•  
  •  
  •  
Apri le opzioni

Pete Docter

Pete Docter è un regista, produttore, scrittore, sceneggiatore, è nato il 10 agosto 1968 a Bloomington, Minnesota (USA). Al cinema il 19 giugno 2024 con il film Inside Out 2. Oggi al cinema con il film Soul: Quando un'anima si perde distribuito in 60 sale cinematografiche. Pete Docter ha oggi 55 anni ed è del segno zodiacale Leone.

L'enfant prodige della Pixar

A cura di Fabio Secchi Frau

Uno degli autori più giovani dell'animazione tridimensionale. Mago e illusionista della Pixar che ha contribuito a creare l'ottimo Toy Story, Pete Docter ha, nella sua filmografia, successi strepitosi che hanno fatto venire il languorino di cinema ai bambini, giocando con la loro paura/attrazione per ciò che si nasconde nel buio, fra pupazzi e mostri.

Gli studi e i primi lavori
Nato a Bloomington, in Minnesota, figlio di due insegnanti (sua madre di musica e suo padre è il direttore del coro della Normandale Community College), studi alla Nine Mile Elementary School, poi alla Oak Grove Junior High e si diploma invece alla John F. Kennedy High School della sua città. Cresciuto assieme alle due sorelle, è però sempre stato un bambino caratterizzato da una personalità introversa che lo portava a isolarsi socialmente, preferendo invece passare il tempo a disegnare da solo. Nell'adolescenza, passa le giornate estive e invernali nel molo di fronte alla sua casa, giocando a essere Indiana Jones e ripetendo tutte le scene d'azione che aveva visto al cinema. Autodidatta dell'animazione, comincia a segnare dei piccoli fumetti, passando poi a creare delle piccole animazioni con la videocamera di casa. Ispirato da Chuck Jones e Walt Disney, decide di frequentare la University of Minnesora, dove studia, oltre alla filosofia, anche arte. È in quella sede che capisce che il mondo del disegno è tutto quello che vuole fare nella sua vita e così si trasferisce al California Institute of the Arts, vincendo uno Student Academy Award per la sua opera Next Door e laureandosi nel 1990. Con un onorificenza del genere, le porte di casa Disney si spalancano solo per lui, ma Pete Docter sembra essere molto più interessato dalle proposte che gli vengono offerte dalla Pixar e dai produttori della Fox (che lo vorrebbero invece nel team di Matt Groening e dei suoi Simpsons). Prende una pausa per decidere e, nel frattempo, dirige i cartoni animati non computerizzati Palm Springs e Winter. Alla fine, sarà la Pixar ad aggiudicarselo e, a soli 21 anni, Docter diventa uno degli autori principali della casa di produzione americana, occupando il posto di animatore. Incontra in questa sede Steve Jobs, con il quale stringerà una solida amicizia portandolo a realizzare il soggetto di Toy Story (1995), basando il proprio carattere su quello di Buzz Lightyear e assicurandosi una candidatura all'Oscar per la migliore sceneggiatura, nonché un posto di rilievo nel team che si curerà del seguito della pellicola che così tanto ha segnato la Storia del cinema. Dopo aver animato il cortometraggio Geri's Game (1997) e aver disegnato lo storyboard di A Bug's Life - Megaminimondo (1998), collaborando con autori come John Lasseter, Ronnie Del Carmen, Bob Peterson, Andrew Stanton, Brad Bird e Joe Ranft. Ma è tempo di mettere su famiglia, e per questo enfat prodige dell'animazione la moglie ideale è una certa Sharon, con la quale metterà al mondo due figli: Nicholas ed Elizabeth.

Il debutto alla regia
È un anno molto fortunato per lui, dato che nel 2001, viene promosso a regista della pellicola Monster's & Co. (2001), storia che lui stesso ha scritto e che si beccò una nomination agli Oscar per il miglior cartone animato, ma anche un BAFTA nella stessa categoria. I due simpatici protagonisti, Mike e Sully, saranno poi di nuovo nei suoi pensieri quando produrrà e dirigerà La nuova macchina di Mike (2002) cortometraggio animato che si guadagna una nuova candidatura all'Oscar. Fan di anime e in particolare delle opere e del lavoro di Hayao Miyazaki, diventa direttore dei dialoghi della versione americana de Il castello errante di Howl (2004), poi firma (e anche qui una nuova nomination agli Oscar per la sceneggiatura) il soggetto di WALL-E (2008). Tornerà a fare il regista con Up (2009), ottenendo a Venezia una menzione speciale dal Future Film Festival Digital Award. Divertente, graffiante, immaginoso, buffo e molto educativo, Pete Docter avvicina il mondo degli adulti a quello dei bambini e viceversa, proponendo loro storie semplici, ma efficaci e irresistibili.

Prossimi film

Ultimi film

Animazione, (USA - 2015), 94 min.
Animazione, (USA - 2009), 104 min.
Animazione, (USA - 2001), 92 min.

News

Regia di Pete Docter, Kemp Powers. Un film con Jamie Foxx, Tina Fey, John Ratzenberger, Daveed Diggs. Prossimamente su...
Vai alla home di MYmovies.it »
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati