Napoli velata

Acquista su Ibs.it   Dvd Napoli velata   Blu-Ray Napoli velata  
Un film di Ferzan Ozpetek. Con Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Borghi, Anna Bonaiuto, Peppe Barra, Biagio Forestieri.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 113 min. - Italia 2017. - Warner Bros Italia uscita giovedì 28 dicembre 2017. MYMONETRO Napoli velata * * * - - valutazione media: 3,07 su 111 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
alessiuccia domenica 7 gennaio 2018
tra mistero e passione:la verità è negli occhi di Valutazione 4 stelle su cinque
81%
No
19%

“La gente non sopporta troppa verità “- accettata questa frase all’ inizio del film, ci si può addentrare nelle viscere in cui Ozpetek decide di farci viaggiare con “Napoli velata” : una storia di abissi ( dei palazzi del seicento,del mare, della città moderna , dell’ animo umano).Decide di raccontare questa storia addentrandosi nei vicoli urbani e mentali che porta con se’, sfogliando un bouquet di bellissime donne e pluripremiate attrici Giovanna Mezzogiorno in primis, per raccontare il dramma di Adriana-medico legale quasi immune alle relazioni umane -che dopo un’ unica notte di passione con Andrea -tritone degli abissi ambiguamente coinvolto in  traffici poco leciti -si ritrova al centro di una matassa di indagini su un delitto e fantasmi della sua psiche. [+]

[+] lascia un commento a alessiuccia »
d'accordo?
evak. venerdì 29 dicembre 2017
deludente e noioso Valutazione 1 stelle su cinque
77%
No
23%

Ozpetek con questo film delude su diversi piani.
Il regista aveva dato un cenno di ripresa con il film precedente ma sembra che la sua regia sia completamente cambiata negli ultimi anni. Scivolata in abissi poco confortanti.
Sul piano della sceneggiatura è davvero un film imbarazzante: sembra scritto a caso, per molti versi noioso e privo di qualsiasi appiglio in fatto di logica e di sentimento.
Sul piano attoriale salvo solo Giovanna Mezzogiorno per il suo valore di attrice che purtroppo qui non è valorizzato.
La regia è un fallimento pieno. Eviterei i commenti su altri attori poco capaci.
Non può dirsi che essere bravi tecnicamente faciliti la riuscita di un film. [+]

[+] deludente, noioso e imbarazzante (di torelli)
[+] senza un perchè (di giotto0909)
[+] sono d' accordo (di flaw54)
[+] difficile da capire (di giovanni)
[+] lascia un commento a evak. »
d'accordo?
ninoraffa sabato 20 gennaio 2018
la maschera e l'occhio Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 La maschera e l’occhio. Velo e svelamento segnano e delimitano "Napoli Velata" di Ferzan Ozpetek. La prima inquadratura è l’occhio di una vertiginosa scala elicoidale: citazione di Hitchcock che rimanda al thriller psicologico, svelando una chiave ma allo stesso tempo sviando e velando.
 
Adriana – matura patologa, con qualche problema col mondo maschile, e non solo – ha una notte rovente, forse la prima della sua vita, con Andrea appena conosciuto a una festa. I due si ridanno appuntamento dopo poche ore, ma lui non si presenta. Adriana lo ritroverà sfigurato il giorno successivo sul suo tavolo anatomico: cavati gli occhi, del suo volto rimane la maschera e lei all’inizio non lo riconosce. [+]

[+] lascia un commento a ninoraffa »
d'accordo?
giampiero58 martedì 2 gennaio 2018
deludente Valutazione 2 stelle su cinque
78%
No
22%

Sono letteralmente corso al cinema attirato dalla bontà del regista e del cast (e senza leggere alcuna recensione preventivamente).
Sono uscito (altrettanto di corsa) deluso. Deluso dall'irrazionalità del finale (pseudo magico): se  la storia approdava  alle problematiche psicologiche (ai limiti della malattia mentale) riconoscendole come radice di quanto vissuto dalla protagonista sino ad allora, il finale sconfessa e svilisce completamente questa idea a cui gli autori portano  lo spettatore. Insomma se ad un certo punto appare chiaro che Luca e' una proiezione esterna della mente di Adriana quasi a voler continuare la travolgente esperienza amorosa con Andrea che senso ha insinuare il dubbio che 'forse' era reale accompagnandola al cristo velato?
Deluso dall'utilizzo della città: un mero sfondo folcloristico senza nessuna attinenza con il nucleo della storia. [+]

[+] giallo, erotico o fantastico? (di mgaby)
[+] lascia un commento a giampiero58 »
d'accordo?
carloalberto venerdì 29 dicembre 2017
napoli abusata Valutazione 2 stelle su cinque
65%
No
35%

 

Sta diventando un’abitudine per i cineasti italiani ambientare pellicole a Napoli. Ma Napoli non è una location qualunque dove mettere in scena un dramma una commedia una tragedia, non è un palco per rappresentazioni di vario genere. Napoli è dramma è tragedia è commedia e qualsiasi storia raccontata a Napoli se non ci parla di Napoli se non dà voce a Napoli stessa, diventa superflua, trascurabile, noiosa, diventa un fatterello che si poteva ambientare a Roma a Firenze a Milano, senza essere fagocitato dalla città stessa. [+]

[+] napoli non è una razza protetta, quindi che vuole? (di marezia)
[+] lascia un commento a carloalberto »
d'accordo?
ruger357mgm martedì 2 gennaio 2018
thriller esoterico, ferzan e le sue regine Valutazione 3 stelle su cinque
80%
No
20%

Apre citando Hitchcock, prosegue su un canovaccio da feulleton partenopeo che non sarebbe dispiaciuto a Matilde Serao, ma Ferzan non sa resistere ai suoi stereotipi e feticci: gli spiriti e i fantasmi. Spoglia e fa sudare di sesso e passione una sorprendente Giovanna Mezzogiorno che ricorda terribilmente il padre,fiero combattente borbonico nei film di Luigi Magni.Riserva alla protagonista un contorno di Regine, tutte eccezionali, Lina Sastri irriconoscibile e perfida, come Isabella Ferrari, Luisa Ranieri incontenibile e sanguigna, Anna Bonaiuto enigmatica e disperata,addirittura Donna Imma Savastano, commissaria concreta e cazzimmosa,Pietra Montecorvino, in una inconfondibile ballata.Lari e penati non servono, come Nume basta Peppe Barra, gioiosa maschera atellana, principe dei femminielli, ambiguo e possente come una dea madre misconosciuta. [+]

[+] lascia un commento a ruger357mgm »
d'accordo?
ilgattogiacomino giovedì 4 gennaio 2018
da evitare Valutazione 1 stelle su cinque
79%
No
21%

Ieri ho visto “Napoli velata” di Ferzan Ozpetek. Premetto che considero il regista un gran paraculo e un falsario di sentimenti, passioni, situazioni, contesti, ecc. Però, alcuni suoi falsi sono accettabili e qualche volta persino ben riusciti. Penso a “Le fate ignoranti”, “La finestra di fronte”, “Saturno contro”, “Un giorno perfetto”, “Mine vaganti” e “Magnifica presenza”. Altri, sono delle patacche intollerabili, come "Il bagno turco", “Cuore sacro” e quest’ultimo “Napoli velata”. [+]

[+] lascia un commento a ilgattogiacomino »
d'accordo?
parsifal martedì 22 gennaio 2019
intrighi e misteri Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

0%
No
0%

Ozpetek, regista e sceneggiatore di chiara fama , ambienta la vicenda ivi narrata nella Città di Napoli, con le sue gioie,i dolori , le ancestrali superstizioni e l'atavico mistero che l'avvolge da secoli. [+]

[+] lascia un commento a parsifal »
d'accordo?
silvy martedì 3 luglio 2018
spiegazione del film Valutazione 0 stelle su cinque
78%
No
22%

Dunque una bambina da piccola assiste al fatto che la madre uccide suo padre e poi si suicida questo fatto la segna a tal punto che sviluppa una schizofrenia

da grande negli anni uccide( anche 2 anni prima del fatto con il quale si apre il film successivamente all'antefatto di lei piccola... Infatti il commissario dice anche due anni prima, una persona è stata uccisa con la stessa modalità in maniera inspiegabile che non si è mai risolta) Lei ha allucinazioni che la fanno uccidere e poi non ricorda più nulla
 Dunque lei va al museo archeologico uccide Andrea poi non ricorda più niente !
le persone che la circondano dalla zia alla collega sanno benissimo che è una serial killer 
Infatti poi dopo avere la allucinazione della Sibilla che cambia voce e dice un messaggio che solo lei sente, ritorna e la uccide. [+]

[+] lascia un commento a silvy »
d'accordo?
flaw54 martedì 2 gennaio 2018
avrà un senso? Valutazione 2 stelle su cinque
73%
No
27%

Film di immagini, sensazioni, stati d'animo. Sotto questo aspetto Ozpetek si risolleva dopo l'assurdo Rosso Istanbul. Ma la storia? Ha un senso oppure si tratta di un semplice esercizio estetizzante e narcisistico con silenzi e pause studiate che in realtà non significano niente? Forse Il regista ha ormai perduto la sua ispirazione migliore? Il dubbio secondo me rimane soprattutto per una conclusione che appare difficile da spiegare su un piano razionale. Brava la Mezzogiorno, impacciato Borghi in un ruolo chiaramente non suo ( e troppo simile purtroppo al sopravvalutato Fassbender ). La conclusione è per la Ferrari: spero che il suo bellissimo volto sia stato devastato dal trucco e non dalle operazioni chirurgiche, perchè nel film è quasi irriconoscibile più vicino ad una strega che ad una donna. [+]

[+] la ferrari interpreta una strega (di nick2018)
[+] concordo (di flaw54)
[+] lascia un commento a flaw54 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Napoli velata | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | alessiuccia
  2° | evak.
  3° | ninoraffa
  4° | giampiero58
  5° | carloalberto
  6° | ruger357mgm
  7° | ilgattogiacomino
  8° | parsifal
  9° | silvy
10° | flaw54
11° | no_data
12° | zoomecontrozoom
13° | alespiri
14° | vanessa zarastro
15° | mauromao
16° | udiego
17° | feliciar
18° | annelise
19° | yarince
20° | cesarepremi
21° | giusy
22° | valterchiappa
23° | vivirieg
24° | roxy19
25° | no_data
26° | ralphscott
27° | jackmalone
28° | tiberiano
29° | paolo
30° | michelecamero
31° | antrace
32° | saintloup
33° |
34° | michelangelomonni
35° | michelangelomonni
36° |
37° | andrea alberini
38° | maria patrizia maccotta
39° | zim
40° | mei
41° |
42° | vivianaviolante
43° | giovanniladon
44° | flyanto
45° | vincenzo
Rassegna stampa
Silvio Danese
Nastri d'Argento (9)
David di Donatello (13)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 28 dicembre 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità