Teen Spirit - A un Passo dal Sogno

Film 2018 | Drammatico, Musicale +13 92 min.

Regia di Max Minghella. Un film con Elle Fanning, Zlatko Buric, Agnieszka Grochowska, Rebecca Hall, Clara Rugaard. Cast completo Titolo originale: Teen Spirit. Genere Drammatico, Musicale - USA, 2018, durata 92 minuti. Uscita cinema giovedì 29 agosto 2019 distribuito da Notorious Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Condividi




oppure

Violet, sedici anni, sogna di fare la cantante e vive da sola con sua madre. Quando scopre che sono aperte le audizioni per il talent show Teen Star partecipa. Al Box Office Usa Teen Spirit - A un Passo dal Sogno ha incassato 305 mila dollari .

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Il riscatto di una Cenerentola sospeso tra deliziosa favola e operazione di marketing. Elle Fanning, diva autentica della contemporaneità.
Recensione di Emanuele Sacchi
martedì 16 luglio 2019
Recensione di Emanuele Sacchi
martedì 16 luglio 2019

Violet Valenski vive con la madre polacca nell'isola di Wight: mentre i debiti si accumulano, la madre aspetta che ritorni il marito e la figlia, cantante per diletto, sogna la fuga e un futuro migliore. La grande occasione si chiama "Teen Spirit", un talent show a cui tutti i giovani si iscrivono ma in cui solo uno vince.
Si possono enumerare all'infinito le sensazioni di già visto suscitate dal film di Max Minghella, figlio del regista di Il paziente inglese e già attore in The Handmaid's Tale.

Ma uno dei punti di forza di Teen Spirit sta nel vestire questi presunti limiti come un mantello, quasi a dirci che la vita è fatta di questi momenti, che paiono cliché da romanzetto: noi non siamo quei cliché, ma li dobbiamo comunque attraversare per trasformarci da bruco in farfalla.

Una filosofia semplice, magari non del tutto condivisibile sul piano etico. Ma questo ha poca importanza. Il fascino di Teen Spirit è di vantare tutt'altro genere di magnetismo e di giocare la propria partita completamente sul lato emotional, alla maniera dei talent show che così fedelmente rappresenta, tanto nella plastica luccicante e nelle tonalità magenta della loro componente fenotipica, che nel gelido cemento dei corridoi infiniti che ne costituiscono la sostanza. Quasi un controcanto positivista al racconto nerissimo di inizio secolo rappresentato da Vox Lux, in cui l'estetica da videoclip - immagini dai colori desaturati e raggi di luce ubiqui, che sgorgano quasi spontaneamente dalle inquadrature - serve ad agevolare il transfert verso il mondo irreale ed escapista di Violet.

Sarebbe ingiusto affrontare sul piano concettuale le contraddizioni del debutto di Max Minghella, quando tutto quel che Teen Spirit chiede è di lasciarsi andare al percorso di crescita di Violet, tra il surrogato di una figura paterna e le insicurezze di una teenager incatenata in una prigione di paure. Per una volta l'assenza di approfondimento psicologico dei personaggi non è un male: non significa scarsa volontà di realizzarlo, bensì un preciso intento di nascondere sullo sfondo personaggi che sono meglio ritratti se abbozzati - la band di Violet, l'ex cantante lirico Vlad, reinventatosi manager - o lasciati sotto il palco, come fugaci obiettivi dello sguardo di Violet, che è come se su quel palcoscenico ci fosse salita da sempre, anche senza saperlo.

Il montaggio che accosta il provino di Violet - sulle note di "Dancing on My Own" di Robyn - alle immagini del suo passato, o la sua reazione in stile Io ballo da sola all'ascolto di "Just a Girl" dei No Doubt, sono segni lineari ed elementari della favola più antica del mondo. Il riscatto di Cenerentola passa di qua, dal momento in cui un futuro di debiti insolvibili e di giornate identiche alle altre si trasforma lentamente in riscatto, in fiducia nelle proprie possibilità a dispetto delle insicurezze.

Teen Spirit si muove sempre sul crinale dell'abisso, sospeso tra deliziosa favola e operazione di marketing dall'estetica ingannevole. Ma sorprende la visione in qualche modo ottimista e consolatoria del mondo di plastica dei talent show, visti come carrozzoni di pericolose illusioni ma senza intaccare nel profondo la loro natura di generatori di opportunità. Il resto lo fa Elle Fanning, di nuovo straordinaria in un ruolo carico di insidie: il suo fascino grezzo e involontario, la sua fiera rivendicazione di semplicità di provincia sono disarmanti. Essere dive, d'altronde, significa anche transitare da ruoli eterogenei o apparentemente minori, lasciando una scia inconfondibile di polvere di stelle.

Sei d'accordo con Emanuele Sacchi?
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 20 agosto 2019
Giulia Lucchini
La Rivista del Cinematografo

Più che un film a tratti sembra un talent show questo teen movie che vede protagonista Elle Fanning nel ruolo di una giovane aspirante cantante. Non è però da intendersi in modo negativo, anzi, paradossalmente quest'opera prima diretta da Max Minghella (figlio del regista di Il paziente Inglese e già attore in The Handmaid's Tale) funziona proprio per il suo stile, i suoi toni e il suo ritmo alla X-Factor. [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 agosto 2019
Laura Molinari
Ciak

Cresciuta tra cavalli e musica sull'isola di Wight, Violet si aggrappa alle hit pop per non soccombere a una vita piuttosto piatta. Un giorno la ragazza decide di partecipare alle audizioni per il talent show Teen Star. Decisa a diventare una stella, la ragazza esprimerà tutta se stessa con il canto mentre affronterà molto nuove sfide. Alla sua prima prova da regista, Max Minghella (figlio del compianto [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO RECENSIONE
lunedì 22 luglio 2019
 

Il riscatto di una Cenerentola sospeso tra deliziosa favola e operazione di marketing. Elle Fanning, diva autentica della contemporaneità. Recensione di Emanuele Sacchi, legge Gaia Petronio. Guarda la video recensione »

TRAILER
mercoledì 3 luglio 2019
 

Violet è un'adolescente timida che vive nell'Isola di Wight e sogna di diventare una celebrità del pop come via di fuga dalla sua piccola città e dalla sua vita familiare in frantumi. Con l'aiuto di un improbabile mentore, Violet partecipa a una competizione [...]

TRAILER
giovedì 29 novembre 2018
 

Violet è un'adolescente timida che vive nell'Isola di Wight e sogna di diventare una celebrità del pop come via di fuga dalla sua piccola città e dalla sua vita familiare in frantumi. Con l'aiuto di un improbabile mentore, Violet partecipa a una competizione [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati