Advertisement
Il processo ai Chicago 7, una parata di star per ricordare il valore della protesta

La storia di 7 persone sotto processo per l'interruzione della convention dei Democratici del 1968 a Chicago. Da mercoledì 30 settembre al cinema e dal 16 ottobre su Netflix. 
di Andrea Fornasiero

venerdì 25 settembre 2020 - Recensioni

Vari esponenti della controcultura giovanile di sinistra vengono scelti, letteralmente, come capro espiatorio per la violenta repressione delle proteste avvenute durante la convention democratica di Chicago del 1968. Con loro viene incredibilmente accusato anche Bobby Seale, co-fondatore del movimento delle Pantere Nere, che a Chicago era stato solo per quattro ore quel giorno. Grazie alle testimonianze di un gran numero di infiltrati nella protesta, si cerca di pilotare il processo verso la condanna, ma il giudice è così di parte e propenso a bizzarre decisioni da sollevare sempre più dubbi sulla regolarità del processo.


Ritratto della controcultura del tempo, vista con lo sguardo un po' satirico e un po' paternalista di Aaron Sorkin, Il processo ai Chicago 7 sembra perdersi nei vari punti di vista senza trovarne uno proprio.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati