Gran Torino

Acquista su Ibs.it   Dvd Gran Torino   Blu-Ray Gran Torino  
Un film di Clint Eastwood. Con Clint Eastwood, Bee Vang, Ahney Her, Christopher Carley, Cory Hardrict.
continua»
Azione, durata 116 min. - USA 2008. - Warner Bros Italia uscita venerdì 13 marzo 2009. MYMONETRO Gran Torino * * * 1/2 - valutazione media: 3,60 su 381 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Inefficace pantomima su razzismo e redenzione Valutazione 2 stelle su cinque

di Giorpost


Feedback: 16104 | altri commenti e recensioni di Giorpost
giovedì 7 gennaio 2016

Da poco rimasto vedovo e con eredi legati a lui più per interessi economici che per affetto, Walt Kowalski trascorre la sua vecchiaia a ringhiare come un cane in un mondo dove ogni aspetto che lo circonda gli provoca rabbia e repulsione: il suo carattere è un puzzle di razzismo e intolleranza verso il prossimo, frutto della traumatica esperienza di guerra e di un lignaggio fin troppo radicato. Da ex operaio Ford in pensione coltiva una fervente passione per una Gran Torino del '72, unica evasione nella cadenzata esistenza che lo vede nutrirsi di sola birra e manzo essiccato, tra il garage pieno di attrezzi e l' inseparabile labrador che lo accompagna nelle lunghe ed infruttuose giornate, caratterizzate da un rozzo "linguaggio da uomini" usato soprattutto col barbiere di fiducia da cui si reca, immancabilmente, una volta al mese.
A provocargli maggiore insofferenza sono, tuttavia, la nipote superficiale, presentatasi in abiti succinti al funerale della nonna e il suo primogenito, che si fa vivo solo per sapere se egli abbia finalmente deciso di andare a vivere in una casa di riposo; nel tipico e malfamato sobborgo americano dove vive, si ritrova come vicini di casa degli asiatici di stirpe Hmong da lui definiti, letteralmente, "topi di fogna". A seguito di una serie di episodi forzosi realizzerà in breve tempo e suo malgrado che la cultura e le usanze di questi ultimi sono solo apparentemente lontatane da lui e che nella loro mentalità sono sopravvisuti, a dispetto dell' occidente, quei sani principi e valori che dovrebbero pervadere le civilissime famiglie americane.
Sarà a quel punto che Kowalski stringerà un' amicizia inaspettata col giovane Thao, ragazzo timido e introverso ma voglioso di farsi valere in quella giungla multietnica in cui pare impossibile sopravvivere: ma a che prezzo? Il ragazzo prende a cuore le sorti del vecchio burbero ma questi, dopo le circostanze accennate, lo sottopone, bonariamente, a sfottò di ogni tipo, lo costringe ad una sorta di schiavitù non retribuita per una settimana e, infine, lo "inizia" al linguaggio sporco e cattivo senza il quale non potrebbe farcela nella società. E tutto per ottenere la sua benevolenza: basta poco, giusto?

Qualcuno ha parlato di un lavoro profondo, nel quale Eastwood avrebbe utilizzato il pretesto della guerra e dell' uccisone di uomini per giustificare un personaggio ateo e senza motivazioni; io invece sono riuscito, magari sbagliandomi, solo a vedere un film sull' omofobia ove ce n' è per tutti: i neri vengono visti come bulli nullafacenti, gli orientali passano, come al solito, per essere fisicamente tutti uguali, gli italiani sono i furbi della situazione e via discorrendo. Da questo quadro apocalittico escono indenni solo i bianchi anglosassoni (al più descritti come bamboccioni, vedi il fidanzato di Sue o testardi, come il prete irlandese) e gli ebrei, questi semplicemente perché mancano all' appello (sconveniente toccare quel tasto per un convinto repubblicano?).
E allora, per dirla tutta, la Gran Torino (USA, 2008) del titolo mi è apparsa solo come pretesto per dare un nome ad effetto ad un film che, altrimenti, avrebbe potuto chiamarsi semplicemente "Kowalski", un uomo sulla via del tramonto ed in condizioni difficili di salute che dopo anni di pregiudizi e convinzioni discutibili cerca la via (più spettacolare possibile) del perdono; nel suo solito stile lento e flemmatico, il regista tenta anche di dare una lettura dell' America senza più valori di oggi, che perde pezzi ed autostima.

E' un lungometraggio sul razzismo ma non parlatemi di redenzione, perché sotto quest' aspetto gli americani ci propinano da anni la stessa storia: un asiatico, un nero o un gay, per fare solo alcuni esempi, devono sempre e comunque prima svenarsi per ottenere la fiducia di un bianco, e questo messaggio, siate d' accordo o no, per me non va proprio bene. E poi, non per eccedere nella critica, peraltro legittima, ritengo quel gesto della pistola con la mano decisamente intollerabile.
Scusa Clint, ma anche in questa circostanza non mi sei piaciuto. Note positive, sempre secondo la mia modestissima opinione, l' ottimo cast e la canzone che accompagna l' ultima sequenza.

Voto: 5

[+] lascia un commento a giorpost »
Sei d'accordo con la recensione di Giorpost?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
100%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Giorpost:

Vedi tutti i commenti di Giorpost »
Gran Torino | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrea
  2° | kobayashi
  3° | gippo
  4° | boffese
  5° | weach
  6° | la minore
  7° | filippo catani
  8° | duffysmarty
  9° | cinemapassione
10° | weach
11° | dandy
12° | michela papavassiliou
13° | melania
14° | alessandra verdino
15° | paperinik
16° | francesca meneghetti
17° | brian77
18° | elena flauto
19° | guido69
20° | tiamaster
21° | spalla
22° | danilodac
23° | sterion
24° | ziogiafo
25° | danielab.
26° | shiningeyes
27° | /bizzarrevisioni.iobloggo.com
28° | neanide
29° | gabriella
30° | manfredi 4ever
31° | lukino190
32° | luci-j
33° | luca scialò
34° | wilsons
35° | houssy
36° | max ferrarini
37° | camillo
38° | giacomo vezzani
39° | tricio
40° | giuseppe th. dreyer
41° | giorgio
42° | zasso
43° | massimiliano curzi
44° | g. romagna
45° | gustibus
46° | aristoteles
47° | ultimoboyscout
48° | francescol82
49° | el tronco
50° | lisbeth
51° | il cinefilo
52° | westgate
53° | /bizzarrevisioni.iobloggo.com
54° | tommynini
55° | lunetta
56° | andrea bongiovanni
57° | paolorol
58° | mikele
59° | elena flauto
60° | ciccio capozzi
61° | ciccio capozzi
62° | baroqeworks
63° | pg
64° | stefano montecchi
65° | nick72
66° | mauro
67° | tarenghi
68° | ace
69° | solomon
70° | ciccio capozzi
71° | dario carta
72° | vik
73° | ivano
74° | everbigod
75° | sassolino
76° | paapla
77° | stella
78° | ricky83
79° | spoerri
80° | goldy
81° | alessandro vanzaghi
82° | diomede917
83° | pipay
84° | yris2002
85° | domenico argondizzo
86° | carmine antonello
87° | il critico
88° | franco
89° | marezia
90° | massimiliano di fede
91° | massimo49
92° | alex_23
93° | williamd
94° | borghij
95° | alexander 1986
96° | mydearasia
97° | silvia l
98° | jackiechan90
99° | domenico rizzi
100° | marco petrucci
101° | renato c.
102° | masmassy
103° | il figo
104° | (ami)
105° | mik67
106° | pipay
107° | rudy
108° | kinglands
109° | thegame
110° | max67
111° | angeloumana
112° | no_data
113° | michelangelo scali
114° | muttley72
115° | olgadicom
116° | zasso
117° | paleocon
118° | peppe97
119° | -jude-
120° | giorpost
121° | -jude-
122° | stephano3
123° | cobra
124° | barivive
125° | annie
126° | arcangelo
127° | francesco2
128° | antonella e aldo
129° | urbantucan
130° | numero 5 granata
131° | sandra
Nastri d'Argento (2)
Golden Globes (4)
David di Donatello (2)
Critics Choice Award (1)
Cesar (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 13 marzo 2009
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità