincere...senza doping. Scritto da John Hedge (candidato Oscar per Trainspotting) e basato sul best seller del giornalista del Sunday Times David Walsh, è un thriller intrigante e spietato.

   

Ascesa e caduta di Lance Armstrong, asso della bicicletta

di Roberto Nepoti La Repubblica

Si contano sulla punta di poche dita i film sul ciclismo, in parte perché è uno sport prevalentemente europeo, in parte perché è considerato - a ragione o a torto - meno cinegenico di altri, come la boxe o l'automobilismo. A Stephen Frears, però, non interessava tanto fare un film sulle gare in bici, quanto piuttosto sullo scarto (ben presente nello sport) tra ciò che appare e ciò che è reale e sulla manipolazione dell'opinione pubblica: un po' come accadeva in "The Queen - La regina", che resta uno dei suoi titoli migliori. »

In "The Program" nuovi guai di "Armstrong"

di Alessandra Levantesi La Stampa

In apparenza documentaristico, The Program di Frears in realtà ci porta dietro le quinte, laddove nessuna macchina da presa è mai entrata, della carriera di Lance Armstrong, acclamato vincitore di sette Tour de France consecutivi (1999- 2005) che nel 2012 si ritrovò accusato di doping. Sulla base del libro inchiesta di David Walsh, il film disegna il ritratto dell'Armstrong di facciata con la sua ferra disciplina, la sua grinta a rimettersi dal cancro; e dell'Armstrong sotto la maschera che non esita a iniettarsi droghe e barare nei test di controllo. »

La truffa di Lance Armstrong

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Storia di una grande truffa, che portò il ciclista Lance Armstrong, idolatrato come una rock star, a vincere sette Tour de France consecutivi dopo essere guarito dal cancro. Il doping ha dimostrato il come di quei successi. Frears ripercorre la brutta pagina di sport in modo, a volte, didascalico e con alcuni personaggi trasformati in macchietta. Poco male. L'operazione ha il pregio di raccontare la sfida di un uomo che ha provato, barando, a vincere i suoi limiti fisici. Da Il Giornale, 8 otto »

Lance Armstrong leggenda e verità

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Mi chiamo Lance Armstrong, sono sopravvissuto al cancro, ho cinque figli. E, naturalmente, ho vinto sette Tour de France». Uno che si presenta così autorizza qualche sospetto. Eppure per anni il mondo credette a quello che sarebbe passato alla storia come l'inventore della «più complessa, professionale e duratura macchina da doping mai vista nello sport professionistico», per citare l'inchiesta che smascherò la colossale montagna di menzogne prodotte dal campione texano, ora al centro di questo "biopic" insolito e appassionante. »

The Program | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | pointbreak
  2° | filippo catani
  3° | nico_lrn
  4° | flyanto
  5° | gianleo67
  6° | iuriv
  7° | gaaab
Rassegna stampa
Elisa Chiari
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 8 ottobre 2015
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità