Ai confini del paradiso

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Ai confini del paradiso   Dvd Ai confini del paradiso   Blu-Ray Ai confini del paradiso  
Un film di Fatih Akin. Con Baki Davrak, Nursel Kase, Hanna Schygulla, Tuncel Kurtiz, Nurgul Yesilcay.
continua»
Titolo originale Yasamin kiyisinda. Drammatico, durata 122 min. - Germania, Turchia 2007. - Bim Distribuzione uscita venerdì 9 novembre 2007. MYMONETRO Ai confini del paradiso * * * - - valutazione media: 3,24 su 36 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,24/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * 1/2 -
Trailer Ai confini del paradiso
Il film: Ai confini del paradiso
Uscita: venerdì 9 novembre 2007
Anno produzione: 2007
   
   
   
Le vite di alcune persone si intrecciano (a volte senza incontrarsi) tra Turchia e Germania.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Troppe coincidenze forzate in un film tematicamente interessante
Giancarlo Zappoli     * * - - -

Nonostante la contrarietà del figlio Nejat, Ali, un anziano turco che vive a Brema, decide di vivere con Yeter, una prostituta anch'essa turca che fa il mestiere per aiutare negli studi la figlia Ayten che vive a Istanbul. Ali causa accidentalmente la morte di Yeter e Nejat, che le si era affezionato, lascia il suo lavoro di docente e si reca in Turchia per cercare Ayten. La quale invece, ricercata perché appartenente a un gruppo antigovernativo accusato di terrorismo, ha raggiunto la Germania. Qui trova la solidarietà e l'amore di una studentessa, Lotte, la quale la segue nel suo ritorno da prigioniera in patria dandosi da fare per liberarla.
Autore di questo gioco complesso (e spesso artificioso) di incastri è Fatih Hakin, che nel 2004 ci aveva regalato La sposa turca. Hakin non abbandona il tema che più lo interessa: il rapporto tra la Turchia e quella che ha finito con il divenire la patria di adozione di numerosi turchi: la Germania.
Lo fa però con una vicenda che risulta senz'altro interessante sul piano della lettura dell'attuale complessità della realtà sociale di uno Stato che chiede di entrare in Europa. L'interesse finisce però col perdersi a causa delle tante (troppe) coincidenze forzate che costellano il film e di alcune relazioni tra le persone che sembrano tratte da un melodramma. L'accoglienza entusiastica da parte di Lotte nei confronti della totalmente sconosciuta Ayten suona falsa, anche se poi giustificata con un amour fou lesbico. Così come la figura della madre di lei (un'Anna Shygulla comunque sempre all'altezza dei ruoli che le vengono affidati), che finisce con il divenire oggetto di un troppo poco giustificato mutamento di pensiero sulla figlia e sul mondo. Massimo Troisi dichiarava di non voler fare il secondo film dopo Ricomincio da tre e di voler passare direttamente al terzo. Akin ha già girato prima di questo un documentario che pertanto non contiamo. Lo attendiamo al terzo film di fiction. Perchè la stoffa c'è.

Incassi Ai confini del paradiso
Primo Weekend Italia: € 105.000
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
27%
No
73%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Ai confini del paradiso

premi
nomination
Festival di Cannes
1
0
* * * * -

Un bel film di contenuto filosofico

lunedì 12 novembre 2007 di laulilla

il film esprime a mio avviso l'impossibilità di qualsiasi forma di progettazione razionale dell'esistenza da parte di ciascuno di noi, poiché la nostra vita è dominata dal caso, che si fa beffe delle nostre aspirazioni e dei nostri propositi, che non possono trovare attuazione mai, anche se sembrano vicinissimi a esserlo. Il paradiso non ci sarà per nessuno, né per chi ha creduto di costruirsi una vita tranquilla, né per chi ha sperato nella rivoluzione, né per chi ha creduto di aiutare un'amica. continua »

* * * * -

Germania-turchia, biglietto di andata e ritorno

venerdì 16 novembre 2007 di Giommaria

Il metallo lucido di una pistola imprime un altro cambio di direzione, come un colpo di vento improvviso, ad una sceneggiatura che non lascia tranquillo neanche per un attimo lo spettatore. Che a questo punto si è già chiesto almeno altre tre volte se gli sia sfuggito qualcosa e cerca di sistemare le lancette di un orologio che Fatih Hakin gioca a spostare avanti e indietro. Non ci si lasci ingannare però, la trama socio-politica di una Turchia in bilico tra l’accettazione di un destino europeo continua »

* * * * -

Il destino è protagonista in questo film

giovedì 12 luglio 2012 di oscar15781

Questo film è straordinario per i temi che apre che sono davvero importanti ed attuali. Il caso, la casualità vi gioca un ruolo beffardo. Il regista lo sottolinea con la morte simboleggiata nelle bare, allez -retour, Germania, Turchia.  Come in "Babel" di Alejando Innarritu è possibile vedere qui in piccolo i mondi paralleli di Inarritu. Là era Anatolia, California-Messico e Giappone in parallelo, qui Germania-Turchia.. L'aspetto sociale in primo piano continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Ai confini del paradiso adesso. »
Shop

DVD | Ai confini del paradiso

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 12 marzo 2008

Cover Dvd Ai confini del paradiso A partire da mercoledì 12 marzo 2008 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Ai confini del paradiso di Fatih Akin con Baki Davrak, Nursel Kase, Hanna Schygulla, Tuncel Kurtiz. Distribuito da 01 Distribution. Su internet Ai confini del Paradiso è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 6,50 €
Aquista on line il dvd del film Ai confini del paradiso

SOUNDTRACK | Ai confini del paradiso

La colonna sonora del film

Disponibile on line da giovedì 20 dicembre 2007

Cover CD Ai confini del paradiso A partire da giovedì 20 dicembre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Ai confini del paradiso del regista. Fatih Akin Distribuita da Essay Recordings, il cd è composto da musiche di genere World, Latin, Etnica.

INCONTRI | Dopo La sposa turca il regista mette in scena il secondo capitolo della trilogia sull'amore, la morte e il male.

La morte secondo fatih akin

mercoledì 7 novembre 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Ai confini del paradiso: la morte secondo Fatih Akin Nejat è un giovane professore di origini turche che decide di lasciare la Germania, dove vive, per andare in Turchia alla ricerca di Ayten, la figlia di un'amica morta accidentalmente. Nel frattempo però la ragazza, una militante politica, è fuggita in Germania per evitare la galera. Le vite di Nejat e Ayten verranno intrecciate dalla conoscenza di Lotte, da prima amante in terra tedesca della ragazza e in seguito co-inquilina in terra turca del giovane docente. Presentato in concorso a Cannes, il secondo capitolo della trilogia sull'amore (La sposa turca), la morte (Ai confini del paradiso) e il male (in fase embrionale) mette in scena prostituzione, integralismo islamico, guerriglia curda e omosessualità femminile senza velleità didattiche.

Cerchi di solitudine ai confini del caso

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Seduto sulla sabbia, rivolto al mare, Nejat (Baki Davrak) è in attesa del padre. Il vento si sta alzando, e presto la barca di Ali (Tuncel Kurtiz) si mostrerà da dietro il molo del piccolo porto di Trebisonda. Su questa immagine, pacificata e quieta, si chiude Ai confini del paradiso (Germania e Turchia, 2007, 122'). Auf der anderen Seite, così suona il titolo tedesco del film scritto e girato da Fatih Akin,nato ad Amburgo 34 anni fa da genitori turchi. E «dall'altra parte» o ancora meglio «sull'altro lato», su quello che manca ai loro cuori, cercano d'arrivare gli uomini e le donne di questa storia che corre fra Paesi lontani e lingue lontane (purtroppo, nel doppiaggio italiano va perso l'intrecciarsi di turco, tedesco e inglese dell'edizione originale). »

«Ai confini del paradiso» c'è la Turchia

di Alberto Crespi L'Unità

E Fatih Akin, turco nato ad Amburgo, ha 34 anni. Tre anni fa ha vinto l'Orso d'oro di Berlino con La sposa turca. Quest'anno si è aggiudicato a Cannes un meritatissimo premio per la miglior sceneggiatura con Ai confini del paradiso, che esce oggi in Italia. È un giovane su cui il cinema europeo può contare. Sì, abbiamo scritto «europeo»: Akin è il vero artista turco moderno, simbolo di una Turchia divisa fra due continenti e costretta, volente o nolente, a confrontarsi con l'Europa. Ai confini del paradiso ha una trama complessa: inizia con il giovane Nejat che torna in Turchia dalla Germania, alla ricerca di una ragazza. »

Turchia-Germania per anime perse

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Due donne non giovani scandiscono Ai confini del paradiso di Fatih Akin, bel film del giovane regista turco-tedesco autore del premiato La sposa turca. Una bruna e una bionda, una turca e una tedesca, Nursil Kase e Hanna Schygulla, simboleggiano il rapporto complesso tra i loro due Paesi (ostile ma anche solidale, comunque necessario per l'intensità del flusso migratorio da Turchia a Germania). Una, prostituta per mantenere agli studi la figlia ragazza, accetta la proposta di un vedovo anziano: per uno stipendio equivalente ai propri guadagni, vive con lui e fa l'amore soltanto con lui. »

di Raffaella Giancristofaro Rolling Stone

Neter, prostituta turca a Brema, va a convivere con Alì, un suo cliente. La figlia di Neter, Ayten, attivista per i diritti turchi, clandestina, viene ospitata da Lotte, che s'innamora di lei ma ha una madre che non approva (una ben ritrovata Hanna Schygulla). Fatih Akin, classe 73, si è fatto un nome nel panorama arthouse col suo La sposa turca, premiato a Berlino nel 2004, e col documentario musicale Crossing the Bridge - The Sound of Istanbul. Qui getta un altro ponte tra Germania e Turchia, anche se questo scambio è, brutalmente, di bare. »

Ai confini del paradiso | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità