Manhattan

Acquista su Ibs.it   Dvd Manhattan   Blu-Ray Manhattan  
Consigliato assolutamente sì!
4,49/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
   
Presentato fuori concorso al 32° Festival di Cannes, Manhattan nasce per l'amore di Woody Allen della musica di George Gershwin.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Tra i migliori film di Woody Allen. Una riflessione sul senso del fare cinema che, per il regista, equivale a dire sul senso della vita
Giancarlo Zappoli     * * * * -

Ike è uno sceneggiatore per la tv che ama svisceratamente il luogo in cui vive e nel quale vuole ambientare il suo primo libro. Ama anche la giovane Tracy, da lei a sua volta riamato, dopo essersi separato dalla moglie che ora vive con una donna e sta per mettere in piazza i particolari intimi della loro vita di coppia. Ike vorrebbe che Tracy cogliesse l'occasione che le viene offerta di partecipare a uno stage teatrale a Londra e intanto conosce Mary, una giornalista, con la quale scopre progressivi elementi di affinità.
"Nel caso di Manhattan ne ero così deluso che non volevo che facessero la prima. Volevo chiedere alla United Artists di non farlo uscire. Volevo dirgli che, se l'avessero buttato via, avrei girato un altro film gratis". Raramente la valutazione di un autore sulla propria opera è stata così erronea. Perché questo film entra a pieno titolo nella compilation dei suoi film migliori. A partire dall'uso, per la prima volta nella sua filmografia, del bianco e nero con un dosaggio del chiaroscuro che gioca con i volti rielaborando ulteriormente la, per lui così preziosa, lezione bergmaniana. I suoi protagonisti sono uomini e donne (con l'eccezione di Tracy) troppo presi dalle loro contraddizioni per potersi guardare "come in uno specchio". Prendendo in considerazione anche il solo Ike questo appare con evidenza. Vuole scrivere un libro sul rapporto che un uomo ha con la sua città (e qui è inevitabile associare il personaggio a chi lo interpreta: anche Woody sta scrivendo il suo film su Manhattan). Ma così come l'isola in cui abita, anche Ike è inconsapevolmente separato dagli altri. Si potrebbe dire che è inizialmente distante anni luce da Mary (non a caso il primo bacio ha luogo nel planetario) ma, soprattutto, non può costruire un ponte nei confronti di Tracy perché le fondamenta poggiano su un profondo narcisismo. È sufficiente pensare al volto di lei come a una delle cose per cui vale la pena vivere per poter ritenere che tutto torni come prima. Quella che emerge in lui è la dimensione magica di un bambino mai cresciuto (sarà forse per questo che il figlio non rientra nell'elenco di ciò per cui vale la pena di vivere?). Sarà invece proprio il volto di Tracy a riempire lo schermo in un finale che riporta alla mente quello di Luci della città e in cui all'incertezza del futuro si contrappone una consapevolezza matura della necessità di aprirsi al mondo su basi di condivisione responsabile. Tracy è il futuro come lo immagina Allen (sarà interessante vederne le ulteriori letture in Mariti e mogli e in Tutti dicono I Love You): una donna completa in cui la sessualità più libera non depaupera l'integrità ma la rafforza mutandola in consapevolezza di sé e del mondo. Tracy è ciò che Mary (che si nasconde dietro le parole, che vuole negare a se stessa l'evidenza dei propri sentimenti e che è in analisi senza alcun risultato) non potrà mai essere. Con lei, volto speculare di una Manhattan alleniana in cui ancora non avvengono misteriosi omicidi ma in cui bellezza e cultura si fondono, si apre un nuovo spazio di riflessione sul senso del fare cinema che, per Woody, equivale a dire sul senso della vita.

Premi e nomination Manhattan MYmovies
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
78%
No
22%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Manhattan

premi
nomination
Premio Oscar
0
3
Nastri d'Argento
1
0
Golden Globes
0
1
* * * * *

Le cose per cui vale la pena vivere...

domenica 11 gennaio 2009 di Romeo79

Un consiglio. Accendete una gustosa sigaretta e versatevi un corposo bicchiere del vostro miglior cognac. Magari accompagnate il tutto con del cioccolato, qualche mandorla tostata. Spegnete tutte le luci, staccate il telefono ed infilatevi sotto una bella coperta calda. Se poi fuori piove è davvero il massimo. Non sto divagando, credetemi. Perchè questo è Manhattan. Non riuscirei a trovare un modo migliore di descrivere questo film. Nulla che non sia già stato detto sul sublime bianco e nero, sulle continua »

* * - - -

Acqua newyorchese

venerdì 17 agosto 2007 di Notte

Mi aspettavo, son sincero, il gusto stuzzicante di un crodino, forse la sofisticatezza di cocktail in bianco e nero, e invece a fine visione mi son reso conto di aver bevuto un bicchier d'acqua. Woody Allen fa troppo se stesso in questa New York troppo uguale a come uno se l'immagina per essere vera. La storia è quasi ininfluente, i personaggi classicamente nevrotici e logorroici. Le risate si fanno sospirare, la vis comica è coperta dal gigioneggiare di Allen, che ripete fino all'esasperazione continua »

* * * * *

Bellissimo.

domenica 12 giugno 2011 di Gwynplaine

Il capolavoro di Woody Allen. continua »

* * * * -

Continuità

giovedì 3 ottobre 2002 di Marco Rosella

Se ogni film ha la sua frase chiave, Manhattan ne possiede due, e potentissime. Il primo monologo, in cui Isaac (Allen) pensa all'incipit del suo romanzo, e l'ultimo, in cui riflette sulle ragioni per cui rimanere in vita. I due monologhi solo legati indissolubilmente: l'amore per New York, città che era sua e lo sarebbe sempre stata, e l'amore per il volto di Tracy (dell'attrice Mariel Hemingway, straordinariamente naturale), sono in realtà, sebbene con i propri pregi e difetti, un unica ragione continua »

Isaac (Woody Allen) e Mary (Diane Keaton)
Sono persone interessanti i tuoi amici.
Oh, lo so.
Sono un cast per un film di Fellini!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Isaac (Woody Allen) e Mary (Diane Keaton)
Sono persone interessanti i tuoi amici.
Oh, lo so.
Sono un cast per un film di Fellini!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Helen Hanft e Isaac (Woody Allen)
Beh, è che io finalmente ebbi l'orgasmo e il mio medico mi disse che era di tipo sbagliato.
Di tipo sbagliato, sì? Io mai avuti di tipo sbagliato, mai: coi peggiori faccio crollare il lampadario.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Manhattan oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Manhattan

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 29 febbraio 2012

Cover Dvd Manhattan A partire da mercoledì 29 febbraio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Manhattan di Woody Allen con Michael Murphy, Diane Keaton, Woody Allen, Meryl Streep. Distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment. Su internet Manhattan (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Manhattan

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Manhattan. Skyline. Insegne. Traffico. Persone. Neve a Park Avenue. Quinta Strada. Museo Guggenheim. Broadway. Yankee Stadium. Fuochi d’artificio per il 4 luglio. Rhapsody in Blue di Gershwin e la voce di Isaac (Ike) che sta tentando di iniziare il proprio libro. Al tavolo di un ristorante quattro amici (Ike e la diciassettenne Tracy, Yale e sua moglie Emily) stanno parlando della vita e dell’arte. Ike ha una relazione con Tracy mentre Yale, di lì a poco, gli comunicherà di essersi innamorato di Mary, una giornalista. »

Manhattan | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | romeo79
  2° | gwynplaine
  3° | marco rosella
  4° | chamber 237
  5° | jos_d
  6° | fedeleto
  7° | bella earl!
  8° | fabio1957
  9° | brokenflower
10° | suonalancora
11° | francesco2
12° | f.vassia 81
13° | il cinefilo
14° | notte
Rassegna stampa
Lietta Tornabuoni
Premio Oscar (3)
Nastri d'Argento (1)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Shop
DVD
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità