Il resto di niente

Film 2004 | Storico +16 103 min.

Anno2004
GenereStorico
ProduzioneItalia
Durata103 minuti
Regia diAntonietta De Lillo
AttoriMaria de Medeiros, Rosario Sparno, Imma Villa, Raffaele Di Florio, Riccardo Zinna Marco Manchisi, Lucia Ragni, Enzo Moscato, Mimmo Esposito, Federico Torre.
Uscitavenerdì 25 marzo 2005
TagDa vedere 2004
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro 3,57 su 27 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Antonietta De Lillo. Un film Da vedere 2004 con Maria de Medeiros, Rosario Sparno, Imma Villa, Raffaele Di Florio, Riccardo Zinna. Cast completo Genere Storico - Italia, 2004, durata 103 minuti. Uscita cinema venerdì 25 marzo 2005Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 3,57 su 27 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il resto di niente tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Nella Napoli di fine 1700 Eleonora, ragazza nobile portoghese, sfida le tradizioni della società abbracciando gli ideali rivoluzionari francesi. Ha vinto un premio ai David di Donatello, In Italia al Box Office Il resto di niente ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 254 mila euro e 42,1 mila euro nel primo weekend.

Consigliato sì!
3,57/5
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,35
CONSIGLIATO SÌ
Un film colto, intenso e coerente con le idee rivoluzionarie della protagonista.
Recensione di Mattia Nicoletti
Recensione di Mattia Nicoletti

Eleonora Pimentel De Fonseca nasce nel 1752 a Roma. Portoghese di nascita e nobile di origine, si trasferisce a Napoli con la famiglia, vivendo i primi anni della propria vita fra cultura e poesia. Il fallimento del matrimonio di interesse con il Conte De Solis, seduttore e repressore, rinforza il desiderio di Eleonora di immergersi nella poesia che personalmente scrive, e frequentare i circoli letterari dell'epoca, che per primi diffondevano le teorie liberiste francesi in opposizione all'idea di monarchia. Questo idealismo, che abbraccia con convinzione, la conduce a essere considerata una ribelle, e a essere imprigionata dal regime.
Il cinema della staticità di Antonietta De Lillo, descrive gli umori e le filosofie di un'epoca di fortissimo cambiamento, aperta alla libertà e all'uguaglianza, e ancora così rigida perché legata alla storia. Staticità in movimento, in cui ogni singolo movimento o dettaglio ha un'importanza estrema, diretta a comprendere i sottili meccanismi della nobiltà e delle istituzioni del tempo.
Maria De Medeiros, che interpreta la protagonista, recita in italiano, conferendo un distacco e freddezza al suo personaggio, diviso fra tradizione e innovazione. Lo spirito di De Oliveira appare a tratti, ispiratore di un cinema colto che la De Lillo abbraccia e fa suo, realizzando un film affascinante e colto, così lontano dalle commedie italiane che affollano oggi le nostre sale, così intenso e coerente con le idee rivoluzionarie della sua protagonista.

Sei d'accordo con Mattia Nicoletti?

IL RESTO DI NIENTE disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 23 marzo 2011
RONGIU

 “- … in verità tutti i romanzi sono 'storici', così come tutti i romanzi sono 'sperimentali'…” - È, questa, parte di una nota più lunga che lo scrittore partenopeo Enzo Striano inserisce nel suo libro “Il resto di niente”;  fonte ispiratrice per la regista Di Lillo.

lunedì 21 marzo 2011
Luca Scialo

Eleonora Pimentel De Fonseca è una nobile portoghese nata a Roma e trasferitasi a Napoli molto piccola. Qui coltiva una grande passione per la scrittura, tanto da rendersi autrice di molte prose, non apprezzate però dall'ambiente aristocratico poco colto che la circonda. Tale discrepanza si acuisce quando sposa il rozzo Conte De Solis, che non apprezza la sua cultura, anzi arriva [...] Vai alla recensione »

martedì 22 marzo 2011
Reservoir Dogs

La vita di Eleonora Fonseca Pimented (De Medeiros), nobile portoghese nella Napoli del 1799 in lotta per la Repubblica. Attraverso una dose massiccia di flashback veniamo a conoscenza della vita politicamente attiva della nobildonna dopo la separazione col marito despota; la frequentazione di club illuministi e la direzione di un giornale saranno il nutrimento per l'anima democratica della [...] Vai alla recensione »

martedì 22 marzo 2011
fulviowetzl

Abbiamo rivisto il film ieri sera. Un grande film italiano, sontuoso ma scarno, con lo sguardo intenso malinconico vivido e critico di Eleonora/Maria De Medeiros che ci accompagna in questi antri del sottosuolo napoletano che si mischiano senza soluzione di continuità con gli antri della nobiltà. Film necessario come Noi credevamo di Mario Martone, per capire qualcosa della nostra storia, [...] Vai alla recensione »

martedì 21 aprile 2009
Naoned

Dal dizionario Garzanti, 'Reazionario' : sostenitore di idee conservatrici Wikipedia alla voce 'reazionario' : Il termine entrò nell'uso a partire dalla caduta di Napoleone per indicare quelle frange ultraconservatrici, dette appunto reazionarie, che, nel clima della Restaurazione, intendevano riportare l'Europa all'Ancien Régime Cioè, esattamente l'opposto delle idee di Eleonora Fonseca, che fu [...] Vai alla recensione »

sabato 6 agosto 2011
paperino

Ho aprezzato moltissimo la ricostruzione  della Napoli del '700.Non è facile trovare un film storico con personaggi credibili:i volti degli attori di oggi sono troppo diversi da quelli dei personaggi che popolavano le strade e le campagne di duecento anni fa. In questo caso vengono ad arte "imbruttiti": visi irregolari, capelli precocemente ingrigiti, denti storti o mancanti, [...] Vai alla recensione »

venerdì 10 dicembre 2010
Nalipa

Dal romanzo di Enzo Striano.  Il film narra attraverso gli occhi di Eleonora Pimentel de Fonseca (la Medeiros) la storia della Rivoluzione Napoletana del 1799, la donna di origine portoghese  ebbe un ruolo fondamentale nella proclamazione della Repubblica Partenopea.

martedì 22 marzo 2011
astromelia

al contrario di altri trovo questo film una narrazione di un pezzo di storia in alcuni tratti andante,l'attrice troppo magra,orrende le parrucche di quell'epoca....

lunedì 21 marzo 2011
Serenella

Bellissimo film...non sono amante del genere, ma il film riesce con leggerezza a condurci lungo la storia della protagonista e della città dove vive, Napoli. Bellissimi costumi, suono in presa diretta, veramente fatto bene! Complimenti alla regista!

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Marcello Garofalo
Ciak

Presentato come evento speciale fuori concorso all’ultima Mostra di Venezia arriva sugli schermi Il resto di niente di Antonietta De Lillo, dal romanzo di Enzo Striano sulla vita di Eleonora Pimentel de Fonseca, letterata di nobile famiglia portoghese trasferitasi a Napoli nel 1760, giornalista, patriota, martire dei sanguinosi eventi che animarono la Rivoluzione Napoletana del 1799.

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Ce n’è voluto per vedere sugli schermi il film della regista napoletana Antonietta De Lillo: la fatica del suo percorso è pari a quella che fece il libro per affermarsi, diventando un best seller dopo la morte del suo autore Enzo Striano. Ponendo al centro la figura storica di Eleonora de Fonseca Pimentel, nobile di origine portoghese ma di educazione napoletana che ne sarebbe diventata leader, la [...] Vai alla recensione »

Monica Capuani
L'Espresso

Come per tanti lettori, che con un tenace tam tam ne hanno decretato il successo, l'incontro con Il resto di niente è stato per Antonietta De Lillo una folgorazione. Il libro di Enzo Striano, giornalista colto e professore napoletano, ricostruisce magistralmente la Napoli di fine '700, con la monarchia volgare e in via di putrefazione di Ferdinando IV di Borbone e Maria Carolina, sorella di quella [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

Il resto di niente è un titolo un po’ misterioso che deriva, però, da un libro famoso: il romanzo di Enzo Striano nel quale si rievoca la rivoluzione napoletana del 1799 e in particolare la figura di Eleonora Pimentel Fonseca, la nobildonna intellettuale che di quella rivoluzione fu anima e vittima. Quando Antonietta De Lillo ha acquisito i diritti nel 1997, il romanzo era noto solo a Napoli, dove [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Un film intenso, vibrante e scolpito. Tanto più importante quanto più affondato nel cuore nero dell'unanimismo patriottico, una delle croci della nostra città. Dal romanzo «Il resto di niente» di Striano un regista qualunque avrebbe tratto una pantomima trionfalistica o un santino agiografico: Antonietta De Lillo, che ha il pregio (artistico) di non essere una donna facile o accomodante, anima un balletto [...] Vai alla recensione »

Roberto Silvestri
Il Manifesto

La Mostra di Venezia 2005 salvò il film dalla minacciata invisibilità (problemi produttivi). E ora è in sala, 6 anni dopo, Il resto di niente, tarantella insurrezionalista dedicata al corpo svanito nel nulla di una eroina della rivoluzione napoletana del 1799, Eleonora de Fonseca Pimentel, impiccata dai borboni e sepolta in Santa Maria di Costantinopoli (poi distrutta).

Aldo Fittante
Film TV

Storia di Eleonora Pimentel Fonseca, donna passionale, appassionata coraggiosa in un mondo di uomini pavidi e crudeli. Nata a Roma nel 1752 da famiglia portoghese si trasferì a Napoli bambina, dove ebbe la possibilità di ricevere solida istruzione letteraria e scientifica. Costretta a sposarsi col greve conte Pasquale Tria de Solis, andò per la prima volta controcorrente separandosi da lui dopo due [...] Vai alla recensione »

NEWS
GALLERY
sabato 12 marzo 2011
 

La regista napoletana Antonietta De Lillo dirige Il resto di niente, un film capace di descrivere gli umori e le filosofie della sua città in un'epoca di fortissimo cambiamento. La storia è quella di Eleonora Pimentel De Fonseca (Maria De Medeiros), [...]

winner
migliori costumi
David di Donatello
2005
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati