Chimera

Film 2001 | Commedia 88 min.

Anno2001
GenereCommedia
ProduzioneItalia
Durata88 minuti
Regia diPappi Corsicato
AttoriFranco Nero, Tomas Arana, Iaia Forte, Tommaso Ragno, Marit Nissen, Germana Melodia .
MYmonetro 2,50 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Pappi Corsicato. Un film con Franco Nero, Tomas Arana, Iaia Forte, Tommaso Ragno, Marit Nissen, Germana Melodia. Genere Commedia - Italia, 2001, durata 88 minuti. - MYmonetro 2,50 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Chimera tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Torna Pappi Corsicato, il metaforico poeta napoletano deI Buchi neri, e sono passati alcuni anni. Sempre fidandosi della sua coperta-di-Linus I...

Consigliato nì!
2,50/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO NÌ
Scheda Home
Premi
Cinema
Trailer
Quando l'amore finisce? Aiutati che che un altro (partner) ti aiuta.
Recensione di Daniela Azzola
Recensione di Daniela Azzola

Torna Pappi Corsicato, il metaforico poeta napoletano deI Buchi neri, e sono passati alcuni anni. Sempre fidandosi della sua coperta-di-Linus Iaia Forte, racconta una storia di passione finita. La tesi è questa: dato per scontato che dopo qualche tempo (un anno, due?) in una storia d'amore l'amore (appunto) finisce lasciando soltanto affetto, dolcezza eccetera, qual è la cosa migliore? Rinunciare o cercare di salvare il salvabile? E nel secondo caso: in che modo? La riposta la dà Tomas, che racconta alla moglie Desirée la vicenda di Emma e Sal, che dopo tanti anni di convivenza hanno rivitalizzato il rapporto grazie alla fantasia: "apertura" ad altri partner, fiction erotiche, nuovi esperimenti sessuali. In realtà l'intervento di Tomas non è solo quello di "narratore", altrimenti che razza di illusionista sarebbe? Corsicato ha la sua indubbia personalità e quel pizzico di morbosità che dovrebbe aiutare la storia. Ma il discorso, e il lamento, è sempre lo stesso: ma perché il cinema (più o meno) giovane italiano deve sempre giocare in un giardino così piccolo e sempre con qualche limitativo gergo? Notato un Franco Nero un po' invecchiato.

Sei d'accordo con Daniela Azzola?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Per riattizzare il fuoco del passato amore, una coppia in crisi ricorre a un gioco di finzione. Bischerrima scempiaggine postmoderna che frulla, correggendolo con una irridente ironia da snob, un minestrone tiepido di sconnessioni temporali, dialoghi da fotoromanzo, spogliarelli, trasgressioni erotiche, atti sadici, cultura pop, vezzi cinefili di chi ha visto molti film degli anni '70 e letto pochi libri di qualsiasi epoca. Chi ci rimette è la brava I. Forte che, senza saperlo, il regista - anche scenografo, costumista, produttore e sceneggiatore (con Ivan Cotroneo) - deve odiare. C'è persino un messaggio penoso: anche i rapporti umani, come la magia, si reggono sull'illusione. Dura poco, e non finisce mai. Colonna musicale modaiola e sofisticata.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 19 dicembre 2010
Jayan

Avrebbe potuto essere un grande film ma il desiderio del regista di realizzare qualcosa di originale, al di fuori del comune, ha portato a questa pellicola di un cinema decadente e freddo, interpretato male e fatto di parti distaccate e incollate da una storia senza capo né coda. E' chiaro che l'intento era di far vedere l'amore come un sogno, un'illusione, appunto una chimera, qualcosa di impossibile [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

La chimera è un essere mitologico con la testa di leone, il corpo di capra e la coda di serpente, somma di specie e forme diverse: il nome del mostro è passato a significare illusione, fantasticheria, sogno vano, utopia. Chimera, terzo lungometraggio di Pappi Corsicato, napoletano, 41 anni, già autore de I buchi neri e di Libera, è un film sull'amore di stile perfettamente postmoderno: alla ricerca [...] Vai alla recensione »

Emanuela Martini
Film TV

Immersa in un universo lustrato e asettico che rifà un po' il verso alle soap televisive e all'immaginario "modernista" anni 70, la storia di una coppia che, attraverso successive finzioni, personificazioni, illusioni di primi incontri, cerca di rivitalizzare sempre il suo amore. Maestro di cerimonie: Tomas, un illusionista, che guida i gesti di Emma e Sal e racconta alla propria moglie, Desiré, la [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Dopo sei anni di assenza dagli schermi (salvo un episodio del collettivo I vesuviani), rispunta Pappi Corsicato con Chimera cui va riconosciuta, a priori, una buona dose di coraggio. Racconta, infatti, una storia fatta della stessa sostanza di cui son fatti i sogni e la racconta per dimostrare una tesi: il gioco d'amore è un'illusione con cui reiteriamo il tentativo, sempre frustato, di vivere nell'altro [...] Vai alla recensione »

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati