La vita facile

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La vita facile   Dvd La vita facile   Blu-Ray La vita facile  
Un film di Lucio Pellegrini. Con Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi, Vittoria Puccini, Camilla Filippi, Angelo Orlando.
continua»
Commedia, durata 102 min. - Italia 2011. - Medusa uscita venerdì 4 marzo 2011. MYMONETRO La vita facile * * 1/2 - - valutazione media: 2,80 su 61 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,80/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Due amici, dopo essersi persi di vita per questioni legate ad una donna, si ritrovano dopo qualche tempo in Kenya.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una dark lady fuori catalogo per un film insolitamente coraggioso
Marianna Cappi     * * * - -

Luca è un medico italiano che lavora in Kenia, solo, fatta eccezione per un'infermiera e qualche aiutante, in un piccolo ospedale umanitario. Mario è uno stimato chirurgo di una clinica privata romana, che lo raggiunge con la scusa di volerlo rivedere dopo anni di distanza, ma in realtà mira ad allontanarsi opportunisticamente e brevemente dal luogo di lavoro. Quando, malgrado le diverse scelte di vita, Mario e Luca ritrovano le ragioni dell'amicizia che li aveva tanto legati in passato, si presenta in Africa anche Ginevra, la donna che entrambi hanno amato e che ha sposato Mario. Gli equilibri faticosamente raggiunti saltano e la vita si ripresta a svolte e imprevisti.
Lucio Pellegrini è un regista giovane, estraneo a smanie di megalomania, uno che non si è mai presentato sullo schermo senza una storia, che sa cos'è la commedia e come si dirigono gli attori. Uno che parla del nostro paese e del suo presente (suo a tutt'oggi l'unico film a parlare dei fatti di Genova del 2001), anche quando esso è irrimediabilmente invischiato nel passat(ism)o.
Dopo essersi sperimentato nel comico (i film con Luca e Paolo) e nell'omaggio alla commedia all'italiana (Figli delle stelle), con La vita facile tenta una strada ibrida, che contamina genere e sentimento, e si rivela piacevolmente più libera. Non tutto deve "tornare" a tutti i costi nella sceneggiatura di Bises, Paolucci, e Salerno; il film non si diverte solo a raccontare personaggi che rivelano man mano aspetti del proprio essere che contraddicono l'etichetta che gli abbiamo facilmente messo indosso, ma anche a disattendere le aspettative formali e strutturali: il piccolo Ippocrate non si farà del male, la sua famiglia non inseguirà Favino con le lance appuntite, l'infermiera Elsa (Camilla Filippi) non passerà dall'altra parte dei ferri. Perché questo è un altro film. Più libero, appunto, di giocare, da un certo inoltrato momento in poi, con gli ingredienti del genere -valigette, tradimenti mélo, il caveau di una banca e una femme fatale- ma anche più vivo e meno scritto di altri, più attento ai volti che ai tramonti.
Detto questo, non ci si aspettino da Pellegrini le "bolle", le sospensioni, le divagazioni del cinema indipendente che della libertà di struttura fa il suo credo: la sua attenzione al ritmo è rigorosa, la sbavatura bandita, la scena si chiude sempre con un attimo di anticipo piuttosto che di ritardo. Di una cosa, però, gli siamo particolarmente grati questa volta, e cioè di averci regalato un personaggio femminile fuori catalogo, di cui nel cinema italiano si sentiva la mancanza. Il personaggio della stronza. L'inquadratura della Ginevra di Vittoria Puccini, viziata, capricciosa, tanto bella quanto instabile, che all'aeroporto piange di frustrazione anziché di dolore, dà al film una coraggiosa e gustosa punta di sapore in più.

Premi e nomination La vita facile MYmovies
il MORANDINI
Incassi La vita facile
Primo Weekend Italia: € 833.000
Incasso Totale* Italia: € 2.683.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 17 luglio 2011
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
70%
No
30%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination La vita facile

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
2
* * * * -

Diamine, ci voleva proprio!

sabato 5 marzo 2011 di Angelo Cicchetti

Un film di Lucio Pellegrini, una pellicola che si lascia osservare e non vedere solamente, e quando è finita ci accorgiamo di aver assistito ad una chicca (in senso buono del termine) del cinema italiano. Diamine, ci voleva proprio! Insomma, questo film è la prova che non sempre c' è bisogno di un linguaggio riflessivo ed estenuante per esprimere un buon significato e insieme una buona morale. Non dico che ci troviamo davanti ad una pellicola meravigliosa, continua »

* * * * *

Quello che ci voleva

domenica 6 marzo 2011 di Lollo 2

Finalmente una commedia all'italiana come si deve, con attori ispirati e un grande lavoro tecnico, specialmente del direttore della fotografia. il film danza tra i personaggi con grande grazia e la giusta cattiveria, favino è un grandissimo. da vedere e rivedere continua »

* * * - -

Il film che non ti aspetti: “la vita facile”

martedì 8 marzo 2011 di gioska

Il triangolo no! cantava Renato Zero ma sbagliava di grosso. Il triangolo attira, il triangolo è sexy, è struggente, è straziante, può essere hot, può essere sofferto, oppure no. Il triangolo, almeno al cinema, vale sempre e piace, piace tantissimo, soprattutto alle donne. E proprio di un trio di amici parla La vita facile di Lucio Pellegrini, al cinema da venerdì 4 Marzo. C’è Mario (Pierfrancesco Favino), aitante professorino guru dell’ospedale, burino e maneggione, ricco quanto basta per poter continua »

* * * - -

Meglio di manuale d'amore

lunedì 14 marzo 2011 di CortoMaltese22

Finalmente una commedia che parte da un'idea diversa rispetto alle solite.L'evoluzione della storia non mi pare però così ben organizzata.Non è un capolavoro ma neanche un film da buttare. Per quanto riguarda gli attori, di sicuro il migliore rimane Favino mentre vorrei quasi lanciare una campagna di sensibilizzazione per non dover vedere più il seno di Vittoria Puccini sempre riproposto in ogni sua interpretazione. Con sincerità devo dire che ero un pò prevenuto prima di entrare in sala. 3 stelle continua »

favino
...vojo vedè giocà la lazio....pensa come stò
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
favino
signore non può mischiare alcool e medicine......sono un medico.....non mi rompa i coglioni!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
favivo-puccini
Ginevra: "perchè io non so mentire!"
Mario: "Ma vaffanculo!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | La vita facile

Uscita in DVD

Disponibile on line da venerdì 8 agosto 2014

Cover Dvd La vita facile A partire da venerdì 8 agosto 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La vita facile di Lucio Pellegrini con Stefano Accorsi, Pierfrancesco Favino, Vittoria Puccini, Camilla Filippi. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet vita facile (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film La vita facile

SOUNDTRACK | La vita facile

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 29 marzo 2011

Cover CD La vita facile A partire da martedì 29 marzo 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La vita facile del regista. Lucio Pellegrini Distribuita da Radio Fandango.

INTERVISTE | Lucio Pellegrini ritrae gli uomini come personaggi sfaccettati, complessi e anche negativi.

(dei maschi)

venerdì 25 febbraio 2011 - Ilaria Ravarino

La vita facile (dei maschi) "Forse è vero. Forse potrebbe sembrare un film vagamente misogino". La nuova commedia di Lucio Pellegrini, La vita facile, ha diviso il pubblico e lui lo sa. Perché una metà del cielo, quella che (al cinema) non porta ancora i pantaloni, ieri è uscita dalla sala un po' meno contenta dell'altra. "Il film si focalizza sui personaggi di Favino e Accorsi, perché è la loro amicizia che volevo raccontare – ha detto Pellegrini a margine della conferenza stampa romana - Capisco che il personaggio di Vittoria Puccini possa innervosire, che sia difficile empatizzare con una dark lady viziata, capricciosa e pariolina.

VIDEO | In esclusiva su MYmovies una clip con Stefano Accorsi e Pierfrancesco Favino.

Lost in promotion

lunedì 7 marzo 2011 - Nicoletta Dose

La vita facile, lost in promotion Tra i due contendenti in amore, chi vincerà le attenzioni della bella corteggiata? Stefano Accorsi e Pierfrancesco Favino, i protagonisti de La vita facile di Lucio Pellegrini, sono prima amici e poi fervidi antagonisti nella finzione (entrambi innamorati della splendida Vittoria Puccini), e sono invece complici compagni di beffe e risate nella vita reale. Nella clip in esclusiva li vediamo scherzare su un errore del manifesto pubblicitario del film: ai cinema? Al cinema? Qual è la dicitura perfetta? I due attori si perdono nella promozione.

   

La vita (poco) facile di Favino e Accorsi

di Alessandra Levantesi La Stampa

Favino, chirurgo in carriera, raggiunge in Kenya il medico umanitario Accorsi, impegnato da anni a tirare avanti un ospedale sperduto nella savana. Subito il rapporto fra i due amici si configura in chiave dialettica per il modo diverso di concepire la professione; e la situazione si complica con l’arrivo di Vittoria Puccini, moglie di Pierfrancesco ed ex amante di Stefano, fuggita da Roma dopo che si è vista entrare i carabinieri in casa. Come suggerito dal titolo che paràfrasa la «vita difficile» di Risi, il film di Pellegrini si rifà al modello della commedia di costume all’italiana, ma non riesce a centrare caratteri e temi come dovrebbe. »

Arrivano i nuovi mostri

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Dopo la curiosa commedia Figli delle stelle, con La vita facile Pellegrini risale la scala sociale e si concentra su Mario, Luca e Ginevra. Un giovane chirurgo di sicuro avvenire molto in gamba ma anche pronto a tutto (Favino), il suo amico storico che la stessa professione è andata nobilmente a esercitarla lontano dagli agi in Africa (Accorsi) e la bambola (Puccini) che prima di diventare la moglie di Mario e la decorazione del suo status di "arrivato" è stata anche con l' altro. Ma è tutto diverso da come sembra. »

di Sivan Kotler Ha’aretz

Luca Manzi (Stefano Accorsi), un medico in fuga dal passato, viene raggiunto in Africa da Mario Tirelli (Pierfrancesco Favino), amico di vecchia data e chirurgo di fama, sposato con Ginevra (Vittoria Puccini), la donna che Luca non ha mai smesso di amare. Amicizie maschili, amori impossibili, solite fughe dalla vita e da se stessi, si mescolano in una specie di remake di Baciami ancora, ambientato in Kenya, in un ospedale da campo all’italiana, un po’ come quello descritto (molto meglio) da Francesca Archibugi in Lezioni di volo. »

La vita facile in Kenya

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

In Africa si muore di malaria. In Italia di malasanità. Accorsi, che è un E.R. in Kenya da 12 anni, l’ha capito da tempo. Favino, che nell’italo malsano è immerso fino al collo, lo va a trovare. I due sono colleghi e amici-fratelli ma anche un po’ coltelli per via (guarda caso) di un amore conteso in passato. Lei è Vittoria Puccini, fulgida e parecchio psycho Ginevra tra Lancillotto e re Artù de noantri: decide pure di volare in Africa a scombinar nuovamente le carte. Dopo il riuscito Figli delle stelle, Lucio Pellegrini vira in commedia una potenzial tragedia e tra un alto e basso raggiunge l’obiettivo prefissato: raccontare i vizi del nostro Paese visti dall’Africa. »

La vita facile | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Interviste
(dei maschi)
Backstage
1 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 |
Link esterni
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità