Final Destination 5

Film 2011 | Horror V.M. 14 92 min.

Anno2011
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata92 minuti
Regia diSteven Quale
AttoriNicholas D'Agosto, Emma Bell, Miles Fisher, Courtney B. Vance, Arlen Escarpeta David Koechner, Tony Todd, P.J. Byrne, Ellen Wroe, Jacqueline MacInnes Wood.
Uscitavenerdì 7 ottobre 2011
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 2,70 su 37 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Steven Quale. Un film con Nicholas D'Agosto, Emma Bell, Miles Fisher, Courtney B. Vance, Arlen Escarpeta. Cast completo Genere Horror - USA, 2011, durata 92 minuti. Uscita cinema venerdì 7 ottobre 2011 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 2,70 su 37 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Final Destination 5 tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il quinto capitolo della saga cinematografica dedicata al destino della morte. In Italia al Box Office Final Destination 5 ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 1,8 milioni di euro e 818 mila euro nel primo weekend.

Final Destination 5 è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,70/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,17
PUBBLICO 2,92
CONSIGLIATO SÌ
Tra i migliori della serie, un film tumultuoso con effetti speciali dal guizzo bizzarro.
Recensione di Rudy Salvagnini
Recensione di Rudy Salvagnini

Un gruppo di dipendenti di una grande azienda, la Presage (nomen omen), si imbarca su un pullman diretto a un convegno di due giorni. Sam Lawton, uno del gruppo, ha dei dubbi sul suo futuro ed è appena stato scaricato dalla fidanzata-collega Molly, anche lei sul pullman. I loro compagni sono un classico campionario di varia umanità, ciascuno con le proprie aspirazioni e i propri problemi. Il pullman deve passare per un ponte ancora parzialmente in costruzione, con un piccolo cantiere attivo. Mentre percorre lentamente il trafficatissimo ponte, Sam ha una visione a occhi aperti su una gigantesca catastrofe che porta tutti alla morte. Si riscuote: capisce che qualcosa non va e, approfittando di una breve sosta, scende frettolosamente dal pullman consigliando a tutti di fare altrettanto se non vogliono morire. C'è chi gli dà retta e chi lo segue per farlo ragionare: quelli che per qualunque motivo scendono dal pullman sono i soli a salvarsi dal crollo del ponte. Ma la morte non vuole che il suo disegno imperscrutabile venga alterato e si mette al lavoro.
La struttura è quella ormai ferrea della serie, con il grande disastro iniziale a segnare il destino di quelli che pensano d'essere scampati alla morte. Come in uno slasher, la differenza non è data dalla vicenda in sé, ma dalla fantasia con cui gli elementi che la compongono vengono ideati, oltre che dal ritmo narrativo che, se sufficientemente sostenuto, può produrre suspense anche in presenza di un'inevitabile prevedibilità di fondo. Quello che conta, in sostanza, sono le modalità con cui le morti avvengono. Questo quinto episodio - che come il precedente si avvale del 3D per immergere lo spettatore nel cuore della vicenda - si presenta tra i migliori della serie, pur con tutti i limiti imposti dalla poca malleabilità della struttura. Il disastro di partenza è costruito bene, in un crescendo calzante di coincidenze negative che si fanno beffe degli sforzi di chi cerca di salvarsi. Le morti susseguenti sono studiate in modo altrettanto convincente, insistendo sui dettagli per sostenere la tensione: si sa che qualcosa accadrà, ma non si sa quando né come, mentre la concatenazione delle casualità si espande allo spasimo in attesa di deflagrare in modo sanguinoso e letale. La prima morte - quella della ginnasta - è esemplare per crudeltà e sofisticazione. Non tutte le morti sono ugualmente fantasiose, ma tutte hanno qualche guizzo bizzarro. Il gioco sottile è però anche quello sulle aspettative dello spettatore, non facendo talvolta accadere nulla quando sembra che invece debba succedere di tutto.
I temi che il film tocca sono quelli tipici della serie, ma conservano la loro pregnanza: la colpa di essere vivi quando gli altri sono morti, l'ineluttabilità del destino, la sensazione che la vita sia solo un gioco crudele e che le persone siano misere pedine mosse da qualcosa di imperscrutabilmente futile. Il finale percorre poi una strada in parte diversa e termina con un simpatico colpo di scena autoreferenziale di buona efficacia.
Gli effetti speciali sono all'altezza e danno la credibilità necessaria a questo nuovo tumultuoso viaggio sulle montagne russe del destino e della morte. Steven Quale li maneggia con capacità: ha fatto da supervisore agli effetti speciali visuali di Avatar (oltre ad aver collaborato con James Cameron in vari ruoli per diversi dei suoi film) e quindi se ne intende. Come regista è al suo esordio sul grande schermo, dopo un accettabile film catastrofico televisivo, Inferno di fuoco. Il cast è funzionale, niente di più ma anche niente di meno. Tony Todd, icona dell'horror dai tempi del remake di La notte dei morti viventi, è una presenza quasi costante nella serie e riprende qui il suo piccolo ma significativo ruolo di un coroner che sa molto di più di quanto sarebbe logico.

Sei d'accordo con Rudy Salvagnini?
FINAL DESTINATION 5
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 26 ottobre 2011
Mr.Duff

Quinto capitolo di questa saga nata un po per caso dopo il primo capitolo molto apprezzato e originale. Trama praticamente uguale ai precedenti film, le dinamiche sono le stesse così come l'evoluzione della storia. Due elementi però sono stati aggiunti che differenziano il 5o capitolo da tutti i precedenti, ossia il fattore "Uccidi per non essere ucciso", cioè consegnando alla morte un perfetto sconosciuto [...] Vai alla recensione »

sabato 22 ottobre 2011
Riccardo76

Come definire Final Destination 5 , se non come un film-giostra, dove, una volta salito, lo spettatore trascorre un’ora e mezza di puro, macabro divertimento slasher, facendo emergere la parte più sadica di sé. Oramai la formula è stranota, e i sequel assumono tutti le caratteristiche di remake, portando variazioni solo nel modo in cui gli adolescenti di turno muoiono. [...] Vai alla recensione »

martedì 1 settembre 2015
elgatoloco

Felice esempio di contaminatio, questo"Final Destination 5", tra "horror fantastico"(e para-psicologico, anche se il termine appare ormai un po'desueto)e genere"catastrofico": qui le premonizioni, in forma di visione(o di incubo)arrivano sempre, a corta distanza di tempo, a realizzarsi, pur se non "funzionano sempre a orologeria", come nel caso del boy-friend [...] Vai alla recensione »

lunedì 17 ottobre 2011
NEDDY11

COME AL SOLITO NON PERDONA E FA LA SUA MAGNIFICA FIGURA ORA PIU CHE MAI

domenica 9 ottobre 2011
Pietro.99

E' il migliore della saga. effetti speciali da urlo ,in 3D spettacolari, per non parlare della sequenza iniziale. Le morti sono bizzarre e la storia è bellissima. Finale a sorpresa è una sola parola: MAGNIFICO.

domenica 9 ottobre 2011
dottora59

Il Film ricalca fedelmente le versioni precedenti, quindi gli amanti del genere, saranno pienamente soddisfatti. La versione 3D del Film è molto realistica e ben curata, ed è il punto di forza e trainante del film. La recitazione trova un limite dovuto forse alla giovane età degli attori, senza che nessuno di loro emergesse. La sceneggiatura forse è scontata e ancorata [...] Vai alla recensione »

mercoledì 7 marzo 2012
Dario85

Ottimi  colpi  di  scena...

lunedì 5 settembre 2011
Pietro.99

Devo dire che sono a dir poco agitato nel pensare che nel cinema più vicino a me già hanno messo le locandine promozionali di Final Destination 5. Mi sono messo a cercare su internet recensioni su Final Destination 5 . Tutte le recensioni dicono che ci sarà una svolta. Dicono anche che è il migliore dopo l'1 e il 2. Io personalmente ho visto quasi tutto il film in inglese .

sabato 8 ottobre 2011
pfmx3

bellissimo ed ennesimo film della saga di final destination ,forse il migliore dei 5 !!!!!!! girato benissimo molto curato nella regia! effetti speciali in 3d spettacolari storia molto bella e con un finale altrettanto spettacolare !"consigliatissimo agli amanti della serie !!! a chi nn ha visto il primo e il 2 consiglio di vedere x lo - i primi 2 e il 4 !!bellissimo!!!

mercoledì 31 agosto 2011
Pietro.99

Tutte le recensioni che ho letto dicono che sia il migliore dopo il primo ed il secondo capitolo e dicono anche che il 3D è veramente bello. Anche i video della Comic-on e le interviste agli americani promettono bene...sarà vero? Sapremo la risposta solo il 7 Ottobre.

venerdì 28 ottobre 2011
andre89LOST

E' dai tempi di LOST che non assistevo ad un finale così spiazzante.. Meraviglioso, da pelle d'oca.. Grazie al fantastico epilogo, la pellicola si aggiudica le sue belle 4 stelline. L'incidente iniziale è ben fatto. Le morti dei protagonisti sono un pò più splatter rispetto i primi film ma la tensione rimane alta e ti spezza le gambe. Arrivare a creare il quinto capitolo della saga bello come il primo [...] Vai alla recensione »

domenica 23 ottobre 2011
Fuso di cinema

finalmente dopo un quarto capitolo deludente come pochi final destination torna carico sprizzante e energico come non mai, complice un 3D portato a ottimi livelli, l'unica pecca è il sangue che si capisce essere irreale per il resto ottimo film finale che si riallaccia con il primo in maniera sublime e percorso tra i vari 5 film prima dei titoli di coda veramente godibile

lunedì 10 ottobre 2011
i love horror

Film originale ed innovativo, le morti non sono banali come nel terzo e nel quarto e le REAZIONI sono REALI, cioè gli attori hanno saputo recitare bene con molta espressività. Ad esempio, per quanto riguarda la morte in palestra, Peter non ci credeva che la morte di Candice era successa, e va di matto più tardi. Quindi do un bel 9 agli attori. Alla paura, non posso dare il massimo, anche se in cinema, [...] Vai alla recensione »

martedì 4 ottobre 2011
TogheterAlone

Vorrei sapere visto che andro' a vedere questo film proprio venerdì al cinema Capitol di Monza, che orari ci saranno?

sabato 18 luglio 2015
william

A me non è piaciuto; scene ormai assurde, veramente "trash", di poco gusto: il film non incuriosisce. 

martedì 14 luglio 2015
toty bottalla

Piccoli brividi per adolescenti impressionabili, il quinto capitolo di una serie piuttosto monotona che il botteghino perdona e sorvola ovviamente, il film è ben fatto nella parte spettacolare con effetti speciali convincenti conditi da una buona fotografia (scena dell'aereo nel finale soprattutto) il gioco ad eliminazione rende il racconto già di per sè noioso: prevedibile [...] Vai alla recensione »

martedì 13 gennaio 2015
Dandy

Pur essendo la fotocopia perfetta del resto della saga,il quinto capitolo(sempre in 3D)riesce a essere ancora  piacevole e passabile per gli appassionati.Stavolta il digitale migliora(la sequenza d'apertura è notevole),la violenza è meno eccessiva e paradossale,e gli omicidi hanno divertenti connotazioni sadiche.Personaggi insulsi come sempre,ma in questo caso c'è [...] Vai alla recensione »

domenica 26 ottobre 2014
yurigami

La serie non mi ha mai fatto impazzire, ma devo dire che questo capitolo è uno degli unici che si salva un po', finale molto ben fatto e in generale il film è sopra la media rispetto agli altri capitoli, finalmente protagonisti diversi e situazioni diverse, finalmente la regola che le saghe vanno sempre in discesa toppa.

lunedì 22 ottobre 2012
fernese

BELL'EPISODIO DELLA SERIE, FORSE IL REGISTA AVREBBE DOVUTO LASCIARE UN SOPRAVVISUTO DAL PRIMO ALL'ULTIMO EPISODIO, O UNA STORIA D'AMORE COSI' COME AVVIENE IN MOLTE SERIE....PERCHE' COSI' OGNI EPISODIO E' A SE' STANTE, QUINDI LO SPETTATORE NON TROVA NESSUN NESSO TRA UN EPISODIO E L'ALTRO ECCEZION FATTA DAL TIPO DI "MORTE" ASSAI PARTICOLARE.

mercoledì 5 settembre 2012
alexjoker

sicuramente x me è il piu bello della saga :))  un sacco di risate e tanto sangue .... un finale ke lascia a bocca aperta veramente un ' ottimo horror !!!

mercoledì 7 settembre 2011
dian71cinema

ONESTAMENTE QUESTO FILM SUSCITERA' ALCUNE POLEMICHE .. LA TEMATICA CENTRALE RESTA ESATTAMENTE LA STESSA DEL PRIMO CAPITOLO DI QUESTA PROBABILE SERIE CHE NON HA ANCORA TROVATO UN CAPOLINEA.. (MA ANCHE SCREAM SE VOGLIAMO NON E' DA MENO GIUNTO AL QUARTO CAPITOLO..) IL PLAUSO DI QUESTO FILM E' CHE IL RITMO E' SEMPRE ENTUSIASMANTE, COSI' COME LA TENSIONE MANTENUTA E PRESENTE NONOSTANTE [...] Vai alla recensione »

domenica 22 maggio 2011
i love horror

Finalmente il trailer ed il poster! Non vedo l'ora che arrivi Agosto! Speriamo che non sia come il terzo ed il quarto, ma non credo!

venerdì 2 dicembre 2011
ultimoboyscout

Il motto "alla morte non piace essere ingannata" è ormai inflazionato, la formula è sempre la stessa e la saga ne risente, apparendo sempre più stanca e prolissa. Steven Quale cerca di rilanciare la serie con premesse identiche ai precedenti capitoli e una filosofia vicini al primo episodio: c'è la premonizione e il miracoloso salvataggio di otto vite, c'è [...] Vai alla recensione »

sabato 15 ottobre 2011
HULK1

Mantre spilby è ormai il David O selznic del millennio, Cameron quatto quatto infila lo zampone producendo, promuovendo alla regia suoi aiuti, girando film evento. Si tratta di una lotta titanica, nella qule girano parecchi miliardi di dollari, oltre che un dominio per quanto riguarda l'immaginario mondiale. essere il boss di Hollywood non è  una cosa da poco, entrambi stanno [...] Vai alla recensione »

giovedì 13 ottobre 2011
Lalli

scusate, dimenticavo 3 stelle x la simpatia!!!

domenica 9 ottobre 2011
alien46

Ci siamo, tra i 5 film questo è venuto meglio degli altri.  Questo film COMICO, è inbattibile perche stavolta gli incidenti mortali sono molto piu spassosi e fuori dal normale, bizzarri e fuori da ogni schema reale, non tanto di come si scatenano gli incidenti che sono quasi credibili, ma su gli effetti delle persone che ne periscono, roba da far pisciar sotto dalle risate.

sabato 8 ottobre 2011
peppe2994

Quinto capitolo della saga Final Destination incentrata su incidenti alquantO organizzati e improbabili segnata naturalmente dal fatirico visionario interpretato questa volta da Nicholas D'agosto,che per via delle sua visione è riuscito a salvarsi insieme ai suoi colleghi ingannando la morte. Quel tragico disastro verificatosi sul ponte è solo l'inizio,quel giorno non avrebbero [...] Vai alla recensione »

giovedì 13 ottobre 2011
Lalli

devo dire che mi sono molto divertita a vedere qst film, ma più che un horror e uno splatter scary movie!!!... dialoghi imbarazzanti, scene assurde... ma cmq molto divertente e in alcune parti inguardabile x le "schifezze sanguinolente"..ma non fa minimente paura...fa ridere!!! cmq da vedere e assolutamente in 3D altrimenti si perde tutta la "bellezza" del film.

domenica 6 maggio 2012
visualman

Personalmente ho trovato quest'ultimo episodio della saga il più debole di tutti, se si tralascia ovviamente la spettacolare sequenza iniziale. Il resto del film infatti è lento e il meccanismo degli eventi che portano all'eliminazione dei giovani componenti del gruppo molto artificioso. Penso che questa pellicola, come in altre dello stesso genere, la narrazione e la sceneggiatura [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 aprile 2012
cianoz

Film di una stupidità abominevole, come del resto tutti quelli di questa serie, una serie fatta apposta per un pubblico di bambini. O di adulti che nonostante l'età rientrano comunque nella prima categoria, senza però le attenuanti che spettano ai primi. L'idiozia della maggior parte delle scene e della sceneggiatura lascia senza parole. Scene insensate e prive di ogni simil-credibilità e non parliamo, [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 ottobre 2011
giofredo'

La comitiva di tre ragazze poste sulla fila successiva alla mia, ad ogni scena che declamava la morte di uno dei componenti di una comitiva scampata una prima volta alla morte,appaudivano,suggestionate naturalmente (me compreso) dal 3D, che in questo caso ha risposto bene alle aspettative. Ma a un quarto dalla fine , a una ennesima morte racappricciante,una delle tre spettatrici ,perse il suo self-control, [...] Vai alla recensione »

venerdì 14 ottobre 2011
giacomogabrielli

Brutto quinto capitolo di una saga ormai satura, ma soprattutto rovinata dalla troppa tecnologia. Sequel meno osceno del quarto ma pur sempre inguardabile. Il problema di questo tipo di film è che la bruttezza e l'inutilità del 3D si presenta anche nella versione 2D: braccia mozze in primissimo piano fatte malissimo, sangue computerizzato che sfreccia verso la macchina da presa e [...] Vai alla recensione »

domenica 9 ottobre 2011
lestrange96

Final Destination, dov'è? Per quanto possa essere sempre uguale la storia di base, questo quinto capitolo della famosa saga horror, non ha niente a che vedere con i vecchi film! Per tutto il tempo c'è sempre un'atmosfera lenta, priva di adrenalina. Sono poche le scene che meritano davvero. Il 3D è soltanto uno strumento per incrementare gli incassi (come in tanti altri [...] Vai alla recensione »

Frasi
"La morte non può essere fermata!"
Sam Lawton (Nicholas D'Agosto)
dal film Final Destination 5 - a cura di james
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Con un bel colpo di scena finale la fine potrebbe essere l’inizio per «Final Destination 5», saga sagace nata nel 2000. E’ il Tristo Mietitore l’unica vera star di cinque film macabri ma divertenti dove la Morte perseguita i poveri fortunati che le sfuggono di mano. In questo quinto capitolo, di nuovo in 3D, diretto con brio da Steven Quale, il gioco al massacro investe un gruppo di impiegati in gita [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Final Destination è uno dei pochi casi in cui il 3D migliora il prodotto. "Quel" tipo di prodotto, beninteso: nella puntata precedente, che era già a tre dimensioni, pezzi d'auto da corsa volavano verso la platea; qui l'ultima inquadratura è una mano sanguinolenta staccata dal corpo e proiettata in faccia allo spettatore. Il "format" resta quello consolidato episodio dopo episodio: un personaggio (nel [...] Vai alla recensione »

Filippo Brunamonti
Il Manifesto

Come si convive con una serie occulta lunga 11 anni, 4 capitoli e 29 morti? Con l'emozione di infrangerne tutte le regole. Dopo quasi vent'anni di gavetta fra regia della seconda unità per James Cameron (Titanic, Avatar), fotografia, montaggio ed effetti visivi, il regista Steven Quale sembra avvicinarsi a Final Destination 5 senza scivolare nel prevedibile.

NEWS
GALLERY
mercoledì 5 ottobre 2011
Luca Volpe

Quinto episodio di una saga ormai collaudata (e secondo in tre dimensioni), Final Destination 5 non si discosta dal leitmotiv che tanto successo ha riscosso negli ultimi undici anni. A cercare di sfuggire alla Morte è questa volta un gruppo di colleghi, [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati