Notturno Bus

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Notturno Bus   Dvd Notturno Bus  
Un film di Davide Marengo. Con Giovanna Mezzogiorno, Valerio Mastandrea, Ennio Fantastichini, Anna Romantowska, Roberto Citran.
continua»
Commedia, durata 104 min. - Italia 2007. uscita venerdì 11 maggio 2007. MYMONETRO Notturno Bus * * * - - valutazione media: 3,00 su 62 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,00/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Franz, autista d'autobus, continua a sperare nella grande svolta e continua a giocare a poker e a perdere. Finché non irrompe nella sua vita Leila, una falsaria bella e intrigante. E molto bugiarda...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Commedia noir all'italiana dal ritmo travolgente
Chiara Renda     * * * - -

Franz è un conducente di autobus che anche nella vita ha sempre guardato nello specchietto retrovisore.
Una notte sul suo bus deserto incontra per caso Leila, una ragazza in fuga coi boccoli rossi e i piedi scalzi. Non fa in tempo a negarle una sigaretta che la donna si è già liberata della sua parrucca e si è infilata nel suo letto, ma soltanto per avere un posto in cui passare la notte e nascondersi.
L'affascinante donna con gli occhi da gatta è infatti una scaltra e bugiarda truffatrice il cui primo colpo risale ai suoi tre anni. Inseguita da una coppia di grotteschi killer, il caciarone iperviolento Garofano, e il laconico e spietato torturatore dallo stomaco debole Diolaiti (che ricorda un po' la coppia pulp Vince Vega/ Jules Winnfield), oltre che da un romantico agente dei servizi segreti, la ragazza cercherà protezione sull'autobus notturno di Franz "cuor di leone" (come lo chiama lei). Lui, filosofo mancato, "normalmente vile" e braccato a sua volta per debiti di gioco da un energumeno fondamentalmente buono di nome Titti, cercherà con scarsi risultati di resistere a quello che dopo anni di terapia ha inquadrato come il prototipo della donna sbagliata.
Sui toni della commedia sentimentale si dipana questo noir italiano tratto dall'omonimo romanzo di Giampiero Rigosi, che dalla pagina allo schermo ha visto un cambio d'ambientazione dalla forse più "noir" città di Bologna alle strade umide e deserte della notturna metropoli romana, ottimamente fotografata in toni bluastri da Arnaldo Catinari.
Dietro la macchina da presa c'è Davide Marengo, al suo esordio nel lungometraggio di finzione, ma già navigato regista di videoclip musicali (Fiori d'arancio e L'ultimo bacio di Carmen Consoli) e soprattutto del documentario sulla musica popolare pugliese Craj (Premio "Lino Miccichè" al Festival di Venezia 2005), che dimostra di sapersi muovere con disinvoltura nel territorio del cinema di genere, o sarebbe meglio dire "di generi": Notturno bus riprende infatti gli stilemi del noir nell'oscura ambientazione urbana e nei personaggi (la fascinosa femme fatale che trascina la sua vittima maschile in un turbine di corruzione e peccato), e li amalgama senza forzature con i toni da commedia gangsteristica grottesca e quelli da commedia sentimentale. Merito anche di un cast all'altezza della situazione, che va dal malinconico loser Valerio Mastandrea, disilluso per eccellenza tra gli attori italiani, a una sorprendente Giovanna Mezzogiorno (lontana dai consueti ruoli fin troppo "urlati" e isterici), fino ad arrivare a una galleria di eccellenti comprimari (il divertente Pannofino, il gelido Citran e il nostalgico Fantastichini).
Tra inseguimenti da action movie e una brillante ironia da commedia all'italiana, Notturno bus è la dimostrazione che in Italia è possibile una commistione di generi che, senza prendersi troppo sul serio, omaggia con autoironia, buon senso del ritmo e dei tempi cinematografici, e un tocco comico prettamente nostrano, ciò che sembrerebbe esclusiva degli americani.

Premi e nomination Notturno Bus MYmovies
il MORANDINI
Notturno Bus recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Notturno Bus
Primo Weekend Italia: € 257.000
Incasso Totale* Italia: € 1.063.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 16 settembre 2007
Sei d'accordo con la recensione di Chiara Renda?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
73%
No
27%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Notturno Bus

premi
nomination
Nastri d'Argento
0
2
David di Donatello
0
1
* * * - -

Noir all'italiana

giovedì 7 giugno 2007 di stef.C

Un film piacevole, dove il regista se pur al suo primo lungometraggio, non si fa prendere la mano. Equilibrato se pur con scene di azione e scene piu vicine alla tradizione cinematografica italiana. Il tempo passa in fretta seduti in sala a guardare questo film, tra risate tratte dalla commedia all'italiana e scene di azione che non risultano mai eccessivamente inverosimili "all'americana". I tratti dei personaggi sono in alcuni casi un po caricati, come ad esempio i due agenti dei servizi segreti continua »

* * * * -

...semplicemente brillante!

domenica 24 giugno 2007 di 176-176

Il coro di "Nooo!" partito, all'accendersi delle luci all'intervallo, da un pubblico entusiasta, riassume perfettamente questo film! Gli ingredienti ci sono tutti: Un Mastrandrea (fenomenale!) che nella parte dell'autista "sfigato" è praticamente PERFETTO... Una Mezzogiorno bellissima (come sempre!) e "sfuggente" (in tutti i sensi)... Un ritmo incalzante e una trama super-coinvolgente... Una storia d'amore/odio con finale a sorpresa... Sorrisi e risate sempre in agguato... Insomma...ce continua »

* * * * -

Tanto di cappello...

sabato 12 maggio 2007 di Vega

Complimenti veri all'esordiente regista Davide Marengo...Notturno bus è una divertentissima commedia noir, ricca di grandi personaggi (la bravissima e seducente Giovanna Mezzogiorno, Valerio Mastrandrea, un immenso Ennio Fantastichini, la trovata coppia Citran-Pannofino e il sempre "vero" Ivan Franec), diretti bene e con una ricercata fotografia di Arnaldo Catinari. Finalmente una commedia italiana non scontata e ridicola, con una colonna sonora (Daniele Silvestri) perfetta per la storia. Un continua »

* * * - -

Bel film italiano (finalmente): divertente

giovedì 17 maggio 2007 di Fiaba D.M.

Finalmente, dopo mesi di magra, in mezzo alla soffocante baraonda di filmacci disarmanti ("Notte prima degli esami", "Ho voglia di te" ecc.) e filmetti furbetti (il sopravvalutato "Mio fratello è figlio unico") fa capolino un piccolo, divertente, spiazzante esordio. D'accordo, non ha colpi di genio, non ha una sceneggiatura letteralmente fulminante, non è un capolavoro; ma trattandosi di un film italiano (e di un primo film), venuto a galla in tempi appunto desolanti, che non si prende sul serio, continua »

Ivan Franek
La mia condanna è la solitudine…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Giovanna Mezzogiorno
Capire non serve a niente, serve cambiare ma è difficile…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Leila
Troppo malinconico… quando devi sopravvivere non te lo puoi permettere…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Notturno Bus oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Notturno Bus

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 12 marzo 2008

Cover Dvd Notturno Bus A partire da mercoledì 12 marzo 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Notturno Bus di Davide Marengo con Giovanna Mezzogiorno, Valerio Mastandrea, Ennio Fantastichini, Anna Romantowska. Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet Notturno bus è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Notturno Bus

SOUNDTRACK | Notturno Bus

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 21 maggio 2007

Cover CD Notturno Bus A partire da lunedì 21 maggio 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Notturno Bus del regista. Davide Marengo Distribuita da Storie di Note, il cd è composto da musiche di genere Black (R&B/Soul/Gospel/Reggae), e Jazz.

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

Da tempo abbiamo un debole per Valerio Mastandrea, il più bravo attore italiano (vi dicono nulla Velocità massima di Daniele Vicari o i finti trailer dei Manetti Brothers? Possibile che se in Italia esce un film bello, o un programma tv con un'idea, vi scappano?). Dopo "Notturno bus", il debole diventa passione. La parte del guidatore di autobus, da e per l'aeroporto, non è di quelle che consentono piacionerie: o hai talento, o ti confondi con la tappezzeria. Del resto l'autista, con molta saggezza, spiega a Giovanna Mezzogiorno – salita sul mezzo a piedi nudi, senza soldi e documenti – che il fascino della divisa ha il cinquanta come soglia minima, nel senso della taglia o dell'età. »

Ma che bella sorpresa su quel bus con la Mezzogiorno e Mastandrea

di Adriano De Carlo Il Giornale

Leila (Giovanna Mezzogiorno), bella, ladra e bugiarda, Franz (Valerio Mastandrea), autista di bus, frustrato e malinconico. Due criminali, uno violento e stupido, l'altro psicopatico, un agente dei servizi segreti (Ennio Fantastichino), dall'animo nobile, un esattore della mala un po' violento, in una storia nella quale Leila e Franz sono i vasi di coccio tra quelli di ferro. Violenze private, perquisizioni, inseguimenti, persino autobus contro autobus, tutti sulle tracce di un microcheep e quattro milioni di euro. »

Atmosfere alla Tarantino per una strana coppia

di Valerio Caprara Il Mattino

Alleluia: un'attrice dotata come Giovanna Mezzogiorno si distacca dai cliché intellettual-penitenziali cari alla critica. Supportato dalla brillante campagna promozionale ideata dal binomio produttivo Vespini-Silvestri, Notturno bus traspone l'omonimo romanzo di Rigosi in una commedia insolita e svariante, grottesca e divertente. In altri tempi il film si sarebbe definito giallo-rosa, ma ora pesano, eccome, gli influssi di Tarantino, il ruolo aggressivo della fotografia, lo sguardo disincantato alla politica e la voglia di alcuni attori italiani di fuoriuscire dallo standard. »

Amore noir nel bus di notte

di Roberta Bottari Il Messaggero

Lei (Giovanna Mezzogiorno) è una ladra bellissima con il complesso di Cleopatra (un'incontrollata pulsione a sedurre), che inciampa in una faccenda più grande di lei. Lui (Valerio Mastandrea) è un autista di autobus che ha studiato filosofia, che ama il poker anche se perde con una regolarità da mettere in discussione anche la legge delle probabilità. E poi ci sono un microchip che può rovinare un uomo importante, un agente dei servizi segreti buonissimo (Ennio Fantastichini) e le avvincenti corse in autobus di notte per le vie di Roma. »

Notturno Bus | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità