Divergent

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Divergent   Dvd Divergent   Blu-Ray Divergent  
Un film di Neil Burger. Con Shailene Woodley, Theo James, Ashley Judd, Maggie Q, Kate Winslet.
continua»
Azione, Ratings: Kids+13, durata 139 min. - USA 2014. - Eagle Pictures uscita giovedì 3 aprile 2014. MYMONETRO Divergent * * 1/2 - - valutazione media: 2,73 su 66 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,73/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Il film è basato sul primo libro di una trilogia scritta da Veronica Roth.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Limitandosi a portare al cinema la storia tratta dal romanzo, Neil Burger dimentica il dovere di creare una dimensione cinematografica per un racconto che nasce come letteratura
Gabriele Niola     * * 1/2 - -

In un futuro in cui una grande guerra ha distrutto le città e reso necessario un mutamento nell'organizzazione delle società, la razza umana vive divisa in cinque caste la cui appartenenza non si dà per nascita ma per scelta individuale al compimento della maggiore età. I Candidi (sempre sinceri) si occupano di esercitare la legge, i Pacifici (sempre gentili) coltivano la terra per sfamare tutti, gli Eruditi (sempre a conoscenza di tutto) sono insegnanti e ricercatori, gli Abnegati (altruisti) si occupano di governare e infine gli Intrepidi si occupano della protezione. Al momento di compiere un test sulla personalità utile a capire a quale gruppo si è più affini Beatrice Prior risulta Divergent, cioè non affine a nessuna categoria, un risultato rarissimo che la mette in pericolo. L'ordine sociale infatti impone di eliminare quelli come lei poichè la loro stessa esistenza è una minaccia all'ordine così costruito. Celando la sua natura Beatrice sceglie gli Intrepidi e comincia il suo addestramento a una vita di cui non è certa.
Come gran parte della nuova narrativa popolare per ragazze che tracima in sala anche Divergent rimescola le carte di paradigmi di provato successo come la lotta di un'adolescente contro le convenzioni della propria società, l'amore contrastato da nascondere e il cambiamento nella propria vita come metafora della crescita. Tuttavia la maniera in cui Neil Burger sceglie di mettere in immagini il romanzo di Veronica Roth è tra le più scialbe che si siano viste (se si considerano tutti i "primi" film delle grandi serie arrivate al cinema).
Limitandosi a portare in sala la storia, con i suoi alti e bassi come sono descritti nelle pagine di carta, il film di Divergent dimentica di avere anche il dovere di creare una dimensione cinematografica per un racconto che nasce come letteratura. Burger infatti sceglie la più scontata e pigra delle cornici fantascientifiche, sfruttando il setting della storia e ricalcando quanto di più scontato si è fatto nel genere. Divergent però, nonostante apparentemente ne usi figure e scenari tipici, non si può assolutamente qualificare come fantascienza, nella medesima maniera in cui Twilight non poteva essere qualificato come horror (tant'è che Catherine Hardwicke, per il primo film, optò con intelligenza per un look emo di tutta la pellicola dimenticando qualsiasi soluzione dell'orrore). Quella di un futuro distopico è solo una scusa, una quinta messa per dar fascino alla trama e non la struttura di un genere. In Divergent non c'è nulla che renda la fantascienza tale, a cominciare dalla presenza della scienza nella concezione degli artefatti futuri (indistinguibili dalla magia non tanto per quel che fanno ma per la coerenza delle trovate e il rifiuto di darne anche solo una minima descrizione), fino alla necessità di avere un rapporto con la tecnologia (sia di opposizione che di collaborazione). Il racconto di Veronica Roth è una storia d'amore avventurosa, che segue pedissequamente la struttura fissata da Hunger Games, con il suo rito all'inizio, l'affermazione di un'unicità della protagonista pericolosa per l'ordine sociale e la società in cui la classe dei genitori vessa quella degli adolescenti (curiosamente manca la doppia storia d'amore, una delle componenti più fresche e liberatorie di questo tipo di successi).
Fermo restando che il rapporto vitale e appassionato che film e storie come Divergent intrattengono con il loro pubblico, proponendo loro una versione aggiornata con intelligenza di dinamiche eterne, è una delle novità migliori del cinema e della letteratura di successo degli ultimi anni, il film di Burger si qualifica come un sottoprodotto, sia per originalità che per resa cinematografica. Invece che scoprire talenti, sfrutta volti inespressivi, invece che valorizzare i grandi nomi a disposizione (Kate Winslet) li instrada nella banalità e invece che aggiungere la profondità del linguaggio per immagini alle parole scritte ne segue pedissequamente i dettami, limitandosi a rappresentare visivamente quel che le pagine dicono. Tutto ciò può andare bene a chi ha letto i libri e deve solo ripassare sopra le medesime emozioni già provate, ma è assolutamente insufficiente a chi fruisca solo del film.

Incassi Divergent
Primo Weekend Italia: € 1.043.000
Incasso Totale* Italia: € 2.373.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 3 agosto 2014
Primo Weekend Usa: $ 56.000.000
Incasso Totale* Usa: $ 147.910.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 25 maggio 2014
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
28%
No
72%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Non delude assolutamente le aspettative!

sabato 5 aprile 2014 di ghizza27

Film davvero stupendo! Pur differendo dal libro in varie parti non se ne sente la mancanza e anzi così scorre forse meglio. Neil Burger rende la storia più adrenalinica, incalzante e dinamica e non banale. Il rapporto tra Tris e Four è pura elettricità e l'alchimia è perfetta grazie anche ai due stupendi attori Shailene e Theo che rendono al meglio i personaggi. Kate Winslet è perfetta per il ruolo di Jeanine, la stronza impeccabile che non si scompone. Il ritmo scorre bene e le due ore e passa continua »

* * - - -

Non ci siamo...

domenica 6 aprile 2014 di Alessandro Rega

L'ultimo di Burger è un thriller fantascientifico e distopico, basato su un romanzo di Veronica Roth. Il problema di questo film è quella puzza che non riesce a togliersi di dosso, per tutto il tempo non si riesce a dissociarsi da quest'opera che sa di boiata e trash. Il tutto si snoda in un futuro distopico, dove il pianeta e l'umanità sono divisi in quattro fazioni che lottano tra loro per la supremazia. Per gran parte dell'opera non si era capito cosa volesse continua »

* * - - -

Inespressive divergenze

sabato 5 aprile 2014 di Pincenzo

Siamo nel classico mondo post catastrofe. Come sempre ci sono quelli che girano vestiti da Amish ma anche super tecnologi e baldi ragazzotti che praticano il parkour da treni in corsa, cantano e corrono tutto il tempo. In questa società faziosa (perché divisa in fazioni) nascono i divergenti, coloro che stan sospesi, in odore di esclusione. Regna la pace ma cova la voglia di dominare. Su questa trama affascinante si intrecciano i destini dei due protagonisti, ovviamente divergenti, nel tradizionale continua »

* * - - -

La "storia" si ripete

sabato 12 aprile 2014 di ldf85

 Il film, tratto dal romanzo dalla scrittrice americana Veronica Roth, racconta di una Chicago postapocalittica dove la popolazione è riuscita a trovare la pace dividendosi in fazioni, ognuna delle quali svolge un preciso ruolo nella società:   I Candidi che sono quelli sinceri e dicono sempre la verità. Si occupano della legislazione. I Pacifici sono gentili e rigettano l'aggressività. Si occupano della terra. Gli Eruditi seguono la via continua »

Quattro
"La paura non ti paralizza, ti accende. A volte vorrei solo rivederlo. Vedere come ti accendi."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Tris
Io non sono un' Abnegante. Non sono un'Intrepida. Sono una Divergente.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Quattro
"Tanto per fartelo sapere Tris, un intrepido non avrebbe rotto il vetro."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Divergent oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Divergent

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 27 agosto 2014

Cover Dvd Divergent A partire da mercoledì 27 agosto 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Divergent di Neil Burger con Shailene Woodley, Kate Winslet, Maggie Q, Zoë Kravitz. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet Divergent (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Divergent

SOUNDTRACK | Divergent

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 1 maggio 2014

Cover CD Divergent A partire da giovedì 1 maggio 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Divergent del regista. Neil Burger Distribuita da Interscope. Su internet il cd Divergent è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »
Prezzo: 55,90 €
Aquista on line la colonna sonora del film Divergent

Tris come Katniss eroina "divergente" in un futuro postapocalittico

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Solito mondo futuro post apocalittico e neo medievale dove le differenze sono paurosamente amplificate e il potere è super concentrato e le garanzie democratiche hanno fatto un salto indietro di secoli. Eppure la suggestione resta, per la solita ragione: l'eroe solitario che si batte contro la deriva è la metafora del concetto americano di libertà e di individualismo che risulta intramontabile. Chicago, malridotta, separata dalla devastata e pericolosa terra di nessuno da sbarramenti fortificati. »

Bella risposta a «Hunger Games»

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Gli uomini sono stati divisi in cinque caste, a seconda del loro temperamento: candidi, pacifici, eruditi, abnegati e intrepidi. Si entra per scelta, grazie anche a un test dal quale Beatrice scopre, però, di essere una divergente. Una minaccia all'ordine costituito che la mette in pericolo di vita. Deve celare la sua vera identità, mentre si addestra con gli intrepidi. Che bella questa risposta a Hunger Games, primo capitolo di una trilogia che promette ottimi e meritati incassi. Da Il Giornal »

Addio miei cari genitori sono nata per essere Intrepida

di Francesco Alò Il Messaggero

In una Chicago del futuro ci si divide in Candidi, Pacifici, Eruditi, Abneganti, Intrepidi ed Esclusi. A 16 anni puoi scegliere, anche contro il parere dei tuoi genitori. Beatrice (Shailene Woodley) prediligerà gli Intrepidi, suo fratello gli Eruditi. Per mamma e papà Abneganti è ora di salutarli per sempre. Seguiremo Beatrice: l'addestramento paramilitare, le sfide ad eliminazione, l'amore per un istruttore, il dubbio di poter essere qualcosa di più che una singola categoria sociale. Dopo Twilight e Hunger Games continua l'interessante moda della letteratura fantastica per signorine in vista delle scelte sentimentali e politiche che dovranno fare da donne. »

Nella guerra epica tra fazioni l'apocalisse risulta un po' lenta

di Alessandra Levantesi La Stampa

Una crisi economica di cui non si vede l'uscita, il calo delle risorse, il surriscaldamento globale, l'avvicendarsi di governi inadeguati: c'è poco da stupirsi del successo di certa letteratura fantasy, il cui piglio epico-eroico può avere un effetto al contempo catartico e stimolante sugli adolescenti senza domani. Tratto dal bestseller di Vanessa Roth, Divergent propone (sulla scia di Hunger Games) una protagonista femminile al centro dello scenario post-apocalittico di una Chicago, ultimo baluardo della civiltà, dove la popolazione sopravvive suddivisa in 5 fazioni. »

Divergent | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | ldf85
  2° | ghizza27
  3° | guiznuk
  4° | ilaria pasqua
  5° | eleonora panzeri
  6° | ilbeda
  7° | themaster
  8° | peer gynt
  9° | ultimoboyscout
10° | fabio cappelli
11° | topolinik
12° | darkangel95
13° | ndkcfl
14° | il beppe nazionale
15° | jacopo b98
16° | aen cloud
17° | estonia
18° | gianleo67
19° | woody62
20° | elamilmago
21° | ferdinando
22° | rick ash
23° | hachico.kiko
24° | zdenny
25° | pincenzo
26° | alessandro rega
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità