Bright

Film 2017 | Fantasy +13

Regia di David Ayer. Un film con Will Smith, Joel Edgerton, Noomi Rapace, Lucy Fry, Chris Browning, Andrea Navedo. Cast completo Titolo originale: Bright. Genere Fantasy - USA, 2017, Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13

Condividi

Aggiungi Bright tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una storia fantastica ma dai fattori psicologici molto realistici, ambientata in un mondo dove fate e orchi convivono insieme.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Trailer

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Un mondo fantastico dove fate e orchi vivono insieme.
Andrea Fornasiero
Andrea Fornasiero

In una Terra alternativa gli umani coesistono con creature fantastiche, come orchi ed elfi, che sono gli unici a poter usare la magia. Questo fa di loro una classe privilegiata, una sorta di equivalente dell'1% come li definisce il regista David Ayer, mentre gli orchi sono i più umili nella scala sociale, fanno lavori faticosi e nessuno si cura di loro finché non si danno alla delinquenza. La polizia infatti li perseguita e in più di un caso ne ha tormentati di innocenti. Proprio questa tensione razziale ha dato il via al programma di "diversity" che crea il punto di partenza del film: un agente nero, Daryl, si ritrova come partner Nick, il primo poliziotto orco di Los Angeles.

È stato grandioso essere il primo poliziotto nero del LAPD che trova qualcuno contro cui essere razzista. Non si sta mai dall'altra parte del razzismo quando si è neri.
Will Smith

Durante una ronda notturna di routine i due scoprono un potente artefatto, una bacchetta magica che si pensava fosse andata distrutta e di cui invece è in possesso di Tikka, una giovane elfa. La bacchetta è così potente da uccidere qualunque umano cercasse di usarla. È stata creata dall'antica strega elfica Leilah, che naturalmente ne vuole tornare in possesso, per mettere in atto progetti rivoluzionari.

Un blockbuster fantasy poliziesco.
giovedì 16 novembre 2017

Bright è una produzione estremamente costosa per Netflix, con un budget che pare sia intorno ai 90 milioni di dollari (superato solo da quello di The Irishman di Scorsese). Il tentativo di realizzare un blockbuster fantasy poliziesco, direttamente per la piattaforma streaming ignorando le sale, ne fa un progetto rivoluzionario. Per la regia ci si è affidati a David Ayer, che ha dimostrato di saper padroneggiare sia dure storie di polizia con End of Watch - Tolleranza zero, sia situazioni più fantastiche con Suicide Squad. Le riprese tra Los Angeles e Atlanta sono iniziate nell'autunno 2016 e si sono concluse nel febbraio 2017, quindi è seguita una complessa post-produzione

Sono sicuro che questa fase finirà presto, ma per ora Netflix ti dà I soldi e ti lascia fare il tuo film. È stato come fare un film indipendente, mi hanno permesso di mantenere la mia voce. È l'opposto di quel che accade con gli Studios e per questo attireranno altri registi e sceneggiatori. Sostengono il processo creativo. Lavorare con loro è come tornare a 20 anni fa, a un mondo del cinema diverso e più creativo.
David Ayer

Per le riprese Ayer si è avvalso del suo consueto direttore della fotografia Roman Vasyanov, mentre per la sceneggiatura è partito da uno script di Max Landis che ha rilavorato per adattarlo alla propria voce. Cosa di cui lo sceneggiatore originale si è detto onorato e la nuova versione per lui è stata «come leggere la stessa sceneggiatura da una dimensione alternativa».

Un cast di star per un film 'luminoso'.
giovedì 16 novembre 2017

Il titolo, che significa "luminoso", è il gergo con cui nel film ci si riferisce a qualcuno che è in grado di usare la magia. Ne sono protagonisti Will Smith, che torna a lavorare con Ayer dopo Suicide Squad, e l'australiano Joel Edgerton (Loving, Warrior, The Gift - Regali da uno sconosciuto), sotto pesante trucco per entrare nei panni di un orco. Descrive il suo personaggio come un orco anomalo, che ha sempre voluto essere un umano, tanto da limarsi i denti, e dice di averlo considerato come un animale che cerca di interpretare un'idea conservatrice di essere umano. Edgerton ha inoltre spiegato che gli orchi non capiscono il sarcasmo e l'ironia, quindi sono molto onesti e diretti, d'altra parte hanno sensi sviluppati che gli permettono quasi di annusare le menzogne.

I film sono film. Questo è un film e se ne faremo un sequel racconteremo di più della storia e poi magari ancora di più in film successivi... Qual è la mitologia di queste razze, qual è la storia degli orchi? Come interagiscono queste razze tra loro? È un'ambientazione profondamente esplorabile e di certo spero di avere l'opportunità di farlo.
David Ayer

Bright ha dei blockbuster anche un'altra caratteristica: quella di poter essere l'inizio di una serie o addirittura di un universo condiviso, del resto alla ricchezza dell'ambientazione si sposa quella di un cast di rilievo anche per i ruoli secondari. Édgar Ramírez, attore venezuelano ma sempre più apprezzato a Hollywood (sarà anche in The Assassination of Gianni Versace) interpreta un elfo che collabora con l'FBI e spiega che per rendere la diversità del suo personaggio è stato spesso diretto in spagnolo, in modo che le indicazioni risultassero poco penetrabili al resto del cast. Noomi Rapace è poi la strega elfa Leilah, mentre la vera new entry che potrebbe essere lanciata dal film è Lucy Fry, giovane australiana dalla carriera fin qui soprattutto televisiva (22.11.63 e Wolf Creek). Da segnalare infine che Netflix si è affidata a un vasto numero di musicisti di generi musicali diversi per avere una colonna sonora che, in linea con lo spirito di mash up razziale del film, vanta sorprendenti collaborazioni, come quelle tra A$AP Rocky e Tom Morello e fra DRAM e Neil Young.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 27 dicembre 2017
Liuk

Finalmente una buona produzione di Netflix che, piano piano, sta iniziando ad aumentare la qualità dei propri lavori. Il mondo fantasy di Bright è molto suggestivo e sicuramente innovativo, tanto da appassionare lo spettatore dopo pochi minuti. L’ottimo cast aiuta e la pellicola scorre via fluida ed emozionante. Il lato negativo è rappresentato dai troppi tagli e da un conseguente [...] Vai alla recensione »

domenica 24 dicembre 2017
Il critico 89

Un film dove si è deciso di puntare tutto sul cast quando invece sarebbe stato opportuno prendere magari solo Smith e creare una sceneggiatura migliore e mettere meno carne al fuoco.Il mix tra azione e fantasy non funziona così come i dialoghi,in alcuni casi veramente demenziali. Per fortuna il film è uscito solo su Neflix perchè fosse uscito nelle sale cinematografiche [...] Vai alla recensione »

NEWS
NETFLIX
lunedì 25 dicembre 2017
Ilaria Ravarino

"È stato fantastico essere un poliziotto nero e avere qualcuno nei confronti del quale essere razzista. Non sono mai stato da quel lato del razzismo". Così Will Smith, durante lo scorso Comic-Con di San Diego, aveva commentato il suo ruolo in Bright: quello di un poliziotto razzista, appunto, costretto a lavorare in coppia con un collega che detesta. Un collega pelleverde, un collega orco. Un collega cioè di una razza che tutti, lui incluso, considerano inferiore.

Aldilà del divertissement narrativo - adattare uno storico genere cinematografico alla novità di un'ambientazione shadowrun - Bright opera un'importante rivoluzione all'interno di una tipologia di film, il buddy cop movie, che nei suoi 40 anni di storia ha sempre piazzato i personaggi afroamericani in una posizione di subalternità rispetto all'"eroe bianco".

È una regola non scritta del genere: due personalità divergenti sono obbligate a lavorare insieme, devono imparare a convivere e riescono a farlo solo in prossimità di un disastro. Uno dei due deve essere diverso. Per natura, razza, genere, politica. O colore della pelle.

NETFLIX
venerdì 22 dicembre 2017
Andrea Fornasiero

Noomi Rapace in Bright è la villain Leilah, un'antichissima strega elfica che ha forgiato la potente bacchetta al centro del film, per creare la quale ha sacrificato una delle sue braccia.

Attrice svedese è divenuta famosa nel 2009 nei panni della tostissima hacker punk Lisbeth Salander della trilogia dai romanzi di Stieg Larsson.

Nel 2011 partecipa a Sherlock Holmes - Gioco di ombre, che non farebbe parte del filone action-fantastico se non fosse che questa versione del personaggio interpretata da Robert Downey Jr. è quasi un supereroe e vanta set-piece d'azione molto spettacolari. L'anno successivo Prometheus di Ridley Scott la mette alla prova come una sorta di erede di Sigourney Weaver in Alien, ma il film ha così tanti problemi di scrittura da essere mal recepito e il suo personaggio non avrà modo di crescere, infatti sarà liquidato senza che lei sia accreditata in Alien: Covenant (guarda la video recensione). In Rupture del 2016, un piccolo horror di Steven Shainberg, è una madre che viene rapita e soggetta a torture psicologiche che vogliono portarla al limite estremo della paura, anche qui però Noomi Rapace rifiuta di essere una vittima e combatte contro i suoi carcerieri con astuzia e assoluta determinazione.

Quindi nel 2017 è ben sette volte protagonista di Seven Sisters di Tommy Wirkola, in cui dà corpo a sette gemelle, cresciute in clandestinità in un mondo dove vige un rigidissimo controllo delle nascite. Alcune di loro sono donne più o meno normali, ma altre sono vere e proprie action heroine, decise a non darsi per vinte nemmeno a fronte di avversità schiaccianti. Bright le offrirà per la prima volta l'occasione di tenere il coltello dalla parte del manico, non più in lotta per la sopravvivenza ma dotata di vasti poteri magici e decisa a riprendersi ciò che è suo, con il progetto di rivoluzionare il mondo!

NETFLIX
venerdì 22 dicembre 2017
Andrea Fornasiero

Joel Edgerton in Bright veste i panni di Nick, un orco che ha sempre voluto integrarsi tra gli umani al punto di limarsi i denti e che ora crede di aver realizzato il suo sogno diventando il primo poliziotto della sua specie a Los Angeles.

L'attore australiano, che recentemente è diventato anche regista di tutto rispetto con The Gift - Regali da uno sconosciuto, si è fatto notare internazionalmente per la prima volta in un piccolo ruolo di Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni, quello di Owen Lars, fratellastro di Anakin Skywalker che da grande diventerà il padre adottivo di Luke.

Quindi nel 2004 è stato il cavaliere Gawain (Galvano) nel King Arthur di Antoine Fuqua e l'anno dopo ha ripreso brevemente il ruolo di Owen Lars, in Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith. Il film che lo fa però davvero emergere è il crime australiano del 2010 Animal Kingdom, cui segue una carriera anche americana molto più vivace, sebbene già quello stesso anno avesse partecipato al cast vocale dell'improbabile fantasy epico con gufi guerrieri di Zack Snyder, Il regno di Ga'Hoole - La leggenda dei guardiani.

L'anno successivo è nel remake di La cosa e nel 2014 ha un ruolo chiave nell'epica biblica di Ridley Scott Exodus - Dei e re, in cui interpreta il faraone egiziano Ramses, una scelta di casting accusata però di whitewashing. Nel 2016 partecipa a Midnight Special nei panni di Lucas, che aiuta l'amico fraterno Roy e suo figlio a fuggire ai federali, interessati ai poteri sovrannaturali del bambino. Una storia apparentemente risaputa, che in mano a un regista raffinato come Jeff Nichols assume però ben altro peso. Infine nel 2017 interpreta il padre di famiglia nel misterioso horror It Comes At Night, anche questo un titolo di genere a cui Trey Edward Shults dà un taglio molto personale, che lo rende amato dalla critica.

NETFLIX
venerdì 22 dicembre 2017
Andrea Fornasiero

Will Smith interpreta Daryl, un poliziotto nero che si ritrova come partner il primo agente orco del dipartimento di polizia di Los Angeles, verso il quale Daryl nutre ben più di un pregiudizio.

Smith dopo gli esordi come comico e cantante, è diventato un vero e proprio punto fermo del filone più spettacolare del cinema hollywoodiano, a partire già da Independence Day del 1996, dove era il pilota che dava battaglia agli invasori alieni dotati di armi spaventose.

Quindi in Men in Black ha sposato la vena comica al genere action-fantascientifico e nel 1999 in Wild Wild West ha portato la sua verve al western steampunk. Dopo il ruolo biografico e molto drammatico di Alì per Michael Mann, ha ripreso panni più scanzonati e sci-fi nel primo sequel di Men in Black e poi in Io, robot di Alex Proyas, che reiventa una seminale antologia di Isaac Asimov. Cui è seguito l'adattamento di un altro romanzo di culto della sci-fi, il post-apocalittico "Io sono leggenda" di Richard Matheson.

È stata poi la volta di una sorta di supereroe - di origine angelica - in Hancock. Negli anni dieci sono quindi arrivati il terzo capitolo di Men in Black e la sci-fi di Shyamalan al fianco del figlio in After Earth, dove tornano su una Terra che ha fatto a meno dell'umanità. Infine l'anno scorso ha messo per la prima volta i panni del cecchino e assassino Deathstroke, supercriminale ma pure padre di famiglia e con un proprio codice d'onore, in Suicide Squad di David Ayer, lo stesso regista di Bright.

NETFLIX
martedì 19 dicembre 2017
 

Bright è un film d'azione ambientato in un presente alternativo in cui umani, orchi, elfi e fate convivono fin dalla notte dei tempi. Durante un pattugliamento notturno di routine, due poliziotti di estrazione molto diversa, Ward e Jakoby, incontrano una forza oscura che cambierà il loro futuro e il mondo in cui vivono.

Bright segue le vicende di due agenti di polizia interpretati da Will Smith, nel ruolo dell'ufficiale Ward, e Joel Edgerton (ufficiale Jakoby) che combattono contro gli orchi e il potente elfo cattivo interpretato da Noomi Rapace (Leila) con l'obiettivo di salvare il mondo.

Nella nuova featurette, il cast di Bright racconta il lavoro con David Ayer, le sensazionali scene d'azione del film, tra cui la famigerata scena del distributore di benzina, e come Noomi Rapace sia il personaggio cattivo più spaventoso mai visto finora.

NETFLIX
giovedì 23 novembre 2017
 

"Home" è il nuovo singolo tratto da "Bright: The Album" che da giovedì scorso ha scalato le classifiche musicali mondiali, posizionandosi nella Top 10 di ben 10 Paesi. Il video diretto da David Ayer debutta su Netflix come parte dell'antologia Bright: The Music Videos e vedrà la partecipazione di Machine Gun Kelly, X Ambassadors e Bebe Rexha. L'uscita di "Home" segue quella delle prime due hit incluse nell'album: "World Gone Mad" dei Bastille e "Darkside" di Ty Dolla $ign & Future (Feat. Kiiara), le quali hanno raggiunto oltre 12 milioni di riproduzioni streaming nelle prime due settimane.

"Bright: The Album" è prodotto da Atlantic Records e David Ayer e sarà disponibile nei negozi e sulle piattaforme streaming di tutto il mondo a partire da venerdì 15 dicembre 2017.

Altri video tratti dall'album saranno realizzati nelle prossime settimane, subito prima del lancio di Bright, il blockbuster d'azione Netflix con Will Smith e Joel Edgerton disponibile su Netflix dal 22 dicembre 2017.

NETFLIX
giovedì 9 novembre 2017
 

Durante un pattugliamento notturno di routine, due poliziotti di estrazione molto diversa, Ward e Jakoby, incontrano una forza oscura che cambierà il loro futuro e il mondo in cui vivono.

Bright, attesissimo film originale Netflix con Will Smith e Joel Edgerton, sarà disponibile in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo dal 22 dicembre 2017.

Bright è un film d'azione ambientato in un presente alternativo in cui umani, orchi, elfi e fate convivono fin dalla notte dei tempi. Il regista è David Ayer e tra gli interpreti, oltre a Will Smith e Joel Edgerton, figurano Noomi Rapace, Lucy Fry, Edgar Ramirez, Margaret Cho e Ike Barinholtz.

NETFLIX
venerdì 21 luglio 2017
 

Ambientato in un presente alternativo in cui umani, orchi, elfi e fate convivono dall'inizio dei tempi, il thriller d'azione diretto da David Ayer (Suicide Squad, End of Watch) segue le vicende di due poliziotti unici nel loro genere. Ward, un uomo (Will Smith), e Jakoby, un orco (Joel Edgerton), si imbarcano in un pattugliamento notturno che cambierà il futuro del mondo così come lo conoscevano.
Lottando contro le proprie differenze e i terribili attacchi dei loro nemici, i due poliziotti dovranno lavorare insieme per proteggere una giovane elfa e una preziosa reliquia, che se cadesse nelle mani sbagliate potrebbe distruggere ogni cosa.

Bright è il nuovo film originale Netflix con Will Smith, Joel Edgerton e Noomi Rapace, diretto da David Ayer.

Arriverà presto anche "Bright: The Album". Atlantic Records e David Ayer, la mente creativa della colonna sonora di grande successo di Suicide Squad si riuniranno di nuovo in uno studio di registrazione per dare vita a quella che sarà senza dubbi una collezione di hit rivoluzionare, questa volta per accompagnare Bright. Il film sarà disponibile su Netflix a partire dal 22 dicembre 2017.

NETFLIX
martedì 7 marzo 2017
 

Ward, un uomo (Will Smith), e Jakoby, un orco (Joel Edgerton), si imbarcano in un pattugliamento notturno che cambierà il futuro del mondo così come lo conoscevano. Lottando contro le proprie differenze e i terribili attacchi dei loro nemici, i due poliziotti dovranno lavorare insieme per proteggere una giovane elfa e una preziosa reliquia, che se cadesse nelle mani sbagliate potrebbe distruggere ogni cosa.

Ambientato in un presente alternativo in cui umani, orchi, elfi e fate convivono dall'inizio dei tempi, Bright segue le vicende di due poliziotti unici nel loro genere. Su Netflix a dicembre 2017

Diretto da David Ayer, il film può contare sulle interpretazioni - oltre che di Will Smith e Joel Edgerton, anche di Noomi Rapace, Lucy Fry, Edgar Ramirez, Margaret Cho e Ike Barinholtz. Il film è scritto da Max Landis e prodotto da Ayer, Eric Newman e Bryan Unkeless.

NETFLIX
lunedì 27 febbraio 2017
 

È stato rilasciato il teaser trailer italiano di Bright, il film originale Netflix con Will Smith e Joel Edgerton che sarà disponibile in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo da dicembre 2017.

Ambientato in un presente alternativo in cui umani, orchi, elfi e fate convivono fin dalla notte dei tempi, Bright è un film d'azione che stravolge i canoni del genere.

Durante un pattugliamento notturno di routine, due poliziotti di estrazione molto diversa, Ward (Will Smith) e Jakoby (Joel Edgerton), incontrano una forza oscura che cambierà il loro futuro e il mondo in cui vivono. Il regista è David Ayer (Training Day, End of Watch - Tolleranza zero, Suicide Squad) e tra gli interpreti figurano anche Noomi Rapace (Uomini che odiano le donne), Lucy Fry (22.11.63), Edgar Ramirez (Hands of Stone, Zero Dark Thirty), Margaret Cho (Drop Dead Diva) e Ike Barinholtz. Scritto da Max Landis (Chronicle) e prodotto da Ayer, Eric Newman (Narcos) e Bryan Unkeless (Hunger Games).

NEWS
NEWS
giovedì 28 dicembre 2017
 

Orchi, elfi, fate: anche per Bright, il premio Oscar Alessandro Bertolazzi ha creato un mondo e l'ha fatto a modo suo, da 'buon artigiano italiano' come si definisce raccontando il lavoro di makeup designer per il fantasy poliziesco di Netflix che potrebbe [...]

NETFLIX
martedì 19 dicembre 2017
 

Bright è un film d'azione ambientato in un presente alternativo in cui umani, orchi, elfi e fate convivono fin dalla notte dei tempi. Durante un pattugliamento notturno di routine, due poliziotti di estrazione molto diversa, Ward e Jakoby, incontrano [...]

NETFLIX
venerdì 22 dicembre 2017
Andrea Fornasiero

Noomi Rapace in Bright è la villain Leilah, un'antichissima strega elfica che ha forgiato la potente bacchetta al centro del film, per creare la quale ha sacrificato una delle sue braccia. Attrice svedese è divenuta famosa nel 2009 nei panni della [...]

NETFLIX
venerdì 22 dicembre 2017
Andrea Fornasiero

Joel Edgerton in Bright veste i panni di Nick, un orco che ha sempre voluto integrarsi tra gli umani al punto di limarsi i denti e che ora crede di aver realizzato il suo sogno diventando il primo poliziotto della sua specie a Los Angeles.

NETFLIX
venerdì 22 dicembre 2017
Andrea Fornasiero

Will Smith interpreta Daryl, un poliziotto nero che si ritrova come partner il primo agente orco del dipartimento di polizia di Los Angeles, verso il quale Daryl nutre ben più di un pregiudizio. Smith dopo gli esordi come comico e cantante, è diventato [...]

NETFLIX
giovedì 23 novembre 2017
 

"Home" è il nuovo singolo tratto da "Bright: The Album" che da giovedì scorso ha scalato le classifiche musicali mondiali, posizionandosi nella Top 10 di ben 10 Paesi. Il video diretto da David Ayer debutta su Netflix come parte dell'antologia Bright: [...]

NETFLIX
venerdì 21 luglio 2017
 

Ambientato in un presente alternativo in cui umani, orchi, elfi e fate convivono dall'inizio dei tempi, il thriller d'azione diretto da David Ayer (Suicide Squad, End of Watch) segue le vicende di due poliziotti unici nel loro genere.

NETFLIX
lunedì 27 febbraio 2017
 

È stato rilasciato il teaser trailer italiano di Bright, il film originale Netflix con Will Smith e Joel Edgerton che sarà disponibile in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo da dicembre 2017. Ambientato in un presente alternativo in cui umani, orchi, [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati