Daredevil

Film 2003 | Azione +13 103 min.

Anno2003
GenereAzione
ProduzioneUSA
Durata103 minuti
Regia diMark Steven Johnson
AttoriBen Affleck, Jennifer Garner, Michael Clarke Duncan, Colin Farrell, Jon Favreau Joe Pantoliano, Ellen Pompeo, Mark Margolis.
Uscitavenerdì 4 aprile 2003
Distribuzione20th Century Fox
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,40 su 41 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Mark Steven Johnson. Un film con Ben Affleck, Jennifer Garner, Michael Clarke Duncan, Colin Farrell, Jon Favreau. Cast completo Genere Azione - USA, 2003, durata 103 minuti. Uscita cinema venerdì 4 aprile 2003 distribuito da 20th Century Fox. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,40 su 41 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Daredevil
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Dalla strip di Stan Lee per la Marvel Comics arrivano sugli schermi cinematografici le avventure di Daredevil. Al Box Office Usa Daredevil ha incassato 103 milioni di dollari .

Daredevil è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,40/5
MYMOVIES 1,63
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,79
CONSIGLIATO NÌ
Una sceneggiatura debole sostiene una narrazione grottesca e sopra le righe.
Recensione di Giuseppe Grossi
Recensione di Giuseppe Grossi

Il piccolo Matt Murdock è cresciuto assieme ad un padre pugile, talmente forte da farsi chiamare "Devil", ma non abbastanza tenace da evitare loschi affari malavitosi. Quando Matt scopre che il papà è al servizio del boss cittadino, fugge via deluso. È l'ultima cosa che vede perché un incidente con un materiale radioattivo lo rende cieco, potenziandone tutti gli altri sensi. Il pentimento porta suo padre sulla via della redenzione, ma il regolamento di conti è dietro l'angolo e un genitore ucciso davanti ai propri occhi può traumatizzare anche un non vedente. Il desiderio di giustizia è forte tanto quanto la sete di vendetta. Così Matt diventa avvocato di giorno e Daredevil di notte, supereroe punitore che veste i panni di giudice e giuria.
Daredevil cavalca l'onda dei cinecomics sollevata dagli Xmen e da Spiderman, ma annega nella banalità di una rappresentazione quanto mai piatta e sterile. Nato dalla matita Marvel di Stan Lee, il fumetto di "Devil" conobbe nuova vita grazie alla penna di Frank Miller che rivoluzionò il vissuto dell'eroe, rendendolo più cupo e maledetto, con l'animo più ferito della sua cornea.
Per Johnson il tono dark si ottiene solo con nuvole e pioggia e da una New York che vorrebbe richiamare la Gotham City gotica di Tim Burton, ma risulta solo un asettico assemblaggio di palazzi. Daredevil più che un eroe urbano è un metronotte di quartiere a cui Ben Affleck non conferisce affatto carisma e fascino. Come insegna Peter Parker, il costume è il punto di partenza di un supereroe e qui si parte male con una tuta latex posticcia e scene di vestizione degne dei migliori anime nipponici anni '80.
Una sceneggiatura debole sostiene una narrazione costantemente grottesca e sopra le righe, trovando nella recitazione caricaturale di Colin Farrell il più basso picco della sua espressione. A Daredevil manca soprattutto il senso del tatto. Un film che non tocca la corda dell'empatia, né quella del divertimento, in cui la missione eroica è immotivata nelle azioni e negli intenti, senza alcun riferimento al tormento intimo di un personaggio in bilico tra luce e oscurità.
C'è davvero poco da salvare, anche per un supereroe volenteroso, ma costretto a muoversi in un film in cui il buono è davvero invisibile.

Sei d'accordo con Giuseppe Grossi?
Tratto dall'omonimo fumetto un film il cui senso sta tutto nel suo manifesto.

Il giovane orfano Matt Murdock diventa cieco ma si ritrova dotato di una sensorialità così elevata da permettergli di 'vedere' molto meglio dei vedenti. Anni dopo, divenuto adulto, si cuce addosso una identità segreta quale Uomo senza paura che combatte la criminalità e l'ingiustizia. Dopo l'Uomo Ragno, gli X-Men ecc. tocca ora al tormentato Daredevil giungere sugli schermi. Ciò che funzionava sulla carta sembra però irrigidirsi sullo schermo in pose plastiche ma innaturali. Insomma il senso del film sta nel suo manifesto e ben Affleck avrebbe fatto meglio a trarre lezione dall'esperienza di Clooney con Batman. Cioè evitare il ruolo.

Andrea Chirichelli

Uscito sull'onda dell'entusiasmo e degli incassi stratosferici ottenuti da Spiderman ed Xmen (ed in attesa del prossimo Hulk), anche Daredevil si basa sulle avventure di un eroe Marvel. Supereroi con superproblemi è il motto della casa editrice, che negli anni ha creato numerosi personaggi di enorme successo anche grazie alla capacità di infondere in loro una umanità ed una sensibilità sconosciuta nel mondo degli eroi a fumetti. Daredevil era un progetto rischioso: il personaggio è famoso ma di certo non al livello dei suoi più illustri colleghi e la scelta di Affleck per il ruolo poteva dare adito a più di un sospetto sulla caratura dell'intera operazione. Invece, nonostante tutto, Daredevil è un film riuscito. Il personaggio principale, l'avvocato Matt Murdock, avvocato cieco a causa di un incidente e segnato dall'omicidio del padre, deve quotidianamente confrontarsi, prima che con i nemici, con il suo alterego, Daredevil, eroe senza paura ma con qualche macchia che, pur di eliminare i nemici non disdegna la violenza sommaria e incontrollata. Affleck è bravo a esaltare questa doppia faccia con una recitazione adeguata e bilanciata. Per una volta invece sono i cattivi della situazione a non esaltare: Kingpin, interpretato dal gigantesco Micheal Clake Duncan è senza spessore e poco incisivo (senza contare che nel fumetto originale è bianco...) mentre Bullseye, interpretato dall'onnipresente Colin Farrel si muove come un stolto con tanto di mirino dipinto sulla fronte recitando frasi senza senso: Farrel in questo ci mette, purtroppo molto del suo, con gli occhioni sempre sgranati ed il ghigno satanico mostrato ad ogni inquadratura. Avvilente. Molto meglio, e non solo per le doti "fisiche" la bella Elektra interpretata da Jennifer Gartner. Ricco di effetti speciali e con alcune scene originali come il "corteggiamento" a suon di botte tra Affleck e la Gartner, Daredevil centra il bersaglio: ottimo film di puro intrattenimento che, se proprio non soddisferà il più irriducibile fanatico della versione a fumetti, ha tutte le carte in regola per farsi apprezzare dal grande pubblico.

Sei d'accordo con Andrea Chirichelli?
DAREDEVIL
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 14 novembre 2012
WinterWake

Non ebbi modo di vederlo al cinema quando uscì. Ho rimediato in una noiosa serata televisiva. A dirla tutta, pur sapendo che il film non era un capolavoro, non pensavo fosse fatto così male. Passi che il film è indirizzato ad un pubblico di giovani e giovanissimi, ma alcune cose sono assolutamente indigeste. Il personaggio di Daredevil lascia ampi spazi di analisi psicologica, [...] Vai alla recensione »

domenica 6 maggio 2012
Dragonia

A causa di un incidente d'infanzia, il giovane Matt Murdock è diventato cieco, mentre tutti gli altri sensi (in particolare l'udito) si sono acuiti. Da grande si presenta al mondo nelle vesti di avvocato, ma di notte diventa in segreto Daredevil, pronto a fare giustizia ogniqualvolta essa non agisca in tribunale... L'esordiente Mark Steven Johnson è al timone di comando [...] Vai alla recensione »

domenica 6 marzo 2011
Camillo

Matt Murdock è orfano e diventa disgraziatamente cieco per colpa di un incidente.La perdita della vista rafforza i suoi sensi e così l'udito riesce in parte a compensare il danno.Cresciuto,diventa un avvocato,ma la morte del padre e diverse cause guiridiche lo portano a sostenere che nella sua città non ci sia giustizia.Così di notte Matt diventa Daredevil,il supereroe [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 maggio 2013
Luca Capaccioli

Il film è basato su Daredevil, personaggio basato su un personaggio della Marvel Comics qui interpretato da Ben Affleck. Un ragazzino di dodici anni perde la vista a causa del contatto con del materiale radioattivo, ma in cambio sviluppa tutti e cinque i sensi in maniera inaudita e ottiene un senso radar che gli permette di percepire ogni presenza nell'ambiente circostante.

venerdì 10 ottobre 2014
Alex41

Tutto sommato è un film godibile nel genere dei supereroi Marvel, però a differenza di film come Spider Man (per me esiste solo quello di Raimi), Hulk e X-Men preso come film in sé ha molti difetti. Prima cosa non mi è piaciuta molto la regia di Johnson, io l'avrei affidata a un regista del calibro dei grandi ai livelli di Raimi o Burton, e inoltre un po' la storia [...] Vai alla recensione »

mercoledì 19 marzo 2014
Anne Bonny

 «Dicono che mentre muori rivedi tutta la tua vita in un lampo, ed è vero anche per un cieco», parola di Daredevil (detto anche il “Diavolo custode”) che è l'unico supereroe non vedente.      Il fumetto della Marvel nacque nel 1964 ad opera del noto sceneggiatore Stan Lee soprattutto per dare una risposta commerciale alla grande popolarit&agra [...] Vai alla recensione »

sabato 19 febbraio 2011
ultimoboyscout

Cominciamo dal salvabile che è poco e si fa presto: Le musiche e Jon Favreau, che dai tempi di questo film ne ha fatta di strada come attore anche se spesso in parti secondarie ma soprattutto s'è affermato come regista, anche di film molto importanti. Per il resto è un film dimenticabilissimo, desolante, come desolante e poco accattivante è l'eroe e anche il suo [...] Vai alla recensione »

giovedì 23 settembre 2010
Mr. Andrew The Photographer

Non ho letto e non seguo la saga del fumetto, però devo dire che il film è stato realizzato abbastanza bene. La storia è di quelle che si rintracciano sempre nei fumetti dei supereroi che dopo un evento che gli ha danneggiato la vita fisicamente o mentalmente si vendicano per riportare la giustizia nella sua città combattendo contro i banditi o gli antagonisti.

mercoledì 13 aprile 2016
Cipolla Profumata

Nonostante consideri Affleck un bravo attore non mi è sembrato particolarmente brillante in questa sua performance. La scadente sceneggiatura non l'ha di certo sostenuto. Daredevil è stato uno dei primi film dedicati ai supereroi, forse il regista pensava di potersene uscire con semplicità. Gli effetti speciali sono pochi e scadenti e storia e  dialoghi piuttosto banali. Pe [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 febbraio 2016
Aldeb4ran

Sono giunto fin qui dopo essermi gustato la serie di Daredevil su Netflix e mi sono imbattuto in questo film. La recensione non era entusiasmante, ma ho voluto provare lo stesso. Un film davvero inconcludente, con una trama banalissima e troppo veloce. Se siete giunti fin qui come me, dopo aver visto la serie, rimanete con quel bel ricordo ed evitate di vedervi questo film.

giovedì 1 settembre 2011
Lionora

Nel suo genere veramente un capolavoro fin troppo sottovalutato.Ben recitato,per nulla scontato, con una bellissima colonna sonora,e una scenografia realistica,gotica che calza a pennello.Alla sua uscita fu criticato se non ignorato, forse perché molto lontano dall'ottimismo dello Spider-Man di Raimi,che all'epoca andava per la maggiore,oggi proprio perché più vicino alle atmosfere cupe del Batman [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 ottobre 2014
SUPREMO2000

Bel film non annoia è scorrevole bello da vedere ho fatto caso che ci sono scene simili al primo Spiderman verso la fine ma non vi dico niente guardatevelo 4 stelle

martedì 12 aprile 2011
ironteam

buon film, bellissima colonna sonora. gardner e affleck rendono unica l'esperienza di guardare questo film davvero ben riuscito!

Frasi
È così che ti piace vivere? Avvocato di giorno, giudice e giuria di notte? È questo che vuoi?
Qualcuno deve cambiare le cose.
Perché proprio tu?
Perché io posso, perché non ho paura.
E io sì! Per te, Mattew. Senti, un uomo senza paura è un uomo senza speranza. Il Signore ti perdoni i tuoi peccati, e ti conceda la vita eterna, amen…e poi, guarda, non mi piace neanche il costume!!
Una frase di Matt Murdock; Daredevil (Ben Affleck)
dal film Daredevil
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Mauro Gervasini
Film TV

Hollywood in crisi di idee saccheggia Marvel e D.C. Comics, principali case editrici di fumetti. Si appropria di storie e personaggi e alla luce di questa deludente Daredevil non sente neanche più il bisogna di rielaborarli creativamente, come hanno fatta Tim Burton Batman) e Sam Raimi (SpiderMan). Il paradosso à che “Devil l’uomo senza paura“, super eroe cieco che ama, lotta e soffre come uno qualunque, [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

I supereroi, al cinema, non sopportano le mezze misure. Neanche quelle numeriche: dopo i primi protagonisti delle serie a fumetti Marvel, e in particolare dopo il successo di Spiderman, è pronta un'invasione di giustizieri mascherati per grande schermo ed effetti speciali: Daredevil arriva ora, seguiranno l'incredibile Hulk, i Fantastici Quattro, la seconda puntata degli X-Men, e pare sia solo l'inizio. Cr [...] Vai alla recensione »

Valerio Guslandi
Ciak

New York non è mai stata così cupa e piovosa. Ogni vicolo buio nasconde insidie, le stesse che si annidano nelle luminose aule dei tribunali, dove giudici corrotti riescono ad avere la meglio sulla giustizia. In questo mondo tetro e apparentemente senza via d’uscita si muove Matt Murdock, giovane avvocato di giorno e vendicatore al servizio del Bene di notte.

NEWS
NEWS
venerdì 24 aprile 2009
Marlen Vazzoler

La 20th Century Fox aveva recentemente rivelato di avere tra i suoi progetti un reboot della franchise di Daredevil, ma sembra che nessuno dei precedenti attori tornerà nella nuova pellicola. Ben Affleck aveva recentemente dichiarato che non avrebbe [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati