•  
  •  
Apri le opzioni

Jürgen Vogel

Jürgen Vogel (Jürgen Peter Vogel) è un attore tedesco, produttore, art director, è nato il 29 aprile 1968 ad Amburgo (Germania).
Nel 2006 ha ricevuto il premio come premio per il miglior contributo artistico al Festival di Berlino per il film The Free Will. Jürgen Vogel ha oggi 54 anni ed è del segno zodiacale Toro.

Un attore dai ruoli "difficili"

A cura di Matteo Treleani

Gli esordi
Figlio di un cameriere e di una casalinga, Jürgen Vogel nasce a Amburgo in Germania. Trasferitosi a Monaco per seguire un corso di teatro, abbandonerà la scuola dopo un solo giorno ritenendo i metodi di insegnamento troppo teorici e innaturali. Nel 1985 si trasferisce a Berlino dove vive due anni con l'attore Richy Muller. Senza mai rinnegare le sue origini, Vogel interpreterà spesso lungo una carriera densa ruoli proletari. Debutta davanti alla macchina da presa nel 1986 per un film per la televisione tedesca: Die letzte Chance. Apparirà in diversi altri film per la televisione che con difficoltà escono dai confini nazionali. Nel 1989 è in Boomerang Boomerang, in Polish Crash nel 1993. Appare in una grande quantità di film televisivi durante gli anni '90 tra cui Wachtmeister Zumbuhl (1994), Die Mediocren (1995), Baby Monitor (1996) e ottiene qualche cameo in diverse serie tv come Polizeiruf 110 (1994-1996). Interpreta spesso il ruolo del giovane delinquente. Conosciuto dal pubblico per il tratto caratteristico di avere i denti particolarmente distanti l'uno dall'altro, Vogel interpreta Nils Jakkelsen nella produzione di successo tratta da un romanzo del danese Peter Hoeg: Il senso di smilla per la neve. Smilla: la protagonista è interpretata da Julia Ormond. Il film, produzione americana, permette a Vogel di ottenere una certa notorietà in Europa, nel 1998 sarà nominato come una delle "Shooting Stars" europee dalla European Film Promotion.

Una star tedesca
Nel 2002 appare in Nackt film sul rapporto tra due coppie, mentre il 2001 lo vede nell'inaspettata commedia di enorme successo in tutta Europa, Goodbye, Lenin! sulla nostalgia per l'ex Germania dell'Est. Nel 2003 ha anche un ruolo di rilievo in Rosenstrasse di Margarethe von Trotta. La pellicola racconta dell'episodio di un gruppo di donne in Rosenstrasse a Berlino che nel 1943 riescono a impedire la deportazione dei mariti. Il film viene presentato con successo a Venezia e il ruolo di Vogel non passa inosservato. Nel 2006 ha la parte di uno stupratore che tenta di reinserirsi nella società dopo 9 anni passati in carcere in The Free Will. Il film dal tema delicato e della durata di quasi tre ore viene apprezzato dalla critica. Nel frattempo Vogel aveva fondato la casa di produzione Schwarzkeiss con il connazionale regista Matthias Glasner. Nel 2008 appare invece nel ruolo di Rainer Wagner ne L'Onda, film che tratta dell'ombra del totalitarismo sulla società contemporanea.

Ultimi film

Drammatico, (Germania - 2020), 98 min.
Drammatico, (Germania - 2014), 95 min.
Storico, (Germania - 2013), 91 min.

News

Oggi Robert Pattinson e Christina Ricci per Bel Ami.
Un gioco dalle tragiche conseguenze.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati