Seabiscuit - Un mito senza tempo

Film 2003 | Drammatico 141 min.

Regia di Gary Ross. Un film con Tobey Maguire, Jeff Bridges, Elizabeth Banks, Chris Cooper, William H. Macy. Cast completo Titolo originale: Seabiscuit. Genere Drammatico - USA, 2003, durata 141 minuti. - MYmonetro 3,13 su 13 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Seabiscuit - Un mito senza tempo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Le vite di tre uomini che avevano perso il gusto di vivere si ritrovano attorno a Seabiscuit, un brocco che divenne un grande campione delle corse, in America, negli anni della grande crisi. Il film ha ottenuto 6 candidature a Premi Oscar, 1 candidatura a Golden Globes, Al Box Office Usa Seabiscuit - Un mito senza tempo ha incassato 120 milioni di dollari .

Seabiscuit - Un mito senza tempo è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,13/5
MYMOVIES 1,75
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,13
CONSIGLIATO NÌ
Vita e miracoli di un cavallo da corsa mito negli USA degli anni '30.
Recensione di Marco Cavalleri
Recensione di Marco Cavalleri

America, anni ’30. Sono gli anni della Grande depressione,e la crisi economica si riflette in quella personale dei tre protagonisti. Chris Howard, nonostante sia il maggior venditore di auto del Paese, ha perso ogni gioia di vivere dopo la morte del figlio in un incidente stradale. Tom Smith, ultimo cowboy in un mondo che è cambiato, non riesce ad adattarsi alla modernità. Red Pollard fa il pugile per tirare avanti, nonostante sia mezzo cieco, ma coltiva una profonda passione per i cavalli. A cambiare le loro vite arriva Seabiscuit, un cavallo figlio di un grande campione delle corse. Seabiscuit però, al contrario del padre, è un brocco, ha le gambe storte, non sembra avere altra sorte che il macello. Chris lo compra e lo fa allenare da Tom e cavalcare da Red: Seabiscuit diventa un campione contro ogni pronostico e rida un motivo per vivere ai tre. Basato su una storia vera (che ha già dato origine a una trasposizione cinematografica nel '49), Seabiscuit è stato uno dei successi a sorpresa della stagione americana, e appare un buon candidato agli Oscar. Troppa grazia, francamente. Non che il film sia inguardabile: ma, soprattutto a causa di una sceneggiatura troppo enfatica, l'impressione è quella di un Frank Capra fuori tempo massimo, oltretutto del tutto incapace della cattiveria sottesa a molta della produzione migliore del maestro. Negli occhi rimane qualche bella sequenza, un cast in parte, una ricostruzione iconografico/storica molto puntuale: in bocca, un sapore un po' troppo zuccheroso. Per famiglie.

Sei d'accordo con Marco Cavalleri?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Al centro della vicenda c'è Seabiscuit, un cavallo molto piccolo e molto veloce ma molto pigro. Intorno a lui 3 personaggi: il proprietario Charles Howard (J. Bridges), l'addestratore Tom Smith (Chris Cooper) e l'ex pugile Johnny "Re" Pollard che s'improvvisa fantino e lo porta a vincere la "Triple Crown" del 1938. Se un cavallo sconosciuto può vincere una gara così importante, c'è una speranza nel futuro per tutti. Ambientato negli anni rooseveltiani, economicamente in crisi dopo la Grande Depressione del 1929, il 2° lungo film diretto dallo sceneggiatore Gary Ross, tratto dal romanzo omonimo della giornalista Laura Hillenbrand, è un'altra versione del Sogno americano, resa attuale dopo l'11 settembre 2001, realizzata con grande mestiere spettacolare (soprattutto nelle riprese delle gare ippiche) e con qualche risvolto di cinismo. Ebbe 7 candidature agli Oscar (tra cui 2 per Ross: sceneggiatura e regia) e un grande successo di pubblico sul mercato USA.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
SEABISCUIT - UN MITO SENZA TEMPO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
iTunes
-
-
-
-
TIMVISION

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,25
Frasi
"Non si prende una vita e la si butta via in blocco solo perchè ha qualche difettuccio..."
Una frase di Tom Smith (Chris Cooper)
dal film Seabiscuit - Un mito senza tempo - a cura di lilith
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Federico Calamante
Duellanti

Nella storia (vera) di un cavallo e compagnia bella, Seabiscuit racconta pure la storia dell'America, nazione-continente da sempre alle prese con le distanze da coprire. Cavalli, macchine, treni (il tour promozionale del magnate anticipa quello che permise a Truman di vincere le elezioni): dentro c'è tutto il repertorio dell'America in movimento. E poi l'epica del self made man, mito fondante quanto [...] Vai alla recensione »

Carlo Bizio
Film TV

Ci fu un periodo in america, negli anni della grande depressione, in cui un cavallo da corsa giunse a simboleggiare i sogni e le aspirazioni dei diseredati: Seabiscuit, cavallo vincente contro ogni pronostico, divenne prima un fenomeno populista e poi una leggenda americana. Il film ispirato alla sua storia, Seabiscuit, con Tobey Maguire nel ruolo del fantino Red Pollard e Jeff Bridges in quello del [...] Vai alla recensione »

Luca Fraioli
Il Venerdì di Repubblica

Nel 1938, con l’America ancora provata dalla Grande depressione, a monopolizzare le pagine dei quotidiani Usa non furono il presidente della riscossa Franklin Delano Roosevelt o i minacciosi dittatori europei Adolf Hitler e Benito Mussonlini, né star del cinema come Clark Gable. No, nel ‘38 sui quotidiani americani la maggior quantità di inchiostro fu versata per celebrare un cavallo.

Alessandra Levantesi
La Stampa

Dicono che negli Stati Uniti era più famoso di Mussolini, Hitler e dello stesso Roosevelt; e che quando nel 1938 sfidò e vinse il campione in carica War Admiral, la gara venne seguita alla radio da un americano su tre. Stiamo parlando di Seabiscuit, un cavallo che il temperamento scorbutico, un pessimo addestramento e la statura minuscola sembravano aver messo fuori gioco.

Renata Moderna
Famiglia Cristiana

Ci sono momenti nella vita delle persone che paiono segnare l’ultimo confine: di là sembra impossibile andare. Tutto è finito, distrutto, sparso in mille pezzi, nel vuoto per sempre. O così, almeno, appare a chi sta soffrendo ed è tentato di lasciar perdere davanti a un bivio, che non permette scelte secondarie. O combatti e vai avanti o ti fermi. Per sempre.

Silvio Danese
Quotidiano.net

Non c'è l'uomo che parla ai cavalli, ma lo sfondo di studiata caricatura epica è simile. Nel caso del film di Redford mancava l'agonismo, affidato semmai alla vittoria del "dialogo" uomo-cavallo nel segno dell'amore. Qui c'è invece la ricostruzione di un episodio vero della storia dell'ippica internazionale, una "grande avventura", come cinquant'anni fa Hollywood avrebbe intitolato il film per saldare [...] Vai alla recensione »

Emanuela Martini
Film TV

Due ore e venti minuti per raccontare la (stra)ordinaria storia, di un cavallo, Seabiscuit, definito dall’autrice (Laura Hillenbrand) del romanzo dà cui è tratto il film, il cavallo Cenerentola che galvanizzò gli americani, piegati, umiliati e “spostati” dal crollo dell’economia, negli Anni ‘30, sono un tempo infinito se male utilizzato. Il regista Gary Ross alterna dilatazioni narrative molto noiose [...] Vai alla recensione »

NEWS
CELEBRITIES
mercoledì 2 maggio 2007
Stefano Cocci

Tobey, la faccia pulita di Spiderman La stagione che porta verso l'estate si apre alla grande con Spider-man 3. Il film di Raimi si avvale del consolidato cast dei primi due capitoli e di qualche innesto importante come Bryce Dallas Howard e Topher Grace. [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati