L'amministratore

Film 2013 | Drammatico, 71 min.

Anno2013
GenereDrammatico,
ProduzioneItalia
Durata71 minuti
Regia diVincenzo Marra
TagDa vedere 2013
DistribuzionePablo
MYmonetro 3,25 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Vincenzo Marra. Un film Da vedere 2013 Genere Drammatico, - Italia, 2013, durata 71 minuti. distribuito da Pablo. - MYmonetro 3,25 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi L'amministratore tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento venerdì 9 gennaio 2015

Vincenzo Marra torna a puntare i riflettori sul Meridione raccontando i problemi quotidiani di piccola e grande portata della Napoli di oggi. Il film ha ottenuto 1 candidatura a David di Donatello,

L'amministratore è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,25/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ
Il condominio diventa specchio della società nazionale, esplorando le problematiche dell'alienazione contemporanea e dell'incerta esperienza del reale.
Recensione di Marzia Gandolfi
domenica 10 novembre 2013
Recensione di Marzia Gandolfi
domenica 10 novembre 2013

Non è facile la vita di un amministratore tra preventivi e consuntivi, ostilità e paranoia, convivenze e attriti di palazzo. Non è facile amministrare un'umanità varia pronta a 'vendere' il vicino per tornaconto o anche solo per noia. Eppure Umberto Montella, avvocato e amministratore di condomini a Napoli, pratica il ruolo con disinvoltura, frequentando con coscienza e cognizione le geometrie dell'architettura condominiale. Dietro la scrivania e dentro gli alloggi dei suoi singolari amministrati, lamentosi e rassegnati di fronte alle spese ordinarie e a quelle straordinarie, l'avvocato Montella passa in rassegna appartamenti e inquilini, biasimando e decantando, gratificando e negoziando, ragionando e sofisticando. Con la stessa scrupolosità lo pedina invisibile lo sguardo di Vincenzo Marra, che elabora il reale e sfrutta appieno il potenziale narrativo dei palazzi di Montella, 'costruendo' dei personaggi che il cinema di finzione non si sogna neppure.
L'amministratore assume il condominio a specchio dell'attuale società nazionale, esplorando le problematiche dell'alienazione contemporanea e dell'incerta esperienza del reale. Dopo aver abitato col suo cinema le piazze (La piazza), i tribunali (L'udienza è aperta), i penitenziari (Il gemello), i paesaggi da riqualificare (Il grande progetto), il regista napoletano infila questa volta la porta di casa e osserva, come Balzac ("Papà Goriot") o Zola ("Quel che bolle in pentola"), come Polanski (Carnage) o Ozon (Nella casa), il microcosmo sociale in tutte le sue sordide o generose declinazioni. Muovendosi tra due estremi, dalle ville di Posillipo alla periferia di San Giovanni a Teduccio, Montella intrattiene e si intrattiene nei salotti o sull'uscio, davanti a un caffè e dietro agli occhiali, 'raccontandoci' con sottile ironia la convivenza coatta dove si intrecciano disprezzo e passione. Moltiplicando e parcellizzando i punti di vista, L'amministratore dice della miseria parsimoniosa e dell'indolenza di una pensionata, dell'oblio progressivo di sentimenti integri e della decadenza fatale di una famiglia borghese, dell'umiltà e del senso di appartenenza di una coppia ottuagenaria, della frustrazione e della meschinità applicata di una vicina di casa, della scarsa conoscenza e coscienza pubblica del nostro Paese. Tra cambiali in disuso e muri umidi, tra mare chiaro e vicoli scuri, il documentario di Marra testimonia una complessità antropologica, 'governata' da un amministratore cortese che cerca soluzioni per stabilire pratiche di coesistenza e di partecipazione. Maturata un'educazione 'teatrale' fuori e dentro un ambiente esuberante come quello partenopeo, Umberto Montella ha presenza scenica e uno stile recitativo in grado di attirare l'attenzione sul funzionamento del film e sulla sua scrittura. Attore al servizio di Marra, fornisce certamente la sua opinione sulla costruzione dell'amministratore, lavorando naturalmente su precise connotazioni geo-antropologiche, cesellate nella lingua e nella corporalità. Come un attore professionista si appropria dello spazio (condominiale), offrendo allo spettatore l'esatta misurazione. Perché l'amministrat(t)ore è corpo di 'orientamento', corpo della città che rappresenta e in cui si rappresenta.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
L'AMMINISTRATORE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€10,99
€10,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 13 ottobre 2021
figliounico

 Questo docufilm ha un grande pregio che è specularmente anche il suo più grande difetto. Vincenzo Marra riesce, grazie alla carontica figura di un amministratore di condominio, a penetrare nelle case di alcune famiglie napoletane, cogliendo quell’intimità che ad un qualsiasi intervistatore, anonimo e soprattutto estraneo, sarebbe negata.

NEWS
NEWS
venerdì 4 ottobre 2013
 

L'amministratore di Vincenzo Marra è il documentario che aprirà il concorso di CinemaXXI, la linea di programma che il Festival Internazionale del Film di Roma (8-17 novembre 2013) dedica alle nuove correnti del cinema mondiale.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati