Cena tra amici

Acquista su Ibs.it   Dvd Cena tra amici   Blu-Ray Cena tra amici  
Un film di Alexandre de La Patellière, Matthieu Delaporte. Con Patrick Bruel, Valérie Benguigui, Françoise Fabian, Charles Berling, Guillaume De Tonquedec.
continua»
Titolo originale Le Prénom. Commedia, - Francia, Belgio 2012. - Eagle Pictures uscita venerdì 6 luglio 2012. MYMONETRO Cena tra amici * * * - - valutazione media: 3,09 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,09/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Una banale domanda dà inizio a un catena di equivoci e rivelazioni inaspettate che renderanno indimenticabile quella che avrebbe dovuta essere una tranquilla cena tra amici.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Da un testo teatrale, una commedia amara tutta in una stanza con tempi comici perfetti
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Vincent, agente immobiliare quarantenne si reca a cena dalla sorella Elizabeth e dal cognato Pierre (entrambi docenti). È stato invitato anche Claude che è un orchestrale. In attesa della ritardataria moglie Anne, Vincent si trova al centro dell'attenzione. I due infatti stanno per avere un bambino. Tutto procede per il meglio sino a quando si tocca un argomento che dà il via a una serie di situazioni problematiche: il nome scelto per il nascituro.
Di cene più o meno tra amici, magari con delitti previsti nel menu, il cinema mondiale ne ha già imbandite tante. Meglio avrebbe fatto la distribuzione italiana a tradurre letteralmente il titolo originale o, comunque, a rievocarne la specificità. È 'il nome' non tanto la cena il perno attorno a cui ruota tutto il film. A partire dai curiosi titoli di testa in cui i cognomi di chi ha collaborato alla riuscita dell'operazione sono rigorosamente esclusi. Per proseguire poi con il percorso di un ragazzo che consegna le pizze in moto, marcato dalle intestazioni delle strade con tanto di minibiografia dei titolari.
Infatti, inserendosi nella tradizione del teatro boulevardier di qualità Cena tra amici costruisce tutto attorno a un nucleo centrale e, come accadeva a Francis Veber per il riuscito La cena dei cretini Delaporte e De la Patelliére hanno il controllo assoluto dei tempi comici. La loro è un'opera prima per quanto riguarda il cinema ma il testo è stato scritto a quattro mani e il cast (con un'eccezione) è quello della messa in scena (hit al box office) di Bernard Murat. L'eccezione è costituita da Charles Berling che sostituisce Jean Michel Dupuis aggiungendo, per il pubblico francese, un alone di Gauche acculturata che l'attore ha costruito nel corso della sua carriera. Non si pensi di trovarsi dinanzi a una rivisitazione di Carnage. Là l'incontro avveniva tra sconosciuti mentre qui c'è un passato di relazioni e di non detto che finisce per prendere il centro della scena. La teatralità originale a tratti si fa sentire, soprattutto quando i toni iniziano ad esasperarsi, ma complessivamente il film tiene e riesce a far sorridere (un po' amaramente) anche se, il doppiaggio (per quanto perfetto) priva queste commedie d'Oltralpe di quella musicalità (che si trasforma talvolta in pomposità) e di quel ritmo che sono insiti nella lingua. Il finale per alcuni costituirà una vera sorpresa (da più punti di vista).

Stampa in PDF

Incassi Cena tra amici
Primo Weekend Italia: € 73.000
Incasso Totale* Italia: € 827.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 23 settembre 2012
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
domenica 20 aprile 2014 alle ore 16,55 in TV su SKYCINEMACULT
Scopri gli altri film in televisione »
Premi e nomination Cena tra amici

premi
nomination
Cesar
2
5
* * * * -

Da un po ' mi piacciono i film francesi

lunedì 13 agosto 2012 di cbsanto

Approccio sempre con un po' di timore ai film francesi, invece da qualche anno incappo in belle pellicole. Il ritmo dei dialoghi è incalzante, i colpi di scena continui, tutto in una stanza ma assolutamente mai noioso, segno che con una buona sceneggiatura ed un buon cast di attori non c'è bisogno di grandi investimenti in effetti speciali. Lo consiglio sicuramente per una bella serata leggera e divertente, ma non superficiale  continua »

* * * * -

Equivoci per cena

lunedì 15 ottobre 2012 di Michela Siccardi

 “Cena tra amici”: lo scenario che dal titolo sembrerebbe prospettarsi è all’insegna della banalità, una comune cena tra amici di vecchia data, presumibilmente all’insegna di un’ipocrisia cresciuta col passare degli anni dei matrimoni e dei figli, con conversazioni obbedienti alle convenzionalità e che sveleranno contorti intrichi alla Centovetrine. Fortunatamente non è così. Il film, interamente ambientato in un salotto parigino, continua »

* * * - -

Una cena che potrebbe essere... l'ultima

lunedì 16 luglio 2012 di derriev

A cavallo tra commedia e farsa, "Cena tra amici" si contraddistingue con introduzione e finali troppo ammiccanti e comunque gratuiti, inutili, con presentazioni dei personaggi, volutamente sopra le righe. Per il resto chi ha visto "Carnegie" di Polansky troverà una certa analogia, ma  anche significative differenze. La similutidine è il gruppo ristretto di protagonisti e l'ambientazione sostanzialmente univoca, nonché la trama: una lenta ed imprevedibile continua »

* - - - -

La cena delle beffe

lunedì 16 luglio 2012 di renato volpone

Sembra di vedere un pessimo talk show televisivo dove gli intervenuti, per rappresentare le proprie ragioni, urlano e basta. La storia si svolge a casa di un professore universitario e di sua moglie, insegnante anche lei, che invitano a cena degli amici, tra i quali una coppia che aspetta un figlio. Sulla scelta del nome da dare al bambino si scatena una ridicola carneficina di parole che, considerata la levatura dei personaggi, fa rabbrividire per la bassezza delle  conversazioni e i riferimenti continua »

Vincent
"Io non sono omosessuale!"
"Sei praticamente l'unico a non saperlo allora!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Pierre: "Qui abbiamo due bottiglie di vino… quale iniziamo per prima?"
Vincent: "Dipende…"
Pierre: "Da cosa?"
Vincent: "Se lo dobbiamo bere o dobbiamo sciacquarci le mani!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | Cena tra amici

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 7 novembre 2012

Cover Dvd Cena tra amici A partire da mercoledì 7 novembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Cena tra amici di Alexandre de La Patellière, Matthieu Delaporte con Patrick Bruel, Valérie Benguigui, Charles Berling, Guillaume De Tonquedec. Distribuito da Eagle Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - francese, Dolby Digital 5.1. Su internet Cena tra amici (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 18,90 €
Aquista on line il dvd del film Cena tra amici

NEWS | Una clip esclusiva della commedia francese con Patrick Bruel.

Ce lo puoi dire

giovedì 5 luglio 2012 - Chiara Renda

Cena tra amici, ce lo puoi dire Tratta da un’opera teatrale di successo e diretta dal duo Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, la commedia francese - già successo in patria - Cena tra amici è un film brillante “tutto in una stanza” paragonato a Carnage di Roman Polanski. Il titolo originale, Le Prénom (il nome), racchiude il senso di tutto il film. Il protagonista è il famoso cantante e attore francese Patrick Bruel, qui nei panni di Vincent, un quarantenne che sta per diventare padre per la prima volta. Invitato a cena dalla sorella Élisabeth e da suo marito Pierre, incontra Claude, un amico d'infanzia.

   

NEWS | In esclusiva su MYmovies.it il poster italiano del film.

Il nome della discordia

giovedì 7 giugno 2012 - Luca Volpe

Cena tra amici, il nome della discordia Doveva essere una tranquilla cena tra amici, una serata in compagnia, ma si trasforma presto in un tragicomico regolamento di conti. Tutto ha inizio con una semplice domanda, e Vincent, agente immobiliare e futuro papà, piomba in una spirale di rancore ed imbarazzo. Quale nome avrebbe scelto per il nascituro? La curiosità della famiglia, l'atmosfera frizzante e conviviale, l'attesa della moglie che non arriva mai. E la situazione, improvvisamente, gli sfugge di mano. Scritto e diretto da Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, autori anche dell'omonima pièce teatrale, Cena tra amici è una commedia che spiazza e diverte.

   

BIZ

Arriva anche in Italia il fortunato Cena tra amici.

Commedia in salsa francese

mercoledì 4 luglio 2012 - Robert Bernocchi

Per chi è abituato a considerare il cinema francese come composto di sole pellicole d'essai, magari perché sono quelle che arrivano più facilmente in Italia, sarà una sorpresa constatare gli enormi numeri ottenuti dalle pellicole comiche. È vero, siamo in un Paese in cui un maestro come Audiard, con il suo ultimo film Ruggine e ossa, chiuderà con oltre due milioni di spettatori, un dato impensabile per una pellicola d'autore italiana. Ma, a parte il fenomeno Quasi amici, in grado di conquistare quasi venti milioni di spettatori, sono diverse le pellicole francesi che puntano alla risata e campioni di incassi in patria. continua »

   

La tavola? Diventa un ring

di Valerio Caprara Il Mattino

Cinema francese ancora alla ribalta. Nell’anno del trionfo di «Quasi amici» e delle ottime performance di altre commedie in agrodolce parigino, c’è ancora spazio per la versione schermica di una pièce di successo: «Cena tra amici» («Le prénom»), nonostante una certa affinità con il più tagliente «Carnage» di Polanski, è un film che sorprende per la solidità d’impianto e la divertente e divertita sensibilità con cui mette in luce certe aggrovigliate relazioni tra uomini e donne, parenti e amici, inclinazioni umorali e pregiudiziali politiche in un medio contesto salottiero metropolitano. »

di Federico Pontiggia Il Fatto Quotidiano

Riscaldata. Dopo “Carnage” di Roman Polanski (è sempre il teatro a ispirare: la pièce “Le Prénom” scritta dai due registi), questa “Cena tra amici” è roba da microonde. Non che gli attori — su tutti l’istrionico Patrick Bruel — sfigurino o il testo sia bollito, ma l’antecedente è troppo fresco e doc perché questo nuovo massacro verbale possa sfamare gli appetiti di critica e pubblico. Tutto parte da Vincent (Bruel), che va a cena da sorella e cognato, con un amico e la sua giovane - e ritardataria - moglie a far da pentagono: aspetta un figlio e vorrebbe chiamarlo Adolphe, ma con un altro Adolf, Hitler, come la mettiamo? Succede un putiferio, scherzi e verità sono una maionese impazzita, e si ripropone un interrogativo: sono amici davvero? Segreti e bugie, parole, opere e omissioni, in un dramma da salotto con i tic del cinema francese, una regia acquiescente, un colpo di scena da Harmony e un volemose bene indigesto. »

di Paola Casella Europa

Un po’ alla Carnage di Roman Polanski, Cena fra amici porta sul grande schermo un testo teatrale, scritto e diretto però dagli stessi registi del film, che colloca in un appartamento una manciata di personaggi apparentemente civili, in realtà pronti a scannarsi a vicenda. Come Carnage, anzi di più, Cena fra amici è una commedia ma non si astiene dal giocare col fuoco. Al centro della vicenda c’è una coppia, Elisabeth e Pierre (Valérie Benguigui e Charles Berling) che invita a cena il fratello di lei, Vincent (Bruel), in attesa del primo figlio, e un amico di famiglia, Claude (Guillame De Tonquédec), cui si aggiungerà la moglie di Vincent, Anna (Judith El Zein). »

Arriva la resa dei conti ma quanti sassi nelle scarpe degli amici

di Roberto Nepoti La Repubblica

Non sempre cinema e teatro fanno un buon matrimonio; ma bisogna pur riconoscere che, dopo averla recitata due o trecento volte, un attore conosce bene la parte. È il caso di questo film a quattro mani, tratto da uno spettacolo teatrale di successo in Francia tra il 2010 e il 2011. L’inizio, un monologo in voceover su quanto sono macabri i toponimi parigini, fa già ridere. Poi si passa a un gruppo familiare in un interno. Vincent, immobiliarista sulla quarantina prossimo a diventare padre per la prima volta, rivela ai commensali il nome del bebé: un nome tabù che sconvolge tutti. »

Cena tra amici | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | cbsanto
  2° | michela siccardi
  3° | aldot
  4° | derriev
  5° | jon sugar
  6° | archipic
  7° | donni romani
  8° | rita branca
  9° | gabriella
10° | fabal
11° | fiora95@live.it
12° | renato volpone
Cesar (7)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 6 luglio 2012
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità