Il capitale umano

Acquista su Ibs.it   Dvd Il capitale umano   Blu-Ray Il capitale umano  
Un film di Paolo Virzý. Con Valeria Bruni Tedeschi, Fabrizio Bentivoglio, Valeria Golino, Fabrizio Gifuni, Luigi Lo Cascio.
continua»
Thriller, durata 109 min. - Italia 2014. - 01 Distribution uscita giovedý 9 gennaio 2014. MYMONETRO Il capitale umano * * * 1/2 - valutazione media: 3,62 su 190 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il capitale che mal si spiega Valutazione 2 stelle su cinque

di GoldenPrize


Feedback: 208 | altri commenti e recensioni di GoldenPrize
lunedý 13 gennaio 2014

VIrzì mi ha sempre colpito per la sua dimestichezza nel rappresentare, in maniera grottesca e ironica: l'evoluzione della società Italia attraverso le varie epoche.
Ovosodo: film che racconta la corsa impari tra i figli dell'alta borghesia e quella degli squattrinati operai di quartiere, verso la metà degli anni '90.
Caterina va in città: in cui la visione idealista di provincia si scontra con quella cruda e pragmatica della Capitale, attraverso gli occhi innocenti di una teenager durante il secondo governo Berlusconi.
Tutta la vita davanti: lo spettro del precariato e della disoccupazione ambietato tra le fila di un call center e vissuto da una neo laureata in filosofia, che sa molto di riforma della scuola Moratti e di legge sul lavoro Maroni.
Tutti i santi giorni: le neo coppie di 30 enni, che tra un contratto a progetto e un affitto in palazzina, non trovano il tempo per costruirsi una famiglia e sposarsi, condizione naturale di sia nato a cavallo tra il 1980 e il 1990 (la cosidetta generazione Mille euro).
Partendo da un'esperienza lavorativa così intensa: mi aspettavo un film con una maggiore cura dei dettagli, una trama più solida ed una maggiore attinenza ai fenomeni di costume.
La storia semplicemente non c'è ma funge da pretesto per raccontare le inquietudini di alcuni dei protagonisti principali: Dino, Carla e Serena.
Tralasciando il fatto che i personaggi sono sei, sette se contiamo anche il ciclista investito all'inizio del film: non si riesce a capire quale sia il filo conduttore che fa da sfondo ad un titolo così altisonante come "Il capitale Umano".
Solo alla fine, scritto in debole sui titoli di coda, verrà spiegato cos'è il capitale Umano: un valore che viene dato alle compagnie di assicurazione a titolo di rimborso come assicurazione sulla vita.
Il film semplicemente non decolla e l'ambientazione non convince: troppi i cliché che fanno pensare più ad una produzione grossolana di Federico Moccia che non ad un lavoro di stile come quello a cui Virzì mi aveva abituato.
L'impresario ricco, arrivista e senza scrupoli, amico di convenienza dell'immobiliarista goffo e imbranato, desideroso di entrare nella cerchia di quelli che contano: detta così sembra il confronto Gordon Gekko - Bud Fox de "Wall Street". In realtà: tutto si svolge in pochi minuti, un paio di scambio di battute e il lieto fine che farà felici tutti.
La moglie ricca ed annoiata, incapace di prendere decisioni, anteposta alla psicologa vicina ai problemi dei giovani tossicodipendenti: una storia che sa di già visto e che non porta grossi colpi di scena ma solo qualche sbaglio.
Il triangolo d'amore tra il ricco rampollo destinato a prendere il posto del padre, la figliastra orfana incapace di trovare l'amore vero e l'amico emo che saprà aprirle il cuore: il finale è dei più banali in assoluto, ritagliato tanto per fare felice lo spettatore.
E dire che di materia il film aveva da offrirne: l'arrivismo, il sogno di potere e facili guadagni, la crisi dei mutui e delle compagnia immobiliari, la caduta dei piccoli Imprenditori del Nord e la disperazione delle nuove generazioni costrette a vivere in un mondo sempre più distante.
L'errore più grave, a mio avviso, è stato quello di concedere spazio a tutti finendo per non darlo a nessuno in particolare: la storia non è completa e al telespettatore non resta che tappare i buchi usando la sua immaginazione.
Un film scialbo, debole e ambiguo: un lavoro di adattamento che non è riuscito.





[+] lascia un commento a goldenprize »
Sei d'accordo con la recensione di GoldenPrize?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
44%
No
56%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
alessandro vanin lunedý 23 febbraio 2015
lei non ha capito il film
100%
No
0%

1)il capitale umano Ŕ in termine usato noto a molti se lei non lo conosce non pu˛ certo incolpare il regista 2) il fatto di non aver dato spazio ad un personaggio in particolare non Ŕ un errore come crede Lei, ma uno dei punti forza del film. Infatti se Vizý avesse privilegiato uno dei personaggi si sarebbe "schierato politicamente" invece Vizý non risparmia critiche a nessuno dai neoricchi speculatori dell'alta borghesia, al piccolo imprenditore che vuole entrare nell'alta finanza senza averene le capacitÓ e sopprattutto i soldi e anche all'intellettuale radical chic (il professore)che dopo essere stato scaricato da una donna invece di mantenere un distacco da intellettuale la offende pesantemente comportandosi come un borgataro Inoltre mantenere l'equdistanza tra i personaggi permette di vedere almeno tre differenti punti di vista su uno stesso fatto e sulla vita in generale. [+]

[+] lascia un commento a alessandro vanin »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di GoldenPrize:

Il capitale umano | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Dario Zonta
Pubblico (per gradimento)
  1░ | luxlux
  2░ | sergio dal maso
  3░ | gerardo monizza
  4░ | sebastian13
  5░ | topinetti
  6░ | maopar
  7░ | michela siccardi
  8░ | frontedelcinema
  9░ | andyzerosettesette
10░ | gingerefred
11░ | intra
12░ | fafia61
13░ | annie hall.
14░ | giorgio galli
15░ | jaylee
16░ | g.amoruso
17░ | angelo bottiroli - giornalista
18░ | evildevin87
19░ | gabriele marolda
20░ | maurizio meres
21░ | mydarksidetonight
22░ | romifran
23░ | kondor17
24░ | mr.movie
25░ | pasquiota
26░ | linus2k
27░ | eugenio
28░ | fabiofeli
29░ | marce84
30░ | albplet
31░ | flyanto
32░ | carlottamags
33░ | alberto bognanni
34░ | gianleo67
35░ | sissio78
36░ | themaster
37░ | roncola
38░ | angelo umana
39░ | carlo lisotto
40░ | alessandro vanin
41░ | darkovic
42░ | arual66
43░ | lisa costa
44░ | vaalee
45░ | renatoc.
46░ | great steven
47░ | luanaa
48░ | massimo
49░ | carlotta_new
50░ | claudiocaprara
51░ | selly
52░ | giuliog02
53░ | diomede917
54░ | mari68volley
55░ | panzy
56░ | maxdad
57░ | annix
58░ | nexus
59░ | melvin ii
60░ | angelo bottiroli - giornalista
61░ | cristel.marla
62░ | nino pell.
63░ | fabio
64░ | filippo catani
65░ | gabbro91
66░ | trammina93
67░ | lia_manelli
68░ | gicomma
69░ | aesse
70░ | aesse
71░ | maria f.
72░ | stefano bruzzone
73░ | rita branca
74░ | no_data
75░ | iuriv
76░ | max.antignano
77░ | rampante
78░ |
79░ | enzo70
80░ | mydarksidetonight
81░ | laerte
82░ | goldenprize
83░ | massiccio90
84░ | pepito1948
85░ | selly
86░ | massiccio90
87░ | joker 91
Nastri d'Argento (19)
David di Donatello (26)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 9 gennaio 2014
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità