Passaggio in India

Un film di David Lean. Con Judy Davis, Victor Banerjee, Peggy Ashcroft, James Fox, Alec Guinness.
continua»
Titolo originale A Passage to India. Drammatico, durata 163' min. - Gran Bretagna 1984. MYMONETRO Passaggio in India * * * - - valutazione media: 3,35 su 9 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,35/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
Judy Davis
Judy Davis (59 anni) 23 Aprile 1955 Interpreta Adela Quested
Victor Banerjee
Victor Banerjee (67 anni) 15 Ottobre 1946 Interpreta Dr. Aziz H. Ahmed
Peggy Ashcroft
Peggy Ashcroft 22 Dicembre 1907 Interpreta Mrs Moore
James Fox
James Fox (75 anni) 19 Maggio 1939 Interpreta Richard Fielding
Alec Guinness
Alec Guinness 2 Aprile 1914 Interpreta Il professor Godhole
Nigel Havers
Nigel Havers (64 anni) 6 Novembre 1949 Interpreta Runny Heaslop
   
   
   
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
il MORANDINI
di Laura, Luisa e Morando Morandini
    * * * 1/2 -

Da un romanzo (1924) di E.M. Forster. Una giovane inglese va per la prima volta in India, accompagnata dalla madre del suo fidanzato. Accusa un medico indiano di averla aggredita. Al processo ritratta: e riparte. Grandi mezzi per un film di alto professionismo che non è soltanto illustrativo. Raffinato, un po' frigido, romantico ma lucido. La 1ª parte _ col confronto tra due culture _ è la migliore. Ottimi attori. I personaggi inglesi sono i più riusciti. Oscar per P. Ashcroft (attrice non protagonista) e le musiche di M. Jarre.AUTORE LETTERARIO: Edward Morgan Forster

Premi e nomination Passaggio in India il MORANDINI
Passaggio in India recensione dal dizionario Farinotti
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Passaggio in India

premi
nomination
Premio Oscar
2
13
Golden Globes
3
2
* * * * -

Superiore al romanzo

mercoledì 27 aprile 2011 di mondolariano

Film-fiume concepito come un colossal, che passando in India ha lasciato un segno anche nella storia del cinema. L’opulenza dei mezzi è solo un fondale che fa da cornice ad un complesso psicologico variegato, grandioso affresco storico e di costume, spinto nella marea montante di una natura selvaggia che a poco a poco si fa dramma. Superiore al romanzo originale (che è poco avvincente nel momento culminante nella grotta), esotico, plateale, impreziosito da centinaia di comparse autenticamente indiane continua »

* * * - -

Il raggio indiano

mercoledì 8 giugno 2011 di Francesco2

In pieni anni '80, gli anni degli ivoriani "Camera con vista" e "Maurice", ma anche del "Raggio verde" rohmeriano, nasce questo (Vero?) cult-movie d'autore, che secondo qualcuno Ivory avrebbe girato meglio. Dal punto di vista della messinscena, talora approssimativa,forse è vero, ma ho i miei dubbi quanto ad implicazioni psicologiche. La protagonista si affaccia per la prima volta ad un altro mondo (Geografico, ancora prima che culturale), accompagnata da una figura un pò convenzionale ma anche continua »

mrs Moore
Le avventure arrivano sempre, ma non sono mai puntuali.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Prof. Godhole
"Qualunque cosa tu faccia, il risultato sarà sempre lo stesso!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

di Stefano Reggiani

David Lean, che ha tradotto in film il Passaggio in India di Forster, libro fondamentale nei rapporti letterari fra l'Inghilterra e il subcontinente, non ci è mai stato regista simpaticissimo, perché è difficile da portare la fama d'autore di kolossal intelligenti (da Il ponte sul fiume Kwai a Lawrence d'Arabia, dal Dottor Zivago a La figlia di Ryan). Opere famose, grandi libri, sforzi ragguardevoli, ma con qualche cedimento, una virtù illustrativa troppo scrupolosa. Ma il sospetto va messo in un angolo a sciogliersi come un gelato mentre ci s'avvicina al nuovo Lean: Passaggio in India ha la megastruttura popolare degli altri film, ma ci pare che l'incontro con Forster sia stato particolarmente fortunato, la bellezza «esotica» delle immagini s'affonda nell'anima del libro e lo splendore artigianale della ricostruzione è un omaggio alla grande tradizione inglese sull'India, anche alla grande convenzione inglese, calore polvere pranzi al club separatezza chiacchiere mistero disprezzo attrazione. »

Passaggio in India | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | mondolariano
  2° | francesco2
Premio Oscar (15)
Golden Globes (5)


Articoli & News
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità