Hooligans

Film 2005 | Drammatico 109 min.

Titolo originaleGreen Street Hooligans
Anno2005
GenereDrammatico
ProduzioneUSA, Gran Bretagna
Durata109 minuti
Regia diLexi Alexander
AttoriElijah Wood, Charlie Hunnam, Claire Forlani, Marc Warren, Leo Gregory, Henry Goodman Geoff Bell, Rafe Spall, Kieran Bew, Francis Pope, Christopher Hehir, David Alexander (III).
Uscitavenerdì 9 giugno 2006
TagDa vedere 2005
MYmonetro 3,50 su 169 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Lexi Alexander. Un film Da vedere 2005 con Elijah Wood, Charlie Hunnam, Claire Forlani, Marc Warren, Leo Gregory, Henry Goodman. Cast completo Titolo originale: Green Street Hooligans. Genere Drammatico - USA, Gran Bretagna, 2005, durata 109 minuti. Uscita cinema venerdì 9 giugno 2006 - MYmonetro 3,50 su 169 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Hooligans tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Poco dopo essere arrivato a Londra, Matt entra in contatto con una delle realtà più torbide della città: i famigerati hooligans. In Italia al Box Office Hooligans ha incassato 14,1 mila euro .

Passaggio in TV
sabato 15 dicembre 2018 ore 23,00 su SKYCINEMACULT

Hooligans è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,50/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA 3,00
PUBBLICO 3,49
CONSIGLIATO SÌ
A fronte di un messaggio trasparente, stagliato su risvolti drammatici grazie al forte effetto contrasto, uno script che funziona.
Recensione di Giovanni Idili
giovedì 8 giugno 2006
Recensione di Giovanni Idili
giovedì 8 giugno 2006

Un aspirante giornalista americano di nome Matt, espulso ingiustamente da Harvard, decide di voltare pagina raggiungendo la sorella a Londra. Appena sbarcato nel vecchio continente, Matt si imbatterà nel proprio cugino acquisito, fratello del cognato, leader della frangia più violenta degli ultrà del West Ham United, football club londinese. Il giovane si ritroverà così catapultato in una guerra tra fazioni, vero e proprio motivo di vita per gli hooligans; accolto nella "famiglia", ne sposerà la filosofia e non tarderà a rivestire un ruolo di rilievo tra i ranghi del gruppo.
Distaccandosi per stile cine-genico dal nostro pur valido Ultrà, il titolo affronta in modo patinato ma onesto il ben noto turbine di violenza ai margini degli stadi, contestualizzando la spirale di rabbia non solo come solito sfogo a frustrazioni quotidiane, bensì come catalizzatore capace di mascherare il vuoto esistenziale in senso più ampio: si delinea così a tinte forti e in modo netto il fenomeno come un enorme Fight Club a cielo aperto, dove la componente violenta arriva ad essere completamente slegata da quella sportiva, ridotta a trascurabile pretesto. A fronte di un messaggio trasparente, stagliato su risvolti drammatici grazie al forte effetto contrasto, uno script che amalgamandosi con un discreto stile registico funziona tutto sommato anche a livello di story-telling.

Sei d'accordo con Giovanni Idili?
HOOLIGANS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 30 marzo 2009
Onibaku88

Vorrei iniziare criticando tutti quelli che partono dal presupposto che Hooligans sia un film di sole risse, sangue e violenza. Avete gli occhi bendati o fate finta di non vedere??? Perchè se la pensate così allora non avete capito nulla e vi consiglio di guardarlo nuovamente!!! Così capirete che oltre alle "sole scazzottate", tratta molti altri temi molto importanti, come l'amicizia, la lealtà [...] Vai alla recensione »

domenica 15 dicembre 2013
Giulio Vivoli

Un W.A maturo e senza concessioni alle tradizionali ambientazioni radical chic abbatte con realismo impietoso e condanna definitivamente gli stili di vita, l' ipocrisia e la falsità della corrotta high society newyorkese, decretando la rivincita della semplicità ristretta ma vera della lower class di una proletaria San Francisco. Dietro lo psico dramma della in tutti sensi superba Cate Blanchett, c'è [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 luglio 2014
Noia1

Un ragazzo viene ingiustamente espulso dall’università, per prendersi un po’ di tempo decide di andare in Inghilterra da sua sorella, verrà iniziato al mondo del tifo estremo inglese subendone tutte le conseguenze. Prodotto che sfiora il capolavoro ma che per alcune piccolezze purtroppo è destinato ad essere degradato, qualche luogo comune di troppo, trama forse troppo piatta quasi come fosse una [...] Vai alla recensione »

martedì 15 dicembre 2009
spaina

Bellissima regia, bellissima sceneggiatura, pathos, dramma, azione, sembrerebe un bel film e lo è,ma i messaggi che lancia ( se ne lancia) son tutti sbagliati! Chi si salva nel film? nessuno! I due fratelli? Il primo, steve, sposato e padre amorevole, cosa fa nella prima scena? manda il cognatino appena arrivato dagli stati uniti al macello con il fratello capo banda Hooligan? cos'è un incosciente? [...] Vai alla recensione »

lunedì 7 marzo 2011
eclypse

La cosa che mi spaventa e rattrista maggiormente è leggere la (purtroppo) maggior parte dei commenti che sono stati scritti qui. In effetti c'era da temere che chi ha una certa mentalità e vive queste cose in prima persona avrebbe abbastanza frainteso il significato del film. Premetto che secondo me ci sarebbe dovuta essere una condanna un po' più esplicita e marcata della violenza negli stadi e fuori. [...] Vai alla recensione »

lunedì 4 maggio 2009
Stiffmeister93

Questo film ha dei lati orrimi e dei lati meno ottimi... perche ci sono delle incongruenze con la realta..... ma resta il fatto che è solo un film.... non necessariamente deve attenersi ad una rigida realta.... gran bel film... laimitatevi a guardarlo ed a non farvi troppe domande...

venerdì 29 luglio 2016
Valentina Flammini

Ciao ragazzi,non è la prima volta che guardo questo film,ma in tutti questi anni non ho ancora trovato la canzone che c'è la mattina prima dello scontro finale che è cantata da una donna.. Voi sapete come si chiama??

domenica 18 gennaio 2015
Contrammiraglio

Secondo me le stellette avrebbero dovute essere 2,5, ma si sa è come le mezze stagioni: non ci sono più! Film carino, girato bene ed interessante, si disunisce solo nel finale con lo scontato tradimento del gelosone, e col suo ravvedimento finale, con l'inutile morte del dopomagior (scena buttata lì alla cdc), con la scontata registrazione della confessione (ma la pregevole quasi puntata tirata al [...] Vai alla recensione »

mercoledì 18 dicembre 2013
eusts

Senza spessore, un film pericolosamente superficiale. Un mondo, quello delle tifoserie, che non può essere descritto in maniera celebrativa...Molto meglio "Ultrà" di Tognazzi. Parla per me fantozzi ... come la corazzata potemkin...una C..... pazzesca!!!!

venerdì 13 aprile 2012
Feel1

E’ una cagata. Lo vedi e ti diverti sì (ti viene anche voglia di andare allo stadio e sfasciare tutto), ma l’elfo di merda che fa il protagonista non è oggettivamente capace di recitare (per lo meno in questo film), il biondo capo ultrà è palesemente copiato da il ben più noto Tyler Durden di Fight Club, la storia è veramente poco credibile e soprattutto banale.

sabato 31 marzo 2012
brando fioravanti

Film su gli hooligans ,tifosi violenti divenuti famosi nel mondo in seguito a un tragico evento nella finale di coppa campioni. il livello registico è molto basso e anche la scieneggiatura ha molte lagune. Non si capisce perchè persone che nella vita di tutti i giorni sono razionali lavoratori e durante le partite uomini ultra violenti.

sabato 11 dicembre 2010
the professor

un film che mi ha lasciato attaccato allo schermo della televisione fino all'ultimo minuto, con una colonna sonora eccezzionale, attori (tra cui frodo nel signore degli anelli) molto bravi. film d'azione con vari sprazzi di altri generi in cui il regista è bravo a farlo semplificare ma non troppo. il protagonista del film è un futuro laureato in giornalismo ad harward , [...] Vai alla recensione »

martedì 15 dicembre 2009
ultimoboyscout

Il calcio c'entra poco quando fanatismo e degenerazione toccano certi picchi. Si respira violenza pura, come se ne ricorda pochissima prima. Valori forti in evidenza, non sempre condivisibili, ma in una società come quella attuale credere fortemente in qualcosa è importante. Bellissimo rissone finale. Peccato per Wood (sempre troppo sopravvalutato) un pesce fuor d'acqua.

martedì 2 ottobre 2012
Marco Chiappetta

Spiegare cosa sono gli Ultras a chi non è mai stato dentro uno stadio non è mai cosa facile, il mondo del tifo organizzato è, purtroppo, accompagnato da un discredito sociale creato dai mass media, ma Lexi Alexander ci è riuscita in pieno descrivendoci in maniera verosimile la vita di questi ragazzi. Tutto comincia quando Matt viene espulso dall'università di [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 aprile 2010
LUCIDO71

Se ci troviamo fuori lo stadio della ns squadra del cuore, e vediamo + di qualcuno con bandane tirate su sul naso.. se 6 un vero tifoso, sai che sta x succeder il finimondo, la guerriglia urbana: e questo bellissimo film mi ha riportato a quelle atmosfere! Rimasto incantato dalla realtà cinematografica della pellicola, dalla regista campionessa d'arti marziali, che ha saputo magistralmente [...] Vai alla recensione »

martedì 30 agosto 2011
Carrol

sarà la presenza della star americana ma personalmente mi è parso poco più di un decente film per ragazzi (con troppa violenza ovvio), intendo dire piuttosto scontato e con una sceneggiatura da film di pirati o western.

Frasi
Non si tratta di sapere se i tuoi amici ti guardano le spalle, ma si tratta di sapere che tu guardi le spalle dei tuoi amici…
Una frase di Matt Buckner (Elijah Wood)
dal film Hooligans - a cura di salvatore (scriccio)
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Sul fenomeno degli hooligan e del tifo sportivo violento si sono fatti pochi film, tra cui Ultrà di Ricky Tognazzi. L'idea di Lexi Alexander non cade dunque a sproposito; oltre a fornire un'occasione al bravo Elijah Wood per liberarsi della piccola-grande ombra di Frodo. Espulso da Harvard senza giusta causa, Matt Buckner lascia l'America e raggiunge la sorella a Londra.

Alex Stellino
Ciak

Espulso ingiustamente dall'università di Harvard, Matt Buckner (Elijah Wood, Sin City) decide di raggiungere sua sorella Shannon (Claire Forlani, The Shadow Dancer) a Londra. Qui solidarizza con Pete (Charlie Hunnam, Ritorno a Cold Mountain), il fratello minore di suo cognato, che lo coinvolgerà nelle attività di tifo (non sempre pacifico) dei sostenitori della squadra di calcio del West Ham.

Mariarosa Mancuso
Vanity Fair

Anche se il personaggio gli ha regalato la notorietà internazionale, Elijah Wood non ha alcuna intenzione di restare il Frodo del Signore degli anelli per sempre. Dopo l'ottima performance come protagonista di Ogni cosa è illuminata eccolo tornare con un interpretazione convincente in Hooligans, nelle sale dal 9 giugno. Wood è lo studente di giornalismo Matt Buckner che, espulso ingiustamente da Harvard, [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati