L'ultima tentazione di Cristo

Film 1988 | Religioso V.M. 14 161 min.

Titolo originaleThe Last Temptation of Christ
Anno1988
GenereReligioso
ProduzioneUSA
Durata161 minuti
Regia diMartin Scorsese
AttoriBarbara Hershey, Harvey Keitel, Willem Dafoe, David Bowie, Verna Bloom, Harry Dean Stanton Barry Miller, Tomas Arana, Victor Argo, John Lurie, Alan Rosenberg, Paul Herman, Robert Blossom, André Gregory, Leo Burmester, Gary Basaraba, Peggy Gormley, Randy Danson, Michael Been, Juliette Caton, Steven Shill.
TagDa vedere 1988
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 3,58 su 37 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Martin Scorsese. Un film Da vedere 1988 con Barbara Hershey, Harvey Keitel, Willem Dafoe, David Bowie, Verna Bloom, Harry Dean Stanton. Cast completo Titolo originale: The Last Temptation of Christ. Genere Religioso - USA, 1988, durata 161 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 3,58 su 37 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi L'ultima tentazione di Cristo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Nel Vangelo secondo Scorsese, Gesù agonizzante sulla croce vagheggia una vita da marito e padre di famiglia con Maria Maddalena. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, Il film è stato premiato al Festival di Venezia, 2 candidature a Golden Globes,

L'ultima tentazione di Cristo è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,58/5
MYMOVIES 3,38
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,68
CONSIGLIATO SÌ
Il Vangelo secondo Scorsese che ha scandalizzato il mondo.
Recensione di Annarita Mazzucca
Recensione di Annarita Mazzucca

Tutto nasce da una lettura de "L'ultima tentazione" di Nikos Kazantzakis. L'idea di realizzare un film sulla vita di Cristo apparterebbe addirittura all'adolescenza di Martin Scorsese e fu a lungo vagheggiato, rimandato e ostacolato, fino al 1987.
La pellicola è il riconoscimento del palese innesto del libero arbitrio in Cristo, accezione lapalissiana se ne riconosciamo la duplice natura umana e divina. Nella dissonanza cognitiva vissuta dal Cristo di Scorsese nella visione onirica di come sarebbe stata la sua vita se avesse abdicato ad essere il Figlio di Dio (e avesse abbracciato quanto era di più naturale per la sua intima pulsione umana) vi è la piena affermazione della sua divinità poiché nel momento della prova suprema lui trionfa sulla carne nonostante la palpabilità delle fascinose voluttà dell'appagamento terreno, riconciliandosi definitivamente con la sua missione e conseguendo la vittoria. Tornando alla Croce, egli grida: "Tutto è compiuto". E come sfondo un Marocco roccioso e il deserto, asciutto e sbiancato di colore quasi a voler vibrare l'intensità stessa della luce salvifica del sole. Passaggio completamente dicotomico rispetto alla debolezza carnale che invade la pellicola sin dai titoli di testa espressi contro un rosso sangue con la musica pulsante in sottofondo di Peter Gabriel. Ed è qui in particolare che ravvisiamo tutto il pericoloso virtuosismo delle scelte registiche di un Martin Scorsese alle prese con una direzione votata alla sua stessa redenzione, come se la propria anima fosse in bilico, e la prova registica l'unica chance di espiazione. È palese come la religione cattolica (con i suoi simboli e le sue credenze) sia stata una parte importante della vita di Scorsese e motivi, come penitenza, sofferenza e redenzione siano evidenti nei suoi film precedenti: Mean Streets, Taxi Driver, Toro scatenato e Il colore dei soldi. A dispetto o forse a causa delle difficoltà incontrate nella sua preparazione e realizzazione L'ultima tentazione di Cristo non ha la potenza di altri film del regista italo americano. Film fortemente boicottato in ispecie dalla Chiesa cattolica, pur essendo appassionato e appassionante. L'uscita del film nel 1988 negli Stati Uniti e in Europa fu accompagnata come da copione da un'ondata di accese contestazioni.

Sei d'accordo con Annarita Mazzucca?
Il Vangelo secondo Scorsese che ha scandalizzato il mondo.

Il film scandalo dell'anno. Nel Vangelo secondo Scorsese, Gesù agonizzante sulla croce vagheggia (è il demonio che lo fa vagheggiare) una vita da marito e padre di famiglia con Maria Maddalena. Gesù recupera conoscenza, scaccia per l'ultima volta il diavolo, muore. E risorge dopo tre giorni. Un film interessante, non eccezionale; ma nient'affatto blasfemo, come vorrebbero i bigotti che hanno disturbato le proiezioni in Francia e USA.

L'ULTIMA TENTAZIONE DI CRISTO
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 2 giugno 2009
PedroMovie

Capisco tutte le critiche e lo sdegno che ha provocato nel mondo Cattolico questo film, ma l'emozione che piu' mi ha colpito e' l'Umanizzazione di Cristo, interpretato magnificamente dal carismatico W.Defoe, un uomo con tutte le sue debolezze, dubbi, incertezze, paure, in perenne conflitto tra materialita' e spiritualita', richiamo della carne nelle spoglie di una vita normale (guidato da Satana) contrappos [...] Vai alla recensione »

domenica 31 maggio 2009
Mister Bluff

Davvero bello, l'ho trovato fantastico!!! Ammetto di averlo visto proprio perchè la Chiesa lo denigrava, anzi, lo insultava (non sono un gran filo-clericale), però, dopo che ho finito, mi sono detto: ma che motivo aveva di criticarlo così tanto? Le prime due ore parrebbero un normale film su Gesù Cristo, come ne hanno fatti a milioni, se non fosse per la presenza di quel genio vivente che è Scorsese [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 giugno 2016
miranbaricic

La storia di Gesù viente rivista in una chiava nuova, mostrando finalmente il lato umano di Cristo, glorificandone se vogliamo il sacrificio, con tutta la difficoltà e il dubbio che questo ha comportato. Il Messia cristiano non ha più lo sguardo spento degli squallidi crocifissi che si vedono in giro, poichè qui viene mostrato nella sua lotta, nel suo tentativo difficile [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 aprile 2013
Greyhound

L'Ultima tentazione di Cristo si presenta come una pellicola di carattere religioso, anche se con connotati piuttosto antitetici rispetto ad un canone classico (i Dieci Comandamenti o filmografia del genere, per intenderci). Infatti, Scorsese tenta di dipingere un Gesù profondamente diverso dalla canonica figura che è stata tramandata nel corso dei secoli dalle autorità [...] Vai alla recensione »

martedì 13 dicembre 2011
Gianni Lucini

Tratto dal romanzo "L'ultima tentazione" di Nikos Kazantzakis la pellicola presenta un Cristo molto diverso da quello della cultura e della tradizione cristiana. Nel film è un uomo che tenta di resistere alla propria divinità per vivere un’esistenza comune e vive un po’ come una costrizione la missione affidatagli da Dio.

sabato 15 aprile 2017
elgatoloco

Il libro di Kazantzakis da cui parte"The last temptetation of Christ"di Scorsese è un testo di grande impatto anche sinicretico, recependo le  nuove scoperte archeologiche e filologiche su Qumran(Rotloli del Mar Morto), Nag Hammadi(Vangeli e altri tresti gnostici), sulle relative riflessioni storico-teologiche. Non consiiderando più il canone evangelico come patrimonio [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 dicembre 2016
Fabal

Gesù è già adulto ma non ha ancora cominciato la sua predicazione né è del tutto consapevole del suo compito al mondo. Si limita a fabbricare croci per i Romani, convivendo con una misteriosa voce che riecheggia nel suo animo suggerendogli di essere il Figlio di Dio. Prova un sentimento verso la Maddalena, che mai però è riuscito ad amare come un uomo, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 gennaio 2014
jacopo b98

 Gesù (Dafoe) è un costruttore di croci nella Palestina governata dai Romani. Ma è anche il figlio di Dio, consapevole del suo compito e uomo in cerca di una normalità che non potrà mai avere. Inizia perciò la lunga predicazione per Israele, ma non è quella descritta dal Vangelo, bensì una guerra contro i pagani.

domenica 24 novembre 2013
LucaGuar

"L'ultima tentazione di Cristo" è un film coraggioso. Martin Scorsese ha avuto tanto coraggio per dare alla luce un'opera che sapeva già a priori sarebbe stata "vittima" di aspre polemiche e di controversie tra critica e pubblico. Ora, per giudicare questa pellicola è impossibile non tener conto della propria inclinazione religiosa: è inevitabile [...] Vai alla recensione »

domenica 28 ottobre 2012
Alex41

Il film biblico più controverso mai realizzato, e forse anche il più controverso del regista Martin Scorsese: stavolta decide di puntare a un progetto assasi rischioso, ovvero un film su Gesù Cristo; ma ecco che qui qualcosa non va......da quando Gesù costruisce croci per i romani? Da quando Giuda è il suo migliore amico? Da quando Gesù fa l'amore con la [...] Vai alla recensione »

lunedì 17 maggio 2010
paride86

Apparentemenet blasfemo, questo film gioca sull'immaginazione di Cristo e mescola abilmente ruffianeria e grande cinema. Il risultato finale è una pellicola intensa e caratterizzata da un fortissimo senso di ineluttabilità che rispecchia perfettamente il significato della Passione di Cristo.

lunedì 19 novembre 2018
HULK1

Oltre ad esprimeere solo banalità riguardo il film 'discutibile' di Scorsese, da buoni integralisti non avete rispetto per le idee altrui. Al solito ve la suonate e ve la cantate

martedì 5 aprile 2016
aabbaa

Capolavoro, da vedere e rivedere

martedì 5 aprile 2016
aabbaa

Capolavoro firmato Scorsese.

giovedì 10 marzo 2011
fra007

apparte la storia dello scandalo.. di cui non voglio esprimermi perchè ogniuno è libero di mettere in dubbio cio che vuole. il film è decisamente brutto, una noia mortale! pessima interpretazione del biondo protagonista. qui scorsese ha toccato il fondo. non capisco chi lo definisce un capolavoro.

Frasi
"Vuoi sapere chi è il mio Dio? La paura!"
Gesù (Willem Dafoe)
dal film L'ultima tentazione di Cristo - a cura di Stefano L.
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Stefano Reggiani

L'importante è che ognuno faccia la sua parte, senza ferire la tolleranza o cadere nelle trappole del fanatismo più irresponsabile. Magari Scorsese non è l'eretico che sostiene l'idea che Cristo fu solo uomo, non vuol essere, che so?, come Ario o Nestorio (dell'argomento potranno più propriamente parlare i teologi e gli studiosi, nei primi secoli della Chiesa non bastò un concilio), le sue fonti scaturiscon [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
Il Sole-24 Ore

Che ci sia un sospetto di paranoia in tutto questo? è possibile. Il che però non esclude - anzi - che il cinema di Scorsese, appunto, sia grande. Il problema "estetico" con i deliri di grandezza è solo che sappiano trovare un linguaggio adeguato. Il resto è dettaglio, pettegolezzo per critici. In molti ci si sono persi, in questa critica pettegola. Quanto c’è nel film dell’ingenuità del cinema biblico [...] Vai alla recensione »

Luigi Paini
Il Sole-24 Ore

L’ultima tentazione di Cristo è il diciottesimofilm di Martin Scorsese, il diciannovesimo se si tiene conto di Bad (1987), video-clip con Michael Jackson. Come tale converrà considerarlo, e non come una sorta di quinto Vangelo, apocrifo e blasfemo (ma c’è anche chi ci ha sentito un gran senso del sacro). Prendete, per esempio, la sua Maddalena. La donna-prostituta, o almeno come tale vissuta dall’uomo, [...] Vai alla recensione »

winner
premio filmcritica
Festival di Venezia
1988
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati