A Simple Life

Acquista su Ibs.it   Dvd A Simple Life   Blu-Ray A Simple Life  
Un film di Ann Hui. Con Andy Lau, Deanie Ip, Wang Fuli, Qin Hailu, Paul Chiang.
continua»
Titolo originale Táo Jie. Drammatico, durata 117 min. - Hong Kong 2011. - Tucker Film uscita giovedì 8 marzo 2012. MYMONETRO A Simple Life * * * 1/2 - valutazione media: 3,84 su 48 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
Consigliato assolutamente sì!
3,84/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * * -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * 1/2 -
Tratto da una storia vera, il film vede Andy Lau protagonista di un dramma commovente che unisce due generazioni.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un raffinato e toccante racconto che dona una lezione di compostezza
Emanuele Sacchi     * * * * -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

Tra l'anziana amah (domestica) Ah Tao e il suo padrone, l'attore cinematografico Roger, si instaura un rapporto che assomiglia a quello tra una madre e il proprio figlio, destinato a intensificarsi durante la degenza in ospedale di Ah Tao.
Una lunga carriera come quella di Ann Hui, dedita sin dagli inizi alla denuncia di storture della società e alla raffigurazione di spaccati di quotidianità raramente visti su grande schermo, non poteva che trovare coronamento in un film come A Simple Life, che già nel titolo pare assurgere a summa della poetica della regista. La storia di Ah Tao è quella esemplare della vita di una persona semplice, una donna costretta dagli eventi a trascorrere sin dall'infanzia una vita al servizio degli altri, ma che a questa condizione ha saputo infondere dignità e passione; una donna, a prescindere dallo status, speciale e unica, proprio come il fiocco di neve del vetusto stereotipo.
Riecheggia qualcosa di Ozu nella dinamica servo-famiglia, ma la cifra stilistica è inconfondibilmente quella di Ann Hui, che accarezza con la macchina da presa i corpi dei suoi personaggi, ma soprattutto le espressioni, anche le meno percettibili, carpendo sguardi e ammiccamenti furtivi tra due personaggi che spesso non necessitano di parole per comunicare il reciproco affetto. Quello che arriva al pubblico in una sorta di empatia che supera lo schermo e cresce man mano che Roger e Ah Tao capiscono di rappresentare la famiglia nella sua totalità l'uno per l'altro.
Proprio quell'Andy Lau che la Hui lanciò nel lontano 1982 di Boat People torna, ormai superstar, nei panni del protagonista di A Simple Life, privandosi di ogni glamour e dimostrando per la prima volta di accettare la sua mezza età e l'inesorabile verdetto del tempo che passa.
A fianco di Lau, diversi i cameo di celebrità del cinema di Hong Kong, tra cui un sorprendente Tsui Hark, che - con Andy Lau e Sammo Hung - riforma, in una breve parentesi di cinema nel cinema, la trimurti a cui dobbiamo Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma. Una lezione di compostezza e raffinata gestione dei sentimenti da un'instancabile osservatrice della vita umana.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
A SIMPLE LIFE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Premi e nomination A Simple Life MYmovies
Premi e nomination A Simple Life

premi
nomination
Festival di Venezia
1
0
Asian Film Awards
1
0
* * * - -

Se abbiamo sofferto sappiamo consolare gli altri

sabato 3 marzo 2012 di angelo umana

 Di “A simple life” resta appunto la semplicità del personaggio protagonista, la parsimonia nell’amministrare il niente che possiede, le poche pretese per sé. Una donna cinese che ha servito gli altri tutta la vita eppure sembra lei essere la padrona delle vie da percorrere, che non fa mai rumore ma di cui i compagni della casa di riposo notano la mancanza quando non c’è. La sua figura rammenta tanto la protagonista di “Poetry”, film continua »

* * * - -

Senilità

giovedì 8 marzo 2012 di renato volpone

Un film sulla vecchiaia, sul distacco dal mondo, sulla sopravvivenza in una casa di riposo, sui ricordi e sugli affetti, attraverso gli occhi di ah tao, una vecchia governante che per 60 anni ha servito la stessa famiglia. Film discutibile, buoni i propositi e il messaggio, ma lontano dalla realtà. Poco credibile soprattutto il protagonista maschile. Nel complesso troppo lento, mieloso e forzatamente cattolico. La vecchiaia è dura non basta indorare la pillola. Doppiaggio pessimo. continua »

* * * * *

Evviva i buoni film!

sabato 17 marzo 2012 di maria.f

E’ una storia che racconta della vita quotidiana di una colf. Per  godere e fruire del  messaggio  della semplicità che emana da questo film è necessario porsi come spettatori attentissimi, e noi grandi frequentatori  di sale cinematografiche  siamo i soggetti più idonei  trovandoci inevitabilmente a rivestire il ruolo di osservatori della vita  altrui. Un film fin troppo semplice è stato uno dei giudizi, ma proprio  in continua »

* * * * -

Come un fiore di loto bianco

lunedì 19 marzo 2012 di Numenoreano

E’ la storia della vita semplice di Ah Tao, domestica al servizio della stessa famiglia per più di sessant’anni. Ann hui la racconta in maniera più che essenziale, e mette le cose in chiaro sin dall’inizio: i tempi sono lunghi, le parole spesso lasciano spazio agli sguardi e le concessioni ad atmosfere da colonna sonora si limitano allo stretto necessario. In totale controtendenza alla generazione del cinema duemiladieci del 3d: i cronici dello sbadiglio facile continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film A Simple Life adesso. »
Shop

DVD | A Simple Life

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 25 settembre 2012

Cover Dvd A Simple Life A partire da martedì 25 settembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd A Simple Life di Ann Hui con Andy Lau, Anthony Wong, Deanie Ip, Wang Fuli. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Simple Life (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film A Simple Life

APPROFONDIMENTI | A Simple Life come elogio della compassione.

Il cinema della dedizione

domenica 11 marzo 2012 - Roy Menarini

Il cinema della dedizione Le casualità distributive offrono spesso materia di riflessione. Per esempio, l’ironia della sorte vuole che il bel film di Ann Hui, A Simple Life, venga distribuito negli stessi giorni di John Carter. Non ci interessa tanto opporre retoricamente il cinema blockbuster della Walt Disney e la piccola opera hongkonghese, bensì osservare come anche nelle scelte dei personaggi si intravedano le differenti filosofie estetiche. Il protagonista del film di Andrew Stanton arriva su Marte e si accorge che sul pianeta rosso la sua massa corporea gli permette balzi formidabili e passi da gigante; la mite Ah Tao invece subisce un infarto ed è anche lei spedita in un “mondo nuovo”, assai meno avventuroso di Marte (un ospizio), dove per prima cosa dovrà fare i conti con le conseguenze del collasso, tra cui l’impossibilità di reggersi sulle sue gambe senza stampelle e la difficoltà a muovere un corpo sempre più affaticato.

   

INCONTRI | La regista di A Simple Life parla del film e del lavoro con Andy Lau.

Una vita semplice, un cinema semplice

martedì 20 settembre 2011 - Emanuele Sacchi

Ann Hui, una vita semplice, un cinema semplice Quando si ha la fortuna di rubare qualche minuto ad Ann Hui durante i frenetici giorni della Mostra del Cinema, la sensazione di attesa per un premio è forte. Il premio arriverà, per una straordinaria Deanie Ip, anche se molti avrebbero sperato in qualcosa di più. A Venezia è arrivata quasi in punta di piedi, sconosciuta ai più nonostante una carriera di enorme spessore, i cui inizi risalgono alla stagione aurea della New Wave di Hong Kong e il cui prosieguo non ha mai tradito la poetica della regista.

   

NEWS | Un raffinato e toccante racconto che dona una lezione di compostezza. Dall'8 marzo al cinema.

A Simple Life su MYMOVIESLIVE!

giovedì 1 marzo 2012 - Nicoletta Dose

A Simple Life su MYMOVIESLIVE! La regina della Nouvelle Vague di Hong Kong, Ann Hui, ha cominciato a lavorare a A Simple Life all’età di sessantaquattro anni. Prima non avrebbe potuto farlo perché il suo stile, già allora raffinato e maturo, non avrebbe però saputo raggiungere quella straordinaria "semplicità che si fa forte della ricchezza di un lavoro di squadra". Presentato in concorso a Venezia 68., dove ha conquistato la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile di Deanie Ip, e nelle sale italiane a partire da giovedì 8 marzo, il film di Ann Hui è un'opera che si tiene in equilibrio tra la serietà di un melodramma e l'ironia di una commedia.

   

NEWS | Il film di Sokurov vince il Leone d'oro. Coppa Volpi a Deanie Ip e Fassbender.

Trionfa il Faust di Sokurov

sabato 10 settembre 2011 - Giancarlo Zappoli

Venezia 68, trionfa il Faust di Sokurov Diciamolo apertamente: la 68^ edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è stata una di quelle che si fanno ricordare per la qualità e varietà di proposte e non a caso Darren Aronofsky, presidente della Giuria lo ha sottolineato con grande chiarezza nel momento in cui ha detto che non è stato facile giungere al verdetto finale perché i premi sembravano pochi rispetto ai film e alle professionalità da assegnare. Non si è trattato di un’affermazione d’occasione ma di una constatazione che poteva essere ampiamente condivisa.

   

GALLERY | Le foto del film di Ann Hui, con Andy Lau e Deanie Ip.

Il valore dei sentimenti

martedì 7 febbraio 2012 - a cura della redazione

A Simple Life, il valore dei sentimenti Basata sulla storia vera dell’amah Chung Chun-tao e sul suo giovane capo Roger Lee, noto produttore cinematografico, A Simple Life di Ann Hui è un film sull’anzianità e sul valore dei sentimenti. Chung Chun-Tao (Deanie Ip) lavorò come donna di servizio per la famiglia Leung. Ora, dopo sessant’anni di servizio, si prende cura di Roger (Andy Lau), l’unico rimasto ad Hong Kong, che lavora nell’industria del cinema. Un giorno, tornando a casa, Roger scopre che Tao è stata colpita da un malore. La porta così in ospedale dove lei annuncia di voler lasciare il lavoro per trasferirsi in una casa di cura.

   

VIDEO | Il film di Ann Hui, premiato a Venezia 68. con la Coppa Volpi a Deanie Ip.

Il commento di Marco Müller

martedì 28 febbraio 2012 - a cura della redazione

A Simple Life, il commento di Marco Müller La regina della Nouvelle Vague di Hong Kong, Ann Hui, ha cominciato a lavorare a A Simple Life all’età di sessantaquattro anni. Prima non avrebbe potuto farlo perché il suo stile, già allora raffinato e maturo, non avrebbe però saputo raggiungere quella straordinaria “semplicità che si fa forte della ricchezza di un lavoro di squadra”. È Marco Müller a introdurre così un lungo e approfondito commento al film di Ann Hui, presentato in concorso a Venezia 68., dove ha conquistato la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile di Deanie Ip.

   

VIDEO | Giovedì 1 marzo in ANTEPRIMA WEB su MYMOVIESLIVE!

Il trailer italiano

venerdì 17 febbraio 2012 - Nicoletta Dose

A Simple Life, il trailer italiano Roger è un giovane ambizioso che lavora nel mondo del cinema. Dopo aver trascorso diversi anni a studiare all’estero, ritorna ad Hong Kong per vivere un'esistenza solitaria, con poche e sentite frequentazioni. Da subito comincia a sentire i limiti della luccicante ma vuota mondanità della città e si rifugia da Chung Chun-Tao, la donna che lavorò come amah al servizio dei suoi genitori. Tra loro c’è un sentimento fatto di piccoli gesti, dolci preoccupazioni e intese sussurrate; qualcosa di prezioso che solo la malattia – che rapidamente travolge Tao e il suo corpo minuto – può bruscamente interrompere.

   

La semplice vita di Ah Tao

di Vito Lamberti Il Salvagente

Le collaboratrici familiari al cinema sono di moda. Qualche settimana dopo il best-seller “The Help”, una storia avvincente sui rapporti tra donne bianche e domestiche nere negli stati americani del Sud, esce “A Simple Life’, la vita di una tata cinese raccontata dalla regista Ann Hui. Il film aveva molto emozionato il pubblico alla scorsa mostra di Venezia e, giustamente, all’attrice protagonista, Deanie Ip, era andato il premio per la migliore interpretazione. Ma in vari festival l’attrice di premi ne ha poi collezionati altri 7, tutti meritatissimi. »

A simple life, storia di una tata invecchiata e del suo padrone. A Venezia la superstar di Hong Kong

di Cristina Battocletti Il Sole-24 Ore

E’ arrivato un film potente in concorso alla 68esima edizione della Mostra del cinema di Venezia: «A simple life» di Ann Hui. Non c’è niente di più impopolare e di meno cinematografico della vecchiaia in un’esistenza senza colpi di scena. E di più difficile da affrontare, visto che l’età media dell’Europa è così spaventosamente alta che l’incubo incombente di tutti è quello di finire i propri giorni in una casa di riposo più o meno lussuosa o con una badante più o meno caritatevole. A simple life racconta la storia di una dumestica senza parentele, Chung Chung-Tao, adottata da una ricca famiglia di Hong Kong, di cui ha cresciuto quattro generazioni. »

La vita è bella anche alla fine

di Paola Casella Europa

Un insolito rapporto di amore profondo raccontato sul grande schermo: quello fra un’anziana domestica che ha lavorato per quattro generazioni nella stessa famiglia, essendo entrata in servizio a 13 anni, e un cinquantenne che di quella quarta generazione è il membro più isolato. È questa la storia semplice di cui parla A simple life, l’ultimo film della regista di Hong Kong Ann Hui, veterana della scena cinematografica asiatica e considerata una delle protagoniste della New Wave cinese dei primi anni Ottanta. »

di Emanuele Rauco La Rivista del Cinematografo

Seppure annunciato in cartellone, il vero film cinese a sorpresa è questo Taojie di Ann Hui: a sorpresa, perché da una storia piccola, semplice e in fondo anche banale, la regista ha tratto una storia che sa andare al cuore dello spettatore in modo diretto, senza orpelli di alcun genere, rivelando una grande attrice, Deanie Yip. Il film racconta di Tao, donna di mezza età che a lungo è stata la tata di un bambino che, ormai adulto, è diventato un produttore cinematografico: dopo un infarto e a causa di una malattia, Roger, il produttore, comincia ad aiutare la donna e ad accudirla nei giorni che la separano dalla morte. »

A Simple Life | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (1)
Asian Film Awards (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 |
Link esterni
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 8 marzo 2012
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità