Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
martedì 17 ottobre 2017

Max Minghella

Figlio di Anthoy Minghella

32 anni, 17 Settembre 1985 (Vergine), Londra (Gran Bretagna)
Max Minghella

Gli stagisti

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,81)
Un film di Shawn Levy. Con Owen Wilson, Vince Vaughn, Max Minghella, Josh Brener, Tiya Sircar.
continua»

Genere Commedia, - USA 2013. Uscita 01/08/2013.

L'ora nera

* * - - -
(mymonetro: 2,12)
Un film di Chris Gorak. Con Emile Hirsch, Olivia Thirlby, Max Minghella, Rachael Taylor, Joel Kinnaman.
continua»

Genere Thriller, - USA 2011. Uscita 20/01/2012.

Le Idi di marzo

* * * - -
(mymonetro: 3,13)
Un film di George Clooney. Con Ryan Gosling, George Clooney, Philip Seymour Hoffman, Paul Giamatti, Marisa Tomei.
continua»

Genere Drammatico, - USA 2011. Uscita 16/12/2011.

The Social Network

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,77)
Un film di David Fincher. Con Jesse Eisenberg, Andrew Garfield, Justin Timberlake, Armie Hammer, Max Minghella.
continua»

Genere Biografico, - USA 2010. Uscita 12/11/2010.

Agora

* * * - -
(mymonetro: 3,12)
Un film di Alejandro Amenábar. Con Rachel Weisz, Max Minghella, Oscar Isaac, Ashraf Barhom, Michael Lonsdale.
continua»

Genere Avventura, - Spagna 2009. Uscita 23/04/2010.
Filmografia di Max Minghella »

martedì 26 settembre 2017 - Tratta dall'omonimo romanzo di Margaret Atwood, la serie si caratterizza per uno sguardo meticoloso, attento ai dettagli. Vincitrice di 8 Emmy Awards.

Fantascienza o attualità? The Handmaid's Tale è ora su TIMVISION

Andrea Fornasiero cinemanews

Fantascienza o attualità? The Handmaid's Tale è ora su TIMVISION In un futuro prossimo la stato di Gilead, (cioè gli Stati Uniti, anche se non sono mai nominati) è precipitato in una dittatoriale teocrazia, dove le donne sono divise in caste, identificate dal colore degli abiti. Ci sono le inservienti, le autoritarie zie, le mogli e le ancelle, che sono le più preziose in quanto le uniche fertili, ma proprio per questo sono ridotte praticamente in schiavitù. Il tasso di natalità è infatti precipitato e solo poche donne sono ancora in grado di avere bambini, così un colpo di stato ha cancellato le conquiste sociali e riportato Gilead a una sorta di regime puritano di cui le donne sono le prime vittime. Immaginare crudeltà sulle donne non è uno dei nostri intenti. Come ha detto Margaret, tutto quello che accade nel libro è qualcosa che è successo anche nel mondo reale, o che sta succedendo ora, e ci siamo attenuti a questo principio religiosamente. Bruce Miller The Handmaid's Tale è stata sviluppata da Bruce Miller a partire dal romanzo omonimo del 1985 di Margaret Atwood (in italiano intitolato "Il racconto dell'ancella"). Miller alla regia ha voluto una forte presenza femminile e così a parte per i due episodi di Mike Barker tutti gli altri sono diretti da donne, a partire dal pilot di Reed Morano. Una di loro è per altro di origini italiane: la fotografa canadese Floria Sigismondi, nata a Pescara nel 1965 e da qualche anno piuttosto attiva sulla scena della serialità televisiva.

lunedì 18 settembre 2017 - La serie conquista 8 premi, tra cui Miglior Serie Drammatica e Miglior Attrice Protagonista. In esclusiva su TIMVISION da martedì 26 settembre.

The Handmaid's Tale trionfa agli Emmy 2017

a cura della redazione cinemanews

The Handmaid's Tale trionfa agli Emmy 2017 The Handmaid's Tale, la serie tv targata MGM Television e Hulu ispirata all'omonimo romanzo di Margaret Atwood (in italiano "Il racconto dell'ancella"), ha trionfato ai 69° Primetime Emmy Awards aggiudicandosi tra gli altri il titolo nelle categorie "Miglior Serie Drammatica" e "Miglior Attrice Protagonista" per l'interpretazione di Elisabeth Moss. Sono 8 in totale gli Emmy conquistati dalla serie tv che arriverà in anteprima esclusiva per l'Italia su TIMVISION da martedì 26 settembre. Le vittorie di Ann Dowd come "Migliore Attrice Non Protagonista in una Serie Drammatica", quella dello showrunner Bruce Miller per la "Miglior Sceneggiatura per una Serie Drammatica" e di Alexis Bledel come "Migliore Attrice Guest in una Serie Drammatica", si affiancano ai riconoscimenti conquistati da Reed Morano come "Miglior regista in una serie drammatica" (peraltro terza donna di sempre ad aggiudicarsi questo titolo) e ai trionfi tecnici nelle categorie "Outstanding cinematography for a single-camera series" e "Outstanding production design for a narrative contemporary or fantasy program". Da sottolineare, inoltre, come la vittoria di Hulu per la "Miglior Serie Drammatica" segni un momento importante, essendo la prima volta che un servizio streaming riesce ad aggiudicarsi il titolo nella categoria più prestigiosa.

Altre news e collegamenti a Max Minghella »
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | moviecard® | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso |
pubblicità