Advertisement
Broker, un inno alla vita gentile e piacevole che riporta Kore'eda sull'amato tema della famiglia

Dopo l'avventura europea de Le verità, il regista ambienta in Corea e con un cast variegato di star una storia di famiglie improvvisate che inizia a Busan e diventa poi un road movie itinerante, rimanendo sempre molto vicina ai temi tradizionali del suo cinema. In Concorso a Cannes e prossimamente al cinema.
di Tommaso Tocci

venerdì 27 maggio 2022 - Cannes Film Festival

Un affare di famiglia (guarda la video recensione) ha cambiato molte cose nella carriera di Kore'eda, che dopo il grande successo internazionale e la Palma d’Oro a Cannes nel 2018 ha allargato i suoi orizzonti dal nativo Giappone con la tappa in Francia per Le verità (guarda la video recensione).

Con Broker racconta invece una storia coreana - che lo vede lavorare con star locali come il Song Kang-ho di Parasite (guarda la video recensione) - che inizia a Busan e diventa poi un road movie itinerante, pur rimanendo molto vicina ai temi tradizionali del suo cinema.

Broker si chiede e fa chiedere ai suoi personaggi cosa sia più giusto, esaminando un caleidoscopio di casi da diverse prospettive durante il viaggio sgangherato di questa famiglia improvvisata. Dilemmi sui quali Kore'eda si schiera sempre dalla parte dell’empatia e dei buoni sentimenti, in quello che è un inno alla vita gentile e perfino un po’ ingenuo.
 

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


VAI ALLO SPECIALE CANNES
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati