Thelma & Louise

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Thelma & Louise   Dvd Thelma & Louise   Blu-Ray Thelma & Louise  
Un film di Ridley Scott. Con Susan Sarandon, Geena Davis, Harvey Keitel, Michael Madsen, Brad Pitt.
continua»
Titolo originale Thelma & Louise. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 128 min. - USA, Francia 1991. MYMONETRO Thelma & Louise * * * * - valutazione media: 4,02 su 35 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,02/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Thelma e Louise fanno le cameriere, sono molto amiche. Hanno due situazioni familiari fastidiose e senza sbocchi. Decidono così di partire.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Straordinario road movie al femminile verso la libertà
Annarita Mazzucca     * * * * -

Chi ha voluto leggere nella vicenda umana di queste due ragazze di provincia una mera fiaba didascalica sul femminismo si perde il microcosmo racchiuso nei continui giochi di rimando di significati creato dall'armonia del compenso tra la spigolosità del volto della Sarandon e quello da bambola della Davis.
E così nei loro nomi, spesso ipostatizzati nella forza fagocitatrice di un titolo che suggerisce la smania di un brand o di un marchio di sigarette, vi è la fragilità disperata con cui le due ragazze abdicano allo stillicidio quotidiano per risorgere in un anomico non luogo dei ruoli sociali, che le accompagnerà per tutta la loro corsa fino al Gran Canyon. In realtà, la tensione dell'intera pellicola, è una spinta continua sul pedale dell'emancipazione delle due protagoniste. La risata degli ultimi fotogrammi, immortalata nell'immaginario collettivo delle generazioni cinematografiche a venire, non è follia, né un cedimento momentaneo e irreversibile all'emotività, ma la più alta affermazione di dignità e libertà. Scelgono di non esserci più per esserci per sempre: il fotogramma finale dell'auto sospesa nel dirupo è metafora dell'ellisse di una fine che coincide con un inizio. Gli sguardi complici non indicano nulla di improvvisato, anche se lo spettatore viene colto di sorpresa a perpetrare la sua incredulità: perché l'auto di Thelma & Louise, se anche fosse in nostro potere proiettare degli ideali fotogrammi successivi, sul fondo del dirupo del Gran Canyon, non ci arriverà mai. Pellicola di un eccellente Ridley Scott che trascende qualsiasi genere, pur possedendo uno scheletro western, con la scenografia di uno sterminato Arkansas a fare da sfondo, e più che mai attuale e paradigmatico in una generazione in cui la violenza e l'eccidio femminile appare tutt'altro che sopito dai resoconti della cronaca nera. Il viaggio tutto interiore che le trasporta dall'Arkansas all'Oklaoma, fino al Colorado, con la scelta irreversibile dell'omicidio dell'uomo, ne rivela la fragilità ma anche l'incapacità di rapportarsi a un universo maschile assolutista e prepotente, palesandone la mancata educazione alla necessità di una complementarietà dei ruoli sessuali (ti elimino perché sei un ostacolo, perché ti reputo distruttivo ma anche insormontabile all'impellente e disperante necessità di affermazione del mio Io; ti ammazzo poiché la stessa dimensione collettiva del momento storico non contempla una tale chance di scambio dialettico ed edificante; ti uccido perché è tutto ciò che mi resta per dimostrarti e dimostrarmi che non sei il più forte).

Premi e nomination Thelma & Louise MYmovies
Sei d'accordo con la recensione di Annarita Mazzucca?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Thelma & Louise

premi
nomination
Premio Oscar
1
5
Golden Globes
1
3
David di Donatello
2
0
* * - - -

Un boomerang per le donne

mercoledì 25 agosto 2010 di dovic86

Film intriso di stereotipi dall'inizio alla fine, in cui non esiste una figura maschile che non sia un intruglio di mania sessuale, maschilismo e violenza, o al meglio un classico macho dal bel culo con la faccia da schiaffi interpretato da Brad Pitt, a cui naturalmente una delle protagoniste non esita a concedersi per dimostrare tutta la propria ritrovata libertà sessuale. Libertà è la parola chiave di questo film, ma è una libertà distruttice e impulsiva, una libertà che non contempla il proprio continua »

* * * * *

Due donne, un mito.

mercoledì 2 maggio 2007 di Paolo Ciarpaglini

Considero il film come il capolavoro assoluto di Scott. Due donne Thelma più giovane e vogliosa di evasione, e Louse matura, con un passato macchiato da una violenza sessuale subita, decidono di passare il week-end assieme. Fuggire per una volta dalla routine familiare e da due uomini che non sono proprio un'esempio di mariti. Si fermano in un bar a bere una birra e vengono avvicinate dal play-boy di turno. Thelma si lascia trascinare, e mezza ubriaca finisce nel parcheggio con il tizio che improvvisamente continua »

* * * * -

Ragazze per sempre

sabato 20 settembre 2008 di river85

Sicuramente uno dei più bei film degli anni 90. Tutto eccellente, dalla sceneggiatura, alla regia, alle interpretazioni. E' una storia che mescola abilmente e armonicamente diverse tematiche: la vita familiare, l'amicizia, la giustizia, la libertà. Quest'ultimo forse il tema più importante, la voglia e il diritto di essere libere. Thelma e Louise sono solo due donne che vogliono viere la loro vita senza dover subire le brutalità degli uomini. Quindi il tema del viaggio e la trasformazione delle continua »

* * * * *

Un road movie intramontabile

lunedì 6 giugno 2011 di ivan91

bellissimo ed eccezionale road movie che tocca diversi temi il finale poi è davvero emozionante e lascia qualcosa di indescrivibile nell' animo dello spettatore.bravissime susan e geena continua »

Thelma (Geena Davis) a Louise (Susan Sarandon), a proposito dell’uomo che ha tentato di violentarla
Non mi dispiace affatto che quel tizio sia morto. Mi dispiace solo che non l’ho ammazzato io.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Thelma (Geena Davis) a Louise (Susan Sarandon), a proposito dell’uomo che ha tentato di violentarla
Non mi dispiace affatto che quel tizio sia morto. Mi dispiace solo che non l’ho ammazzato io.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Thelma (Geena Davis) al telefono con suo marito
Thelma: "Derry.." Il marito: "Sì, Thelma?" Thelma: "Va a fare in c**o!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Thelma & Louise

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 22 giugno 2011

Cover Dvd Thelma & Louise A partire da mercoledì 22 giugno 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Thelma & Louise di Ridley Scott con Brad Pitt, Harvey Keitel, Susan Sarandon, Geena Davis. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet Thelma e Louise (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Thelma & Louise

SOUNDTRACK | Thelma & Louise

La colonna sonora del film

Disponibile on line da mercoledì 4 dicembre 2013

Cover CD Thelma & Louise A partire da mercoledì 4 dicembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Thelma & Louise del regista. Ridley Scott Distribuita da Universal. Su internet il cd Thelma & Louise è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

Prezzo: 19,50 €
Prezzo di listino: 22,30 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Thelma & Louise

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Perché Thelma e Louise (Geena Davis e Susan Sarandon) sono inseguite da decine di auto della polizia? Partite due giorni prima per quello che doveva essere un tranquillo fine settimana, eccole ora protagoniste di una corsa mozzafiato attraverso alcuni dei più selvaggi e classici paesaggi americani. Le loro disavventure hanno avuto inizio quasi subito, alla prima sosta. Un uomo, all'apparenza gentile, si è avvicinato e quando Thelma, complice qualche bicchierino, si è sentita male, l'ha brutalmente aggredita. »

di Irene Bignardi La Repubblica

Da un po’ di tempo gli angeli del focolare, tradizionalmente costretti a maturare e a macerare le loro crisi tra le pareti domestiche, hanno cominciato a invadere il territorio senza tetto né legge - della strada, del viaggio, della fuga senza fine - altrettanto tradizionalmente riservato agli uomini. Insomma, Penelope s’è desta, insegue Ulisse sul suo stesso campò e sfoga fuori casa le proprie irrequietezze. Come Peter Fonda e Dennis Hopper in Easy Rider, come Barry Newman in Punto zero, come Mark Frechette in Zabriskie Point, come i ragazzi di Sugarland Express, dunque, anche Thelma e Louise, la ragazza un po’ scema e la donna intelligente, la mogliettina troppo quieta e la cameriera di ristorante arrivata al punto di rottura, la provinciale del profondo Sud e la sradicata che di esperienza ne ha avuta anche troppa, si mettono in strada per una piccola evasione dalla noia quotidiana - un week-end a pescare insieme -; e finiscono in fuga, dopo uno stupro e due pallottole nella pancia dello stupratore, attraverso il deserto dell’Arkansas e dintorni. »

di Walter Veltroni

Più della fatica dei critici, più delle mille astuzie degli uffici stampa, più della pubblicità può il tam tam. Quello strano suono che si trasmette, senza un riconoscibile punto di origine, decretando il trionfo o la catastrofe di un film, povera creatura. Per Thelma e Louise più di un tam tam si levò una specie di crescendo della Cavalcata delle valchirie. Se non avevi visto questo film ti potevi ritirare in un monastero benedettino. Gli ambienti che contano lo avevano eletto a cult-movie. Gli elementi ci sono tutti. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Sospese con l'auto sul Grand Canyon, bloccate sull'abisso, chi sono Thelma e Louise? E qual è stato il loro crimine, quello vero? Come per ogni buon film, anche per questo la risposta sta nella fine (ai buoni film accade come agli uomini e alle donne: solo giunti alla fine mostrano il loro significato e il loro valore). E la fine, appunto, è un'immagine fissata per sempre. La vecchia, splendida Thunderbird decapottabile del 1966 non precipita nel vuoto. Piuttosto, si direbbe che, leggera, abbia preso il volo e che niente più la tirerà verso il basso. »

Thelma & Louise | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | paolo ciarpaglini
  2° | river85
  3° | ivan91
  4° | lady libro
  5° | aristoteles
  6° | andrejuve
  7° | marcodiclemente
  8° | jacopo b98
  9° | jack cooper
10° | jack cooper
11° | dovic86
Premio Oscar (6)
Golden Globes (4)
David di Donatello (2)


Articoli & News
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità